Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
16 Aprile 2024
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Finale Emilia, il futuro delle ex-scuole nel Pug. Arriva il questionario per i cittadini

FINALE EMILIA- Si è svolto il 18 marzo a Finale Emilia il secondo incontro dedicato al PUG, il Piano Urbanistico Generale: lo strumento che dovrà sostituire il piano regolatore e che è in fase di redazione da parte di MATE società cooperativa, Città della Cultura/Cultura della Città Società Cooperativa, Studio Silva e avvocata Simona Della Casa. L'appuntamento era dedicato in particolare alle ex scuole Castelfranchi e Frassoni e al possibile futuro ruolo di questi contenitori oggi dismessi, in seguito al terremoto del 2012.

Gli architetti Francesco Vazzano e Sergio Fortini di Città della Cultura/Cultura della Città hanno ipotizzato le diverse possibili destinazioni di quegli spazi all'interno del nuovo PUG, soffermandosi in particolare sull'eventuale recupero come edificio scolastico delle ex elementari di via Oberdan e la demolizione della struttura un tempo utilizzata come scuola media per realizzare un grande spazio di accesso e collegamento al centro storico, utilizzato anche come parcheggio di prossimità.

Nell'introduzione ai lavori l'assessore Benotti ha sottolineato: "Per mettere le basi delle scelte più opportune, in termini concreti e pragmatici, pianificando progetti e risorse necessarie,  ci affianca la Regione Emilia-Romagna, il commissario alla ricostruzione, dirigenti e funzionari che ci stanno supportando nel non facile compito della ricostruzione. A questo riguardo ricordo che l'anno 2024 sarà probabilmente l'ultimo dello 'stato di emergenza post sisma 2012', fatto molto rilevante ai fini dei contributi stanziati per la ricostruzione a favore del nostro Comune. E' di tutta evidenza che se le opere hanno una propria destinazione con atti ufficiali,  all'interno della programmazione del  territorio urbanizzato,  diviene più semplice mantenere i contributi anche se lo stato di emergenza dovesse decadere. Inoltre, ritengo che il recupero delle ex elementari Castelfranchi si configuri quale intervento di rigenerazione urbana con una duplice funzione: la prima è il recupero di un'area inutilizzata e purtroppo degradata, quindi in perfetta sintonia con la filosofia della norma regionale 24/2017 alla base del PUG; la seconda è l'idea di rivalutare il centro della città, riportando studenti e famiglie all'interno del Centro Storico, con l'auspico che ne beneficerà anche il commercio finalese. Mentre la demolizione delle ex scuole Frassoni va nella direzione di supplire alla necessità di parcheggi al servizio del medesimo Centro Storico e del nuovo Centro Sportivo. Non un semplice parcheggio, ma un'area multifunzionale, porta di accesso alla zona storica della città".

L'incontro ha rappresentato anche il primo, preliminare, appuntamento di progettazione partecipata. È stato infatti distribuito un questionario che affronta il tema dell'utilizzo delle ex scuole elementari e medie.

Il questionario può essere compilato e inoltrato in due modalità alternative:

  • in forma anonima cartacea presso l’ufficio Accoglienza – inserendolo nell’apposita urna predisposta al piano terra della sede Municipale, via Monte Grappa 6C Finale Emilia, negli orari di apertura al pubblico, ovvero dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 12:30.
  • inviandolo in allegato a una mail indirizzata a: urbanistica@comune.finale-emilia.mo.it

Deve essere consegnato entro e non oltre il 12 aprile 2024.

SulPanaro Expo

RESTO D'ITALIA E MONDO

Rubriche

Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere della focaccia fiorita
Rubrica - Creatività, ortaggi e farine; questi gli ingredienti che danno vita a questa scenografica focaccia. Rubrica a cura di Francesca Monari
Superbonus - nuova comunicazione preventiva
Rubrica - Ce ne parla il dottor Alessandro Bergonzini: commercialista e revisore legale, residente a Camposanto
Linee guida per i Social | Ecco come creare post perfetti in pochi e semplici passaggi
Rubrica - Ed eccoci al terzo appuntamento con Susanna Baraldi, titolare di un’agenzia di comunicazione mirandolese. Oggi impareremo a destreggiarci tra post, reel e video.
Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli
Il punto - E' la rubrica che abbiamo deciso di avviare per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, pubblicando le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
Glocal
Gli italiani mangiano male
Glocal - In Italia, ogni dieci minuti, una persona muore per complicanze legate all'obesità.
L’arte in Strada | San Prospero e il murale dedicato a Fraintesa
Rubrica - Rubrica a cura di Francesca Monari
Piccole e medie imprese, come ottenere i contributi per internazionalizzazione, transizione energetica e installazione di sistemi di sicurezza
Da sapere - I bandi riguardano attività in regola con il Durc e con il pagamento del diritto annuale alla CCIAA
Glocal
Nel 2050 un pensionato per ogni lavoratore
Glocal - Finanze pubbliche e welfare non saranno più sostenibili con il calo delle nascite
Linee guida per i Social | Ecco come iniziare bene a comunicare un'attività
Rubrica - Francesca Monari ha chiesto a Susanna Baraldi, titolare di un’agenzia di comunicazione mirandolese, come impostare correttamente una pagina social
Bonus export digitale plus 2024, ecco come fare per richiederlo
Da sapere - Ce ne parla il dottor Alessandro Bergonzini: commercialista e revisore legale, residente a Camposanto

