Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Cagnolino disabile tenuto alla catena e mai curato, ora sta meglio, cammina ed è pronto per una vera casa

SPILAMBERTO – La ricordate la storia del cagnolino disabile tenuto alla catena e che non era mai stato curato? Ora sta meglio, cammina grazie alla protesi che gli è stata costruita ed è pronto per una vera casa.

Fu la segnalazione di una ragazza, Giada, che cambiò la sua esistenza. E dopo che le guardie zoofile ambientali lo salvarono dalla cascina in cui veniva tenuto sempre alla catena, evidemente mal tenuto e con una vecchia frattura che non era mai stata curata e che gli ha tolto l’uso delle zampe, il cane è stato affidato al canile di Spilamberto.

E proprio i volontari del canile di Spilamberto raccontano quel che sta accadendo. Una bella storia di riscatto grazie al buon cuore di tante persone.

Questa è la storia di Pallino…
e vogliamo condividerla con voi.

Pallino è un cagnolino di 10 anni, paralizzato che ha vissuto per molti anni in condizioni precarie e non adatte a nessun cane, sopratutto a chi ha una paralisi agli arti inferiori.

Vi possiamo raccontare questa storia che per noi è A LIETO FINE perchè qualche giorno fa, una ragazza, Giada, ha visto coi propri occhi la condizione in cui Pallino viveva.
Ha deciso di non girare lo sguardo, ha deciso di attivarsi per far cambiare le cose, ha usato il cuore e la testa.
Ci ha contattati per capire cosa si potesse fare e tramite una volontaria le Guardie zoofile ambientali di FareAmbiente si sono attivate immediatamente. E’ grazie alla loro professionalità e preparazione che, in accordo con i proprietari, Pallino ci è stato ceduto e possiamo dire che forse da quel momento la sua vita è cambiata.

Pallino è stato portato in canile e abbiamo cercato di curarlo e pulirlo al meglio ma le sue condizioni erano abbastanza critiche.
Una rete di solidarietà incredibile si è attivata per questo esserino dolcissimo.

Qualche giorno dopo Pallino ha fatto il suo primo bagnetto, per la prima volta qualcuno ha avuto cura di lui.
“Trucco e parrucco” una bella lavata, taglio unghie, pelo in ordine e crema nelle sue ferite le dolcissime Valentina e Nicla hanno offerto questo restyling, e le ringraziamo di cuore per la delicatezza e l’amore.

Nel frattempo un artigiano si è offerto di costruire un carrellino per Pallino, un carrellino che gli permettesse di vivere in modo dignitoso senza dover trascinarsi tutto il giorno.
Ringraziamo immensamente questo signore per aver generosamente donato la sua opera ed il suo tempo a questa creatura. E’ grazie a lui che oggi pallino fa corse enormi!

E’ grazie a Giada che ora Pallino ha una possibilità.
E’ grazie a Valentina e Nicla che oggi la salute di Pallino è decisamente migliorata.
E’ grazie al lavoro delle guardie e dei volontari del canile che Pallino forse potrà trovare un po di amore ed affetto in una famiglia tutta sua.

Noi lo stiamo viziando!
Gli abbiamo procurato tappeti morbidi e messi per terra nel suo box per farlo girare senza tagliarsi e rovinarsi ancora di più le zampette, già malconce.
Ma la solidarietà non è finita qui, grazie alle guardie di FareAmbiente tante persone hanno fatto una donazione al canile per assicurare a Pallino i test necessari, le cure veterinarie e tanta pappa buona!

Noi, come volontari, abbiamo voluto raccontarvi questa vicenda per tanti motivi.

Il primo è che da cosa nasce cosa, se Giada non ci avesse contattati… Pallino vivrebbe ancora in modo indegno, a catena e a contatto con sassi ed asfalto procurandosi dolore e ferite.
Il secondo è che l’unione fa la forza. Nessuno di noi singolarmente avrebbe potuto “risolvere”la situazione.
Invece chi è buono di cuore incontra tante persone pronte ad aiutare.

Nessuno dice che sia stato semplice, l’impegno deve essere costante e non bisogna mollare, ma questa è la riprova che l’universo aiuta chi si prodiga per aiutare. E aggiungiamo che se vedeste che spettacolo di cagnolino è ora, quanto è felice e grato, come si diverte adesso… non lo riconoscereste da come era prima…
Il nostro ringraziamento va a tutti voi… anche a chi non ha voluto essere nominato.

