Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
04 Febbraio 2023

Ricostruzione, l’allarme dei sindacati: “Contratti dei lavoratori in scadenza a fine ottobre”

“Esprimiamo tutta la nostra preoccupazione per le gravi ricadute che potrebbero prefigurarsi sul territorio modenese, nello specifico il Distretto dell’ Area Nord e quello delle Terre d’Argine, a partire dal 1° novembre, sia per la tenuta occupazionale, sia per l’avanzamento dei lavori della ricostruzione post sisma 2012” affermano Alessandro Cambi (Nidil Cgil) e Veronica Marchesini (Fp Cgil Area Nord).

Dei quasi 400 lavoratori precari assunti tramite gli appalti tra la Struttura Commissariale per la ricostruzione dell’Emilia-Romagna e le Agenzie per il Lavoro e impegnati negli incarichi necessari per poter portare avanti la ricostruzione a seguito degli eventi sismici del 20 e del 29 maggio 2012 – si legge nel comunicato stampa diffuso dai sindacati – solo poco più di 200 sono stati assunti direttamente in capo al Commissario per la ricostruzione, a seguito della selezione pubblica tenuta nell’estate del 2021 attraverso bandi di concorso per profili amministrativi e tecnici.

Tra questi vi sono geometri, architetti e ingegneri, ma anche personale amministrativo necessario per espletare le procedure degli uffici tecnici dei vari enti, nonché personale che è andato a incrementare gli uffici pubblici che danno assistenza sociale alla popolazione. Nonostante le assunzioni tramite il bando di quest’estate – proseguono i sindacati – permangono carenze occupazionali rispetto al fabbisogno di personale di cui avrebbero bisogno i Comuni interessati, in particolare quelli dell’Area Nord modenese e delle Terre d’Argine, che sono i più colpiti, per garantire l’avanzamento dei lavori, e per cui sarà presto pubblicato un nuovo bando.

“Nelle more della prossima selezione pubblica, chiediamo risposte tempestive ed urgenti per i lavoratori che ancora stanno lavorando negli Enti pubblici tramite contratti interinali in scadenza a fine mese” continuano i sindacalisti Cambi e Marchesini.

Infatti, ad oggi, circa 70 lavoratori su tutta l’area regionale interessata dall’emergenza sisma 2012 hanno il contratto in scadenza al 31/10/21. Già dal confronto sindacale di fine settembre con la Struttura Commissariale era emerso come fosse necessario che per i mesi di novembre e dicembre 2021, fossero gli stessi Enti territoriali che hanno in forza i diversi dipendenti in somministrazione, a provvedere direttamente attraverso le Agenzie, a prorogare le missioni in scadenza col Commissario, che avrebbe comunque provveduto a risarcire ogni onere, poiché l’appalto di fornitura del personale sisma cessa la sua vigenza il 31 ottobre 2021 e non è più possibile procedere ad ulteriori proroghe.

“Mentre non ci risultano problemi di continuità occupazionale per le persone impiegate nelle province di Bologna e Ferrara, grazie all’attivazione diretta degli Enti interessati per garantire il proseguimento di contratti e attività, la situazione è ben diversa per i lavoratori impiegati nella provincia di Modena. In particolare tra quelli impiegati nei Distretti dell’Area Nord e delle Terre d’Argine, sono più di 30 persone – spiegano i sindacalisti di Nidil e Fp Cgil – Infatti, si è in totale assenza di risposte circa il loro impiego a partire proprio dal 1° novembre, generando inquietudini sociali e famigliari in quei lavoratori che da ormai nove anni sono impiegati nella ricostruzione e si ritrovano allo stesso punto ad ogni scadenza di appalto”.

I Comuni dei Distretti modenesi – denunciano i sindacati – non hanno ancora dato ancora alcun riscontro né ai lavoratori né alle organizzazioni sindacali che li rappresentano, nonostante i numerosi e ripetuti solleciti delle settimane scorse. Si rischia, quindi – come viene sottolineato nella nota – il manifestarsi del preoccupante paradosso secondo cui il territorio più colpito dal tragico sisma del 2012 sia quello che potrebbe bloccarsi proprio sull’avanzamento dei lavori per la perdita imminente di numerosi lavoratori impegnati nelle attività, nonostante che in questa area insistano ancora lavori di ricostruzione che si dovranno completare nei prossimi anni, in particolare le opere pubbliche.

“Chiediamo, pertanto, di avere risposte tempestive da parte dei Comuni dei Distretti circa la continuità occupazionale dei lavoratori interessati all’ennesima scadenza contrattuale. I lavoratori e i cittadini dei comuni dell’Area Nord e delle Terre d’Argine meritano risposte concrete, la cui assenza non può dipendere dall’incertezza e dalla disattenzione politica dei Comuni nel prendere decisioni adeguate a mettere in sicurezza il territorio” affermano i sindacalisti Cgil.

