Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
23 Maggio 2022

Sabato 22 gennaio riapre dopo il restauro post-sisma la chiesa di Budrione

BUDRIONE – Sabato 22 gennaio, alle ore 16, sarà celebrata la Santa Messa solenne, presieduta dal vescovo Erio Castellucci, per la riapertura al culto della chiesa parrocchiale di Budrione di Carpi, dedicata alla Conversione di San Paolo, restaurata a seguito degli eventi sismici del 2012. Si tratta di un momento particolarmente atteso dalla comunità di Budrione, che ritrova la sua chiesa a quasi dieci anni di distanza dal sisma del maggio 2012.

Il programma 

Prima della celebrazione della Messa, l’appuntamento è per le ore 15, quando si terrà un’illustrazione storico-artistica della chiesa e una presentazione dei lavori di restauro post sisma eseguiti, con gli interventi di Andrea Beltrami, direttore del Museo Diocesano, Luca Verrini, storico dell’arte, e dell’architetto Mauro Pifferi, progettista del restauro post sisma. Alle ore 16 la solenne concelebrazione eucaristica presieduta dal Vescovo Erio Castellucci alla presenza delle Autorità civili e di quanti hanno contribuito a vario titolo al recupero della chiesa. Al termine il Coro Parrocchiale si esibirà in alcuni canti per festeggiare l’evento.

L’accesso all’interno della chiesa parrocchiale di Budrione sarà contingentato nel rispetto delle norme anti covid-19 previste per le celebrazioni eucaristiche.

Il recupero post-sisma 2012

“Diversi sono stati gli interventi realizzati: da quelli per riparare i danni diffusi alla chiesa (lesionata dalla facciata alle volte, con crolli in copertura), al campanile, alla canonica e all’abitazione, a quelli di consolidamento delle murature. Inoltre – afferma l’architetto Sandra Losi, direttrice dell’ufficio diocesano per il patrimonio immobiliare – sono stati inseriti elementi di rinforzo e di presidio utili a contrastare il rischio di ribaltamento verso l’esterno delle pareti. A completamento sono stati eseguiti interventi di ripristino dei danni degli elementi in stucco e altri interventi di finitura parietale, fra cui il tinteggio di tutto l’esterno. Infine sono state realizzate opere per rendere di nuovo fruibile e accessibile, secondo la normativa vigente, anche a persone diversamente abili i locali della chiesa e degli spazi utilizzati per attività parrocchiali. Nell’arco di qualche mese sarà riposizionato in chiesa anche l’organo (posto qui dal 1898), il cui restauro è ancora in corso”.

I costi della ricostruzione

“Per la prima volta – continua l’architetto Losi – gli interventi di ricostruzione del patrimonio di proprietà di enti ecclesiastici e/o religiosi danneggiati da eventi sismici godono di finanziamento pubblico in quanto essi rivestono funzione pubblica. Il contributo ricostruzione riconosciuto comprende gli importi delle opere di riparazione, le spese tecniche, i costi di gestione tecnico-amministrativa e gli oneri fiscali. Per il complesso di Budrione, ad oggi il quadro economico complessivo ammonta a euro 1.105.429,99. Nei prossimi mesi si concluderà l’ultima fase della rendicontazione economica, che attende ancora la conclusione del restauro dell’organo. La prospettiva attuale del quadro economico conferma che i costi dell’intervento rientrano correttamente negli importi che la Regione (Agenzia Ricostruzione) aveva programmato e assegnato”.

Tecnici e imprese  

I lavori sono stati iniziati con la responsabilità del RUP ing. Marco Soglia e si sono conclusi con il controllo del neo costituto Ufficio diocesano per il Patrimonio immobiliare. La fase progettuale avviata nel dicembre 2017 si è conclusa nel novembre 2018 con il rilascio dell’autorizzazione della Soprintendenza, dell’autorizzazione sismica del Servizio Geologico Simico e dei Suoli della Regione Emilia-Romagna e dell’attestazione di congruità alla spesa da parte dell’Agenzia Ricostruzione -Regione Emilia-Romagna. Di seguito lo staff tecnico:

Studio “Sulla via della Pace” con sede in Sassuolo (MO): progetto architettonico arch. Gian Lorenzo Ingrami, arch. Mauro Pifferi; direzione lavori architettonica: arch. Mauro Pifferi; sicurezza: dott. agr. Alessandro Bertani; contabilità: geom. Enrico Turrini; “Idea Studio Associato” con sede in Parma (PR): progetto e direzione lavori strutture, contabilità strutture: ing. Giovanni Gualerzi.

