Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
25 Settembre 2022

“Dall’Università all’Ospedale: Anestesia e Rianimazione”: a Modena il convegno

MODENA- Si terrà nelle giornate di venerdì 23 e sabato 24 settembre, nell’Aula Magna del Centro Servizi del Policlinico di Modena, il convegno “Dall’Università all’Ospedale: Anestesia e Rianimazione”, che quest’anno è alla sua quarta edizione e costituisce un periodico incontro tra specialisti e specializzandi.

La pandemia ha costretto a posporre l’ultima edizione ma questa è l’occasione, a lungo attesa, di un nuovo incontro in presenza, verso, la normalità. L’evento è organizzato dalla Scuola di Specializzazione in Anestesia, Rianimazione, Terapia Intensiva e del dolore, di cui è coordinatore il prof. Alberto Barbieri di UNIMORE, in collaborazione con la Struttura Complessa di Anestesia, Rianimazione e Terapia Intensiva dell’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Modena che ha sede all’Ospedale Civile di Baggiovara, diretta dalla dottoressa Elisabetta Bertellini.

Scopo dell’evento, che vedrà la partecipazione dei direttori delle quattro scuole di specializzazione dell’Emilia-Romagna è, nell’ambito delle diverse sessioni, che riguardano argomenti fondamentali della disciplina, favorire il confronto tra esperti riconosciuti a livello nazionale e internazionale e, non soltanto, specialisti, ma anche e soprattutto giovani specialisti e medici in formazione.

Scuola di Specializzazione e Ospedale – ha spiegato la dottoressa Elisabetta Bertellini, direttrice della Struttura Complessa di Anestesia, Rianimazione e Terapia Intensiva dell’Ospedale Civile – ormai da tempo hanno un rapporto di stretta interazione; rivestono un ruolo fondamentale per i futuri Specialisti i numerosi tutor, anche delle reti provinciali, che si alternano nel percorso di formazione. Si è osservato negli anni recenti, dopo il Diploma, un fenomeno di rapido ingresso del neo-specialista nel mondo professionale che ha, di fatto, portato ad un continuum dall’Università all’Ospedale. Oggi questa tendenza è stata superata dagli eventi che hanno determinato, con l’attivazione dei decreti governativi per l’emergenza, addirittura una sovrapposizione tra gli ultimi anni del Corso di Specializzazione e l’inizio della carriera ospedaliera: ancora medico in formazione specialistica e già dirigente medico”.

La pandemia da COVID-19 ha messo in evidenza come le Scuole di Anestesia, Rianimazione, Terapia Intensiva e del Dolore siano risultate un prezioso serbatoio di Medici con competenze specializzate che si sono rapidamente resi disponibili a far fronte all’emergenza. E, importante sottolineare che, insieme a esperti riconosciuti, ci saranno tra i relatori anche giovani specialisti a significare la continuità scientifica nell’ambito della Disciplina.

La Scuola di Specializzazione in Anestesia, Rianimazione, Terapia Intensiva e del Dolore di Modena – aggiunge il prof. Alberto Barbieri di Unimore – che ha sede presso l’Azienda Ospedaliero-Universitaria (AOU) di Modena vanta una ampia rete di sedi formative: infatti ne fanno parte oltre agli Ospedali dell’AOU e dell’AUSL di Modena anche quelli dell’AUSL di Reggio Emilia e, per la parte Cardiochirurgica, l’Hesperia Hospital di Modena e Villa Salus di Reggio Emilia. Attualmente alla Scuola sono iscritti 147 Allievi che periodicamente ruotano nelle varie sedi seguendo un preciso programma formativo con l’obiettivo del raggiungimento della maturità professionale. Molti frequentano anche strutture di eccellenza extra-rete o straniere.  Attualmente 18 Allievi del IV e V anno sono già a contratto presso varie Aziende Sanitarie. Nell’ultimo decennio il programma formativo della Scuola di Specializzazione ha dovuto affrontare due gravissime emergenze: il doppio evento sismico che ha colpito il nostro territorio nel 2012 e la pandemia da COVID-19, che ha richiesto lo sviluppo e il perfezionamento di strategie di ridistribuzione tempestive per soddisfare esigenze sanitarie in rapida e radicale evoluzione”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
“E adesso un libro:rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere della giuggiola
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Il paradosso energetico. E non solo
Da giorni assistiamo ad un vero e proprio assalto mediatico sull’ingiustificato ed indiscriminato aumento del costo dei beni energetici, che metterà in ginocchio imprese e famiglie.leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell'autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere della piadina
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto. Tutto quello che c’è da sapere dell’anguria
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri”. Sei titoli che profumano di estate
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monari.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchIncendio a Dogaro. Nella frazione di San Felice è andata a fuoco una roulotte
    • WatchIts Biomedicale Mirandola, la cerimonia di consegna dei diplomi
    • WatchUn cimitero medievale, in ottime condizioni, scoperto a Mirandola