Per questi motivi “ci dichiariamo sin da ora pronti a tutelare i lavoratori con tutte le modalità e in tutte le sedi opportune, non consentiremo che un disimpegno totale delle Istituzioni locali, possa causare tale spreco di competenze necessarie. Riteniamo che questo sia uno schiaffo alla dignità dei lavoratori e delle lavoratrici”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Nuovo scenario per lo stress test delle banche
L’ABE (Autorità Bancaria Europea), meglio conosciuta con l’acronimo inglese EBA, e la BCE (Banca Centrale Europea) hanno cambiato i criteri per misurare la capacità delle banche europee a resistere alle situazioni sfavorevoli del mercato finanziario.leggi tutto
Come risparmiare energia, i consigli di Sinergas - L'impianto fotovoltaico
Un impianto fotovoltaico da 3 kWp installato sul tetto di un’abitazione media permette di ridurre fino al 60% il prelievo di energia elettrica dalla reteleggi tutto
Al giardino ancora non l’ho detto | Rubrica Botanica
La passione per piante e fiori? Fa bene alla salute! Rubrica botanica a cura di Francesca Monarileggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere dello zabaione
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Consigli di salute
Quando si perdono i denti, vanno sostituiti. Anche quelli dietro che non si vedono
Si può creare un’instabilità di tutta l’arcata dentale, quindi cefalee e problemi posturali, dolori alle articolazioni, mal di schiena e tensioni muscolari.leggi tutto
Consigli di salute
Perchè si devono raddrizzare i denti storti?
I denti storti rappresentano principalmente un fattore estetico se non interferiscono con l’occlusione della bocca. E rappresentano una difficoltà aggiuntiva alla corretta igiene oraleleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchQuando l'emicrania è donna. A che punto sono i nuovi studi per debellare il mal di testa
    • WatchPiù di 2500 multe all'autovelox di Massa Finalese: il bilancio della Polizia Locale di Finale Emilia
    • WatchPolizia Locale di Mirandola, il bilancio del 2022

    La buona notizia

    Quando l'emicrania è donna. A che punto sono i nuovi studi per debellare il mal di testa
    Nel periodo compreso tra pubertà e menopausa, circa il 27 per cento delle donne ne risulta affetto[...]
    Riprende vita il teatro di Vallalta di Concordia con l'inaugurazione del bar
    E in primavera ulteriori spazi della struttura verranno restituiti all'uso dopo il terremoto[...]
    E' nato il "Calendario della memoria" dell'Anpi di Modena
    Il Progetto è parte delle iniziative che l’ANPI provinciale di Modena intende realizzare per ricordare gli 80 anni dall'inizio della Lotta di Liberazione (1943-2023).[...]

    Curiosità

    Sono arrivati i Giorni della Merla, ecco la loro storia
    Sono arrivati i Giorni della Merla, ecco la loro storia
    Secondo la leggenda, se i giorni della merla sono freddi, la primavera sarà bella; se sono caldi, la primavera arriverà in ritardo.[...]
    A Carpi boom di multe per le infrazioni col semaforo rosso: se ne fa una ogni due ore. Ogni giorno
    A Carpi boom di multe per le infrazioni col semaforo rosso: se ne fa una ogni due ore. Ogni giorno
    Il semaforo più "bucato" è quello nell’intersezione fra via Guastalla e la tangenziale “Losi”, in direzione ovest (cioè verso Rio Saliceto)[...]
    Modena, una grande coperta in piazza Grande contro la violenza sulle donne
    Modena, una grande coperta in piazza Grande contro la violenza sulle donne
    La grande coperta sarà formata da quadrati di 50x50 cm eseguiti ai ferri o all’uncinetto da chiunque voglia partecipare all'iniziativa[...]
    Il libro bomba del principe Harry tradotto in Italia a Carpi: "Tutto rimasto segreto fino all'ultimo"
    Il libro bomba del principe Harry tradotto in Italia a Carpi: "Tutto rimasto segreto fino all'ultimo"
    Parla una delle traduttrici italiane della casa editrice, la carpigiana Sara Crimi[...]
    Buon compleanno Liliana Cavani, per la regista carpigiana grande festa per i suoi 90 anni
    Buon compleanno Liliana Cavani, per la regista carpigiana grande festa per i suoi 90 anni
    A Roma il sottosegretario alla Cultura Vittorio Sgarbi ha organizzato per la cineasta conterranea un rendez vous nella sede del Ministero con tutti i grandi nomi della cultura[...]
    Alle Tattoo, al MAT75 di Limidi di Soliera saranno esposti i tatuaggi dedicati a Gianluca Vialli
    Alle Tattoo, al MAT75 di Limidi di Soliera saranno esposti i tatuaggi dedicati a Gianluca Vialli
    Tante le persone recatesi nello shop di Alle Tattoo per commemorare attraverso un tatuaggio la scomparsa del grande campione[...]
    Modena al terzo posto tra le città italiane più educate
    Modena al terzo posto tra le città italiane più educate
    Preply - piattaforma globale di apprendimento delle lingue - ha realizzato uno studio per individuare le città più educate d’Italia[...]
    Disegnate a Soliera da Alle Tattoo le nuove divise del Volley Modena
    Disegnate a Soliera da Alle Tattoo le nuove divise del Volley Modena
    La collaborazione tra lo sport e l'artista modenese sfocerà anche in eventi benefici dove si potranno acquistare le maglie delle giocatrici[...]
    L'Ucraina e la regina Elisabetta, gli Australian Open e le elezioni. Ma anche Drusilla, Blanco e Vlahovic: ecco il 2022 delle ricerche web
    L'Ucraina e la regina Elisabetta, gli Australian Open e le elezioni. Ma anche Drusilla, Blanco e Vlahovic: ecco il 2022 delle ricerche web
    Su Internet cerchiamo sempre notizie e aggiornamenti su quanto accade attorno a noi, e il motore di ricerca Google lo ha messo in classifica.[...]
    Capodanno 2023: Sharm El Sheik, Caraibi, Santo Domingo, Marocco, Dubai, Fuerteventura le mete preferite
    Capodanno 2023: Sharm El Sheik, Caraibi, Santo Domingo, Marocco, Dubai, Fuerteventura le mete preferite
    Chi può se ne va insomma all'estero, al caldo. Mentre chi ama la neve e resta in Italia sceglie Marilleva a pochi passi dalle più belle piste da sci del Trentino.[...]
    • malaguti