Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
23 Ottobre 2021

Erogava bevande alcoliche e snack, ma non era autorizzato: multa da 5 mila euro

Erogava bevande alcoliche e snack, ma non era autorizzato a operare un distributore automatico presente in centro storico per il quale non era mai stata presentata la richiesta di permesso. Inoltre, l’erogatore era attivo anche in violazione all’ordinanza anti-Coronavirus finalizzata a evitare assembramenti di persone nelle vicinanze di esercizi di vicinato del centro cittadino. Per questi motivi, un esercente 52enne è stato sanzionato dalla Polizia locale di Modena per oltre 5mila euro.

I controlli sul distributore automatico, di pertinenza di una tabaccheria, sono stati avviati dagli operatori del Comando di via Galilei dopo aver notato alcuni giovani che acquistavano bevande alcoliche in orario serale. L’ordinanza comunale “Ulteriori misure temporanee e urgenti volte al contenimento della pandemia da Covid-19” obbliga, infatti, gli esercizi di vicinato del settore alimentare e misto e i distributori automatici situati nell’area del centro storico, delimitata dalle mura, a rimanere chiusi dalle ore 21 alle 5 del giorno successivo; l’obiettivo del provvedimento è evitare che il consumo di cibi e bevande nei luoghi pubblici e aperti al pubblico dia luogo ad assembramenti soprattutto in orario notturno quando il centro storico, per effetto delle limitazioni in atto, è scarsamente frequentato.

Ulteriori accertamenti effettuati dal Nucleo commercio hanno permesso poi di appurare che l’erogatore era stato installato senza che fosse stata presentata, da parte dell’esercente, la Segnalazione certificata di inizio attività (Scia) con la quale il Comune autorizza l’attività commerciale dell’erogatore. Al 52enne sono state perciò contestate l’irregolarità relativa alla Scia (la sanzione amministrativa ammonta a 5.164 euro) e la violazione dell’ordinanza anti-Coronavirus (verbale da 480 euro).

Gli accertamenti della Polizia locale sul rispetto dei provvedimenti contro la diffusione dei contagi sono continuati, come di consueto, anche nello scorso week end e diverse sono state le irregolarità rilevate. Nella serata di venerdì 7 gli operatori hanno sanzionato un ristorante del centro storico che risultava aperto, con la presenza di clienti ai tavoli intenti a consumare, dopo l’orario di coprifuoco delle 22. Inoltre, nella giornata di sabato 8 sono scattate sanzioni per una quarantina di persone: 20 di queste hanno partecipato nel pomeriggio a una manifestazione “no mask” al parco Novi Sad e altrettante sono state identificate durante la “passeggiata” che i manifestanti stessi avevano annunciato per dopo le 22 in spregio alle disposizioni contro la diffusione della pandemia che ammettono deroghe, alla presenza sulle strade, solo per esigenze lavorative, situazioni di necessità e ragioni di salute. I verbali elevati ammontano a 400 euro.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

"E adesso un libro: rubrica di libri". Parla come ami di Maria Giovanna Luini
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Glocal
Ecomondo: a Rimini la fiera sull'economia circolare
Dal 26 al 29 ottobre, dalle 9.00 alle 18.30, il quartiere fieristico di Rimini ospita due importanti manifestazioni sull’economia circolare e le energie rinnovabili: Ecomondo e Key Energy 2021.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del cacao
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri". Memorie di un libraio di George Orwell
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Consigli di salute
Dentista e bambini: i consigli a prova di sorriso
Come educare i bambini alla figura del dentista e alcune indicazioni dell'ambulatorio dentistico Bolognadent leggi tutto
Glocal
Emiliani: popolo di nuotatori
In Italia oltre 20 milioni di persone praticano uno sport. Un quinto pratica il nuoto. In Emilia-Romagna è presente la più grande concentrazione di piscine pubbliche di tutta Italia.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere del cappuccino
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Bimbi esclusi dal nido, a Mirandola ora si danno fino a 300 euro di bonus per la babysitter
    E' una soluzione momentanea in attesa che si creino nuovi posti per i lattanti[...]
    A Villa Rosati un albero per inneggiare alla vita, il dono di Avo Mirandola a Cavezzo
    “L'albero che resiste, rifiorisce”: è con questo motto viene celebrata la XIII Giornata Nazionale dell'AVO, Associazione Volontari Ospedalieri[...]
    A Concordia gara di solidarietà per finanziare l'ambulatorio mobile per le campagne di donazione del midollo osseo
    La campagna di crowdfunding è attiva fino al 20 novembre e chiunque volesse sostenerla può effettuare una donazione[...]

    Curiosità

    Ingresso "trionfale" all'hub vaccinale: Marisa e Benito arrivano in sidecar
    Ingresso "trionfale" all'hub vaccinale: Marisa e Benito arrivano in sidecar
    L'arrivo della coppia ha destato la curiosità dei presenti e del presidente della Regione Stefano Bonaccini che, sulla sua pagina Facebook, ha postato la postato la foto della coppia.[...]
    Abbonamenti pirata a Dazn, Sky, Disney: 1800 persone denunciate
    Abbonamenti pirata a Dazn, Sky, Disney: 1800 persone denunciate
    Denunciato anche l'organizzatore, che ha guadagnato circa mezzo milione di euro dal 2017 al 2020[...]
    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    E' infatti una storia di successo quella del mirandolese che un paio d'anni fa andando a spasso con la sua cagnolina sull'argine del Secchia trovò i frammenti della meteora che venne poi chiamata, appunto, "Cavezzo".[...]
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    Luca Fornaciari, fotografo di professione, da quasi 10 anni si occupa di fotografia astronomica.[...]
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Grande il consenso tra i mirandolesi. Mentre qualche perplessità ha suscitato il Diavolo dell'Inferno dantesco in piazza[...]
    Cinema, sport e inclusione: presentato il docufilm "Tanta Strada"
    Cinema, sport e inclusione: presentato il docufilm "Tanta Strada"
    Il lungometraggio, girato in Emilia-Romagna, lancia un messaggio chiaro: si può essere felici con lo sport, la natura e la compagnia. A prescindere dalle proprie capacità.[...]
    L'astrofisica sbarca su Youtube con la mirandolese Andrealuna Pizzetti
    L'astrofisica sbarca su Youtube con la mirandolese Andrealuna Pizzetti
    "On Planet 9" è il progetto creato dalla Pizzetti e altre quattro dottorande: le cinque giovani studiano astrofisica alla Clemson University, nella Carolina del sud.[...]