Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
25 Settembre 2021

Formazione, in Emilia-Romagna aumenta l’offerta di Istituti Tecnici Superiori

Si amplia in Emilia-Romagna l’offerta degli Istituti tecnici superiori (ITS), la formazione biennale post diploma non universitaria, che risponde ai fabbisogni di innovazione e specializzazione delle imprese, progettata e realizzata da sette Fondazioni di cui fanno parte imprese, università, enti di ricerca, istituti scolastici, enti di formazione professionali ed enti locali.

Si passa dai 27 percorsi degli anni formativi 2020/2022 ai 34 percorsi per gli anni 2021/2023, a cui potranno partecipare 714 persone. La Giunta regionale ha approvato il finanziamento della prima annualità, 2021-2022 con uno stanziamento pari a quasi 5 milioni di euro (oltre 10 milioni per il biennio).

Sono 7 le novità nell’offerta formativa di quest’anno: Tecnico Superiore per la gestione dell’ambiente e l’economia circolare nel sistema agro-alimentare a Finale Emilia (MO); Tecnico Superiore per l’Economia Circolare, attraverso la corretta e sostenibile gestione degli scarti, sottoprodotti e rifiuti, per il recupero di materia ed energia a Ravenna; Tecnico superiore in progettazione meccanica ed innovazione tecnologica dei processi industriali a Piacenza; Tecnico superiore per la Digital Automation a Reggio-Emilia; Tecnico superiore per la gestione di processi e impianti ceramici a Modena; Tecnico superiore per la progettazione e lo sviluppo software web e mobile a Ferrara; Tecnico superiore per la progettazione di infrastrutture e la gestione di architetture IT a Imola (BO).

“Con questa nuova offerta intendiamo garantire le competenze necessarie ad un’economia più verde, inclusiva e digitale- spiega l’assessore regionale alla Formazione e al Lavoro, Vincenzo Colla-. Anche in questi nuovi ambiti, abbiamo individuato nuovi partenariati e nuove filiere di imprese anche in territori diversi, cogliendo l’impegno delle imprese e valorizzando la disponibilità delle autonomie educative”.

Dal Monitoraggio Indire 2021, risulta che l’80% dei diplomati delle Fondazioni ITS a 12 mesi dal diploma ha trovato un’occupazione, nel 92% dei casi coerente col percorso formativo svolto.

Il diploma di istruzione tecnica superiore (ITS) potrà essere acquisito anche in apprendistato.

Inoltre, in Emilia-Romagna, sono state formalizzate due convenzioni tra le Fondazioni ITS e le università. Con l’Ateneo di Bologna e l’Istituto Tecnico Superiore Tecnologie Industrie Creative – FITSTIC di Cesena e Istituto Superiore Meccanica Meccatronica Motoristica e Packaging – ITS MAKER di Bologna e con l’Ateneo di Modena e la Fondazione Istituto Superiore Meccanica Meccatronica Motoristica e Packaging – ITS MAKER di Bologna. Obiettivo, permettere agli studenti in uscita dai percorsi ITS di iscriversi ad un corso di laurea professionalizzante coerente, con un riconoscimento minimo di 78 crediti fino ad un massimo di 112, sui 180 necessari per laurearsi.

La Regione Emilia-Romagna intende ampliare questa possibilità a tutti i percorsi di ITS presenti in regione.

Gli ITS in Emilia-Romagna

Sono sette: Istituto Tecnico Superiore  per La Mobilità Sostenibile – Logistica e Mobilità delle persone e delle merci, a Piacenza; Istituto Tecnico Superiore – Area Tecnologica Nuove Tecnologie per il Made in Italy – Ambito Settoriale Regionale Agroalimentare, a  Parma; Istituto Tecnico Superiore Nuove Tecnologie della Vita, a Mirandola (Mo); Istituto Tecnico Superiore Meccanica, Meccatronica, Motoristica, Packaging, a Bologna; Istituto Tecnico Superiore, Territorio, Energia  Costruire, a Ferrara; Istituto Tecnico Superiore Tecnologie Industrie Creative, a Cesena; Istituto Tecnico Superiore Tecnologie Innovative per i Beni e le Attività Culturali – Turismo – Turismo e Benessere, a Rimini.

Alcune tra le caratteristiche principali degli Its

Tra i docenti degli ITS vi è una presenza significativa di professionisti provenienti dal mondo del lavoro e, nel corso del biennio, gli studenti hanno l’opportunità di fare un’esperienza formativa all’interno di imprese anche con sede all’estero.

I percorsi al termine dei 2 anni rilasciano un diploma di Tecnico superiore valido a livello nazionale.

Sono rivolti a giovani e adulti in possesso del diploma di maturità di scuola secondaria di II grado, nonché a giovani e adulti in possesso di un diploma quadriennale di Istruzione e Formazione Professionale che abbiano frequentato un corso annuale integrativo di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore (IFTS).

Per iscriversi, è necessario sostenere e superare una prova di accesso.

I percorsi si avvieranno entro il 31 ottobre 2021.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Dente del giudizio: cos'è e cosa fare
Hai male al dente del giudizio e vuoi saperne di più prima di estrarlo? Questo post fa al caso tuo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere sul pomodoro
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchNuovo Pronto Soccorso di Mirandola, intervista al dottor Stefano Toscani
    • WatchFinale Emilia, saluto del consiglio comunale al luogotenente Cappello
    • WatchLa Bike Map delle Ciclovie nella Bassa Modenese

    La buona notizia

    Mirandola, il nido di via Poma selezionato per un progetto regionale
    Il progetto è destinato ai bimbi da zero a sei anni per l’apprendimento della lingua inglese.[...]
    Mirandola, inaugurazione degli edifici parrocchiali a Quarantoli
    Domenica 26 settembre alle ore 18.30 la messa presieduta dal Vescovo Erio Castellucci, al termine la benedizione dei locali restaurati alla presenza delle Autorità civili[...]

    Curiosità

    Bomporto, Aipo cambia le guarnizioni ai portoni Vinciani
    Bomporto, Aipo cambia le guarnizioni ai portoni Vinciani
    Nuovo intervento di manutenzione straordinaria interamente finanziato da Aipo [...]
    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    La sua presenza, però, non è passata inosservata[...]
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Vittima un imprenditore che voleva spostare 15 mila euro[...]
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    In aumento il numero degli animali affidati alle strutture intercomunali: quest’anno già oltre 50, mentre continuano i controlli sulle staffette illegali dal sud Italia[...]
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Grazie alla conoscenza comune del "bambino zero" e del giornalista Pablo Trincia, Giulia e Leda si sono conosciute e sposate nel giro di pochi mesi[...]
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    La donna, rientrata in Italia per chiedere il beneficio, una volta ottenutolo è tornata nell’arcipelago caraibico[...]
    A Finale Emilia volontari danno lezione di emergenza coi giochi istruttivi per i bimbi
    A Finale Emilia volontari danno lezione di emergenza coi giochi istruttivi per i bimbi
    Ai piccoli è stato mostrato cosa significa essere volontari del soccorso[...]
    Più di 140 partecipanti per  la Pedalenta a Cavezzo
    Più di 140 partecipanti per la Pedalenta a Cavezzo
    La passeggiata per il paese in bicicletta è stata anche anche l’occasione per far conoscere ai giovanissimi le strade del proprio paese. [...]
    Scuola rimessa a nuovo per i bimbi dell'elementare di San Prospero
    Scuola rimessa a nuovo per i bimbi dell'elementare di San Prospero
    I lavori, iniziati l’indomani della chiusura delle scuole e terminati in tempo utile, ammontano a 710.000 euro d[...]