Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
20 Giugno 2024
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

“Classico sarà poi lei”, a Carpi tre lezioni-concerto di Ensemble Concordanze

CARPI - La ‘musica classica’ non è né classica né elitariamente colta. Si tratta, al contrario, di un patrimonio vivo e vitale, imprevedibile, emozionante, sconvolgente, creato da uomini e donne che avevano le stesse necessità che abbiamo anche oggi, nel 2024: ridere, piangere, ballare, divertirsi, esprimere i propri sentimenti e anche parlare di politica e della società del proprio tempo. A questo proposito, dal 12 maggioa Carpi ci sarà un’occasione in più per scoprire, o riscoprire, tutta l’attualità, la potenza e l’incanto della musica classica come patrimonio di tutti e per tutti: al Circolo Arcobaleno di Santa Croce andrà infatti in scena Classico sarà poi lei, rassegna di tre lezioni-concerto di Ensemble Concordanze, composto da un gruppo di musicisti bolognesi nato nel 2009 allo scopo di portare la musica nelle carceri e nelle comunità psichiatriche, e che si dedica a diffondere la conoscenza musicale, e soprattutto a trasmettere l'amore per l'arte dei suoni, attraverso la presentazione dei brani con un linguaggio semplice e anche spiritoso, senza rinunciare a divulgare con integrità scientifica, creando un ascolto libero e consapevole che mette alla pari esecutori e ascoltatori, con il presupposto che i concerti non sono un rito mondano ma un’occasione per stare insieme.

Gli appuntamenti, gratuiti e aperti al pubblico di ogni età, sono promossi da ARCI, in collaborazione con ‘I violenti piovaschi’ e con il sostegno di Fondazione CR Carpi. Il ciclo di incontri sarà dedicato a uno dei compositori più "pop" della storia: Felix Mendelssohn, l’autore della celeberrima ‘Marcia nuziale’, che chiunque ha ascoltato migliaia di volte. Pochi hanno saputo unire profondità culturale e piacere d'ascolto come è riuscito a fare questo genio del romanticismo tedesco. A dare il via alle lezioni-concerto, che inizieranno tutte alle ore 11.00, sarà, domenica 12 maggioMa dove vuoi andare senza Beethoven?, dedicato al rapporto tra Mendelssohn e Beethoven, compositore imprescindibile per qualsiasi artista del XIX secolo.

Domenica 23 giugno sarà invece la volta del secondo appuntamento, Atene, Scozia, Italiaovvero tre leggendarie e irresistibili pagine sinfoniche di Mendelssohn  - Ouverture dalle musiche di scena per il "Sogno di una notte di mezza estate" Opus 21, Ouverture "Die Hebriden" Opus 26, Sinfonia in La Maggiore "Italiana" Opus 90 - presentate in trascrizioni per nove strumenti a cura di Concordanze in prima assoluta. Il gran finale, domenica 14 luglio, dal titolo Sorella e fratello, sarà invece dedicato a Fanny Hensel Mendelssohn: se avesse si parlerebbe di Felix ma di sua sorella, Fanny, come uno dei capisaldi della musica del XIX secolo. In questo concerto, sulle note del quartetto d'archi, il pubblico sarà condotto alla scoperta del legame che li ha uniti per tutta la vita, imprescindibile per la biografia di entrambi.

 Questo il commento di Mattia Cipolli, musicista di Ensemble Concordanze: “Siamo felici di portare la grande musica classica anche a Carpi. Concordanze è nata con lo scopo di farla risuonare dove è più difficile arrivi, ovvero in spazi come il carcere e le strutture psichiatriche. A fianco a questa, che è e resta la nostra attività principale, ci sono gli incontri con il pubblico per così dire tradizionale, a cui teniamo molto sia per la grande ed entusiastica partecipazione che riscontriamo, sia perché, così facendo, abbiamo modo di restituire anche all’esterno lo scopo per cui facciamo musica nei luoghi che, invece, aperti non sono. Ci piace pensare che la potenza della musica classica, con gli stessi brani e racconti che portiamo dentro e fuori dal carcere, possa rappresentare una sorta di ponte tra due realtà, quella di chi è fuori e di quanti, invece, sono rinchiusi, che dovrebbero dialogare molto di più di quanto non avvenga. La forza dell’arte consente di provare a gettare un ponte, di istituire una sorta di comunicazione, per quanto complessa: le orecchie che ascoltano la bellezza di un grande brano, i cuori che si emozionano, il sangue che pulsa nelle vene al ritmo degli archi, sono gli stessi. Al di qua e al di là di una fila di sbarre, o di una porta chiusa a chiave”.

Per maggiori informazioni consultare il sito internet www.concordanze.com, la pagina Facebook Ensemble Concordanze e il profilo Instagram Concordanze.

 
LEGGI ANCHE:
SulPanaro Expo

RESTO D'ITALIA E MONDO

Rubriche

Glocal
Ricchezza e povertà degli italiani
Rubrica - Italia al 18° posto nella classifica europea del PIL pro capite stilata dal Fondo Monetario Internazionale.
Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 6
Arte - E' la rubrica per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, con le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
Estetica, espressività e decorazione | Il Liberty industriale a San Possidonio
Rubrica - Ed eccoci ad una nuova uscita dedicate all’Art Nouveau, la rubrica di Francesca Monari, nata dalla collaborazione con Sara Zoni
Al giardino ancora non l’ho detto | Rubrica Botanica | La pianta del Caffè
Rubrica - La rubrica botanica cura di Francesca Monari
Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 5
Arte - E' la rubrica per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, con le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 4
Arte - E' la rubrica per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, pubblicando le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 3
Arte - E' la rubrica per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, pubblicando le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
Glocal
Il loop della scarsità
Glocal - La nostra è un’epoca plasmata da un eccesso di stimoli che ci seducono nella direzione dell’accumulo: consumare più del necessario, acquistare oggetti inutili e cercare piaceri effimeri.

