Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Truffe, aperto lo sportello per il sostegno psicologico delle vittime

Non solo il danno economico materiale, subire una truffa, non meno di altri reati, ha un risvolto emotivo e psicologico, a maggior ragione se la vittima è una persona non più giovane. Rabbia, senso di colpa o di inadeguatezza, talvolta vergogna sono i sentimenti più comuni e può capitare che per superarli ci sia anche bisogno anche di un aiuto professionale, un sostegno di tipo psicologico.

A Modena è in funzione da oggi lo Sportello psicologico che fornisce assistenza gratuita alle vittime. L’iniziativa si colloca nell’ambito di “La prevenzione rende sicuri: azioni integrate per il contrasto di truffe e raggiri ai danni della popolazione anziana”, il progetto del Comune di Modena a cura dell’Ufficio Legalità e sicurezze, che si è aggiudicato un finanziamento del Fondo Unico Giustizia del Ministero dell’Interno e si avvale della collaborazione di enti e associazioni.

Lo Sportello psicologico nasce dalla sinergia con Federconsumatori, che gestisce da tempo insieme alle altre associazioni di consumatori lo Sportello telefonico “Sos Truffa”, e gode della collaborazione del Centro di Psicologia Clinica dell’Ausl di Modena. A indirizzare alla consulenza psicologica le vittime di truffe e raggiri sono appunto gli operatori di Federconsumatori che rispondono al numero verde 800631316 di Sos truffa (info@sostruffa.it). Il servizio di assistenza psicologica alle vittime si inserisce, pertanto, in un ambito di aiuto già ben collaudato e competente nell’ascolto di persone in difficoltà che viene in tal modo ampliato ad oltre 40 ore settimanali (dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 18,30 ed il sabato dalle ore 9 alle ore 13.)

Rivolgendosi a Sos Truffa la vittima di una truffa o di un raggiro che dovesse necessitare di un aiuto psicologico per superare la brutta esperienza, potrà usufruire di due sedute gratuite presso lo studio di una professionista psicologa collaboratrice di Federconsumatori. Nel caso in cui sia necessario un ulteriore intervento, la professionista potrà segnalare alla vittima l’opportunità di proseguire le sedute presso il Centro di Psicologia Clinica dell’Ausl di Modena e, solo in tal caso l’interessato sosterrà esclusivamente le spese di ticket previste dal servizio di assistenza sanitario pubblico.

Lo Sportello psicologico è stato pensato per persone truffate, raggirate o derubate di età superiore a 65 anni, ma in caso di necessità, della stessa opportunità potranno usufruire anche persone più giovani in situazione di oggettiva difficoltà personale.

Il progetto gode quindi anche della collaborazione di Polizia Locale, Forze dell’Ordine, Servizi Sociali, Sportelli Non da Soli, Gruppi del Controllo di Vicinato, Comitati Anziani e  sindacati dei pensionati: tutti soggetti tramite i quali potrebbe arrivare la segnalazione di persone in difficoltà da indirizzare allo Sportello psicologico.

Si tratta per altro di soggetti già coinvolti nel Progetto “La prevenzione rende sicuri: azioni integrate per il contrasto di truffe e raggiri ai danni della popolazione anziana ” promosso nell’ambito del Patto per Modena sicura e regolato dal Protocollo sottoscritto con la Prefettura.

Contestualmente agli incontri formativi e informativi rivolti a operatori e volontari che prestano servizio agli anziani o che con loro hanno maggiormente modo di rapportarsi (dal Puass ai Comitati anziani, dai sindacati pensionati ai referenti del Controllo di vicinato) e i corsi rivolti direttamente agli over 65 anni soprattutto sul tema dei raggiri in Internet, si è svolta la formazione, appena conclusa, rivolta a Polizia Locale e Forze dell’ordine. Il percorso curato dalla Scuola Interregionale di Polizia ha coinvolto 30 operatori tra Polizia Locale, Guardia di Finanza Arma dei Carabinieri, Questura e operatori sociali del Comune di Modena.

Materiali informativi, incontri con gli esperti e laboratori; conclusa la formazione per gli operatori, da maggio i suggerimenti contro i raggiri anche tramite spot radiofonici

Materiali informativi distribuiti anche attraverso l’Ufficio Mobile della Polizia locale, corsi di formazione rivolti ad anziani, volontari, operatori socio sanitari, Forze dell’ordine e da maggio i suggerimenti per difendersi dalle truffe andranno anche sulle frequenze radiofoniche: punta soprattutto alla prevenzione il progetto del Comune di Modena “La prevenzione rende sicuri: azioni integrate per il contrasto di truffe e raggiri ai danni della popolazione anziana” contro le truffe telefoniche, via web, per strada, oppure presso le abitazioni.

In atto ci sono una serie di azioni tese, innanzitutto, a informare e formare i cittadini anziani, più esposti a questo genere di reati, soprattutto in un momento dove le regole del distanziamento sociale dovuto alla pandemia rischiano di aumentare l’isolamento e quindi il rischio soprattutto per gli anziani di essere più esposti ai raggiri.

Le azioni programmate dall’Ufficio Legalità e sicurezze del Comune vengono sviluppate con il coinvolgimento del Settore Politiche sociali, in particolare del Puass, della Polizia Locale, di comitati anziani e sindacati pensionati, oltre che associazioni di consumatori come Federconsumatori parte attiva nello Sportello psicologico la cui sperimentazione è appena partita.

