Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
22 Febbraio 2024
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Aborto. In Emilia-Romagna il numero dei medici obiettori è troppo alto

MODENA- Il Gruppo Europa Verde ha depositato un’interrogazione in Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna per chiedere alla Giunta regionale chiarimenti sul diritto all’interruzione di gravidanza nelle strutture sanitarie della regione, considerando che in numerosi ospedali la percentuale di ginecologi e anestesisti obiettori di coscienza oscilla tra il 60% e il 100%.
In Italia, secondo quanto previsto dalla Legge numero 194 del 1978, si può richiedere nelle strutture sanitarie autorizzate l'intervento di interruzione volontaria di gravidanza entro i primi 90 giorni di gestazione per motivi di salute, economici, sociali o familiari. La relazione 2021 redatta dal Ministero della Salute sull’attuazione della legge 194, con dati consolidati per il 2019 e dati preliminari per il 2020, evidenzia gli alti numeri di obiettori di coscienza in Italia tra i ginecologi (67%), anestesisti (43,5%) e personale non medico (37,6%). Tali dati, come ha denunciato la campagna #datibenecomune che raccoglie 262 organizzazioni della società civile italiana, sono espressi in valore aggregato assoluto e percentuale, e non in formato aperto e disaggregato come invece la pubblica amministrazione dovrebbe garantire seguendo le indicazioni del Codice dell’Amministrazione Digitale. “Lo scorso novembre ho inviato una richiesta agli uffici regionali per conoscere i dati disaggregati aggiornati al 2021 relativi al numero delle dichiarazioni di obiezione/non obiezione di coscienza rilasciate (ai sensi dell’art.9 della legge 194/78) dai dipendenti in servizio nei reparti di Ginecologia e Ostetricia dei Presidi ospedalieri, delle Aziende sanitarie, dei distretti e nelle strutture consultoriali su tutto il territorio regionale - afferma Silvia Zamboni, capogruppo di Europa Verde e vicepresidentessa dell’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna - In risposta a questo atto ispettivo, la Direzione generale Cura della persona, salute e welfare mi ha trasmesso solo alcuni dei dati e, ad eccezione dell’Asl di Reggio Emilia, in forma aggregata assoluta e percentuale, anziché in forma disaggregata come avevo richiesto. Seppur parziali e incompleti, questi dati evidenziano una situazione allarmante a causa dell’altissimo numero di obiettori di coscienza tra ginecologi e anestesisti in tutta la regione che rischia di pregiudicare l’accesso ad una assistenza prevista per legge. Alla Ausl di Piacenza il 77% dei ginecologi è obiettore, nella Ausl di Ferrara il 69%, nella Aou di Parma il 62,5%, nelle Aou di Modena e Ferrara il 52,9 %, nella Aou di Bologna il 47,5%, nelle Ausl Romagna e Parma in media il 43%. Per quanto riguarda gli anestesisti, nella Ausl di Piacenza il 61,5% è obiettore e nella Ausl di Parma lo è il 64,5%”. A conferma di questo quadro preoccupante, è stata pubblicata di recente una mappatura a cura di un gruppo di Coordinamento di associazioni di donne da cui risulta che nelle province di Bologna e Ferrara gli ospedali con le più alte percentuali di ginecologici obiettori sono il Sant’Orsola di Bologna, dove lo è il 71,05 %, e l’ospedale di Cento con il 66,7%. Nella provincia di Modena e nell’ospedale di Mirandola i ginecologici obiettori sono il 60%, nell’ospedale di Pavullo e di Sassuolo sono il 50%. In Romagna, nell’ospedale degli Infermi di Faenza sono il 66,7%, mentre gli anestesisti obiettori raggiungono il 76,92%. Nella provincia di Reggio Emilia la struttura ospedaliera di Guastalla ha il 100% di ginecologi obiettori mentre quella di Castelnuovo né Monti ha il 100% di anestesisti obiettori. “Le diverse Amministrazioni regionali che si sono succedute in Emilia-Romagna hanno sempre ribadito il proprio impegno nella difesa e piena applicazione della Legge 194/78, riconoscendone il valore sociale e sanitario, civile e politico. La decisione di interrompere una gravidanza non è mai presa a cuor leggero ed è pertanto necessario che la sanità pubblica eviti di renderne ancora più pesante l’impatto psicologico opponendo ostacoli all’accesso all’assistenza prevista per legge, in aggiunta all’iter burocratico da affrontare. In tal senso - conclude la consigliera Zamboni - alla luce dei dati succitati, chiediamo alla Giunta di chiarire se e come intenda garantire il rispetto del diritto delle donne all’interruzione volontaria di gravidanza gratuita, medicalmente assistita e sicura in tutte le strutture sanitarie della regione. Al contempo chiediamo che venga garantito l’accesso completo ai dati sulla presenza di obiettori (ginecologi, anestesisti e personale non medico) disaggregati per ogni singola azienda sanitaria, struttura ospedaliera e consultorio familiare autorizzati a svolgere l’IVG, prendendo come modello l’Ausl di Reggio Emilia che rende disponibili tali dati in forma disaggregata”.
SulPanaro Expo