Presto Pallino sarà pronto per essere adottato… finalmente.
L’amore genera amore. Pallino ne è la testimonianza vivente.

“i volontari del Canile di Spilamberto”

LEGGI ANCHE

Cane disabile tenuto alla catena in cortile, salvato dalle Guardie zoofile ambientali

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Notizie, lavoro e molto altro con Francesca Monarileggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Notizie, lavoro e molto altro con Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto
Glocal
L'incompetenza del manager
L’Italia, tra i tanti primati che detiene nel campo dell’inefficienza e dell’inadeguatezza, si trova purtroppo anche ai primi posti, tra i Paesi a capitalismo avanzato, per l’incompetenza dei propri manager.leggi tutto
Glocal
Le organizzazioni aziendali al tempo del Covid-19
Occorre riprogrammare la nostra quotidianità, lasciando da parte gli interessi personali concentrandosi su altre forme di benessere, che tengano conto della salute e degli interessi dell’intera comunità.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchIl punto della situazione del sindaco Goldoni
    • WatchZona arancione, riaprono le palestre. All'aperto. Ecco la Body Activ a San Felice sul Panaro
    • WatchLa Ciclovia del Sole da Mirandola a Bologna, l'inaugurazione

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]

    Curiosità

    “80” voglia di Carpi: la piazza, le sfitty e i paninari
    “80” voglia di Carpi: la piazza, le sfitty e i paninari
    La pagina Facebook "Commenti memorabili" ha pubblicato la lettera-reperto di un irriducibile paninaro carpigiano degli anni 80': ed è subito immersione in stile "macchina del tempo"[...]
    Nasce la pagina Instagram del Comune di Camposanto
    Nasce la pagina Instagram del Comune di Camposanto
    Per visualizzare il profilo e rimanere aggiornati, è sufficiente cercare "comunedicamposanto" sull'app di Instagram e cliccare su "Segui"[...]
    San Felice, un nuovo progetto per Cherif
    San Felice, un nuovo progetto per Cherif
    Dopo l'interruzione, per amore, del viaggio intorno al mondo, il ragazzo che nel 2012 aiutò la comunità di San Felice aprirà un ristorante di specialità italiane[...]
    La scienziata Laura Bassi Veratti protagonista del doodle di Google
    La scienziata Laura Bassi Veratti protagonista del doodle di Google
    Laura Bassi è stata la seconda donna a laurearsi in Italia e la prima a ottenere una cattedra universitaria. [...]
    Capriolo esausto salvato nel parcheggio di un'industria ceramica
    Capriolo esausto salvato nel parcheggio di un'industria ceramica
    L'animale è stato preso e curato dai volontari de Il Pettirosso[...]
    La banconota del Comune di Soliera: 50 centesimi del 1873
    La banconota del Comune di Soliera: 50 centesimi del 1873
    Pare ce ne siano in circolazione soltanto due esemplari.[...]
    A Nonantola apre la prima Biblioteca Condominiale
    A Nonantola apre la prima Biblioteca Condominiale
    Coinvolge 4 palazzine , 30 famiglie,4 scaffali e 156 libri divisi in 4 gruppi (39 libri per palazzina).[...]
    Rimesso al nuovo il "Grappolo d'uva" della rotonda modenese
    Rimesso al nuovo il "Grappolo d'uva" della rotonda modenese
    E' l’opera in vetro di Murano installata nell’anello centrale verde della rotatoria tra via Nuova Estense e via Vignolese.[...]
    Mirandola e le terre dei Pico sono online su un nuovo sito web
    Mirandola e le terre dei Pico sono online su un nuovo sito web
    Il sito che verrà aggiornato periodicamente, è ricco di immagini suggestive e si sviluppa in cinque aree tematiche - conosci, esplora, gusto, shopping e agenda - che rendono intuitiva la ricerca dei contenuti.[...]
    Mirandola, Pasta Dallari con i Piccoli Grandi Cuori per il Policlinico di Sant’Orsola
    Mirandola, Pasta Dallari con i Piccoli Grandi Cuori per il Policlinico di Sant’Orsola
    A sostegno di tutti i bambini cardiopatici congeniti e del personale medico ospedaliero che sta lottando contro il Covid.[...]