Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
22 Ottobre 2021

Ausl Modena, adottato il primo “Piano spostamenti casa-lavoro”

MODENA- È stato adottato nelle scorse settimane il primo “Piano spostamenti casa-lavoro” dell’Azienda USL di Modena. Il documento, redatto sulla base di un questionario a cui ha aderito il 76% dei dipendenti, è stato deliberato e inviato ai Comuni della provincia modenese, come stabilisce la normativa in materia. Grazie all’analisi dei dati raccolti saranno promosse nuove azioni per favorire la mobilità sostenibile e ridurre l’impatto ambientale.

Il Piano, curato dal Servizio di Mobility Management diretto dalla dottoressa Mariangela Tufano, traccia il quadro della situazione in merito alle modalità di spostamento del personale dell’azienda sanitaria: sia per quanto riguarda il tragitto casa-lavoro sia per quello tra le sedi aziendali o tra strutture delle altre due aziende sanitarie della provincia (Azienda Ospedaliero-Universitaria di Modena e Ospedale di Sassuolo SpA).

Per arrivare a proporre e istituire misure concrete per una riduzione dell’utilizzo di mezzi inquinanti, principale obiettivo del Piano, sono state prese in considerazione le condizioni specifiche dell’ambito: come i comportamenti e i bisogni di mobilità dei dipendenti e gli strumenti di pianificazione dei trasporti.

Una mole di dati preziosi raccolti attraverso un questionario anonimo, compilato da quasi 3.300 tra dipendenti e collaboratori dell’Ausl: una risposta eccezionale, che da un lato testimonia l’attenzione e la sensibilità del personale nei confronti del tema e dall’altro permette il raggiungimento di un risultato altamente rappresentativo dell’intero organico aziendale.

Scendendo nel dettaglio dei dati raccolti, il Piano restituisce una fotografia delle modalità di spostamento utilizzate abitualmente dai dipendenti per raggiungere la sede di lavoro: tenendo conto delle caratteristiche peculiari di ciascun Distretto, è evidente come l’automobile sia di gran lunga il mezzo più utilizzato (la usa l’80% degli intervistati), ma spiccano anche la bicicletta (dal 2 al 19% a seconda della sede) e la combinazione treno-bus (rispettivamente 3% e 2%).

Diverse le ipotesi di progetto allo studio per favorire la ciclabilità e l’utilizzo del trasporto pubblico locale, come ad esempio l’istituzione di un bando interno sul modello del “Bike to Work” che preveda un incentivo parametrato sull’utilizzo della bicicletta per i dipendenti che si convertono a questo tipo di mobilità e la sottoscrizione di nuovi abbonamenti annuali urbani ed extraurbani, in sinergia con i gestori del TPL per valutare la fattibilità di integrazione e rafforzamento dei servizi per agevolare i dipendenti aziendali.

Considerando inoltre la percentuale significativa (25%) di dipendenti che hanno indicato come possibile il fatto di svolgere il proprio lavoro da sedi diverse da quella lavorativa (il questionario non è stato influenzato dall’emergenza COVID, perché effettuato prima della stessa), si conferma come prioritaria la possibilità di smart working quale componente importante di una svolta eco-sostenibile per alcuni servizi. Proposta che la stessa emergenza ha contribuito a iniziare a strutturare a livello aziendale.

L’importante lavoro svolto per realizzare il “Piano spostamenti casa-lavoro” non fa altro che ribadire e confermare l’impegno dell’Azienda USL di Modena nel raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità ambientale, sia attraverso le azioni legate alla prevenzione e promozione della salute, sia alle attività legate alla propria organizzazione.

Negli ultimi anni sono state tante le iniziative intraprese in questa direzione dall’Azienda USL, promosse in particolare dal Servizio di Mobility Management – sottolinea la dottoressa Tufano –. Tra queste, l’introduzione di biciclette nel parco mezzi per gli spostamenti dei dipendenti tra sedi di lavoro, i parcheggi bici coperti e custoditi per i dipendenti, l’attivazione di procedure per l’installazione di colonnine di ricarica elettrica, l’installazione dei GPS sulle auto aziendali e i corsi di guida sicura per i dipendenti”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del cacao
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri". Memorie di un libraio di George Orwell
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Consigli di salute
Dentista e bambini: i consigli a prova di sorriso
Come educare i bambini alla figura del dentista e alcune indicazioni dell'ambulatorio dentistico Bolognadent leggi tutto
Glocal
Emiliani: popolo di nuotatori
In Italia oltre 20 milioni di persone praticano uno sport. Un quinto pratica il nuoto. In Emilia-Romagna è presente la più grande concentrazione di piscine pubbliche di tutta Italia.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere del cappuccino
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Mirandola, “Tutto Finto Tutto Vero” ecco la nuova stagione dell'Auditorium Montalcini
    Un invito rivolto a tutti gli spettatori per condividere nuovamente un rito collettivo che oggi può ritornare ad essere vissuto dal vivo e in sicurezza.[...]
    Psicologo e psichiatra, martedì un Open Day virtuale e gratuito aperto a tutti nell'ambito di Màt
    Un evento a cura Dipartimento Salute Mentale di Modena con lo scopo di fornire chiarimenti, indicazioni, pareri e consulti relativi alla salute mentale adulti.[...]

    Curiosità

    Ingresso "trionfale" all'hub vaccinale: Marisa e Benito arrivano in sidecar
    Ingresso "trionfale" all'hub vaccinale: Marisa e Benito arrivano in sidecar
    L'arrivo della coppia ha destato la curiosità dei presenti e del presidente della Regione Stefano Bonaccini che, sulla sua pagina Facebook, ha postato la postato la foto della coppia.[...]
    Abbonamenti pirata a Dazn, Sky, Disney: 1800 persone denunciate
    Abbonamenti pirata a Dazn, Sky, Disney: 1800 persone denunciate
    Denunciato anche l'organizzatore, che ha guadagnato circa mezzo milione di euro dal 2017 al 2020[...]
    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    E' infatti una storia di successo quella del mirandolese che un paio d'anni fa andando a spasso con la sua cagnolina sull'argine del Secchia trovò i frammenti della meteora che venne poi chiamata, appunto, "Cavezzo".[...]
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    Luca Fornaciari, fotografo di professione, da quasi 10 anni si occupa di fotografia astronomica.[...]
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Grande il consenso tra i mirandolesi. Mentre qualche perplessità ha suscitato il Diavolo dell'Inferno dantesco in piazza[...]
    Cinema, sport e inclusione: presentato il docufilm "Tanta Strada"
    Cinema, sport e inclusione: presentato il docufilm "Tanta Strada"
    Il lungometraggio, girato in Emilia-Romagna, lancia un messaggio chiaro: si può essere felici con lo sport, la natura e la compagnia. A prescindere dalle proprie capacità.[...]
    L'astrofisica sbarca su Youtube con la mirandolese Andrealuna Pizzetti
    L'astrofisica sbarca su Youtube con la mirandolese Andrealuna Pizzetti
    "On Planet 9" è il progetto creato dalla Pizzetti e altre quattro dottorande: le cinque giovani studiano astrofisica alla Clemson University, nella Carolina del sud.[...]