Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
20 Giugno 2024
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Autismo e tortellini, come esprimere la ricchezza della diversità con le mani e con il cuore

L'esperta mirandolese di risorse umane Francesca Monari racconta l'esperienza de "Il Tortellante", laboratorio di condivisione, inclusione, crescita personale e sociale con lo chef pluristellato Massimo Bottura.
Oggi, 2 Aprile in occasione della "Giornata mondiale per la consapevolezza sull'autismo", voglio raccontare a chi non la conoscesse già questa bella realtà nata a Modena nel 2016 : ‘Il Tortellante’, un laboratorio di pasta piena di condivisione, inclusione, crescita personale e sociale. Tra i collaboratori anche un testimonial d'eccezione, lo chef pluristellato Massimo Bottura.
"Il laboratorio, ideato dall'associazione Aut Aut nata con l’obiettivo di rappresentare e sostenere le famiglie con soggetti autistici di Modena e provincia, nasce dall'esigenza di insegnare a queste risorse un mestiere spendibile nel mondo del lavoro" - racconta Silvia Panini - vice Presidente e mamma di un ragazzo che lo frequenta con soddisfazione.
Allora Silvia, che aspettative avevate all'inizio e soprattutto, si sono realizzate?
“Quando siamo partiti molti nutrivano dubbi sulla possibilità di riuscita. Un gruppo di ragazzi autistici, con  un livello scarsissimo di abilità,  senza alcuna esperienza di lavoro: sembrava un’impresa impossibile.
Ma nel giro di poche sessioni abbiamo riscontrato risultati molto incoraggianti e dopo i primi 6 mesi tutti  avevano conseguito dei progressi. Per noi famiglie si è trattato di un piccolo miracolo, che ci ha permesso di vedere con altri occhi il futuro dei nostri ragazzi”
E' vero che tutta la città di Modena è coinvolta nel progetto?
“Uno dei punti di forza del Tortellante sta nella grande capacità di attrazione per i volontari, che lavorano con  vera soddisfazione al fianco dei nostri ragazzi. Le prime sono state le nonne, che hanno infuso una incredibile energia, vero motore trainante di tutto il progetto. Ma sono anche tante le persone che vengono per imparare a “piegare” i tortellini, un’arte che si stava perdendo tra le giovani generazioni.”
L'ultimo anno ha messo in seria difficoltà tutti. Com'è andata per voi?
“E’ proprio nei momenti di difficoltà che la solidarietà diventa fondamentale. Attorno al Tortellante si è formata una piccola comunità, fatta di famiglie e volontari, amici e sostenitori: mantenere i contatti – anche se solo a distanza – aiuta a non sentirsi smarriti e riduce il forte senso di incertezza che perdura da inizio pandemia. Nel frattempo al Tortellante le attività non si sono interrotte (tranne che durante il primo lockdown generale), anche se abbiamo dovuto svolgerle a piccoli gruppi per garantire il distanziamento. Purtroppo abbiamo dovuto sospendere la partecipazione dei nonni perché soggetti a rischio . Non vediamo l’ora di  rivederli e ripartire tutti insieme!”
Quanti ragazzi prestano la loro opera al laboratorio e in che modo esattamente?
“Al Tortellante lavorano 25 ragazzi nello spettro autistico, con diverse capacità. Per questo ciascun ragazzo segue un progetto individuale, in continuo progresso grazie al prezioso lavoro del team scientifico che segue quotidianamente le loro  attività. E al laboratorio ciascuno ha un compito adeguato alle proprie abilità: ad esempio chi non è in grado di piegare i tortellini può  confezionare tagliatelle. Per i più abili partirà a breve il progetto “bottega”, un punto vendita dei nostri prodotti che aprirà a fianco del laboratorio.”
Rispetto al 2016 che cos'è Il Tortellante oggi?
“Dalle prime esperienze abbiamo visto crescere e migliorare ogni settimana i nostri ragazzi, li abbiamo visti  applicarsi ed ottenere grandi risultati .  Tutto questo grazie al loro impegno e al loro lavoro. Ma non è tutto qui: grazie all’aiuto di Lara e Massimo Bottura, che hanno da subito creduto in questo progetto, abbiamo potuto vivere incredibili avventure: i Tortellanti hanno servito i loro tortellini alla Camera e al Senato, sono stati ricevuti dal presidente Mattarella e da papa Francesco. Di loro hanno parlato su stampa e tv di tutto il mondo. Li trovate anche su Netflix, tra grandi cuochi o in compagnia di Michelle Obama! Chi può dire altrettanto?”
SulPanaro Expo

RESTO D'ITALIA E MONDO

Rubriche

Glocal
Ricchezza e povertà degli italiani
Rubrica - Italia al 18° posto nella classifica europea del PIL pro capite stilata dal Fondo Monetario Internazionale.
Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 6
Arte - E' la rubrica per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, con le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
Estetica, espressività e decorazione | Il Liberty industriale a San Possidonio
Rubrica - Ed eccoci ad una nuova uscita dedicate all’Art Nouveau, la rubrica di Francesca Monari, nata dalla collaborazione con Sara Zoni
Al giardino ancora non l’ho detto | Rubrica Botanica | La pianta del Caffè
Rubrica - La rubrica botanica cura di Francesca Monari
Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 5
Arte - E' la rubrica per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, con le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 4
Arte - E' la rubrica per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, pubblicando le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 3
Arte - E' la rubrica per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, pubblicando le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
Glocal
Il loop della scarsità
Glocal - La nostra è un’epoca plasmata da un eccesso di stimoli che ci seducono nella direzione dell’accumulo: consumare più del necessario, acquistare oggetti inutili e cercare piaceri effimeri.

