Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
26 Settembre 2021

Insidie del web: il Comune di Modena promuove un ciclo di incontri online

MODENA- Un ciclo di incontri rivolti a genitori, educatori e docenti per capire i rischi del web: dal cyberbullismo, alla pedo-pornografia e alla dipendenza da internet.

L’iniziativa “Reti per la rete. Alleanze educative intorno al web”, promossa dal comune di Modena, è in programma per lunedì 8 gennaio alle ore 18.30, a ridosso della Giornata nazionale contro il bullismo (domenica 7 febbraio) nell’ambito del progetto Internet sicuro è dedicata in particolare a “Legalità, sicurezza e nuovi social” e si inserisce nel filone degli itinerari didattici di Internet Sicuro e Bullismo e Cyberbullismo.

Episodi di cyberbullismo che portano a conseguenze estreme e drammatiche come nel caso della 14enne arrivata a buttarsi dal balcone; violenze compiute in un bagno pubblico e reiterate all’infinito attraverso il web o innescate sui social e finite a cazzotti in piazza.

Se ancora qualcuno è convinto di poter tener distinti mondi reale e virtuale, dovrà prendere atto che sono però facce della stessa realtà con effetti e conseguenze che continuamente si mescolano. Eppure, ancora oggi, i genitori si preoccupano se i figli escono da soli, non se da soli affrontano il web nel chiuso della stanza.

Dopo i saluti dell’assessore alla Legalità Andrea Bosi, l’introduzione a cura del centro Memo per inquadrare il tema negli itinerari didattici e la presentazione di un estratto dei risultati della ricerca Internet Sicuro condotta dal settore Politiche giovanili, il referente della Palestra digitale introdurrà i partecipanti alla conoscenza dei nuovi social e delle dinamiche che li governano, soprattutto di quelli più utilizzati da adolescenti e preadolescenti, da Instagram e TikTok.

Mentre un ispettore della Polizia Locale, che già svolge interventi didattici con i ragazzi in ambito scolastico; approfondirà il tema delle conseguenze penali degli eventuali reati commessi in rete, innumerevoli anche se non sempre riconosciuti per la loro gravità, come per esempio la diffamazione, le interferenze nella vita privata, l’utilizzo di falsa identità.

L’analisi dei rischi insiti nel web, dal cyberbullismo al sexting, dalla pedo-pornografia on line al gioco d’azzardo alla dipendenza da internet, non può però prescindere dalla consapevolezza che i social network sono per i giovani anche una grande palestra in cui sperimentarsi e se ben utilizzati costituiscono un serbatoio di opportunità.

Partendo dal presupposto che per educare è innanzitutto fondamentale conoscere il mondo che quotidianamente praticano i ragazzi, l’obiettivo dell’incontro è appunto illustrare funzionamento, comportamenti virtuosi e potenziali azioni di rischio e parlare di regole e legalità per utilizzare con responsabilità internet.

Sui siti di Ufficio Legalità e sicurezze e delle  Politiche giovanili si possono anche consultare i materiali informativi realizzati sul tema, rivolti a ragazzi e genitori; inoltre, attraverso la rubrica Internet sicuro sul sito Stradanove (www.stradanove.it).

 

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Dente del giudizio: cos'è e cosa fare
Hai male al dente del giudizio e vuoi saperne di più prima di estrarlo? Questo post fa al caso tuo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere sul pomodoro
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Mirandola, il nido di via Poma selezionato per un progetto regionale
    Il progetto è destinato ai bimbi da zero a sei anni per l’apprendimento della lingua inglese.[...]
    Mirandola, inaugurazione degli edifici parrocchiali a Quarantoli
    Domenica 26 settembre alle ore 18.30 la messa presieduta dal Vescovo Erio Castellucci, al termine la benedizione dei locali restaurati alla presenza delle Autorità civili[...]

    Curiosità

    Bomporto, Aipo cambia le guarnizioni ai portoni Vinciani
    Bomporto, Aipo cambia le guarnizioni ai portoni Vinciani
    Nuovo intervento di manutenzione straordinaria interamente finanziato da Aipo [...]
    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    La sua presenza, però, non è passata inosservata[...]
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Vittima un imprenditore che voleva spostare 15 mila euro[...]
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    In aumento il numero degli animali affidati alle strutture intercomunali: quest’anno già oltre 50, mentre continuano i controlli sulle staffette illegali dal sud Italia[...]
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Grazie alla conoscenza comune del "bambino zero" e del giornalista Pablo Trincia, Giulia e Leda si sono conosciute e sposate nel giro di pochi mesi[...]
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    La donna, rientrata in Italia per chiedere il beneficio, una volta ottenutolo è tornata nell’arcipelago caraibico[...]
    A Finale Emilia volontari danno lezione di emergenza coi giochi istruttivi per i bimbi
    A Finale Emilia volontari danno lezione di emergenza coi giochi istruttivi per i bimbi
    Ai piccoli è stato mostrato cosa significa essere volontari del soccorso[...]
    Più di 140 partecipanti per  la Pedalenta a Cavezzo
    Più di 140 partecipanti per la Pedalenta a Cavezzo
    La passeggiata per il paese in bicicletta è stata anche anche l’occasione per far conoscere ai giovanissimi le strade del proprio paese. [...]
    Scuola rimessa a nuovo per i bimbi dell'elementare di San Prospero
    Scuola rimessa a nuovo per i bimbi dell'elementare di San Prospero
    I lavori, iniziati l’indomani della chiusura delle scuole e terminati in tempo utile, ammontano a 710.000 euro d[...]