Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
27 Maggio 2022

Il “Te Deum laudamus” di San Geminiano torna al Duomo di Modena

MODENA- Due grandi protagonisti del panorama internazionale della musica, Veronica Simeoni e Andrea Lucchi, si uniscono ai Pueri e Juvenes Cantores del Duomo di Modena e all’Orchestra de “I Musici di Parma” per il concerto dedicato al Santo modenese. Dopo la passata edizione svolta in modalità streaming, torna quest’anno in presenza l’evento che accompagna le celebrazioni per San Geminiano.

Così è per iniziativa della Cappella Musicale del Duomo di Modena, dell’associazione Modena Musica Sacra e della Fondazione di Modena, promotori del Concerto “Te Deum laudamus” in programma per mercoledì 26 gennaio alle 20.30, nella millenaria cornice del Duomo di Modena.
Realizzato con il supporto della Camera di Commercio di Modena, BPER Banca, Fondazione Banco San Geminiano e San Prospero, UniCredit e l’organizzazione di Modenamoremio, l’iniziativa gode del patrocinio del Comune di Modena e del Pontificio Istituto di Musica sacra. Nel rispetto delle normative vigenti, il concerto è aperto al pubblico, pur vedendo confermata la trasmissione in diretta streaming su TRC e QUiTV.

Il concerto, presentato da Federica Galli, prevede l’esecuzione di brani di J.S. Bach, G.F. Händel, H. Purcell, M. Haydn, W.A. Mozart e G.P. Telemann: eseguiti dalla prima tromba dell’Orchestra dell’Accademia nazionale di Santa Cecilia Andrea Lucchi e dal mezzo soprano Veronica Simeoni, accompagnati dall’Orchestra de I Musici di Parma e dai cantori della Cappella musicale del Duomo di Modena, diretti dal Maestro Daniele Bononcini.

I biglietti, disponibili fino ad esaurimento posti, sono prenotatili entro il 21 gennaio via mail, scrivendo a info@modenamoremio.it, oppure telefonando al numero 059 8751179.

È possibile ritirarli il 24 e 25 gennaio presso la sede di Modenamoremio, in Via Francesco Selmi, 52A, secondo gli orari di apertura degli uffici.

Nel rispetto delle normative anti-Covid vigenti, è necessario presentarsi con Super-green pass e mascherina FFP2.

Andrea Lucchi è prima tromba solista dell’Orchestra sinfonica dell’Accademia nazionale di Santa Cecilia. Si diploma al conservatorio Gioacchino Rossini di Pesaro e completa i suoi studi distinguendosi alla Hochschule für Musik di Detmold in Germania. Nel corso della sua carriera collabora con alcune tra le più importanti orchestre sinfoniche nazionali ed internazionali, tra cui l’Orchestra Sinfonica della RAI, l’Orchestra Filarmonica della Scala, l’Orchestra del Maggio musicale Fiorentino, la NDR Sinfo-nieorchester di Amburgo, l’Orchestra della SWR di Freiburg e l’Orchestra del Royal Con-certgebow di Amsterdam. Docente di diverse importanti realtà didattiche nazionali e internazionali, suona in ogni continente diretto dai nomi più importanti della musica classica: tra cui Antonio Pappano, Riccardo Muti, Kurt Masur, George Prêtre, Lorin Maazel e Valery Gergiev. Dal 2012 è docente presso l’Accademia I Musici di Parma.

Diplomata in canto presso il Conservatorio di Adria, Veronica Simeoni prosegue la sua formazione musicale con Raina Kabaivanska all’Accademia Chigiana di Siena, all’Istituto Vecchi-Tonelli di Modena e all’Università di Stato di Sofia. Partecipa all’apertura di stagione del teatro dell’Opera di Roma: entrambi gli spettacoli sono vincitori del Premio Abbiati. Ampio spazio è dato alla musica vocale da camera: oltre le liriche di H. Berlioz, C. Debussy, G. Fauré e R. Hahn anche capolavori come i Wesendonck-Lieder di R. Wagner e i Wunderhorn-Lieder di G. Mahler. Partecipa a prestigiosi allestimenti della Messa da Requiem di G. Verdi a San Pietroburgo, a Valencia, al Teatro Regio di Parma e non solo. Sul fronte dell’opera italiana è protagonista di numerosi allestimenti fra cui Sara del Roberto Devereux all’Opernhaus di Zurigo, al Teatro Real di Madrid. Partecipa inoltre all’apertura di stagione 2020 del Teatro La Fenice con il Don Carlo verdiano.

Fondata nel 1453, la Cappella Musicale del Duomo ha raggiunto, con l’attuale direzione del maestro Daniele Bononcini, il suo massimo splendore con quattro cori attivi (Schola Gregoriana, Schola Polifonica, Juvenes e Pueri Cantores), che prestano servizio in cattedrale per tutto il corso dell’anno liturgico.

