Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
01 Luglio 2022

Unimore e Diocesi insieme per la formazione dei giovani

MODENA-E’ stata sottoscritta nella mattinata di venerdì 3 dicembre 2021, una convenzione per sviluppare attività di tirocinio, accompagnamento allo studio alta formazione e di ricerca scientifica tra Unimore e le Diocesi di Modena e Reggio Emilia.

Firmatari del documento il magnifico rettore, profesore Carlo Adolfo Porro, l’arcivescovo di Modena-Nonantola monsignore Erio Castellucci e il vescovo di Reggio Emilia-Guastalla monsignore Massimo Camisasca.

La collaborazione tra Unimore e Diocesi, nello specifico, intende fare conoscere a studenti e studentesse luoghi e opportunità per svolgere servizio di volontariato (in Italia o all’estero) incoraggiando una partecipazione attiva alla solidarietà sociale e civile; ha inoltre il compito di favorire possibilità di tirocini e di attività per progetti di tesi e far conoscere spazi residenziali di vita comunitaria e cohousing. Vuole anche informare e sensibilizzare studenti e studentesse sui vari progetti di Servizio Civile Universale, favorendone l’eventuale riconoscimento come Tirocinio curriculare, oltreché pensare e attivare luoghi e momenti di ascolto e di accompagnamento per universitari e universitarie (soprattutto per quelli che presentano maggior disagio e fragilità personali nel proprio percorso di studio).

“Università e Diocesi di Modena e Reggio – osserva il rettore Carlo Adolfo Porro – nel pieno rispetto del principio di laicità sancito dalla Corte costituzionale, intendono cooperare nell’interesse dei giovani, della loro realizzazione umana e del loro futuro professionale. Con questa convenzione non solo strutturiamo alcune attività svolte già svolte dalla pastorale dell’università, ma desideriamo creare le condizioni per sviluppare nuove attività di formazione, tirocinio e accompagnamento che possano coinvolgere gli studenti e avere ricadute sull’intero territorio”.

Alla convenzione odierna si è arrivati dopo l’esperienza positiva di varie collaborazioni (quali attività seminariali dirette all’erogazione di crediti formativi), e dopo l’accordo con l’ISSR di Modena.

La presente convenzione – commenta monsignore Erio Castellucci – si muove sull’intuizione originaria dell’Università, cioè la centralità degli studenti; l’esperienza universitaria nacque come ‘universitas studentium’ e non come ‘universitas studiorum’: al centro, cioè, c’era la comunità degli studenti più che l’organicità degli studi. In altre parole, le persone più che l’istituzione in quanto tale. La convenzione che abbiamo firmato oggi, maturata insieme ad alcuni studenti, offre a loro possibilità ulteriori di formazione, incontro e approfondimento. In un’epoca di ‘distanziamento’, è un bel segno di ‘prossimità’ tra l’Università, le Diocesi e la società”.

È interesse comune dell’Università e delle Chiese di Modena e Reggio Emilia – ha commentato monsignore Massimo Camisasca – collaborare all’accoglienza e alla formazione dei giovani, anche rispondendo a quelle richieste di spazi per lo studio, la conoscenza reciproca e l’abitazione che sono coerenti alla vita della comunità universitaria”.

Si prospetta, inoltre, lo sviluppo di studi transdisciplinari e di apporti interculturali, un impulso a percorsi di alta formazione e ricerca scientifica e l’attivazione di stage e tirocini, rivolti a studenti dell’Università di Modena e Reggio Emilia.

Referente della convenzione per l’Università di Modena e Reggio Emilia è Vincenzo Pacillo, professore del Dipartimento di Educazione e Scienze Umane, mentre per l’Arcidiocesi di Modena – Nonantola e per la Diocesi di Reggio Emilia – Guastalla i referenti sono, rispettivamente, Marco Mazzotti , Giovanni Vitale (Modena) , Matteo Galaverni e Marco Pagliari (Reggio Emilia).

