Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
19 Gennaio 2022

Donne Pd Bassa: “Pandemia, rafforzare la rete sanitaria”

La presidente Antonella Baldini, per conto del Coordinamento Pd Donne Bassa Modenese, ha scritto al direttore generale Ausl Modena Antonio Brambilla e al direttore del Distretto socio-sanitario di Mirandola Angelo Vezzosi per chiedere il rafforzamento della rete socio-sanitaria in un momento così delicato mediante il potenziamento USCA, il coinvolgimento e la collaborazione dei medici di famiglia, la connessione con la medicina del territorio e l’Ospedale e il coinvolgimento di Comuni, Volontariato e Associazionismo. Ecco il testo della missiva:

“Gentilissimi,

stiamo seguendo con attenzione ed apprensione l’evoluzione della curva pandemica nella nostra provincia e nell’Area Nord. La situazione necessita comportamenti sempre più responsabili, volti a prevenire un’ulteriore diffusione del contagio e alleggerire in tal modo la pressione sulle strutture sanitarie, in particolare i pronto soccorso e i reparti di degenza Covid. Nell’Area Nord è importante, in una fase così difficile, dare informazione capillare su come vengono assistiti i pazienti positivi Covid a domicilio e quale sostegno viene dato alle persone in isolamento fiduciario, che superano ormai complessivamente le 800 unità e continuano a crescere. Sono numeri importanti che reclamano una attenzione straordinaria. Alla luce di quanto emerge dal racconto di tanti cittadini, occorre uno sforzo organizzativo ulteriore per poter prendere in carico tutte le persone in isolamento domiciliare e le loro famiglie perché necessitano di avere punti di riferimento continui per la cura, per affrontare la paura di aggravamenti o di difficoltà nella gestione dell’isolamento. Siamo consapevoli dell’ impegno che già state mettendo assieme a tutto il personale sanitario, che non ci stancheremo mai di ringraziare, eppure crediamo ci sia bisogno di un ulteriore rafforzamento, con un maggior potenziamento del personale destinato alla domiciliarità (USCA), con un maggior raccordo con i medici di medicina generale, con l’utilizzo di tecnologie adatte all’assistenza domiciliare, una maggior connessione con la medicina del territorio e l’Ospedale di Mirandola, il coinvolgimento dei Comuni e della rete del Volontariato e dell’Associazionismo. Una rete rafforzata, anche attingendo alle risorse del territorio (pensiamo a strumentazioni d’avanguardia prodotte nel nostro distretto) che il Distretto Socio-Sanitario può coordinare e monitorare assieme ai Comuni e ai servizi dell’Unione perché più vicini al territorio e ai cittadini. Anche in questo momento il ruolo fondamentale della presa in carico dei pazienti lo svolgono i medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta, che ringraziamo e a cui chiediamo un ruolo ancora più da protagonisti, ma chiediamo anche siano sempre più coinvolti direttamente dal Distretto e dall’ Ospedale di Mirandola. Solo assieme si costruiscono le condizioni per operare al meglio e in sicurezza. Del resto la nostra area ha già sperimentato positivamente questa stretta collaborazione nella fase di emergenza causata dal sisma del 2012. Infine non giova in un momento così difficile la mancata copertura medica di parti importanti del nostro territorio come nel caso di Massa Finalese, dove manca ad oggi la sostituzione di un medico di medicina generale che è andato in pensione. Occorre una soluzione d‘emergenza, che veda Distretto e Comune di Finale Emilia impegnati nell’ unico obiettivo di dare presto una soluzione.

Certe che comprenderete lo spirito con il quale ci rivolgiamo e disponibili ad offrire il nostro sostegno e contributo, i più cordiali saluti”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Consigli di salute
Impianti dentali: i vantaggi
Vuoi tornare ad avere un sorriso splendente in maniera rapida e senza problemi? L’impianto dentale potrebbe essere la soluzione ai tuoi problemi.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del latte
La rubrica "Appunti di gusto", a cura di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Perché esiste il fenomeno dei no-vax?
Grazie ad un’attenta e pianificata campagna vaccinale il morbillo è praticamente sparito nei Paesi a capitalismo avanzato. Purtroppo ancor oggi esistono focolai di morbillo nei Paesi in via di sviluppo.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della cannella
La rubrica "Appunti di gusto", a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Trasferirsi da Carpi a Cagliari e poi a Dubai per amore della professione: intervista a Federico Diacci
L'intervista, a cura di Francesca Monari, al paesaggista carpigiano Federico Diacci.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchPresidio degli agenti della Polizia Locale davanti alla Prefettura di Modena
    • Watch12 Gennaio 2022
    • WatchEcco il primo nato del 2022 a Modena: si chiama Leonardo