L’obiettivo generale è potenziare l’informazione e la formazione per la prevenzione e il contrasto alle truffe e al tempo stesso potenziare sugli stessi temi la formazione di Forze di polizia e operatori pubblici dei servizi dedicati alla popolazione anziana.

Il progetto sostiene inoltre la formazione degli over 65enni all’uso consapevole del web con laboratori, webinar specifici e la collaborazione della Palestra Digitale.

Un percorso formativo specifico sul tema della prevenzione dei reati ai danni della popolazione anziana è stato attivati per forze di polizia, operatori pubblici, dei Poli sociali dei quartieri, sanitari in modo da integrare conoscenze e percorsi di sostegno alle vittime.

L’attività informativa, la distribuzione dei materiali realizzati (anche in lingue straniere tra cui moldavo, ucraino, albanese, rumeno francese e inglese) vengono distribuiti alle reti di associazioni che a vario titolo sul territorio operano per favorire lo sviluppo di reti di volontariato, terzo settore e istituzioni al fine di sostenere percorsi di assistenza e inclusione sociale a favore della popolazione anziana.

Il progetto prevede inoltre di implementare gli Sportelli Non da Soli attivando percorsi integrati tra i servizi del territorio a sostegno delle vittime e di incrementare le risorse a disposizione del Fondo di risarcimento alle vittime.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Dal Covid alla Yolo Economy
Negli Stati Uniti imperversa un fenomeno, che sta cominciando ad interessare anche il vecchio continente: la YOLO ECONOMY, dove YOLO sta per “You Only Live Once”, che tradotto sta per “si vive una volta sola”.leggi tutto
"Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto
Glocal
L'incompetenza del manager
L’Italia, tra i tanti primati che detiene nel campo dell’inefficienza e dell’inadeguatezza, si trova purtroppo anche ai primi posti, tra i Paesi a capitalismo avanzato, per l’incompetenza dei propri manager.leggi tutto
Glocal
Le organizzazioni aziendali al tempo del Covid-19
Occorre riprogrammare la nostra quotidianità, lasciando da parte gli interessi personali concentrandosi su altre forme di benessere, che tengano conto della salute e degli interessi dell’intera comunità.leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
    A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monari[...]
    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]

    Curiosità

    Arriva il banchetto di frutta fresca a km 0 sulla Ciclovia del Sole
    Arriva il banchetto di frutta fresca a km 0 sulla Ciclovia del Sole
    Lo organizzano ogni domenica i contadini dell'azienda Eredi Martini Quinto di San Felice sul Panaro[...]
    Attivo il sito web della parrocchia di Gavello
    Attivo il sito web della parrocchia di Gavello
    Per restare aggiornati sulle notizie, le celebrazioni e le attività della comunità parrocchiale[...]
    Tornano le zanzare. Ecco cosa fare per difendersi
    Tornano le zanzare. Ecco cosa fare per difendersi
    È consigliabile ridurre al minimo la presenza delle zanzare all’interno degli ambienti utilizzando zanzariere e condizionatori. Si possono usare anche apparecchi elettroemanatori di insetticidi liquidi o a piastrine e zampironi, ma sempre con le finestre aperte.[...]
    Tra architettura e storia, il Palazzo Abbaziale di Nonantola in un volume
    Tra architettura e storia, il Palazzo Abbaziale di Nonantola in un volume
    Presentazione del volume "Il Palazzo Abbaziale di Nonantola. Documenti sulle trasformazioni dell'edificio 1227-1965" pubblicato dall'Archivio Abbaziale e dal Centro Studi Storici Nonantolani[...]
    Il patrimonio genetico europeo deriverebbe da migrazioni di 17mila anni fa
    Il patrimonio genetico europeo deriverebbe da migrazioni di 17mila anni fa
    Lo mostra uno studio guidato da ricercatori dell'Università di Bologna, pubblicato sulla rivista Current BiologyCurrent Biology[...]
    Finale Emilia, la calciatrice Eleonora Goldoni nel nuovo video di Ermal Meta
    Finale Emilia, la calciatrice Eleonora Goldoni nel nuovo video di Ermal Meta
    Il cantante di origini albanesi ha pubblicato venerdì 7 maggio il video del singolo "Uno"[...]
    Da Medolla alle piste della Nascar: Double V Racing scalda i motori
    Da Medolla alle piste della Nascar: Double V Racing scalda i motori
    Nel weekend 14-16 maggio al debutto della nuova stagione della EuroNascar ci sarà un team fondato nella Bassa dall'imprenditore Francesco Vignali e dal pilota Pierluigi Veronesi[...]
    Giornata Internazionale dell'Ostetrica, i messaggi delle mamme assistite a Mirandola
    Giornata Internazionale dell'Ostetrica, i messaggi delle mamme assistite a Mirandola
    Per festeggiare la Giornata, che si celebra il 5 maggio, le ostetriche di Mirandola hanno lasciato spazio ai messaggi delle mamme che hanno assistito[...]
    Equitazione, la sorbarese Chiara Meschiari vincitrice dei campionati italiani di salto ostacoli
    Equitazione, la sorbarese Chiara Meschiari vincitrice dei campionati italiani di salto ostacoli
    Per la giovane campionessa arrivano, via social, i complimenti del sindaco di Bomporto, Angelo Giovannini[...]
    Napoleone Bonaparte, un ricordo in occasione del bicentenario della morte
    Napoleone Bonaparte, un ricordo in occasione del bicentenario della morte
    Simonetta Calzolari ricorda il generale ed imperatore a 200 anni da quel 5 maggio 1821 in cui perse la vita[...]