Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
22 Febbraio 2024
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Gruppo lavoro Fantozzi, ecco chi sono i galattici volontari di Villaggio Fantozzi

SAN FELICE SUL PANARO - Chi c'è dietro Villaggio Fantozzi? Sul Panaro.net è in grado di rivelarvi tutta la verità, andando a smascherare come si diramino le tentacolari diramazioni della Megaditta. Si, perchè dietro al mastodontico progetto di ricostituire i set dei passaggi più belli dei film di Fantozzi si potrebbe pensare che ci sia ad esempio un Megadirettore, una entità oscura come il Megadirettore Galattico Duca Conte Balabam, che si sospettava che neanche esistesse. E dei cari sottoposti che subiscono le peggiori vessazioni. 

Bisogna raggiungere una fabbrica abbandonata alla periferia di un paese paciosamente assiepato tra le campagna emiliane per capire che non è così. Il nostro Megadirettore in realtà di oscuro non ha niente, ha nome e cognome, Roberto Gatti, molto noto nel settore fotografia anche perché direttore artistico e patron di tante manifestazioni di successo, come Sepulchrum. 

Nel cantiere di Fantozzi il lavoro ferve come nella fabbrica di cioccolato della pubblicità della Milka. I cari sottoposti galattici volontari sono impegnati in una e mille cose, vero, ma senza apparente fatica. 
Del resto, questa è gente rodata. Gente della Bassa abituata a lavorare, a pensare in grande. Sapete come si dice, no?

Gli emiliani-romagnoli sono così. Devono fare una macchina? Loro ti fanno una Ferrari, una Maserati e una Lamborghini.
Devono fare una moto? Loro costruiscono una Ducati.
Devono fare un formaggio? Loro si inventano il Parmigiano  Reggiano.
Devono trovare qualcuno che faccia rock? Loro ti fanno nascere Vasco Rossi.
Devono farti una siringa? Loro ti tirano su un'azienda biomedicale. 

E quindi se si deve fare un omaggio a Paolo Villaggio si fa una roba con 20 set, 250 figuranti, tutto il paese mobilitato e un battage che va dall'Appenino alle Ande. 

I galattici volontari non sono gente di primo pelo. Questa di Fantozzi è infatti concettualmente niente altro che l'ennesima edizione di una tradizione di eventi fotografici che portano sempre migliaia di persone a San Felice. Il top fu un Magico Carnevale con 12 mila presenze, stipate con le loro macchine fotografiche in un paesino di 10 mila anime, e una volta - li hanno contati-  hanno avuto più fotografi qui che al Festival di Venezia.

Quest’anno il tema è evidentemente azzeccato, e davvero molto  coinvolgente.

"Ho visto un entusiasmo pazzesco, persone stupende, mi sono commossa"

ha raccontato Elisabetta Villaggio, la figlia dell'attore che a maggio ha visitato questi cantieri.

In particolare, il gruppo base di volontari è lo stesso che da Sepulchrum in avanti non lascia mai solo Roberto Gatti e lo accompagna in tutte le avventure che propone. Questi i nomi inseriti nella chat Whatsapp "Gruppo Lavoro Fantozzi": 

  • Mara Cappelli

  • Giliana Garutti

  • Carlo Corazzari

  • Elisa Gatti

  • Francesco Diozzi

  • Isabella Barbieri

  • Odore Bergamini

  • Roberto Gavioli

  • Roberto Balboni

  • Raffaella Pola

  • Rubens Sgarbi

  • Davide Bergamini

  • Marco Paresschi

  • Roberto Iodice

  • Fabrizio Ferrari

L'articolo prosegue dopo l'immagine

Roberto Gatti (al centro) e il gruppo base dei volontari da Sepulchrum

Tutte persone creative con le mani d'oro che lavorano come dei matti per qualcosa di unico e irripetibile. Questa volta il coinvolgimento è totale perché tutto il paese è diventato un set, tutti i negozianti  allestiscono le vetrine a tema fantozziano, chi prepara da mangiare si è pure inventato piatti apposta come il gelato al caffè della Pina del Gelatiere o le polpette di Fantozzi di Bea Pasta e Cucina.  

Ma tornando ai Galattici volontari, i nostri prodi sono al lavoro da un anno, ligi come militari, e reclutano alla bisogna bimbi, adulti, anziani. Per capire come si muovono c'è un aneddoto: quando Federico Mazzoli, dirigente bancario con la passione di Fantozzi, ha proposto un di realizzare un evento a Gatti, Roberto ha chiamato il regista Paolo Galassi e poi Roberto Gavioli, falegname.
Mentre gli altri riflettevano sul da farsi, due giorni dopo Gavioli aveva già pronto il plastico del progetto Villaggio Fantozzi, e, due settimane dopo aveva già tirato su le impalcature.
Da lì in poi, ogni fine settimana Gavioli ha lavorato alle scenografie, individuando dove recuperare il materiale che potesse essere utilizzato, scegliendo, segando, limando e montando.
Sono tante le persone incredibili come lui. Mara Cappelli ad esempio, oltre a fare mille cose per l'organizzazione ha dipinto a mano, uno per uno, tutti i cartelli con le frasi dei film di Fantozzi che troverete sparsi per il paese. Sono centinaia.

