Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
19 Giugno 2024
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Modena prima in regione per l’esame per diagnosi e terapia endoscopica delle patologie bilio-pancreatiche

In base all’indagine realizzata dalla Regione Emilia - Romagna sulle esecuzioni dell’esame che individua e tratta le patologie del pancreas e delle vie biliari (colangio-pancreatografia retrograda endoscopica: ERCP), Modena risulta prima in regione con oltre 700 procedure nel 2019, ora diventate oltre 900 all’anno. Viene realizzata dall’Endoscopia Digestiva dell’Azienda Ospedaliero – Universitaria, che nel 2021 ha toccato la quota complessiva di 16mila prestazioni eseguite, con un’attività che si conferma sullo stesso trend dell’anno pre-pandemia, con numeri in crescita.
“Questo è potuto accadere”, sottolinea la direttrice della Struttura Complessa di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva dell’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Modena, dottoressa Rita Conigliaro, “grazie alla forte sinergia che l’Azienda vanta tra le due strutture ospedaliere, Policlinico e Baggiovara, dove una sola équipe gestisce in modo integrato l’attività endoscopica dei due ospedali. In particolare, tutto il personale medico e infermieristico dei due ospedali si è reso disponibile a fare anche "doppi turni" registrando al contempo un basso indice di assenteismo, malattia e turn-over”.
I trattamenti eseguiti anche in periodo di pandemia (2021), nel rispetto delle priorità cliniche, sono stati quelli relativi a trattamenti d’urgenza e trattamenti di patologie  particolarmente sintomatiche: sono state trattate ad esempio patologie che causano disfagia (difficoltà alla deglutizione), tramite dilatazioni o  miotomia endoscopica, come pure  patologie  a rischio per la potenziale malignità della malattia mediante  asportazione di lesioni polipoidi (neoplasie al primo stadio) del tratto digestivo superiore e inferiore. Non si è fermata la diagnostica e l’operatività sulle vie biliopancreatiche (1200 prestazioni tra ecoendoscopie ed ERCP), in particolare in pazienti operati e trapiantati. Contemporaneamente si è mantenuta tutta la diagnostica possibile: gastroscopie (4.962) e colonscopie (6.042), primo fra tutti lo screening dei tumori del colon-retto.
Come riferisce la dottoressa Helga Bertani, direttrice della Struttura Semplice di Endoscopia al Policlinico di Modena, “questo volume di procedure di secondo e terzo livello ci ha consentito di diventare anche centro di formazione: sia per gli specializzandi che da diverse Università italiane scelgono di venire a frequentare il nostro centro di Endoscopia digestiva, sia per i medici già assunti che scelgono la specializzazione finalizzata all’acquisizione di tecniche di terzo livello. Si tratta di una rete formativa che abbiamo costruito extraregione e che richiama in media 6 specializzandi ogni anno da tutto il paese oltre ai medici in “comando finalizzato””.
Fanno parte della “mission”  della struttura, oltre all’erogazione di prestazioni endoscopiche di alta qualità e tutte in sedazione (sia nell'endoscopia diagnostica di base che nell'endoscopia interventistica o chirurgia endoscopica mininvasiva), anche il ruolo di riferimento provinciale per urgenze h24 e per l'interventistica complessa, la sperimentazione di modelli organizzativi innovativi e integrati, la possibilità di ideare, sperimentare e promuovere innovazioni tecnologiche nel settore con un ruolo di “opinion leader”. Per tutti questi motivi il centro annovera anche una buona quota di pazienti provenienti da fuori regione per patologie complesse, ad esempio “la calcolosi difficile delle vie biliari” (che vengono trattate con varie metodiche disponibili nel centro, dalle onde d’urto intra o extracorporee ai trattamenti col laser) o trattamenti di fistole e stenosi acute e croniche per cui l’Endoscopia modenese rimane punto di riferimento. Il gruppo non trascura la produzione scientifica, dal 2016 ha dato il via a 16 studi clinici di cui alcuni già conclusi e solo tra il 2020 e il 2022 sono stati pubblicati nel complesso 20 studi scientifici.
SulPanaro Expo

RESTO D'ITALIA E MONDO

Rubriche

Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 6
Arte - E' la rubrica per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, con le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
Estetica, espressività e decorazione | Il Liberty industriale a San Possidonio
Rubrica - Ed eccoci ad una nuova uscita dedicate all’Art Nouveau, la rubrica di Francesca Monari, nata dalla collaborazione con Sara Zoni
Al giardino ancora non l’ho detto | Rubrica Botanica | La pianta del Caffè
Rubrica - La rubrica botanica cura di Francesca Monari
Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 5
Arte - E' la rubrica per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, con le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 4
Arte - E' la rubrica per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, pubblicando le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 3
Arte - E' la rubrica per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, pubblicando le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
Glocal
Il loop della scarsità
Glocal - La nostra è un’epoca plasmata da un eccesso di stimoli che ci seducono nella direzione dell’accumulo: consumare più del necessario, acquistare oggetti inutili e cercare piaceri effimeri.
Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 2
Arte - E' la rubrica per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, pubblicando le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