La convenzione avrà una durata di tre anni, eventualmente rinnovabile.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri”. Tutta la stanchezza del mondo di Enrica Tesio
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere dell'albicocca
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere del miele
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Devitalizzare un dente fa male?
Devitalizzare un dente fa male? E' la domanda che ci si pone quando ci si prospetta una estrazioneleggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Rimosse auto abbandonate a Bomporto e Nonantola
    Gli agenti di Polizia Locale Unione del Sorbara sabato hanno restituito decoro a due aree pubbliche[...]
    Tiroide ed eventuali nodi ora si vedono in 3 dimensioni in ospedale a Carpi
    Il software ad elevata tecnologia è stato donato dall’Associazione Pazienti Tiroidei Onlus [...]
    Scompare in Calabria, il liceo di Ancona inonda di cartoline il suo paese per rompere l'omertà
    I ragazzi e le ragazze anconetane avevano partecipato a un campo di Libera a Crotone e hanno conosciuto la mamma del giovane 19enne di cui non si hanno notizie da 9 anni: lupara bianca[...]

    Curiosità

    I cani poliziotto Arek e Folk in visita a Cavezzo dai bimbi del centro estivo
    I cani poliziotto Arek e Folk in visita a Cavezzo dai bimbi del centro estivo
    Su invito della sindaca il Nucleo Cinofili Carabinieri di Bologna ha effettuato una dimostrazione pratica che ha suscitato tanto entusiasmo e curiosità[...]
    Al Tecnopolo di Mirandola successo per lo speed dating
    Al Tecnopolo di Mirandola successo per lo speed dating
    Dottorandi ed aziende del biomedicale cercano il loro matching professionale[...]
    Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
    Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
    La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monari[...]
    TedEx Mirandola chiude i battenti e dà appuntamento all'anno prossimo
    TedEx Mirandola chiude i battenti e dà appuntamento all'anno prossimo
    Il tema del 2023 sarà "Il tempo di prenderci cura"[...]
    Finalestense a trent'anni: la voglia di vestirsi non ha età - IL RACCONTO
    Finalestense a trent'anni: la voglia di vestirsi non ha età - IL RACCONTO
    Finalestense torna in centro storico dopo due anni di pandemia. L'allegria e l'entusiasmo dei ragazzi sfilano in corteo insieme alle cerchie[...]
    Un autobus giallo sulla Provinciale: è il Duroni Bus, temporary shop per le ciliegie a San Felice
    Un autobus giallo sulla Provinciale: è il Duroni Bus, temporary shop per le ciliegie a San Felice
    Eugenio Gagliardelli, a.d. della ceramica Opera di Camposanto, porta nella Bassa la frutta della sua azienda agricola di Maranello. Il ricavato va in beneficienza[...]
    Centenario della nascita di Margherita Hack, ecco il francobollo commemorativo
    Centenario della nascita di Margherita Hack, ecco il francobollo commemorativo
    Il francobollo è stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente.[...]
    A spasso nel bosco Tomasini a San Felice - VIDEO
    A spasso nel bosco Tomasini a San Felice - VIDEO
    Almeno per un pomeriggio, un centinaio di sanfeliciani di tutte le età ha potuto riscoprilo: grazie all'accordo tra azienda agricola Mediplants e Comune, è stato reso di nuovo accessibile. [...]
    Doppio cognome, ecco il primo bimbo registrato così all'anagrafe nel Modenese
    Doppio cognome, ecco il primo bimbo registrato così all'anagrafe nel Modenese
    Prima il padre poi la madre oppure viceversa, lo decidono i genitori[...]
    Arrivano i sassi della fortuna dell'artista Ester Fulloni a San Felice
    Arrivano i sassi della fortuna dell'artista Ester Fulloni a San Felice
    Dal 2 giugno saranno sparsi nei luoghi più frequentati del paese[...]
    • malaguti