Racconta Giliana Garutti, la costumista

È un anno che siamo in ballo, Roberto Gatti è saltato fuori con questa idea che doveva inizialmente essere una cosa piccola (sorride guardandosi attorno: le scenografie sono mastodontiche e ci sono circa 200 persone quando la intervistiamo nel quartier generale della fabbrica dismessa).

Come ha conosciuto Roberto? 

L'ho conosciuto nel 2015 quando cercava personaggi per la ricostruzione fotografica delle scene di "Nuovo cinema Paradiso", cercava una cattiva e mi diceva che io ho la faccia da cattiva. Poi abbiamo fatto amicizia.

Qui di cosa si occupa?

Mi piace cucire, sto creando tutti i costumi così come ho fatto per i vari Sepulchrum e l'omaggio a Pinocchio. quando lavoravo ero operaia in ceramica, ho sempre avuto amore per la sartoria. 

Appassionata di Fantozzi?

No, ma ma mi ha preso talmente tanto la mano... mi diverto a conoscere persone nuove. È un bell'impegno. 

 

Qui si pensa a divertirsi e far divertire, con un atto d’amore che abbraccia tante persone che fa ben sperare di questi tempi egoisti e tristi. 

 

Foto di gruppo di un nucleo di volontari e comparse

 
 
Villaggio Fantozzi nasce da un’idea di Federico Mazzoli, con la partecipazione e il contributo di Sanfelice 1893 Banca Popolare e il patrocinio del Comune di San Felice sul Panaro, in collaborazione con Pro Loco San Felice sul Panaro aps.
Direzione artistica: Roberto Gatti; scenografie: Roberto Gavioli; video-show diretto dal regista Paolo Galassi, con le riprese curate da Elisa Gatti e Simone Frabetti e prodotto da Firmament Pictures; figuranti e collaboratori: team Sepulchrum.

 

LEGGI ANCHE

La coppa Cobram, il rifacimento 

La partita scapoli-ammogliati

 

Batti lei? La ricostruzione della celebre partita di tennis nella nebbia

Come è nata l'idea di Villaggio Fantozzi?

 

La presentazione ufficiale di Villaggio Fantozzi, presso la sede della banca Popolare San Felice

Il trailer pubblicitario dell'evento fotografico

 
SulPanaro Expo

RESTO D'ITALIA E MONDO

Rubriche

Bonus export digitale plus 2024, ecco come fare per richiederlo
Da sapere - Ce ne parla il dottor Alessandro Bergonzini: commercialista e revisore legale, residente a Camposanto
"E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli da non perdere!
Rubrica - La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monari
Glocal
Una serata a Modena in ricordo di Giulio Santagata
Glocal - Venerdì 16 febbraio alle ore 17, a Modena, presso l’Auditorium Marco Biagi. Romano Prodi, Pierluigi Bersani, Gian Carlo Muzzarelli e Luca Bottura raccontano ZULI, “il compagno” Giulio Santagata.
Glocal
Innovazione e competitività delle imprese emiliano-romagnole
Glocal - Il sistema economico dell’Emilia-Romagna si posiziona al 21mo posto, su 121, per capacità di innovazione e grado di competitività delle imprese.
Glocal
La cucina italiana ancora la migliore al mondo
Glocal - La classifica dei Paesi con la “migliore cucina al mondo” vede al primo posto l'Italia con la valutazione media di 4.65 punti su 5.
Superbonus, il decreto “salva spese” – bonus barriere architettoniche
Da sapere - Ce ne parla il dottor Alessandro Bergonzini: commercialista e revisore legale, residente a Camposanto
Glocal
Pandoro indigesto per Chiara Ferragni: ma il vero danno è economico o d'immagine?
Glocal - Il nostro esperto di economia Andrea Lodi ricostruisce a quanto ammonta il danno economico per le società di Chiara Ferragni dopo la comminazione della multa da parte dell’Antitrust
Glocal
Silver economy: l'economia dell'assistenza agli anziani
Glocal - In Italia il 25,3% della popolazione è rappresentata da persone anziane. Praticamente un quarto. I Grandi anziani, quelli nella fascia d’età tra 85 e 99 anni, sono quasi il 4%.