    La buona notizia

    Pioggia di finanziamenti a Mirandola per le piste ciclabili. Anche nelle frazioni
    Obiettivo, favorire gli spostamenti sostenibili in bicicletta, come quello casa-scuola o casa-lavoro, per circa 3 km[...]
    Con terza dose e Fse, inizia e finisce la quarantena con l'autotest
    È una procedura che potrà essere utilizzata dai cittadini assistiti in Emilia-Romagna: circa due milioni con queste caratteristiche[...]

    Curiosità

    Attacco hacker durante convegno in Senato: video porno durante l'intervento della senatrice Mantovani
    Attacco hacker durante convegno in Senato: video porno durante l'intervento della senatrice Mantovani
    Momenti di imbarazzo nel corso di un incontro, trasmesso in streaming, sulla "Pubblica amministrazione trasparente"[...]
    La sulada, una torta squisita da salvare
    La sulada, una torta squisita da salvare
    L'appello del giornalista dendrogastronomico Carlo Mantovani[...]
    In aeroplano per 22 mila km per per raggiungere la Kamchatka
    In aeroplano per 22 mila km per per raggiungere la Kamchatka
    Ad affrontare questa avventura a tappe 35 piloti, tra uomini e donne, provenienti dall'Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Puglia, Veneto e Sicilia.[...]
    Finale Emilia a "C'è posta per te", la commovente storia di Salvatore Loverso
    Finale Emilia a "C'è posta per te", la commovente storia di Salvatore Loverso
    Domenica da Maria De Filippi in scena è stato chiamato Salvatore, invitato da un "postino" del programma che era arrivato nei giorni scorsi a Finale Emilia.[...]
    "Ho deciso", è uscito il nuovo rap di Luca Liuzzo
    "Ho deciso", è uscito il nuovo rap di Luca Liuzzo
    Per il giovane artista di Camposanto è il momento di esordire anche alla regia[...]
    Medolla, tornano i gufi: esemplari avvistati sugli alberi del vialetto che porta alla scuola primaria
    Medolla, tornano i gufi: esemplari avvistati sugli alberi del vialetto che porta alla scuola primaria
    Era già accaduto nel 2020: a testimonianza della loro presenza, le foto realizzate da alcuni fotografi naturalistici[...]
    Messaggio che avverte dell'arrivo di un vocale: attenzione alla nuova truffa tramite Sms
    Messaggio che avverte dell'arrivo di un vocale: attenzione alla nuova truffa tramite Sms
    Una volta aperto il link contenuto nell'Sms, si prende un virus che infetta lo smartphone oppure si sottoscrive un abbonamento non voluto[...]
    La Polizia Locale di Mirandola vara la sua pagina Facebook
    La Polizia Locale di Mirandola vara la sua pagina Facebook
    E' uno spazio web, spiegano da Mirandola, rivolgendosi direttamente ai cittadini, che "Nasce per informarvi costantemente su tutte le nostre attività e per esservi più vicino offrendovi un servizio sempre migliore ed efficiente".[...]
    In pianura a Mirandola 4 gradi, in montagna sul Cimone 9 gradi: l'inverno preoccupa
    In pianura a Mirandola 4 gradi, in montagna sul Cimone 9 gradi: l'inverno preoccupa
    In proporzione con una simile situazione in estate si avrebbero temperature oltre 40°C da nord a sud.[...]
    Il 2021 è stato un anno caldo e siccitoso, i dati
    Il 2021 è stato un anno caldo e siccitoso, i dati
    A Modena, l'anno che si appresta a terminare è risultato il decimo più caldo, nonché il terzo per scarsità di pioggia dal 1830 ad oggi[...]