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

  • La buona notizia

    I risultati
    Giovanni Aleotti, ciclista di Finale Emilia, vince il Giro di Slovenia
    Grande successo per il giovane finalese -  ciclista professionista del Team Bora Hansgrohe, reduce da ottime prove anche al Giro d'Italia-  che a 25 anni porta a casa un titolo prestigioso
    Ultime notizie
    Un’esperienza in barca a vela per sei ragazzi guariti dal cancro al Policlinico di Modena
    Nell’ambito del progetto di Sea Therapy è stato possibile far partecipare un gruppo di ex pazienti alla Triton Cup ospitata di recente nel Parco dell’Arcipelago Toscano
    L'anniversario
    Giornata del donatore, una visita ai Sassi di Roccamalatina con Avis
    Previste escursioni guidate, giochi per i bambini, incontri sulla storia alla scoperta di questo suggestivo luogo protetto del nostro Appennino. 

    Curiosità

    Coi cartelli in latino il Casanova di San Pietro in Elda apre i corsi in piscina
    La storia
    Coi cartelli in latino il Casanova di San Pietro in Elda apre i corsi in piscina
    Seguire le regole aiuta a mantenere un ambiente sereno e piacevole per tutti. Ai "rari nantes" Mirco Scacchetti lo spiega pure in latino
    Il primo romanzo di Elena Bosi prende vita. E racconta Concordia allegra e disperata, leggera e disperata
    La storia
    Il primo romanzo di Elena Bosi prende vita. E racconta Concordia allegra e disperata, leggera e disperata
    E' nata nel 1978 e vive a Mirandola ma è di Concordia, dove è cresciuta. Traduce, insegna e scrive. "Mio padre è nato per i piedi" è il suo primo romanzo.
    Nuova casa per alcuni degli asinelli di San Possidonio: si è reso necessario il trasloco per 15 di loro
    Curiosità
    Nuova casa per alcuni degli asinelli di San Possidonio: si è reso necessario il trasloco per 15 di loro
    Per salvarli, dopo il fallimento del loro allevamento, venne attivata una raccolta fondi online che raggiunse la cifra di 56mila euro per un progetto diverso, una adozione a distanza
    La circonvallazione a doppio senso, il certificato di battesimo, la cassaforte violata: ecco gli highlights del confronto politico a Mirandola
    Politica
    La circonvallazione a doppio senso, il certificato di battesimo, la cassaforte violata: ecco gli highlights del confronto politico a Mirandola
    I candidati sindaco Letizia Budri, Carlo Bassoli, Giorgio Siena e Giorgio Cavazza sotto al fuoco di fila dei giornalisti della Bassa
    A Modena la festa per la Polizia Locale, ecco gli agenti (con cane poliziotto) premiati
    Il punto
    A Modena la festa per la Polizia Locale, ecco gli agenti (con cane poliziotto) premiati
    Tanti i casi in cui è stato necessario prestare soccorso ad anziani in difficoltà
    Il Comando di Modena sul podio del campionato italiano Vigili del Fuoco di nuoto
    I risultati
    Il Comando di Modena sul podio del campionato italiano Vigili del Fuoco di nuoto
    Grande soddisfazione espressa per la buona riuscita della manifestazione che ha visto partecipare circa 200 vigili del fuoco provenienti da tutta Italia
    Solara, i pavoni diventano un caso: "Danneggiano auto e tetti delle case"
    Il caso
    Solara, i pavoni diventano un caso: "Danneggiano auto e tetti delle case"
    Tra gli abitanti della frazione di Bomporto c'è chi chiede che per gli animali si trovi un'area protetta
    Il fleximan della differenziata individuato a Bomporto: col cacciavate contro i cassonetti
    Il punto
    Il fleximan della differenziata individuato a Bomporto: col cacciavate contro i cassonetti
    La Polizia Locale del Sorbara lo ha trovato con le videotrappole: aveva danneggiato con un cacciavite l’apertura elettronica dei cassonetti per la raccolta differenziata dei rifiuti per ben due volte, in due distinte giornate
    Le migliori città per la movida in Italia: Modena al sesto posto
    Curiosità
    Le migliori città per la movida in Italia: Modena al sesto posto
    Un recente studio di BonusFinder Italia ha analizzato le 50 città più grandi d’Italia tenendo conto di diversi fattori chiave che caratterizzano l'esperienza di divertimento.
    Il Guercino torna a casa, a Finale Emilia, 12 anni dopo il terremoto
    Taglio del nastro
    Il Guercino torna a casa, a Finale Emilia, 12 anni dopo il terremoto
    Vale più di tre milioni di euro - è questa la stima dell'assicurazione - e sul mercato  dell'arte è ambitissimo: gli americani vanno pazzi per le opere dell'artista centese

    chiudi