L’Orchestra da camera “I Musici di Parma” sì è invece costituita nella primavera del 2002 dall’unione di musicisti che collaborano con le più importanti istituzioni orchestrali italiane ed estere, affermandosi nel panorama musicale europeo per l’originalità dei programmi e per la qualità delle esecuzioni.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Devitalizzare un dente fa male?
Devitalizzare un dente fa male? E' la domanda che ci si pone quando ci si prospetta una estrazioneleggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” De culpabili amore dell’esordiente mirandolese Filippo Reggiani
La mirandolese Francesca Monari ci porta in viaggio tra le pagine dei suoi libri preferitileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Due parole sull'economia italiana
L’aumento dei prezzi dei beni energetici e di quelli alimentari stanno gravando molto su imprese e famiglie.leggi tutto
Consigli di salute
Come raddrizzare i denti storti senza apparecchio
Sono uno dei problemi odontoiatrici più diffusi tra persone di ogni età. E non è solo una questione esteticaleggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri”. Le perfezioni di Vincenzo Latronico
La mirandolese Francesca Monari ci porta in viaggio tra le pagine dei suoi libri preferitileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Per i diversamente abili dai 15 anni in su, ecco le iniziative estive di Anffass Mirandola
    Previsti sport, balli, canti e giochi: la sede principale delle attività sarà a Cavezzo. Sono previste uscite sul territorio e giornate in piscina.[...]
    Donne straniere a scuola di italiano a Medolla grazie alla Zerla
    Dal novembre 2021 a maggio 2022 ben 40 donne straniere hanno frequentato i quattro corsi proposti e gestiti dalla cooperativa sociale[...]
    A Cavezzo al posto dell'ex magazzino comunale nuovi spazi per lo sport
    Ci sarà la palestra della Boxe Cavezzo e qui la Polisportiva ha aperto la nuova sede.[...]

    Curiosità

    A Mirandola tour su bus a due piani. E le guide sono gli studenti delle medie
    A Mirandola tour su bus a due piani. E le guide sono gli studenti delle medie
    Si ripercorre la storia di Mirandola, attraverso i suoi luoghi più simbolici e conosciuti[...]
    La visita di Mattarella e il ritorno dei sorrisi dei bambini - LA CRONACA
    La visita di Mattarella e il ritorno dei sorrisi dei bambini - LA CRONACA
    Il presidente della Repubblica è stato accolto con calore nel decimo anniversario del terremoto a Medolla e a Finale Emilia. Commosso l'ex presidente Errani. [...]
    A Finale Emilia torna a zampillare la fontana
    A Finale Emilia torna a zampillare la fontana
    Un simbolo di rinascita che accompagna il ricco programma di iniziative per celebrare il Decennale: a Finale Emilia e in tutta la Bassa.[...]
    Da aspirante medico a Chef: Carlotta Lolli la cuoca cresciuta tra mattarelli e frutteti
    Da aspirante medico a Chef: Carlotta Lolli la cuoca cresciuta tra mattarelli e frutteti
    Una bella storia di imprenditoria giovanile quella della ventottenne modenese che poche ore dopo aver accantonato la lettera di ammissione alla Facoltà di Medicina, si è ritrovata Allieva della Scuola Internazionale di Cucina Italiana a Colorno[...]
    Ligabue, Pavarotti e quella volta a Rovereto sul Secchia
    Ligabue, Pavarotti e quella volta a Rovereto sul Secchia
    Il Tropical di Rovereto è stata negli anni '70 una delle balere più atpiche della Bassa dove al posto del liscio, si ballava la disco music.[...]
    Mirandola, incidente tra due auto e una bici in via Libertà
    Mirandola, incidente tra due auto e una bici in via Libertà
    Gli agenti della polizia locale di Mirandola sono ancora sul posto per i rilievi.[...]
    I bassorilievi dell'istituto Corni rimessi a nuovi coi pedaggi di Autobrennero
    I bassorilievi dell'istituto Corni rimessi a nuovi coi pedaggi di Autobrennero
    I lavori di restauro delle ceramiche sulla facciata della scuola di viale Tassoni, realizzate dallo scultore friulano Luciano Ceschia, dureranno per un mese[...]
    Emilia-Romagna prima regione in Italia per uso del Fascicolo Sanitario Elettronico (Fse)
    Emilia-Romagna prima regione in Italia per uso del Fascicolo Sanitario Elettronico (Fse)
    È quanto emerge dalla rilevazione effettuata dal Ministero della Sanità e da quello dell’Innovazione tecnologica [...]
    Stupido Hotel Show Rimini: ecco l'elenco ufficiale dei concorrenti
    Stupido Hotel Show Rimini: ecco l'elenco ufficiale dei concorrenti
    Lo Stupido Hotel show è una vacanza-show in stile 'Grande fratello': dove non paghi l'albergo ma rinunci alla privacy.[...]
    • malaguti