Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
17 Ottobre 2021

Carpi, Palazzo dei Pio: dialogo sul futuro culturale e produttivo del territorio.

CARPI- Un ecosistema culturale innovativo e integrato ai compartimenti produttivi del territorio. Questo il tema posto al centro delle due giornate di confronto tra attori e stakeholder della filiera turistica carpigiana e non solo. Gli incontri, organizzati dal Comune di Carpi, si sono svolti online a febbraio (lunedì 8 e martedì 9) e fanno parte dei due focus group previsti dal progetto europeo Emoundrgrounds.

Interno al programma internazionale Adrion, che investe in sistemi d’innovazione regionale applicati al patrimonio culturale locale, Emoundergrounds coinvolge castelli e fortezze di alcune Regioni europee che affacciano sul mar Adriatico e Ionio. Protagonista del progetto per il Comune di Carpi (a cui sono destinati 360 mila euro di finanziamenti) è il palazzo dei Pio con due azioni pilota nelle aree del Guerriero e del Torrione degli Spagnoli. Installazioni 3D e nuovi percorsi emozionali gli obiettivi finali del progetto, in grado di proporre una nuova idea di fruibilità del palazzo con una ricaduta positiva sul sistema dei siti culturali e produttivi del territorio.

Emoundergrounds si inserisce in altri momenti di confronto interni alla città di Carpi – osserva Giovanni Lenzerini, dirigente del settore Cultura, Turismo e Promozione di Carpi- Risulta evidente, su più tavoli, anche diversi, la necessità di costruire un’unica rete tra vari settori e soggetti del territorio, in grado di mettere adeguatamente in valore l’anima manifatturiera di Carpi, tra i principali patrimoni culturali che possediamo e capace di fare sintesi tra le diverse forze della città”.

Potenziamento dei servizi turistici e creazione di un sistema di aggregazione pubblico-privato; ma anche applicazione di nuove tecnologie e modelli capaci di attrarre e fidelizzare (anche a distanza) i diversi pubblici del territorio, all’interno di un unico disegno armonico. Questi i temi ripresi da un primo incontro, avvenuto nell’ottobre 2020, e posti nuovamente al centro del dibattito che ha visto come interlocutori amministratori, fondazioni e associazioni di categoria, locali e nazionali.

Da tempo come Giunta – commenta Davide Dalle Ave, assessore alla Cultura del Comune di Carpi – stiamo ragionando sul potenziamento di un contenitore come palazzo Pio, già in grado di attrarre turismo artistico, ma anche turismo della memoria e non solo. Mostre come quelle dedicate alle fotografie di moda, dimostrano che è possibile insistere su una vocazione storica della nostra città, che integra cultura, commercio e attività manifatturiere. Un progetto internazionale come questo deve essere uno strumento per farci riflettere in maniera più ampia e complessiva, spingendoci a trovare soluzioni condivise, innovative e strategiche”.

Focus group concluso con una proposta finale, unanimemente accolta: l’elaborazione di un protocollo su policy e buone pratiche, che tenga conto delle criticità e delle soluzioni sperimentate a livello territoriale. Il documento, successivamente, verrà condiviso in chiave internazionale ai partner di progetto.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del cacao
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri". Memorie di un libraio di George Orwell
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Consigli di salute
Dentista e bambini: i consigli a prova di sorriso
Come educare i bambini alla figura del dentista e alcune indicazioni dell'ambulatorio dentistico Bolognadent leggi tutto
Glocal
Emiliani: popolo di nuotatori
In Italia oltre 20 milioni di persone praticano uno sport. Un quinto pratica il nuoto. In Emilia-Romagna è presente la più grande concentrazione di piscine pubbliche di tutta Italia.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere del cappuccino
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Non aveva nessun sintomo ma grazie allo screening ha scoperto il suo cancro e l'ha curato in tempo
    E' la testimonianza di Imogene Minelli, 76 anni, che racconta come ha scoperto il tumore grazie allo screening che viene offerto gratuitamente da Azienda USL di Modena, con invito, a tutte le donne da 45 a 74 anni [...]
    Marino Golinelli compie 101 anni: tanti auguri all'imprenditore filantropo di San Felice
    Ai giovani l'augurio è di trovare in sogno in cui credere e al quale dedicare la propria esistenza", afferma lui in un video augurale pubblicato dalla Fondazione che porta il suo nome.[...]
    Cavezzo, dopo due anni di stop forzato torna il "Giro dell'Argine PMPA"
    Nata nel lontano 2005 è oramai diventata un appuntamento fisso per ii veterani e per tutti  i nuovi amici che, ogni anno, si uniscono alla "combriccola".[...]

    Curiosità

    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    E' infatti una storia di successo quella del mirandolese che un paio d'anni fa andando a spasso con la sua cagnolina sull'argine del Secchia trovò i frammenti della meteora che venne poi chiamata, appunto, "Cavezzo".[...]
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    Luca Fornaciari, fotografo di professione, da quasi 10 anni si occupa di fotografia astronomica.[...]
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Grande il consenso tra i mirandolesi. Mentre qualche perplessità ha suscitato il Diavolo dell'Inferno dantesco in piazza[...]
    Cinema, sport e inclusione: presentato il docufilm "Tanta Strada"
    Cinema, sport e inclusione: presentato il docufilm "Tanta Strada"
    Il lungometraggio, girato in Emilia-Romagna, lancia un messaggio chiaro: si può essere felici con lo sport, la natura e la compagnia. A prescindere dalle proprie capacità.[...]
    L'astrofisica sbarca su Youtube con la mirandolese Andrealuna Pizzetti
    L'astrofisica sbarca su Youtube con la mirandolese Andrealuna Pizzetti
    "On Planet 9" è il progetto creato dalla Pizzetti e altre quattro dottorande: le cinque giovani studiano astrofisica alla Clemson University, nella Carolina del sud.[...]
    Distrutta la panchina della gentilezza a Camposanto
    Distrutta la panchina della gentilezza a Camposanto
    Era il simbolo del voler perseverare con le buone pratiche e le maniere gentili, col rispetto per l’altro e la cura del bene comune[...]
    "Emilia Milleuno", la nuova canzone di Marcello Belloni dedicata all'Emilia
    "Emilia Milleuno", la nuova canzone di Marcello Belloni dedicata all'Emilia
    Il videoclip del brano, disponibile su Youtube, è stato realizzato con gli scatti del fotografo sanfeliciano Roberto Gatti.[...]
    Spariscono i giochi dal parchetto di Dogaro, ecco cosa è successo
    Spariscono i giochi dal parchetto di Dogaro, ecco cosa è successo
    Girava voce che il Comune volesse asfaltare l'area per farci un parcheggio[...]