Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Alluvione Nonantola, la sindaca Nannetti:” Noi siamo pronti, ma serve un Governo in carica che avvii l’iter dei rimborsi”

NONANTOLA- Nella serata di martedì 9 febbraio, durante il Consiglio Comunale di Nonantola, la sindaca Federica Nannetti ha presentato la seconda informativa (dopo quella dello scorso dicembre) sul “tema alluvione” (e sui risarcimenti previsti per coloro che hanno subito dei danni). Un intervento che è stato necessario considerando le tante polemiche, soprattutto nelle ultime settimane, e le “dichiarazioni infondate che hanno generato talvolta molta più confusione di quella necessaria”.

L’informativa esordisce con i ruoli e le responsabilità dell’Amministrazione in un’alluvione che, come precisa la Nannetti, ha colpito “tutta la comunità”, compresi “diversi consiglieri comunali, di minoranza e di maggioranza, nonché il Sindaco e quasi tutta la Giunta”.

“L’amministrazione comunale ha dei compiti precisi, e a quelli deve assolvere pienamente, ma di fronte ad un evento di questa portata è solo un ingranaggio di una macchina molto più complessa- spiega- “Abbiamo sempre messo in atto tutte le procedure periodiche di controllo arginale nei tratti di propria competenza, come le associazioni locali di protezione civile possono confermare e ha inoltrato agli altri enti ogni segnalazione di criticità riscontrata o ricevuta, affinché fossero presi i necessari provvedimenti”.

Durante la visita, il 30 dicembre scorso, del Ministro per gli Affari Regionali Francesco Boccia, del capo dipartimento della Protezione Civile Borrelli e dei vertici politici della Regione Emilia-Romagna, è stato concordato un percorso da avviare nell’immediato con un’ordinanza che ha dichiarato lo stato di emergenza, nominato un commissario e stanziato 17 milioni di euro ( su base regionale) per i primi interventi di assistenza e ripresa dei servizi pubblici. La recente crisi di Governo ha però bloccato l’attività in Parlamento:” Siamo onestamente preoccupati di questa situazione, perché, percorso speciale a parte, è il Governo che deve mettere a disposizione i fondi necessari al ristoro e al risarcimento dei danni- spiega la Sindaca- E lo siamo ancora di più per il promesso percorso speciale, perché difficilmente il nuovo Governo vedrà confermato chi si era assunto l’impegno politico di questa cosa”.

L’Amministrazione nonantolese si dichiara pronta ma, come spiega la sindaca, “tutte le azioni già previste
dalla normale procedura sono ferme e manca un interlocutore politico da pungolare per ottenere
quanto concordato il 30 dicembre”. Si resta quindi in attesa di un decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri con il quale si avvierà il processo di autorizzazione delle spese per il Contributo di
Autonoma Sistemazione e per gli immobili pubblici sui fondi già stanziati.

“Lo stesso decreto serve come riconoscimento del danno e in una successiva ordinanza saranno stabilite anche le spese che saranno rimborsate ai cittadini con un nuovo stanziamento di risorse”. Un passaggio fondamentale che non dipende dall’Amministrazione e che quest’ultima “attende con ansia””.

In assenza di provvedimenti ad hoc l’Amministrazione sta seguendo delle linee giuda messe in campo in ogni stato di emergenza. Nella prima fase è necessario quantificare in modo sommario il
danno e “a questo sono servite le schede raccolte fino al 12 gennaio per le attività produttive e fino
al 22 gennaio per i privati cittadini”. Ma la sindaca sente di dover specificare, per chiarezza, che “queste schede non sono una richiesta di contributo né danno diritto a un risarcimento automatico, ma sono funzionali a quantificare le risorse che il Governo dovrà trovare e mettere a disposizione”.

Sulla base di queste schede si procede solo a una quantificazione del danno per permettere al Governo di assumere gli atti conseguenti, che seguiranno e che si stanno attendendo: ” Con la ricognizione del danno si aprirà anche la possibilità di accedere a un primo contributo nella misura massima di 5 mila euro per i privati e 20 mila euro per le attività produttive, secondo quanto previsto dalle normali procedure di protezione civile in ogni emergenza riconosciuta- spiega la Nannetti- Compito del Comune è stato favorire la compilazione delle schede, riceverle e, successivamente, aggregare i dati da trasmettere alla protezione civile”.