Sul Panaro on air

    • WatchRiapre il circola lato B in località Canaletto a Finale Emilia
    • WatchEcco le barriere anti inondazione per salvare Bomporto dalle alluvioni
    • WatchMarika Menozzi si candida sindaca a Concordia sul Secchia
  • I più letti

  • Most Read Posts

    • Non ci sono elementi
  • La buona notizia

    Il caso
    Finale Emilia, ha riaperto a Canaletto il circolo musicale Lato B
    Dopo tempi di incertezze torna la musica nella ex scuola elementare
    Ultime notizie
    Da Medolla Eurosets dona ossigenatori per le operazioni ai bambini in Camerun
    L'azienda sostiene il progetto “Cuori ribelli” della Onlus “Una voce per Padre Pio”
    Ultime notizie
    A Mirandola più di 600 volontari per la grande esercitazione di Protezione Civile
    Sono stati circa 150 i mezzi impiegati nella tre giorni di operazioni:

    Curiosità

    Falegname abusivo scoperto perchè espone la differenziata nel giorno sbagliato
    La storia
    Falegname abusivo scoperto perchè espone la differenziata nel giorno sbagliato
    L'errore fatale costerà all'uomo, un pensionato, 104 euro di multa più accertamento della Agenzia delle entrate
    E' festa a Soliera per i 60 anni della squadra di calcio Limidi F.C.
    Il riconoscimento
    E' festa a Soliera per i 60 anni della squadra di calcio Limidi F.C.
    Nell’occasione il campo da calcio verrà intitolato al limidese Bruno Ghelfi
    Auser Cavezzo nel grande progetto educativo contro lo spreco del cibo del Centro di Educazione alla Sostenibilità Ucman
    I dati
    Auser Cavezzo nel grande progetto educativo contro lo spreco del cibo del Centro di Educazione alla Sostenibilità Ucman
    Nelle scuole primarie del territorio un progetto educativo per spiegare ai bambini il valore che ha il cibo e ridurne lo spreco.
    La mirandolese Letizia Borella è la "Bodypainting model of the year 2023"
    Ultime notizie
    La mirandolese Letizia Borella è la "Bodypainting model of the year 2023"
    Il prestigioso titolo corona una carriera che l'ha vista partecipare e vincere numerose competizioni italiane ed internazionali
    San Prospero città delle donne: si racconta la libertà femminile tra studio, perseveranza e coraggio
    Il riconoscimento
    San Prospero città delle donne: si racconta la libertà femminile tra studio, perseveranza e coraggio
    E' stato un bel pomeriggio -  sala stra piena, pubblico attento e tanti applausi - quello che la neonata associazione I talenti di Minerva ha organizzato a San Prospero presso la biblioteca.
    Quelli di Villaggio Fantozzi ci son cascati di nuovo: a ottobre San Felice diventa Cinevalley
    Ultime notizie
    Quelli di Villaggio Fantozzi ci son cascati di nuovo: a ottobre San Felice diventa Cinevalley
    Sette grandi film. Tre giorni. Un fiume di eventi. Roberto Gatti &Co rendono omaggio a sette capolavori del cinema italiano
    Nuovi spazi per il centro bambini a Carpi
    Per i più piccoli
    Nuovi spazi per il centro bambini a Carpi
    Inoltre si inaugurerà la sede del “Consiglio dei ragazzi”
    Trattamenti estetici, gli italiani spendono in media 320 euro all’anno
    Curiosità
    Trattamenti estetici, gli italiani spendono in media 320 euro all’anno
    Le cifre più alte sono riservate alla cura dei capelli e del viso.
    Da Mirandola a Trieste, Raffaele Bruschi nella spedizione che ha scoperto un nuovo ramo del fiume Timavo
    La storia
    Da Mirandola a Trieste, Raffaele Bruschi nella spedizione che ha scoperto un nuovo ramo del fiume Timavo
    Il mirandolese era con gli speleologi della Società adriatica che hanno fatto la sensazionale scoperta scientifica: "Siamo stati dove nessuno mai"
    A Mirandola uno scorcio di piazza Costituente ora porta il nome di Largo Elvino Castellazzi
    Il caso
    A Mirandola uno scorcio di piazza Costituente ora porta il nome di Largo Elvino Castellazzi
    E' tra gli ultimi atti della giunta di Alberto Greco, che a giugno lascerà la carica di sindaco di Mirandola. “Un modo concreto per ricordare una grande persona”

    chiudi