Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
07 Dicembre 2021

ECOgames: con Hera divertimento e tutela dell’ambiente a portata di clic

MODENA- Anche nel 2021 il Gruppo Hera rinnova l’adesione alla Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti, che si tiene dal 20 al 28 novembre 2021, e lo fa rilanciando la sua più recente e innovativa iniziativa di edutainment, gli ECOgames: tre diversi giochi per smartphone, tablet e desktop progettati per imparare,
divertendosi, a fare sempre meglio la raccolta differenziata.

I tre giochi sono caratterizzati dai colori e da ambientazioni iconiche della multiutility: è possibile giocare e rigiocare separatamente o insieme, in una sorta di triathlon digitale, allo scopo di raggiungere il punteggio più alto possibile e tentare, così, di aggiudicarsi uno dei tanti premi in palio. Con gli ECOgames, Hera vuole avvicinare sempre più i cittadini al mondo della raccolta differenziata: grazie allo stile in pixel-art e alle modalità di gioco che rimandano ai best-seller del settore videoludico, infatti, parte la sfida a cimentarsi in giochi divertenti – il memory ambientale, la caduta rifiuti e il labirinto ecologico – che in modi diversi testano abilità e velocità nell’associare ogni rifiuto al suo corretto conferimento.

In questo modo vengono messe alla prova le abilità e le conoscenze dei giocatori sulla raccolta differenziata, avendo però cura di garantire un’esperienza divertente e immediata.

Per migliorare la qualità della raccolta differenziata, questa sfida mette alla prova le conoscenze e la memoria dei giocatori, che dovranno individuare le coppie di rifiuti uguali e, nel tempo più breve possibile, gettarle nel contenitore corretto.

Labirinto ecologico – il principio “ogni cosa al suo posto, un posto per ogni cosa” vale anche nel caso dei rifiuti, che devono essere collocati nei loro specifici contenitori. Trovare quello giusto, quindi, è fondamentale in questo gioco, che consente di guidare un piccolo contenitore alla ricerca dei rifiuti corretti. Caduta rifiuti – ciascuno può fare la sua parte per tutelare l’ambiente, con gesti pratici, semplici ma importanti. È possibile fare pratica per migliorare la qualità della raccolta differenziata collocando ogni rifiuto nel contenitore giusto. Ma attenzione: più passa il tempo, più i rifiuti aumentano.

Buone prassi da seguire anche a casa
Le abitudini prese nella realtà virtuale degli ECOgames possono essere trasferite nella vita di tutti i giorni, ed è per questo che si può giocare – con personalizzazioni ad hoc dei giochi per territorio – nelle varie province in cui il Gruppo Hera gestisce i servizi ambientali: Bologna, Cesena, Ferrara, Modena, Ravenna, Rimini, Padova, Trieste, Pesaro e Urbino.

Per ogni territorio, inoltre, è prevista una classifica: accumulando punteggi sui tre giochi si sale di posizione: i giocatori passeranno da “apprendisti” a “informati”, per poi diventare “consapevoli” e quindi veri e propri “esperti” su come fare la raccolta differenziata. Quelli che arriveranno primi in ogni classifica territoriale riceveranno un premio green: uno zaino contenente una shopper di cotone riciclato, una felpa, una t-shirt, semi di basilico o prezzemolo, una pianta di girasole e un adesivo laminato. Non solo i primi saranno ricompensati per le loro competenze nella raccolta differenziata: sono previsti premi e omaggi fino al decimo posto.

Hera: i progetti per ridurre la produzione di rifiuti e migliorare l’ambiente, a partire dal Rifiutologo
La nuova piattaforma di giochi prende posto accanto ad una ormai storica applicazione del Gruppo Hera, Il Rifiutologo: questa app aiuta i cittadini indicando, in caso di dubbio, in quale contenitore deve essere buttato ogni specifico rifiuto. E anche uscendo dal digitale, sono numerose le opportunità che Hera offre ai suoi clienti per ridurre i rifiuti e che testimoniano l’impegno del Gruppo per passare da un’economia lineare a una di tipo circolare. Iniziative come Cambia il finale (501 tonnellate di mobili recuperati solo nel 2020), FarmacoAmico, (345 mila confezioni di medicinali recuperate dall’avvio del progetto, per un valore complessivo di quasi 4 milioni di euro) e CiboAmico, che in dodici anni ha consentito il recupero di circa 110 mila i pasti evitando 48 tonnellate di rifiuti.

