Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
04 Luglio 2022

Ripartono le mammografie a Mirandola e a Finale Emilia

Riprende in tutte le sedi Ausl della provincia di Modena lo screening mammografico, importantissima attività per la prevenzione e la diagnosi precoce dei tumori del seno.

Da maggio il primo livello è tornato progressivamente operativo a Modena via del Pozzo 79, presso l’ospedale di Baggiovara, negli ospedali di Sassuolo, Mirandola, Vignola e alla Casa della Salute di Castelfranco Emilia, all’ospedale di Pavullo e al Ramazzini di Carpi. Partirà infine il 9 luglio presso la Casa della Salute di Finale Emilia.

 Le donne con invito sospeso non devono fare nulla poiché verranno ricontattate telefonicamente per fissare un altro appuntamento: è prevista infatti una corposa fase di recall che consentirà di garantire lo screening a tutte coloro che non hanno potuto effettuarlo a causa dell’emergenza Covid. Su ogni sede, esaurito il pregresso, partirà l’avvio delle nuove chiamate.

Per garantire questa fondamentale attività di prevenzione in totale sicurezza è stato necessario ridurre il numero di prestazioni erogate durante la giornata, si richiede pertanto la collaborazione delle donne nell’avvisare in tempi utili in caso non intendessero usufruire della prestazione, per consentire la programmazione su altre cittadine. I numeri di telefono sono riportati direttamente sulla lettera di invito.

Anche gli altri screening oncologici sono stati riattivati, con la riprogrammazione degli appuntamenti sospesi.

Screening collo dell’utero

Dal 4 maggio è stata ripristinata l’attività di primo livello con l’esecuzione degli esami di controllo, Hpv test ripetizione a 12 mesi, Pap test a 12 mesi. A partire dalla fine di giugno è stato avviato il recupero degli inviti standard Hpv test e Pap test – vale a dire quelli inviati per lettera alle cittadine che rientrano nel programma di screening – sospesi nel periodo del lockdown.

Le cittadine che avevano un appuntamento non devono fare nulla, riceveranno a casa un nuovo invito per posta ordinaria. L’attività di secondo livello e di trattamento, invece, è sempre stata garantita anche durante la fase dell’emergenza. Si chiede la massima collaborazione alle donne nel comunicare tempestivamente l’impossibilità a sottoporsi all’esame: verrà così data la possibilità ad altre di effettuarlo.

                                                                                        

Screening colon-retto

A inizio giugno è ripartito l’invio ai cittadini dell’invito ad eseguire il test per la ricerca del sangue occulto nelle feci sia per posta ordinaria che su FSE (Fascicolo Sanitario Elettronico) per chi lo ha attivato. Qualora si ricevesse l’invito su FSE, a distanza di pochi giorni si riceverà al domicilio il kit completo per la raccolta. Per la consegna il cittadino può recarsi ai punti prelievi e alle sedi aziendali indicati, senza necessità di prenotare, rispettando le indicazioni degli operatori agli ingressi delle sedi e verificando gli eventuali aggiornamenti su orari e giorni di apertura alla pagina dedicata del portale AUSL http://www.ausl.mo.it/screeningcolonretto.

È in corso il graduale recupero delle colonscopie di controllo: i cittadini verranno ricontattati telefonicamente dal Servizio di Endoscopia. Durante la fase dell’emergenza sono comunque state garantite le colonscopie di approfondimento per coloro che erano risultati positivi alla ricerca del sangue occulto nelle feci.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

“E adesso un libro: rubrica di libri”. Lezioni di chimica di Bonnie Garmus
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monari.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri”. Tutta la stanchezza del mondo di Enrica Tesio
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere dell'albicocca
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere del miele
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchDa Novi al Sudafrica: le macchine agricole di Andreoli Engineering fanno il giro del mondo
    • WatchTante e belle motociclette domenica a Mirandola.
    • WatchA spasso nel bosco di San Felice sul Panaro

    La buona notizia

    La rete veloce EmiliaRomagnaWiFi sbarca a Cervia-Milano Marittima
    Inaugurato il progetto realizzato da Lepida con un investimento della Regione di 350.000 mila euro, sui circa 3,5 milioni di euro a disposizione per coprire con il wi-fi l’intera riviera adriatica, da Cattolica ai lidi ferraresi.[...]
    Rimosse auto abbandonate a Bomporto e Nonantola
    Gli agenti di Polizia Locale Unione del Sorbara sabato hanno restituito decoro a due aree pubbliche[...]
    Tiroide ed eventuali nodi ora si vedono in 3 dimensioni in ospedale a Carpi
    Il software ad elevata tecnologia è stato donato dall’Associazione Pazienti Tiroidei Onlus [...]

    Curiosità

    Italia Gioca, San Prospero sbaraglia tutti e vince la sesta edizione
    Italia Gioca, San Prospero sbaraglia tutti e vince la sesta edizione
    Alla manifestazione hanno partecipato 14 squadre provenienti da 13 regioni Italiane[...]
    I cani poliziotto Arek e Folk in visita a Cavezzo dai bimbi del centro estivo
    I cani poliziotto Arek e Folk in visita a Cavezzo dai bimbi del centro estivo
    Su invito della sindaca il Nucleo Cinofili Carabinieri di Bologna ha effettuato una dimostrazione pratica che ha suscitato tanto entusiasmo e curiosità[...]
    Al Tecnopolo di Mirandola successo per lo speed dating
    Al Tecnopolo di Mirandola successo per lo speed dating
    Dottorandi ed aziende del biomedicale cercano il loro matching professionale[...]
    Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
    Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
    La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monari[...]
    TedEx Mirandola chiude i battenti e dà appuntamento all'anno prossimo
    TedEx Mirandola chiude i battenti e dà appuntamento all'anno prossimo
    Il tema del 2023 sarà "Il tempo di prenderci cura"[...]
    Finalestense a trent'anni: la voglia di vestirsi non ha età - IL RACCONTO
    Finalestense a trent'anni: la voglia di vestirsi non ha età - IL RACCONTO
    Finalestense torna in centro storico dopo due anni di pandemia. L'allegria e l'entusiasmo dei ragazzi sfilano in corteo insieme alle cerchie[...]
    Un autobus giallo sulla Provinciale: è il Duroni Bus, temporary shop per le ciliegie a San Felice
    Un autobus giallo sulla Provinciale: è il Duroni Bus, temporary shop per le ciliegie a San Felice
    Eugenio Gagliardelli, a.d. della ceramica Opera di Camposanto, porta nella Bassa la frutta della sua azienda agricola di Maranello. Il ricavato va in beneficienza[...]
    Centenario della nascita di Margherita Hack, ecco il francobollo commemorativo
    Centenario della nascita di Margherita Hack, ecco il francobollo commemorativo
    Il francobollo è stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente.[...]
    A spasso nel bosco Tomasini a San Felice - VIDEO
    A spasso nel bosco Tomasini a San Felice - VIDEO
    Almeno per un pomeriggio, un centinaio di sanfeliciani di tutte le età ha potuto riscoprilo: grazie all'accordo tra azienda agricola Mediplants e Comune, è stato reso di nuovo accessibile. [...]
    Doppio cognome, ecco il primo bimbo registrato così all'anagrafe nel Modenese
    Doppio cognome, ecco il primo bimbo registrato così all'anagrafe nel Modenese
    Prima il padre poi la madre oppure viceversa, lo decidono i genitori[...]
    • malaguti