Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
21 Ottobre 2021

Carpi, richiedono informazioni dall’auto, le rubano il portafoglio

CARPI – E’ accaduto a inizio agosto. Sul gruppo “Sei di Carpi se…” una donna, vittima di un furto, ha raccontato la propria testimonianza per evitare ad altri di rivivere la sua stessa disavventura, che le è costata ben 2mila euro di danno. La riportiamo in forma integrale:

L’altro giorno riprendevo la mia auto nel parcheggio dell’ospedale dopo aver effettuato una visita, stavo per avviare il motore, o forse era già avviato, quando una signora di mezza età, di piccola statura con cappelli corti dritti rossicci e un cappellino chiaro, mi bussa al vetro, io apro la portiera per sentire cosa voleva. Voleva un’informazione su dov’era il reparto di fisiatria “Alfa”… e io a spiegarle che quello era l’ospedale, che la fisiotetapia era a piano terra a destra entrando ecc. Dentro di me pensavo che se non avessi la borsetta sul sedile accanto, poteva proprio trattarsi di una scena di un furto.
Partii e notai che il cruscotto mi segnalava una portiera aperta. Controllai quelle dalla parte del conducente richiudendole meglio. Ripartiti ma mi veniva ancora segnalata una portiera aperta o chiusa male, tanto che mi fermai davanti alla camera mortuaria a controllare le portiere lato passeggero, in effetti la portiera di fianco a me era semi aperta. Pensai per un attimo che l’amica che avevo accompagnato la stessa mattina in ospedale, nel riportarla a casa, avesse chiuso male e mi meravigliai pensando che però prima di arrivare la luce non era accesa, ma ero tranquilla anche mentre la signora dal berretto chiaro mi intratteneva perché pensavo che la mia borsa era di fianco a me… Erano le 10, 59′ quando lasciai l’ospedale. Arrivata a casa feci una telefonata a mio figlio e alle 11,09 ricevetti una telefonata dall’Unicredit dove mi si comunicava che avevano rilevato un prelievo strano con la mia tessera bancomat di 1500 € più altri 250 € subito dopo… Io risposi che quella mattina non avevo usato il bancomat… Al ché loro mi chiesero se ero sicura di avere ancora il portafogli… Affondai la mano nella borsetta e… Il mio notevole portafogli dove dentro tenevo IL MONDO. .. non c’era più…
Naturalmente bloccai immediatamente tutte le carte di credito e bancomat e dopo quasi 3 settimane sono riuscita a far rifare carta di identità, patente, codice fiscale, carte di credito e bancomat nuovi. Oltre a tutti questi documenti avevo tante altre cose care nel portafogli e anche 250 €, così il bottino è arrivato a 2000 €.
In sostanza, mentre io parlavo girata sulla sx alla signora, qualcuno apriva la portiera di dx ed infilava la mano dentro la mia borsetta prelevandone il portafogli.
Quindi fate attenzione anche a questo trucchetto.
Purtroppo ho cambiato l’auto da poco e non sapevo ancora quale fosse il tasto per chiudermi dentro, cosa che raccomando di fare a tutti una volta saliti in auto. E se qualcuno vi bussa al vetro del finestrino, abbassatelo di 1 cm per sentire cosa vuole, ma non di più, oppure proseguite senza farci caso..

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del cacao
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri". Memorie di un libraio di George Orwell
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Consigli di salute
Dentista e bambini: i consigli a prova di sorriso
Come educare i bambini alla figura del dentista e alcune indicazioni dell'ambulatorio dentistico Bolognadent leggi tutto
Glocal
Emiliani: popolo di nuotatori
In Italia oltre 20 milioni di persone praticano uno sport. Un quinto pratica il nuoto. In Emilia-Romagna è presente la più grande concentrazione di piscine pubbliche di tutta Italia.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere del cappuccino
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Mirandola, “Tutto Finto Tutto Vero” ecco la nuova stagione dell'Auditorium Montalcini
    Un invito rivolto a tutti gli spettatori per condividere nuovamente un rito collettivo che oggi può ritornare ad essere vissuto dal vivo e in sicurezza.[...]
    Psicologo e psichiatra, martedì un Open Day virtuale e gratuito aperto a tutti nell'ambito di Màt
    Un evento a cura Dipartimento Salute Mentale di Modena con lo scopo di fornire chiarimenti, indicazioni, pareri e consulti relativi alla salute mentale adulti.[...]

    Curiosità

    Ingresso "trionfale" all'hub vaccinale: Marisa e Benito arrivano in sidecar
    Ingresso "trionfale" all'hub vaccinale: Marisa e Benito arrivano in sidecar
    L'arrivo della coppia ha destato la curiosità dei presenti e del presidente della Regione Stefano Bonaccini che, sulla sua pagina Facebook, ha postato la postato la foto della coppia.[...]
    Abbonamenti pirata a Dazn, Sky, Disney: 1800 persone denunciate
    Abbonamenti pirata a Dazn, Sky, Disney: 1800 persone denunciate
    Denunciato anche l'organizzatore, che ha guadagnato circa mezzo milione di euro dal 2017 al 2020[...]
    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    E' infatti una storia di successo quella del mirandolese che un paio d'anni fa andando a spasso con la sua cagnolina sull'argine del Secchia trovò i frammenti della meteora che venne poi chiamata, appunto, "Cavezzo".[...]
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    Luca Fornaciari, fotografo di professione, da quasi 10 anni si occupa di fotografia astronomica.[...]
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Grande il consenso tra i mirandolesi. Mentre qualche perplessità ha suscitato il Diavolo dell'Inferno dantesco in piazza[...]
    Cinema, sport e inclusione: presentato il docufilm "Tanta Strada"
    Cinema, sport e inclusione: presentato il docufilm "Tanta Strada"
    Il lungometraggio, girato in Emilia-Romagna, lancia un messaggio chiaro: si può essere felici con lo sport, la natura e la compagnia. A prescindere dalle proprie capacità.[...]
    L'astrofisica sbarca su Youtube con la mirandolese Andrealuna Pizzetti
    L'astrofisica sbarca su Youtube con la mirandolese Andrealuna Pizzetti
    "On Planet 9" è il progetto creato dalla Pizzetti e altre quattro dottorande: le cinque giovani studiano astrofisica alla Clemson University, nella Carolina del sud.[...]