Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
07 Dicembre 2021

“Scegliere da che parte stare: la violenza maschile contro le donne”: l’iniziativa di Unimore

MODENA- “Scegliere da che parte stare: la violenza maschile contro le donne” è l’argomento al centro dell’incontro organizzato dal Dipartimento di Scienze e Metodi dell’Ingegneria di Unimore e l’Associazione Nondasola che si terrà martedì 23 novembre 2021, alle ore 18, presso Binario49 Caffè – Via Giuseppe Turri, 49, a Reggio Emilia.

La violenza di genere continua a rappresentare un vero e proprio allarme sociale che investe ogni Paese, indipendentemente dal livello sociale e culturale delle persone coinvolte ed indipendentemente dalla collocazione geografica delle stesse.

Davanti a questo fenomeno, ancora in grandissima parte sommerso e sconosciuto è necessario costruire una risposta più complessa che parta dalla consapevolezza che solo attraverso percorsi di educazione, conoscenza e formazione sia possibile minare le radici di un terreno culturale stereotipato.

Il Dipartimento di Scienze e Metodi dell’Ingegneria, insieme all’Associazione “Nondasola” e con il patrocinio del Comune di Reggio Emilia, intende aprire un dialogo e promuovere una riflessione con i/le propri/ie studenti/studentesse sul fenomeno dei femminicidi e dei maltrattamenti, anche psicologici, sulle donne.

“In questa occasione – affermano la dottoressa Alessandra Campani, socia fondatrice dell’Associazione Nondasola e la professoressa Anna Maria Ferrari, delegata alle pari opportunità del Dismi – ci confronteremo con studenti e studentesse sul contrasto alle forme di discriminazione e di violenza contro tutte le donne. Non abbiamo avuto dubbi fin dall’inizio – affermano la dottoressa Campani e la professoressa Ferrari – nel rivolgerci a maschi e femmine, insieme, quali interlocutori privilegiati dell’azione di prevenzione dal momento che il cambiamento della relazione tra i generi verso un orizzonte di non violenza chiama in causa entrambi sui piani della responsabilità, del desiderio, del riconoscimento reciproco di soggettività. Il nostro saggiare il ‘fuori’, che non è necessariamente il fuori dove la violenza è per forza già manifesta, crediamo fornisca uno sguardo a largo raggio sul contesto sociale nel quale viviamo e operiamo e sulle radici della violenza maschile. Per cogliere la complessità di una violenza strutturale”.

L’Associazione “Nondasola” è nata nel 1995 con l’intento di costruire luoghi di riferimento per le donne che subiscono maltrattamenti e/o violenze in cui possano trovare non solo risposte concrete ai bisogni di informazione e di ospitalità temporanea, ma anche sostegno psicologico attraverso la relazione con altre donne, riconoscimento del proprio valore, fiducia nelle proprie possibilità. Oltre alle attività direttamente collegate all’aiuto, il Centro antiviolenza si fa carico di una serie di iniziative che ruotano attorno all’aspetto della prevenzione e della promozione di una cultura non-violenta, necessarie e non separabili dall’intervento diretto con le donne e i minori.

Su queste premesse e con l’intento di darne massima diffusione nell’ambito delle attività per la giornata internazionale contro la violenza sulle donne, l’incontro sarà gratuito e aperto non solo agli studenti del Dipartimento di Scienze e Metodi dell’Ingegneria, ma anche a tutta la cittadinanza.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
C'è aria di ripresa nell'economia italiana
L’Agenzia americana di rating Fitch conferma il rating a BBB con outlook stabile, con la previsione che nel 2021 la crescita del PIL si attesti attorno ad un 6,2%.leggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della nocciola
La rubrica "Appunti di gusto", a cura di Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della mela
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Economia circolare: l’innovazione fa bene all’ambiente
Venerdì 29 ottobre si sono chiusi con risultati ben oltre le più rosee aspettative, Ecomondo e Key Energy, i due saloni dedicati all´economia circolare e alle energie rinnovabili di Italian Exhibition Group.leggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del tè
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchSi fingevano pubblici ufficiali per compiere furti, 5 arresti
    • WatchBastiglia, la sindaca Silvestri presenta il Museo della Civiltà Contadina
    • WatchA Modena pronti i nuovi Vigili del fuoco volontari