RESTO D'ITALIA E MONDO

Rubriche

Bonus export digitale plus 2024, ecco come fare per richiederlo
Da sapere - Ce ne parla il dottor Alessandro Bergonzini: commercialista e revisore legale, residente a Camposanto
"E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli da non perdere!
Rubrica - La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monari
Glocal
Una serata a Modena in ricordo di Giulio Santagata
Glocal - Venerdì 16 febbraio alle ore 17, a Modena, presso l’Auditorium Marco Biagi. Romano Prodi, Pierluigi Bersani, Gian Carlo Muzzarelli e Luca Bottura raccontano ZULI, “il compagno” Giulio Santagata.
Glocal
Innovazione e competitività delle imprese emiliano-romagnole
Glocal - Il sistema economico dell’Emilia-Romagna si posiziona al 21mo posto, su 121, per capacità di innovazione e grado di competitività delle imprese.
Glocal
La cucina italiana ancora la migliore al mondo
Glocal - La classifica dei Paesi con la “migliore cucina al mondo” vede al primo posto l'Italia con la valutazione media di 4.65 punti su 5.
Superbonus, il decreto “salva spese” – bonus barriere architettoniche
Da sapere - Ce ne parla il dottor Alessandro Bergonzini: commercialista e revisore legale, residente a Camposanto
Glocal
Pandoro indigesto per Chiara Ferragni: ma il vero danno è economico o d'immagine?
Glocal - Il nostro esperto di economia Andrea Lodi ricostruisce a quanto ammonta il danno economico per le società di Chiara Ferragni dopo la comminazione della multa da parte dell’Antitrust
Glocal
Silver economy: l'economia dell'assistenza agli anziani
Glocal - In Italia il 25,3% della popolazione è rappresentata da persone anziane. Praticamente un quarto. I Grandi anziani, quelli nella fascia d’età tra 85 e 99 anni, sono quasi il 4%.

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

  • I più letti

  • Most Read Posts

    • Non ci sono elementi
  • La buona notizia

    Vestiti, usciamo
    Inaugurato nuovo tratto di pista ciclabile a San Felice
    Collega via Canalino a via Lollia. Il costo dell’intervento ammonta complessivamente a 150 mila euro.
    La novità
    Dopo la malattia, il matrimonio: il campione di nuoto Lorenzo Benatti sposa la sua Elena Gemo
    Il nuotatore carpigiano è convolato a nozze con la compagna, collega con cui divide i campionati
    Anziani
    Anziani e disabili: aumenti bloccati nella Cra della Bassa almeno fino a luglio
    L’Unione Comuni Modenesi Area Nord, nei giorni scorsi, con una delibera di Giunta ha provveduto, a partire da questo mese, a coprire con fondi propri gli aumenti delle tariffe dei servizi residenziali per anziani e disabili