 

 

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Dal Covid alla Yolo Economy
Negli Stati Uniti imperversa un fenomeno, che sta cominciando ad interessare anche il vecchio continente: la YOLO ECONOMY, dove YOLO sta per “You Only Live Once”, che tradotto sta per “si vive una volta sola”.leggi tutto
"Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    20 centesimi al chilometro se si va al lavoro a piedi o in bici
    Stanziati 16mila euro di incentivi per chi va a lavorare in bici[...]
    Il centro dove si contrasta l’infertilità: la risposta d’eccellenza alla sterilità di coppia
    Il centro di procreazione medicalmente assistita di Carpi effettua ogni anno circa 120 inseminazioni, il punto di arrivo di un percorso che prevede inquadramento diagnostico e terapia.[...]
    Visite ai parenti: si riaprono gli ospedali
    Sempre seguendo minuziosamente alcune misure di prevenzione e mantenendo comunque alta l'attenzione[...]

    Curiosità

    Nuova insidia online nelle chat di messaggistica: attenzione alla "truffa dell'eredità"
    Nuova insidia online nelle chat di messaggistica: attenzione alla "truffa dell'eredità"
    Occorre prestare la massima attenzione, bloccare il mittente del messaggio ed eventualmente informare la Polizia postale[...]
    Finale Emilia, perché i nuovi parcheggi sembrano più stretti di prima?
    Finale Emilia, perché i nuovi parcheggi sembrano più stretti di prima?
    Le precisazioni in merito del sindaco Sandro Palazzi[...]
    I dati di qualità dell’aria e pollini allergenici sulla nuova App di Arpae
    I dati di qualità dell’aria e pollini allergenici sulla nuova App di Arpae
    I dati - anche su meteo e condizioni del mare - sono aggiornati ogni 3 ore (ogni 15 minuti per la pioggia), con previsioni fino a 48 ore.[...]
    Il calcio, gli amici e altre sciocchezze: esce "6 di recupero" di Gabriele Monari
    Il calcio, gli amici e altre sciocchezze: esce "6 di recupero" di Gabriele Monari
    Giocatori improbabili, una squadra sgangherata e atmosfere della Bassa nel libro [...]
    A Bomporto il Giardino della Gioventù: gli alberi dedicati a Vincenzo Muccioli, Greta Thumberg e Papa Wojtyla
    A Bomporto il Giardino della Gioventù: gli alberi dedicati a Vincenzo Muccioli, Greta Thumberg e Papa Wojtyla
    Gli alberi sono stati comprati con il ricavato della vendita dei sassi del vecchio ponte di Bomporto[...]
    In Emilia-Romagna il Campionato europeo di tiro a volo: nella Nazionale c'è Massimo Bertolini di Concordia
    In Emilia-Romagna il Campionato europeo di tiro a volo: nella Nazionale c'è Massimo Bertolini di Concordia
    o sport che lungo la Via Emilia vanta una solida tradizione, come dimostrano i tanti campioni: dal bolognese Ennio Mattarelli, oro olimpico alle Olimpiadi di Tokio 1964, a Jessica Rossi, campionessa olimpionica a Londra 2012 e portabandiera azzurra ai prossimi Giochi di Tokyo.[...]
    Il saluto degli appassionati di meteoriti a Cavezzo. Con un ringraziamento speciale ai cittadini
    Il saluto degli appassionati di meteoriti a Cavezzo. Con un ringraziamento speciale ai cittadini
    Domenica presso la sala della biblioteca comunale c'è l'assemblea annuale degli appassionati di questi corpi celesti[...]
    Il Ponte nuovo di Bomporto si illumina di rosso nella Giornata del Donatore di Sangue
    Il Ponte nuovo di Bomporto si illumina di rosso nella Giornata del Donatore di Sangue
    Il Comune aderisce all’iniziativa Avis per rendere omaggio ai donatori [...]