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

  • La buona notizia

    I risultati
    Giovanni Aleotti, ciclista di Finale Emilia, vince il Giro di Slovenia
    Grande successo per il giovane finalese -  ciclista professionista del Team Bora Hansgrohe, reduce da ottime prove anche al Giro d'Italia-  che a 25 anni porta a casa un titolo prestigioso
    Ultime notizie
    Un’esperienza in barca a vela per sei ragazzi guariti dal cancro al Policlinico di Modena
    Nell’ambito del progetto di Sea Therapy è stato possibile far partecipare un gruppo di ex pazienti alla Triton Cup ospitata di recente nel Parco dell’Arcipelago Toscano
    L'anniversario
    Giornata del donatore, una visita ai Sassi di Roccamalatina con Avis
    Previste escursioni guidate, giochi per i bambini, incontri sulla storia alla scoperta di questo suggestivo luogo protetto del nostro Appennino. 

    Curiosità

    Coi cartelli in latino il Casanova di San Pietro in Elda apre i corsi in piscina
    La storia
    Coi cartelli in latino il Casanova di San Pietro in Elda apre i corsi in piscina
    Seguire le regole aiuta a mantenere un ambiente sereno e piacevole per tutti. Ai "rari nantes" Mirco Scacchetti lo spiega pure in latino
    Il primo romanzo di Elena Bosi prende vita. E racconta Concordia allegra e disperata, leggera e disperata
    La storia
    Il primo romanzo di Elena Bosi prende vita. E racconta Concordia allegra e disperata, leggera e disperata
    E' nata nel 1978 e vive a Mirandola ma è di Concordia, dove è cresciuta. Traduce, insegna e scrive. "Mio padre è nato per i piedi" è il suo primo romanzo.
    Nuova casa per alcuni degli asinelli di San Possidonio: si è reso necessario il trasloco per 15 di loro
    Curiosità
    Nuova casa per alcuni degli asinelli di San Possidonio: si è reso necessario il trasloco per 15 di loro
    Per salvarli, dopo il fallimento del loro allevamento, venne attivata una raccolta fondi online che raggiunse la cifra di 56mila euro per un progetto diverso, una adozione a distanza
    La circonvallazione a doppio senso, il certificato di battesimo, la cassaforte violata: ecco gli highlights del confronto politico a Mirandola
    Politica
    La circonvallazione a doppio senso, il certificato di battesimo, la cassaforte violata: ecco gli highlights del confronto politico a Mirandola
    I candidati sindaco Letizia Budri, Carlo Bassoli, Giorgio Siena e Giorgio Cavazza sotto al fuoco di fila dei giornalisti della Bassa
    A Modena la festa per la Polizia Locale, ecco gli agenti (con cane poliziotto) premiati
    Il punto
    A Modena la festa per la Polizia Locale, ecco gli agenti (con cane poliziotto) premiati
    Tanti i casi in cui è stato necessario prestare soccorso ad anziani in difficoltà
    Il Comando di Modena sul podio del campionato italiano Vigili del Fuoco di nuoto
    I risultati
    Il Comando di Modena sul podio del campionato italiano Vigili del Fuoco di nuoto
    Grande soddisfazione espressa per la buona riuscita della manifestazione che ha visto partecipare circa 200 vigili del fuoco provenienti da tutta Italia
    Solara, i pavoni diventano un caso: "Danneggiano auto e tetti delle case"
    Il caso
    Solara, i pavoni diventano un caso: "Danneggiano auto e tetti delle case"
    Tra gli abitanti della frazione di Bomporto c'è chi chiede che per gli animali si trovi un'area protetta
    Il fleximan della differenziata individuato a Bomporto: col cacciavate contro i cassonetti
    Il punto
    Il fleximan della differenziata individuato a Bomporto: col cacciavate contro i cassonetti
    La Polizia Locale del Sorbara lo ha trovato con le videotrappole: aveva danneggiato con un cacciavite l’apertura elettronica dei cassonetti per la raccolta differenziata dei rifiuti per ben due volte, in due distinte giornate
    Le migliori città per la movida in Italia: Modena al sesto posto
    Curiosità
    Le migliori città per la movida in Italia: Modena al sesto posto
    Un recente studio di BonusFinder Italia ha analizzato le 50 città più grandi d’Italia tenendo conto di diversi fattori chiave che caratterizzano l'esperienza di divertimento.
    Il Guercino torna a casa, a Finale Emilia, 12 anni dopo il terremoto
    Taglio del nastro
    Il Guercino torna a casa, a Finale Emilia, 12 anni dopo il terremoto
    Vale più di tre milioni di euro - è questa la stima dell'assicurazione - e sul mercato  dell'arte è ambitissimo: gli americani vanno pazzi per le opere dell'artista centese

    chiudi