Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Mirandola, rinvenuto nel Palazzo comunale un busto di Pico danneggiato dal sisma

MIRANDOLA – E’ rimasto in un angolo della sala consigliare del Palazzo comunale per ben 8 anni e mezzo, praticamente dimenticato da tutti. Fino al novembre scorso, nel giorno in cui è stato consegnato il cantiere che ufficialmente ha dato l’avvio ai lavori di recupero dello storico edificio di Piazza Costituente. In quel momento, è stato notato e “portato in salvo”.

Si tratta di un busto raffigurante Giovanni Pico, risalente con ogni probabilità a prima del ‘900, vittima anch’esso di quel sisma che nel 2012 ha sconvolto la Bassa modenese e Mirandola. Il suo restauro è iniziato nel marzo di quest’anno e ora si trova nella fase di ultimazione.

“Fu una piacevole, quanto sorprendente, scoperta – afferma il sindaco di Mirandola, Alberto Greco – di cui abbiamo pensato di dare notizia oggi, in considerazione del significato che riveste questa data, 20 maggio. Nonostante i nove anni trascorsi quei momenti seppur passati restano impressi nella storia come nella memoria di tutti i mirandolesi. Mirandolesi, a cui va il mio pensiero perché nonostante la drammaticità di quei giorni non si sono risparmiati, reagendo di fronte alle avversità e contribuendo alla ricostruzione, alla ripresa, alla ripartenza. Il mio auspicio è che quel momento possa essere finalmente superato e rimanere solo un ricordo. Ancor di più fra qualche anno, quando rimarginate anche le ultime ferite inflitte dal sisma, la nostra città sarà nuovamente bella ed accogliente”.

A prendersi cura del busto, Claudio Sgarbanti, vice-presidente del Centro Internazionale di Cultura Giovanni Pico della Mirandola, che lo definisce come una “Fenice risorta”:

“Questo busto è l’unico, insieme a quello in marmo nella chiesa di San Francesco e all’altro in piazza Costituente a Mirandola del 1963, che ritrae Giovanni Pico. Al momento del ritrovamento, era in pessime condizioni con gravi lesioni dovute, appunto, al terremoto. Sto eseguendo delle ricerche al fine di risalire al periodo preciso in cui è stato fatto. Una foto in bianco e nero del 1958, lo mostra nella sala del Consiglio comunale, ma è molto probabile che la datazione esatta sia più in là: su di esso è possibile vedere diverse patine che permettono di presupporre che la corretta collocazione sia più antica del 1900″.

L’artista intento al restauro è Enrico Borsari: un cittadino mirandolese appassionato di oggetti antichi e del loro recupero, che ha deciso di occuparsi del busto per amore della sua città:

“Inizialmente ho pensato fosse fatto di gesso, ma dopo un’accurata ricerca, è emerso che si tratta di un composito molto più raffinato, che sono riuscito a realizzare al fine di eseguire un lavoro il più possibile fedele all’originale, anche nelle sue dimensioni. Un aspetto questo reso possibile dalla foto ritrovata dal sig. Sgarbanti. I lavori di recupero dell’opera sono ormai nella fase che precede quella di ultimazione, parte comunque complicata per l’esecuzione precisa di ritocchi fondamentali dell’opera”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Dal Covid alla Yolo Economy
Negli Stati Uniti imperversa un fenomeno, che sta cominciando ad interessare anche il vecchio continente: la YOLO ECONOMY, dove YOLO sta per “You Only Live Once”, che tradotto sta per “si vive una volta sola”.leggi tutto
"Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Danza "sotto le stelle" con gli allievi della Danzarte di Concordia
    Il prossimo appuntamento è per giovedì 24 giugno alle 21.15 sempre in piazza Gina Borellini con la Rassegna teatrale – Una tenda in piazza e lo spettacolo L'incanto.[...]
    Bomporto, medaglia d'oro per Annalisa e Matteo al Campionato "Italian roller games"
    I due atleti si sono classificati al playhool per la categoria cadetti.[...]
    Novi, riapre l'alimentari di Sandra e Fabrizio
    L'inaugurazione si è svolta domenica 20 giugno, alle 17, alle presenza di sindaco e vicesindaco.[...]

    Curiosità

    Danza "sotto le stelle" con gli allievi della Danzarte di Concordia
    Danza "sotto le stelle" con gli allievi della Danzarte di Concordia
    Il prossimo appuntamento è per giovedì 24 giugno alle 21.15 sempre in piazza Gina Borellini con la Rassegna teatrale – Una tenda in piazza e lo spettacolo L'incanto.[...]
    Uno studio di Unimore indaga se l’altruismo sia legato a una particolare capacità cognitiva
    Uno studio di Unimore indaga se l’altruismo sia legato a una particolare capacità cognitiva
    Lo studio è stato condotto dai ricercatori di Unimore del laboratorio Rebel e pubblicato sulla rivista Nature Scientific Reports[...]
    Nonantola, dopo la biblioteca di condominio nasce quella “di quartiere”
    Nonantola, dopo la biblioteca di condominio nasce quella “di quartiere”
    L’iniziativa è del consigliere di Nonantola Francesco Cosimo Antonucci[...]
    TedX Mirandola, intervista a Alessia Cavazza: “Il mio obiettivo? Studiare le malattie pediatriche rare, per dare speranza di vita"
    TedX Mirandola, intervista a Alessia Cavazza: “Il mio obiettivo? Studiare le malattie pediatriche rare, per dare speranza di vita"
    La studiosa mirandolese è Assistant Professor presso l’University College di Londra, dove dirige presso il Great Ormond Street Children’s Hospital[...]
    Medolla, anche i sassi colorati dai bimbi della materna saranno nascosti in paese
    Medolla, anche i sassi colorati dai bimbi della materna saranno nascosti in paese
    L'idea nasce nell'ambito dell'iniziativa 'Un sasso per un sorriso'[...]
    Nuova insidia online nelle chat di messaggistica: attenzione alla "truffa dell'eredità"
    Nuova insidia online nelle chat di messaggistica: attenzione alla "truffa dell'eredità"
    Occorre prestare la massima attenzione, bloccare il mittente del messaggio ed eventualmente informare la Polizia postale[...]
    Finale Emilia, perché i nuovi parcheggi sembrano più stretti di prima?
    Finale Emilia, perché i nuovi parcheggi sembrano più stretti di prima?
    Le precisazioni in merito del sindaco Sandro Palazzi[...]
    I dati di qualità dell’aria e pollini allergenici sulla nuova App di Arpae
    I dati di qualità dell’aria e pollini allergenici sulla nuova App di Arpae
    I dati - anche su meteo e condizioni del mare - sono aggiornati ogni 3 ore (ogni 15 minuti per la pioggia), con previsioni fino a 48 ore.[...]
    Il calcio, gli amici e altre sciocchezze: esce "6 di recupero" di Gabriele Monari
    Il calcio, gli amici e altre sciocchezze: esce "6 di recupero" di Gabriele Monari
    Giocatori improbabili, una squadra sgangherata e atmosfere della Bassa nel libro [...]