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

  • I più letti

  • Most Read Posts

    • Non ci sono elementi
  • La buona notizia

    Vestiti, usciamo
    Inaugurato nuovo tratto di pista ciclabile a San Felice
    Collega via Canalino a via Lollia. Il costo dell’intervento ammonta complessivamente a 150 mila euro.
    La novità
    Dopo la malattia, il matrimonio: il campione di nuoto Lorenzo Benatti sposa la sua Elena Gemo
    Il nuotatore carpigiano è convolato a nozze con la compagna, collega con cui divide i campionati
    Anziani
    Anziani e disabili: aumenti bloccati nella Cra della Bassa almeno fino a luglio
    L’Unione Comuni Modenesi Area Nord, nei giorni scorsi, con una delibera di Giunta ha provveduto, a partire da questo mese, a coprire con fondi propri gli aumenti delle tariffe dei servizi residenziali per anziani e disabili

    Curiosità

    La società Ocagiuliva vince la 150a edizione del Carnevale storico di Persiceto
    I risultati
    La società Ocagiuliva vince la 150a edizione del Carnevale storico di Persiceto
    Con il carro “Con la testa piena” ha proposto il tema del carnevale come grande contenitore di idee, fantasia e poesia, omaggiando Jacques Tati, Giulio Cesare Croce, Bertoldo
    "C'è posta per te" a Medolla per raccontare la storia di Tiziana e Francesca
    L'iniziativa
    "C'è posta per te" a Medolla per raccontare la storia di Tiziana e Francesca
    La trasmissione con protagonisti questi abitanti della Bassa modenese è andata in onda sabato sera
    Apre la nuova Bottega Manigolde a Finale Emilia
    L'iniziativa
    Apre la nuova Bottega Manigolde a Finale Emilia
    Si trova proprio a fianco al laboratorio dell’omonima sartoria circolare
    Aziende e territorio
    A Sanremo i vestiti di Mahmood sono made in Concordia, firmati Rick Owens
    Il made in Italy, del resto, non è solo un marchio, ma un patrimonio di conoscenze e saper fare che si trova solo da qualche parte, non è diffuso e globalizzato.
    L'eccezionale interpretazione di "Con te partirò" del carpigiano Davide Ascari, pilone della Nazionale di rugby
    L'iniziativa
    L'eccezionale interpretazione di "Con te partirò" del carpigiano Davide Ascari, pilone della Nazionale di rugby
    Durante il Terzo Tempo del post match di Irlanda-Italia Under 20. Ascari, classe 2004, ha lasciato a bocca aperta compagni e avversari con una performance canora
    In Italia aumentano gli animali domestici con microchip, al terzo posto l'Emilia-Romagna
    Animali
    In Italia aumentano gli animali domestici con microchip, al terzo posto l'Emilia-Romagna
    Oipa: "Chiedere l'obbligo anche per gatti e furetti".
    Farine di insetti e vaccino anti-Covid nei prodotti Rainforest Alliance? E' una bufala
    Curiosità
    Farine di insetti e vaccino anti-Covid nei prodotti Rainforest Alliance? E' una bufala
    Il logo dell'organizzazione- applicato su alcuni alimenti in vendita al supermercato- è stato protagonista in questi giorni di numerosi commenti e teorie complottiste sui social media.
    Dalla pizzeria di Mirandola a Sanremo, Antonio e Gennaro sbarcano in Riviera per far le pizze ai Vip
    La storia
    Dalla pizzeria di Mirandola a Sanremo, Antonio e Gennaro sbarcano in Riviera per far le pizze ai Vip
    Dalla pizzeria gourmet Totò e Peppino di via Favorita i ventenni Antonio Cerbone e Gennaro Maiello sbarcano in Riviera
    Giornata dei calzini spaiati, i bimbi del Rivara portano sul campo di calcio il messaggio di diversità, inclusività e rispetto reciproco
    L'iniziativa
    Giornata dei calzini spaiati, i bimbi del Rivara portano sul campo di calcio il messaggio di diversità, inclusività e rispetto reciproco
    Con l'hashtag #ladifferenzalafacciamoinsieme, Csi Modena ha promosso l'iniziativa.
    Sei nuove aree pubbliche a Carpi, tra gli intitolati il maestro Alberto Manzi e “Gruppi Difesa della Donna”
    L'iniziativa
    Sei nuove aree pubbliche a Carpi, tra gli intitolati il maestro Alberto Manzi e “Gruppi Difesa della Donna”
    Tra gli altri, intitolate a Renato Crotti e Maria Bigarelli Martinelli, il politico e cooperatore Vittorio Saltini, e la medaglia d’oro al merito civile Norma Cossetto

    chiudi