    Curiosità

    La società Ocagiuliva vince la 150a edizione del Carnevale storico di Persiceto
    I risultati
    La società Ocagiuliva vince la 150a edizione del Carnevale storico di Persiceto
    Con il carro “Con la testa piena” ha proposto il tema del carnevale come grande contenitore di idee, fantasia e poesia, omaggiando Jacques Tati, Giulio Cesare Croce, Bertoldo
    "C'è posta per te" a Medolla per raccontare la storia di Tiziana e Francesca
    L'iniziativa
    "C'è posta per te" a Medolla per raccontare la storia di Tiziana e Francesca
    La trasmissione con protagonisti questi abitanti della Bassa modenese è andata in onda sabato sera
    Apre la nuova Bottega Manigolde a Finale Emilia
    L'iniziativa
    Apre la nuova Bottega Manigolde a Finale Emilia
    Si trova proprio a fianco al laboratorio dell’omonima sartoria circolare
    Aziende e territorio
    A Sanremo i vestiti di Mahmood sono made in Concordia, firmati Rick Owens
    Il made in Italy, del resto, non è solo un marchio, ma un patrimonio di conoscenze e saper fare che si trova solo da qualche parte, non è diffuso e globalizzato.
    L'eccezionale interpretazione di "Con te partirò" del carpigiano Davide Ascari, pilone della Nazionale di rugby
    L'iniziativa
    L'eccezionale interpretazione di "Con te partirò" del carpigiano Davide Ascari, pilone della Nazionale di rugby
    Durante il Terzo Tempo del post match di Irlanda-Italia Under 20. Ascari, classe 2004, ha lasciato a bocca aperta compagni e avversari con una performance canora
    In Italia aumentano gli animali domestici con microchip, al terzo posto l'Emilia-Romagna
    Animali
    In Italia aumentano gli animali domestici con microchip, al terzo posto l'Emilia-Romagna
    Oipa: "Chiedere l'obbligo anche per gatti e furetti".
    Farine di insetti e vaccino anti-Covid nei prodotti Rainforest Alliance? E' una bufala
    Curiosità
    Farine di insetti e vaccino anti-Covid nei prodotti Rainforest Alliance? E' una bufala
    Il logo dell'organizzazione- applicato su alcuni alimenti in vendita al supermercato- è stato protagonista in questi giorni di numerosi commenti e teorie complottiste sui social media.
    Dalla pizzeria di Mirandola a Sanremo, Antonio e Gennaro sbarcano in Riviera per far le pizze ai Vip
    La storia
    Dalla pizzeria di Mirandola a Sanremo, Antonio e Gennaro sbarcano in Riviera per far le pizze ai Vip
    Dalla pizzeria gourmet Totò e Peppino di via Favorita i ventenni Antonio Cerbone e Gennaro Maiello sbarcano in Riviera
    Giornata dei calzini spaiati, i bimbi del Rivara portano sul campo di calcio il messaggio di diversità, inclusività e rispetto reciproco
    L'iniziativa
    Giornata dei calzini spaiati, i bimbi del Rivara portano sul campo di calcio il messaggio di diversità, inclusività e rispetto reciproco
    Con l'hashtag #ladifferenzalafacciamoinsieme, Csi Modena ha promosso l'iniziativa.
    Sei nuove aree pubbliche a Carpi, tra gli intitolati il maestro Alberto Manzi e “Gruppi Difesa della Donna”
    L'iniziativa
    Sei nuove aree pubbliche a Carpi, tra gli intitolati il maestro Alberto Manzi e “Gruppi Difesa della Donna”
    Tra gli altri, intitolate a Renato Crotti e Maria Bigarelli Martinelli, il politico e cooperatore Vittorio Saltini, e la medaglia d’oro al merito civile Norma Cossetto

    chiudi