Questi e tanti altri progetti sono illustrati nel report “Costruire insieme il futuro”, approfondimento tematico di sostenibilità che il Gruppo Hera dedica alle iniziative in cui le comunità locali, coinvolte o abilitate dalla stessa multiutility, assumono un ruolo attivo in alcune fra le più importanti sfide del nostro tempo. Con il report “Sulle Tracce dei Rifiuti”, invece, l’azienda mette in evidenza, tra le altre cose, come anche grazie ai propri impianti, già oggi la multiutility recuperi più del 90% di quanto viene conferito in modo differenziato. Un risultato possibile solo grazie alla collaborazione dei cittadini, che con il loro impegno aiutano Hera ad alimentare un’economia verde che vale 13 miliardi di euro all’anno.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
C'è aria di ripresa nell'economia italiana
L’Agenzia americana di rating Fitch conferma il rating a BBB con outlook stabile, con la previsione che nel 2021 la crescita del PIL si attesti attorno ad un 6,2%.leggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della nocciola
La rubrica "Appunti di gusto", a cura di Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della mela
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Economia circolare: l’innovazione fa bene all’ambiente
Venerdì 29 ottobre si sono chiusi con risultati ben oltre le più rosee aspettative, Ecomondo e Key Energy, i due saloni dedicati all´economia circolare e alle energie rinnovabili di Italian Exhibition Group.leggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del tè
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Combattere il divario digitale a scuola: dalla Regione tablet, pc e sim a oltre 15mila studenti
    Un investimento da 6 milioni di euro grazie anche al contributo di Zanichelli Editore[...]
    Per i piccoli pazienti di oncoematologia arrivano i Blood Brothers Avis
    L'associazione modenese per il dono del sangue ha portato in regalo 56 pupazzi ai piccoli pazienti della Struttura di Oncoematologia Pediatrica del Policlinico[...]
    I ragazzi e le ragazze delle Sassi di Soliera a lezione di legalità coi Carabinieri
    Bullismo, all’uso dei social networks e alla violenza di genere: si è discusso di questo nell'incontro[...]

    Curiosità

    Bomporto, la storia di Marcello Billi: giovanissimo cultore della pizza gourmet
    Bomporto, la storia di Marcello Billi: giovanissimo cultore della pizza gourmet
    La storia di Marcello Billi, il ventiquattrenne bomportese che ha fatto della pizza gourmet la propria scelta professionale (e di vita)[...]
    Adolescenti e pandemia, la voce dei giovani dell'Emilia-Romagna alle prese con l'emergenza sanitaria
    Adolescenti e pandemia, la voce dei giovani dell'Emilia-Romagna alle prese con l'emergenza sanitaria
    I risultati della ricerca promossa dalla Regione tra 20.750 ragazze e ragazzi dagli 11 ai 19 anni[...]
    Per i volontari di Protezione Civile è November (t)Raining
    Per i volontari di Protezione Civile è November (t)Raining
    Più di 70 volontari si sono esercitati in diversi campi, dalla logistica alle radiocomunicazioni, dalla cucina all'amministrazione.[...]
    Cavezzo, il mottese Edoardo Benatti a Dakar in taxi per sostenere la popolazione locale
    Cavezzo, il mottese Edoardo Benatti a Dakar in taxi per sostenere la popolazione locale
    E' possibile aiutare Edoardo partecipando ad una pizzata in cui parlerà del suo progetto riguardante questo "rally Cavezzo-Dakar"[...]
    Comparve insieme all'amante nel video di una canzone di Gigi D'Alessio: ottiene risarcimento
    Comparve insieme all'amante nel video di una canzone di Gigi D'Alessio: ottiene risarcimento
    La diffusione del video sotto forma di Dvd costò alla donna la fine del matrimonio[...]
    A Carpi accese in centro le luminarie di Natale
    A Carpi accese in centro le luminarie di Natale
    Nonostante la pioggia, tante persone, soprattutto bambini entusiasti in particolare per l'installazione artistica di Lorenzo Lunati:[...]
    Venti piscine olimpioniche di foglie cadute: operatori Hera al lavoro per la raccolta
    Venti piscine olimpioniche di foglie cadute: operatori Hera al lavoro per la raccolta
    15 squadre di operatori sono già al lavoro per un’operazione che durerà ancora per tutto il mese di dicembre[...]
    Poste Italiane: 15 francobolli per celebrare i prodotti agroalimentari italiani
    Poste Italiane: 15 francobolli per celebrare i prodotti agroalimentari italiani
    I francobolli e i prodotti filatelici correlati, cartoline, tessere e bollettini illustrativi saranno disponibili presso gli Uffici Postali con sportello filatelico, gli Spazio Filatelia di Firenze, Genova, Milano, Napoli, Roma, Roma1, Torino, Trieste, Venezia Verona e sul sito poste.it.[...]
    Cavezzo, a villa Giardino il corso gratuito di arabo
    Cavezzo, a villa Giardino il corso gratuito di arabo
    Il corso è in special modo rivolto ai bambini e alle bambine della Comunità tunisina, ma è comunque aperto a tutti coloro che desiderino conoscere la lingua araba.[...]