Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
05 Agosto 2021- Aggiornato alle 13:47

Lavoro, mille infortuni per Covid: Cisl: “Vaccinazione non solo utile, ma doverosa”

Di coronavirus si può morire anche sul lavoro. Sono state 1.091 (di cui sei mortali) le denunce di infortunio da Covid-19 pervenute all’Inail di Modena tra il 1° gennaio e il 30 novembre 2020. Gli eventi hanno interessato 795 donne e 296 uomini; la maggior parte (429) è di età compresa tra 35 e 49 anni. Le professioni più colpite sono infermieri e operatori socio-sanitari.

In Emilia-Romagna, dove nello stesso periodo sono state presentate 8.044 denunce per infortunio (34 mortali), Modena è al terzo posto dopo Bologna (1.920 casi) e Reggio Emilia (1.196 casi). I dati Inail sono stati diffusi e analizzati dalla Cisl Emilia Centrale, che si inserisce nel dibattito aperto da qualche settimana sull’obbligatorietà della vaccinazione.

“Anche noi del sindacato ci stiamo chiedendo quali sono i diritti e doveri del lavoratore al quale il datore di lavoro chieda di vaccinarsi – spiega Rosamaria Papaleo, responsabile delle politiche del lavoro per la segreteria Cisl Emilia Centrale – La questione a Modena interessa 311 mila lavoratori, cioè il 44% della popolazione”.

Papaleo ricorda che le norme attuali (articolo 32 della Costituzione, articolo 2087 del codice civile e articolo 279 del Testo unico sulla sicurezza) danno risposte contrastanti. Da ciò consegue che in assenza di un’espressa previsione di legge di un obbligo a vaccinarsi contro il Covid-19 il datore di lavoro non può pretendere che il dipendente si vaccini e, conseguentemente, non può licenziarlo.

In generale un’azienda può mettere in campo altri strumenti per tutelare i propri collaboratori dal rischio di contagio dovuto alla condotta di un dipendente che rifiuti la vaccinazione: postazione di lavoro isolata, altre mansioni, lavoro agile, cassa integrazione. Come extrema ratio, il datore di lavoro può allontanare il lavoratore senza retribuzione (sospensione temporanea). Qualora l’assenza si prolunghi eccessivamente diventando pregiudizievole per l’organizzazione aziendale, si può procedere con un licenziamento per giustificato motivo oggettivo.

“È evidente che la soluzione del problema non è affatto semplice né immediata – sottolinea la sindacalista della Cisl Emilia Centrale – Su una materia tanto delicata deve intervenire il legislatore, come già avvenuto in passato: per esempio nel 1939 con la difterite, 1963-1981 con il tetano e 1966 con la poliomielite. Invece la politica latita per ragioni di equilibri parlamentari. Non è escluso che in futuro, quando sarà disponibile in quantità sufficienti per una vasta diffusione, il vaccino possa integrare il sistema di sicurezza sul lavoro, come avvenuto la scorsa primavera attraverso l’adozione dei protocolli di regolamentazione delle misure per il contrasto e contenimento della diffusione del Covid-19 negli ambienti di lavoro condivisi tra Governo e parti sociali”.

Papaleo sottolinea che l’adozione di quei protocolli ha permesso di ridurre i casi di infortunio sul lavoro da Covid-19, che tra il 1° gennaio e 30 novembre 2020 in Italia sono stati comunque 104.328 (di cui 366 con esito mortale).

“Quest’ultimo anno ci ha fatto capire che in certi momenti bisogna accettare di essere tutti uguali e prendere coscienza che, come ci ricorda ripetutamente papa Francesco, “siamo tutti sulla stessa barca”. Solo partendo da ciò può crescere il nostro senso di comunità e riconoscere che la vaccinazione è non solo utile, ma doverosa”, conclude Rosamaria Papaleo, responsabile delle politiche del lavoro per la segreteria Cisl Emilia Centrale.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Dal Covid alla Yolo Economy
Negli Stati Uniti imperversa un fenomeno, che sta cominciando ad interessare anche il vecchio continente: la YOLO ECONOMY, dove YOLO sta per “You Only Live Once”, che tradotto sta per “si vive una volta sola”.leggi tutto
"Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchNuovo Pronto Soccorso di Mirandola, intervista al dottor Stefano Toscani
    • WatchFinale Emilia, saluto del consiglio comunale al luogotenente Cappello
    • WatchLa Bike Map delle Ciclovie nella Bassa Modenese

    La buona notizia

    In gravidanza le donne si difendono meglio dall’infezione da Covid-19, lo studio modenese
    Il loro sistema immunitario lavora in modo particolare per permettere lo sviluppo del feto. In caso di infezione da coronavirus, le gestanti attivano una risposta specifica e nuova[...]
    Mirandola, il dottor Giorgio Pasetto: “Il panorama della lotta ai tumori è fortunatamente fecondo di idee”
    Il medico ha fondato Medendi, un percorso personalizzato che attraverso una serie di azioni mirate aiuta ad individuare l’opzione di cura migliore, collaborando con l’oncologo di fiducia del paziente nell’interesse dello stesso. [...]
    Restauro del Municipio di Mirandola, impressionante lavoro sulle colonne del loggiato
    Un cantiere importante, anche per le sofisticate tecniche edili e di restauro impiegate, spiega la vicesindaca Letizia Budri[...]

    Curiosità

    Ecco le rotonde della Bassa che finiscono nella classifica delle più brutte del modenese
    L'artista modenese Tommaso Mori si è dilettato a stilare la classifica delle "Quaranta rotonde più brutte della provincia"[...]
    Mirandola, ruba 400 Kg di tronchi d'albero da un'azienda
    Mirandola, ruba 400 Kg di tronchi d'albero da un'azienda
    L'uomo, approfittando di alcune ore di assenza degli operai, è riuscito ad impossessarsene agganciando il rimorchio sul quale erano stati posato, ad un piccolo trattore [...]
    Mamma e figlia campionesse di softball, per loro tatuaggio olimpico a Soliera
    Mamma e figlia campionesse di softball, per loro tatuaggio olimpico a Soliera
    Una bella storia quella di madre e figlia, unite nella stessa passione che le ha portate ad assaporare l'adrenalina e l'euforia di un'esperienza indimenticabile[...]
    In gravidanza le donne si difendono meglio dall’infezione da Covid-19, lo studio modenese
    In gravidanza le donne si difendono meglio dall’infezione da Covid-19, lo studio modenese
    Il loro sistema immunitario lavora in modo particolare per permettere lo sviluppo del feto. In caso di infezione da coronavirus, le gestanti attivano una risposta specifica e nuova[...]
    Restauro del Municipio di Mirandola, impressionante lavoro sulle colonne del loggiato
    Un cantiere importante, anche per le sofisticate tecniche edili e di restauro impiegate, spiega la vicesindaca Letizia Budri[...]
    Fuori il video della modenese Raffy feat. Ivan Granatino "Ratatà (Boom)"
    Fuori il video della modenese Raffy feat. Ivan Granatino "Ratatà (Boom)"
    Il brano, prodotto al Take Away Studios di Modena è un mix perfetto tra pop e reggaeton dalle sonorità latino-americane in grado di scaldare ulteriormente l'estate 2021[...]