  • La buona notizia

    I risultati
    Giovanni Aleotti, ciclista di Finale Emilia, vince il Giro di Slovenia
    Grande successo per il giovane finalese -  ciclista professionista del Team Bora Hansgrohe, reduce da ottime prove anche al Giro d'Italia-  che a 25 anni porta a casa un titolo prestigioso
    Ultime notizie
    Un’esperienza in barca a vela per sei ragazzi guariti dal cancro al Policlinico di Modena
    Nell’ambito del progetto di Sea Therapy è stato possibile far partecipare un gruppo di ex pazienti alla Triton Cup ospitata di recente nel Parco dell’Arcipelago Toscano
    L'anniversario
    Giornata del donatore, una visita ai Sassi di Roccamalatina con Avis
    Previste escursioni guidate, giochi per i bambini, incontri sulla storia alla scoperta di questo suggestivo luogo protetto del nostro Appennino. 

    Curiosità

    Coi cartelli in latino il Casanova di San Pietro in Elda apre i corsi in piscina
    La storia
    Coi cartelli in latino il Casanova di San Pietro in Elda apre i corsi in piscina
    Seguire le regole aiuta a mantenere un ambiente sereno e piacevole per tutti. Ai "rari nantes" Mirco Scacchetti lo spiega pure in latino
    Il primo romanzo di Elena Bosi prende vita. E racconta Concordia allegra e disperata, leggera e disperata
    La storia
    Il primo romanzo di Elena Bosi prende vita. E racconta Concordia allegra e disperata, leggera e disperata
    E' nata nel 1978 e vive a Mirandola ma è di Concordia, dove è cresciuta. Traduce, insegna e scrive. "Mio padre è nato per i piedi" è il suo primo romanzo.
    Nuova casa per alcuni degli asinelli di San Possidonio: si è reso necessario il trasloco per 15 di loro
    Curiosità
    Nuova casa per alcuni degli asinelli di San Possidonio: si è reso necessario il trasloco per 15 di loro
    Per salvarli, dopo il fallimento del loro allevamento, venne attivata una raccolta fondi online che raggiunse la cifra di 56mila euro per un progetto diverso, una adozione a distanza
    La circonvallazione a doppio senso, il certificato di battesimo, la cassaforte violata: ecco gli highlights del confronto politico a Mirandola
    Politica
    La circonvallazione a doppio senso, il certificato di battesimo, la cassaforte violata: ecco gli highlights del confronto politico a Mirandola
    I candidati sindaco Letizia Budri, Carlo Bassoli, Giorgio Siena e Giorgio Cavazza sotto al fuoco di fila dei giornalisti della Bassa
    A Modena la festa per la Polizia Locale, ecco gli agenti (con cane poliziotto) premiati
    Il punto
    A Modena la festa per la Polizia Locale, ecco gli agenti (con cane poliziotto) premiati
    Tanti i casi in cui è stato necessario prestare soccorso ad anziani in difficoltà
    Il Comando di Modena sul podio del campionato italiano Vigili del Fuoco di nuoto
    I risultati
    Il Comando di Modena sul podio del campionato italiano Vigili del Fuoco di nuoto
    Grande soddisfazione espressa per la buona riuscita della manifestazione che ha visto partecipare circa 200 vigili del fuoco provenienti da tutta Italia
    Solara, i pavoni diventano un caso: "Danneggiano auto e tetti delle case"
    Il caso
    Solara, i pavoni diventano un caso: "Danneggiano auto e tetti delle case"
    Tra gli abitanti della frazione di Bomporto c'è chi chiede che per gli animali si trovi un'area protetta
    Il fleximan della differenziata individuato a Bomporto: col cacciavate contro i cassonetti
    Il punto
    Il fleximan della differenziata individuato a Bomporto: col cacciavate contro i cassonetti
    La Polizia Locale del Sorbara lo ha trovato con le videotrappole: aveva danneggiato con un cacciavite l’apertura elettronica dei cassonetti per la raccolta differenziata dei rifiuti per ben due volte, in due distinte giornate
    Le migliori città per la movida in Italia: Modena al sesto posto
    Curiosità
    Le migliori città per la movida in Italia: Modena al sesto posto
    Un recente studio di BonusFinder Italia ha analizzato le 50 città più grandi d’Italia tenendo conto di diversi fattori chiave che caratterizzano l'esperienza di divertimento.
    Il Guercino torna a casa, a Finale Emilia, 12 anni dopo il terremoto
    Taglio del nastro
    Il Guercino torna a casa, a Finale Emilia, 12 anni dopo il terremoto
    Vale più di tre milioni di euro - è questa la stima dell'assicurazione - e sul mercato  dell'arte è ambitissimo: gli americani vanno pazzi per le opere dell'artista centese

    chiudi