Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
05 Luglio 2022

Una ciclabile collegherà Appalto di Soliera con Modena Ganaceto

Un tratto ciclabile di circa 500 metri collegherà le frazioni di Ganaceto e Appalto di Soliera. Il nuovo tracciato prolungherà la pista già presente sul lato est di strada Nazionale per Carpi, che termina all’incrocio con stradello Masetti nel centro abitato di Ganaceto, fino all’intersezione con strada Morello, al confine con il Comune di Soliera.

Il Consiglio comunale di Modena, nella seduta di giovedì 1 luglio, ha infatti approvato all’unanimità la delibera che licenzia il Procedimento unico per l’approvazione del progetto definitivo del tratto ciclabile tra Ganaceto e Appalto di Soliera, che ha anche effetto di variante al Piano operativo comunale (Poc) del Comune di Modena. Ora si potrà quindi procedere con l’affidamento dei lavori per la realizzazione dell’opera.

L’intervento, che vedrà realizzato un tratto ciclabile largo 3 e lungo 480 metri in sede separata da strada Nazionale per Carpi attraverso un fossato, ha un costo di 220 mila euro cofinanziato dalla Regione Emilia Romagna nell’ambito del Por Fesr Emilia-Romagna 2014-2020.

“Il progetto – ha affermato l’assessora alla Mobilità sostenibile Alessandra Filippi, è di prioritario interesse pubblico in quanto completerà il collegamento ciclabile tra le due frazioni e rientra tra le politiche di mobilità sostenibile che andremo presto ad approvare con il Piano urbano della mobilità sostenibile (Pums). La proposta progettuale – ha proseguito – non è prevista negli strumenti urbanistici comunali vigenti ed è quindi necessaria una variante al Poc per l’apposizione dei vincoli espropriativi e la dichiarazione di pubblica utilità dell’opera. Il tratto ciclabile in progetto insiste, infatti, su un’area di proprietà privata di un imprenditore agricolo, con il quale sono già stati presi accordi bonari per effettuare l’esproprio”.

L’assessora ha inoltre precisato che, nel corso della Conferenza dei servizi, sul progetto non sono state presentate osservazioni e sono stati raccolti tutti i pareri: “Le prescrizioni della Provincia, che ha chiesto di affiancare al tratto ciclabile un guard rail, e della Soprintendenza, che ha invitato a mantenere le alberature esistenti e a metterne a dimora altre, verranno accolte. Per l’asfalto, inoltre, si prediligeranno materiali in grado di ridurre al minimo l’impatto sul paesaggio della zona”.

Sul tema è intervenuto, per il Pd, Diego Lenzini, che ha sottolineato: “Questi interventi sono piccoli ma ricuciono tratti di ciclabile interrotti e quindi sono davvero importanti. Il nuovo tracciato consentirà di connettere le due frazioni e sono convinto che servirà a incentivare ulteriormente l’utilizzo della bici non solo per le passeggiate domenicali”.

Paola Aime dei Verdi ha precisato che “la presenza di ciclabili è la base per indurre comportamenti diversi e un tipo di mobilità differente. È quindi importante creare una rete senza interruzioni e nella quale si possa circolare in sicurezza anche uscendo, come in questo caso, dai confini della città”.

Per Giovanni Bertoldi di Lega Modena “il progetto sembra ottimo in quanto permette di collegare il tratto modenese al resto della viabilità ciclabile della zona, dando modo di utilizzare molto di più quel tracciato anche come itinerario cicloturistico. È un bene che vengano conservati gli alberi già presenti e che ne siano piantati ulteriori: renderanno ancora più piacevole percorrere la ciclabile”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

“E adesso un libro: rubrica di libri”. Lezioni di chimica di Bonnie Garmus
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monari.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri”. Tutta la stanchezza del mondo di Enrica Tesio
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere dell'albicocca
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere del miele
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchDa Novi al Sudafrica: le macchine agricole di Andreoli Engineering fanno il giro del mondo
    • WatchTante e belle motociclette domenica a Mirandola.
    • WatchA spasso nel bosco di San Felice sul Panaro

    La buona notizia

    La rete veloce EmiliaRomagnaWiFi sbarca a Cervia-Milano Marittima
    Inaugurato il progetto realizzato da Lepida con un investimento della Regione di 350.000 mila euro, sui circa 3,5 milioni di euro a disposizione per coprire con il wi-fi l’intera riviera adriatica, da Cattolica ai lidi ferraresi.[...]
    Rimosse auto abbandonate a Bomporto e Nonantola
    Gli agenti di Polizia Locale Unione del Sorbara sabato hanno restituito decoro a due aree pubbliche[...]
    Tiroide ed eventuali nodi ora si vedono in 3 dimensioni in ospedale a Carpi
    Il software ad elevata tecnologia è stato donato dall’Associazione Pazienti Tiroidei Onlus [...]

    Curiosità

    Italia Gioca, San Prospero sbaraglia tutti e vince la sesta edizione
    Italia Gioca, San Prospero sbaraglia tutti e vince la sesta edizione
    Alla manifestazione hanno partecipato 14 squadre provenienti da 13 regioni Italiane[...]
    I cani poliziotto Arek e Folk in visita a Cavezzo dai bimbi del centro estivo
    I cani poliziotto Arek e Folk in visita a Cavezzo dai bimbi del centro estivo
    Su invito della sindaca il Nucleo Cinofili Carabinieri di Bologna ha effettuato una dimostrazione pratica che ha suscitato tanto entusiasmo e curiosità[...]
    Al Tecnopolo di Mirandola successo per lo speed dating
    Al Tecnopolo di Mirandola successo per lo speed dating
    Dottorandi ed aziende del biomedicale cercano il loro matching professionale[...]
    Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
    Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
    La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monari[...]
    TedEx Mirandola chiude i battenti e dà appuntamento all'anno prossimo
    TedEx Mirandola chiude i battenti e dà appuntamento all'anno prossimo
    Il tema del 2023 sarà "Il tempo di prenderci cura"[...]
    Finalestense a trent'anni: la voglia di vestirsi non ha età - IL RACCONTO
    Finalestense a trent'anni: la voglia di vestirsi non ha età - IL RACCONTO
    Finalestense torna in centro storico dopo due anni di pandemia. L'allegria e l'entusiasmo dei ragazzi sfilano in corteo insieme alle cerchie[...]
    Un autobus giallo sulla Provinciale: è il Duroni Bus, temporary shop per le ciliegie a San Felice
    Un autobus giallo sulla Provinciale: è il Duroni Bus, temporary shop per le ciliegie a San Felice
    Eugenio Gagliardelli, a.d. della ceramica Opera di Camposanto, porta nella Bassa la frutta della sua azienda agricola di Maranello. Il ricavato va in beneficienza[...]
    Centenario della nascita di Margherita Hack, ecco il francobollo commemorativo
    Centenario della nascita di Margherita Hack, ecco il francobollo commemorativo
    Il francobollo è stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente.[...]
    A spasso nel bosco Tomasini a San Felice - VIDEO
    A spasso nel bosco Tomasini a San Felice - VIDEO
    Almeno per un pomeriggio, un centinaio di sanfeliciani di tutte le età ha potuto riscoprilo: grazie all'accordo tra azienda agricola Mediplants e Comune, è stato reso di nuovo accessibile. [...]
    Doppio cognome, ecco il primo bimbo registrato così all'anagrafe nel Modenese
    Doppio cognome, ecco il primo bimbo registrato così all'anagrafe nel Modenese
    Prima il padre poi la madre oppure viceversa, lo decidono i genitori[...]
    • malaguti