    La buona notizia

    Combattere il divario digitale a scuola: dalla Regione tablet, pc e sim a oltre 15mila studenti
    Un investimento da 6 milioni di euro grazie anche al contributo di Zanichelli Editore[...]
    Per i piccoli pazienti di oncoematologia arrivano i Blood Brothers Avis
    L'associazione modenese per il dono del sangue ha portato in regalo 56 pupazzi ai piccoli pazienti della Struttura di Oncoematologia Pediatrica del Policlinico[...]
    I ragazzi e le ragazze delle Sassi di Soliera a lezione di legalità coi Carabinieri
    Bullismo, all’uso dei social networks e alla violenza di genere: si è discusso di questo nell'incontro[...]

    Curiosità

    Bomporto, la storia di Marcello Billi: giovanissimo cultore della pizza gourmet
    Bomporto, la storia di Marcello Billi: giovanissimo cultore della pizza gourmet
    La storia di Marcello Billi, il ventiquattrenne bomportese che ha fatto della pizza gourmet la propria scelta professionale (e di vita)[...]
    Adolescenti e pandemia, la voce dei giovani dell'Emilia-Romagna alle prese con l'emergenza sanitaria
    Adolescenti e pandemia, la voce dei giovani dell'Emilia-Romagna alle prese con l'emergenza sanitaria
    I risultati della ricerca promossa dalla Regione tra 20.750 ragazze e ragazzi dagli 11 ai 19 anni[...]
    Per i volontari di Protezione Civile è November (t)Raining
    Per i volontari di Protezione Civile è November (t)Raining
    Più di 70 volontari si sono esercitati in diversi campi, dalla logistica alle radiocomunicazioni, dalla cucina all'amministrazione.[...]
    Cavezzo, il mottese Edoardo Benatti a Dakar in taxi per sostenere la popolazione locale
    Cavezzo, il mottese Edoardo Benatti a Dakar in taxi per sostenere la popolazione locale
    E' possibile aiutare Edoardo partecipando ad una pizzata in cui parlerà del suo progetto riguardante questo "rally Cavezzo-Dakar"[...]
    Comparve insieme all'amante nel video di una canzone di Gigi D'Alessio: ottiene risarcimento
    Comparve insieme all'amante nel video di una canzone di Gigi D'Alessio: ottiene risarcimento
    La diffusione del video sotto forma di Dvd costò alla donna la fine del matrimonio[...]
    A Carpi accese in centro le luminarie di Natale
    A Carpi accese in centro le luminarie di Natale
    Nonostante la pioggia, tante persone, soprattutto bambini entusiasti in particolare per l'installazione artistica di Lorenzo Lunati:[...]
    Venti piscine olimpioniche di foglie cadute: operatori Hera al lavoro per la raccolta
    Venti piscine olimpioniche di foglie cadute: operatori Hera al lavoro per la raccolta
    15 squadre di operatori sono già al lavoro per un’operazione che durerà ancora per tutto il mese di dicembre[...]
    Poste Italiane: 15 francobolli per celebrare i prodotti agroalimentari italiani
    Poste Italiane: 15 francobolli per celebrare i prodotti agroalimentari italiani
    I francobolli e i prodotti filatelici correlati, cartoline, tessere e bollettini illustrativi saranno disponibili presso gli Uffici Postali con sportello filatelico, gli Spazio Filatelia di Firenze, Genova, Milano, Napoli, Roma, Roma1, Torino, Trieste, Venezia Verona e sul sito poste.it.[...]
    Cavezzo, a villa Giardino il corso gratuito di arabo
    Cavezzo, a villa Giardino il corso gratuito di arabo
    Il corso è in special modo rivolto ai bambini e alle bambine della Comunità tunisina, ma è comunque aperto a tutti coloro che desiderino conoscere la lingua araba.[...]