A seguito di gara pubblica, in data 13/03/2019, i lavori sono stati aggiudicati in via definitiva all’impresa esecutrice, e sono iniziati il 18/03/2019: l’Arca srl con sede in Modena (MO): impresa esecutrice dei lavori;  Bigi & C. snc, con. sede a Castellazzo (RE): restauro organo.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Devitalizzare un dente fa male?
Devitalizzare un dente fa male? E' la domanda che ci si pone quando ci si prospetta una estrazioneleggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” De culpabili amore dell’esordiente mirandolese Filippo Reggiani
La mirandolese Francesca Monari ci porta in viaggio tra le pagine dei suoi libri preferitileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Due parole sull'economia italiana
L’aumento dei prezzi dei beni energetici e di quelli alimentari stanno gravando molto su imprese e famiglie.leggi tutto
Consigli di salute
Come raddrizzare i denti storti senza apparecchio
Sono uno dei problemi odontoiatrici più diffusi tra persone di ogni età. E non è solo una questione esteticaleggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri”. Le perfezioni di Vincenzo Latronico
La mirandolese Francesca Monari ci porta in viaggio tra le pagine dei suoi libri preferitileggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchTerremoto Emilia 2012-2022. La celebrazione del decennale a Medolla
    • WatchCavezzo in festa per il passaggio del Giro d'Italia
    • WatchNoi che lavoravamo alla Del Monte - Il Trailer

    La buona notizia

    Per i diversamente abili dai 15 anni in su, ecco le iniziative estive di Anffass Mirandola
    Previsti sport, balli, canti e giochi: la sede principale delle attività sarà a Cavezzo. Sono previste uscite sul territorio e giornate in piscina.[...]
    Donne straniere a scuola di italiano a Medolla grazie alla Zerla
    Dal novembre 2021 a maggio 2022 ben 40 donne straniere hanno frequentato i quattro corsi proposti e gestiti dalla cooperativa sociale[...]
    A Cavezzo al posto dell'ex magazzino comunale nuovi spazi per lo sport
    Ci sarà la palestra della Boxe Cavezzo e qui la Polisportiva ha aperto la nuova sede.[...]

    Curiosità

    A Mirandola tour su bus a due piani. E le guide sono gli studenti delle medie
    A Mirandola tour su bus a due piani. E le guide sono gli studenti delle medie
    Si ripercorre la storia di Mirandola, attraverso i suoi luoghi più simbolici e conosciuti[...]
    La visita di Mattarella e il ritorno dei sorrisi dei bambini - LA CRONACA
    La visita di Mattarella e il ritorno dei sorrisi dei bambini - LA CRONACA
    Il presidente della Repubblica è stato accolto con calore nel decimo anniversario del terremoto a Medolla e a Finale Emilia. Commosso l'ex presidente Errani. [...]
    A Finale Emilia torna a zampillare la fontana
    A Finale Emilia torna a zampillare la fontana
    Un simbolo di rinascita che accompagna il ricco programma di iniziative per celebrare il Decennale: a Finale Emilia e in tutta la Bassa.[...]
    Da aspirante medico a Chef: Carlotta Lolli la cuoca cresciuta tra mattarelli e frutteti
    Da aspirante medico a Chef: Carlotta Lolli la cuoca cresciuta tra mattarelli e frutteti
    Una bella storia di imprenditoria giovanile quella della ventottenne modenese che poche ore dopo aver accantonato la lettera di ammissione alla Facoltà di Medicina, si è ritrovata Allieva della Scuola Internazionale di Cucina Italiana a Colorno[...]
    Ligabue, Pavarotti e quella volta a Rovereto sul Secchia
    Ligabue, Pavarotti e quella volta a Rovereto sul Secchia
    Il Tropical di Rovereto è stata negli anni '70 una delle balere più atpiche della Bassa dove al posto del liscio, si ballava la disco music.[...]
    Mirandola, incidente tra due auto e una bici in via Libertà
    Mirandola, incidente tra due auto e una bici in via Libertà
    Gli agenti della polizia locale di Mirandola sono ancora sul posto per i rilievi.[...]
    I bassorilievi dell'istituto Corni rimessi a nuovi coi pedaggi di Autobrennero
    I bassorilievi dell'istituto Corni rimessi a nuovi coi pedaggi di Autobrennero
    I lavori di restauro delle ceramiche sulla facciata della scuola di viale Tassoni, realizzate dallo scultore friulano Luciano Ceschia, dureranno per un mese[...]
    Emilia-Romagna prima regione in Italia per uso del Fascicolo Sanitario Elettronico (Fse)
    Emilia-Romagna prima regione in Italia per uso del Fascicolo Sanitario Elettronico (Fse)
    È quanto emerge dalla rilevazione effettuata dal Ministero della Sanità e da quello dell’Innovazione tecnologica [...]
    Stupido Hotel Show Rimini: ecco l'elenco ufficiale dei concorrenti
    Stupido Hotel Show Rimini: ecco l'elenco ufficiale dei concorrenti
    Lo Stupido Hotel show è una vacanza-show in stile 'Grande fratello': dove non paghi l'albergo ma rinunci alla privacy.[...]
    • malaguti