    La buona notizia

    Pork Factor Concordia, 25 mila euro donati a cinque realtà dedicate ai bambini
    Oltre ai I fiol d’la schifosa altre associazioni hanno contribuito: Musicanima; Ciclisti amatoriali di Concordia; Tennis Club Concordia; Avis Concordia; Allenatori giovanili Pol Possidiesi[...]
    A Mirandola ripartono i corsi dell’Università della Libera Età “Bruno Andreolli”
    I corsi sono completamente gratuiti. Gli incontri si svolgeranno presso la “Sala Trionfini” in piazza Ceretti[...]
    A Nonantola si asfaltano le ciclabili di via Vittorio Veneto e Provinciale Ovest
    Non si tratta di un semplice ripristino della pavimentazione, oggi sconnessa per la presenza di radici affioranti e tagli per la posa di sottoservizi, ma di una riqualificazione complessiva[...]

    Curiosità

    Omar Ahmed, il giovane talento modenese che ha incantato la giuria di X-Factor
    Omar Ahmed, il giovane talento modenese che ha incantato la giuria di X-Factor
    Il giovane ha superato il primo turno di audizioni e continua il processo di selezione del talent.[...]
    Scappa da casa a Reggio Emilia, cagnolina ritrovata a Modena
    Scappa da casa a Reggio Emilia, cagnolina ritrovata a Modena
    Aveva vagato per strada per 11 giorni. Dimagrita e spaesata, è stata riabbracciata dalla sua anziana padrona che la stava cercando incessantemente[...]
    Alcol test volontario al Pattaya, ragazzi e ragazzi hanno a cuore la sicurezza stradale
    Alcol test volontario al Pattaya, ragazzi e ragazzi hanno a cuore la sicurezza stradale
    La campagna della Polizia Locale Area Nord ha coinvolto più di 250 persone[...]
    Il sexting? "Non è tradimento"
    Il sexting? "Non è tradimento"
    A tradire online sarebbe secondo un sondaggio il 75% degli italiani fidanzati o sposati[...]
    A Cavezzo arrivano i sassi portafortuna di Ester Fulloni
    A Cavezzo arrivano i sassi portafortuna di Ester Fulloni
    Data del rilascio: domenica 18 settembre. Chi li trova può tenerseli o farli ancora girare[...]
    Regina Elisabetta, quando Buckingham Palace rispose alla lettera di un bambino di Mirandola
    Regina Elisabetta, quando Buckingham Palace rispose alla lettera di un bambino di Mirandola
    Quattro anni fa, un bambino di Mirandola scrisse una lettera indirizzata alla regina e ricevette risposta da Buckingham Palace[...]
    In vacanza perde un dispositivo collegato al telefono della figlia disabile: lo rintraccia a Cavezzo
    In vacanza perde un dispositivo collegato al telefono della figlia disabile: lo rintraccia a Cavezzo
    E' quanto è accaduto quest'estate, a Cattolica, ad una famiglia di Rovigo: la donna ha scritto un post in un gruppo Facebook cittadino, nella speranza che il dispositivo possa essere restituito[...]
    EmiliaFoodFest, a Carpi andrà in scena il "processo al gnocco fritto"
    EmiliaFoodFest, a Carpi andrà in scena il "processo al gnocco fritto"
    Domenica 25 settembre, alle 16, presso il Cortile d’onore di Palazzo dei Pio, avrà luogo “Gnocco e i suoi fratelli”, titolo scelto per questo originale talk show-spettacolo[...]
    Mirandola. Quando Sergio Poletti dipinse l'effigie di Elisabetta II
    Mirandola. Quando Sergio Poletti dipinse l'effigie di Elisabetta II
    Un omaggio evidentemente gradito alla Corona poiché l'opera fa attualmente parte della "Royal Collection": suddivisa tra il Castello di Windsor, l'Hampton Curt Palace e, appunto, Buckingham Palace.[...]
    • malaguti