Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
30 Settembre 2022

Frutta e verdura del territorio, oltre 81 milioni di euro erogati nel 2019 per sostenere il comparto

Frutta e verdura dell’Emilia-Romagna, prodotti di qualità conosciuti e apprezzati sempre più dai consumatori, forti di una filiera sicura che ne garantisce tutte le fasi, dalla terra alla tavola, che deve resistere però ogni giorno alle nuove emergenze climatiche (gelate tardive, cambiamento climatico…) e fitosanitarie (cimice asiatica, maculatura bruna della pera…) per continuare a produrre e a crescere.

Per questo la Regione nel 2019 ha destinato oltre 81 milioni di euro di aiuti comunitari per il rafforzamento e lo sviluppo del sistema ortofrutticolo regionale a imprese agricole, di lavorazione e commercializzazione per gli interventi previsti dai Programmi operativi delle Op (Organizzazioni dei produttori) e Aop (Associazioni di organizzazioni di produttori) riconosciute nell’ambito dell’Organizzazione comune di mercato (Ocm) del settore.

I fondi, e la loro ripartizione, sono stati illustrati dall’assessore regionale all’Agricoltura, Alessio Mammi, a più di 40 rappresentanze nel corso della Consulta dell’ortofrutta, insieme agli assi strategici per la ripresa del settore che saranno portati dall’Emilia-Romagna al tavolo nazionale del ministero delle politiche Agricole, Ambientali, Forestali, incontro chiesto e ottenuto proprio dalla Regione e in programma la prossima settimana.

“È importante aver condiviso con i rappresentanti dell’ortofrutticoltura regionale un programma di rilancio concreto e dettagliato per il comparto in 6 assi strategici- commenta Mammi– che presenterò la prossima settimana alla ministra Bellanova, dopo che Regione Emilia- Romagna ha chiesto e ottenuto dal Ministero il tavolo di lavoro sull’ortofrutta. Abbiamo bisogno di difendere e sostenere le buone produzioni della nostra terra, insieme al reddito dei nostri agricoltori. La Regione è al loro fianco”.

Gli assi del programma di rilancio

Il progetto strategico di sostegno e di rilancio per il settore frutticolo, da rendere operativo già dal 2021 e con una prospettiva almeno triennale, mira a ridurre i costi di produzione e a sostenere gli investimenti necessari per l’adattamento ai cambiamenti climatici, la ricerca di nuove tecniche di difesa chimica e biologica, l’attivazione di strumenti per la gestione del rischiol’incremento della sostenibilità lungo tutta la filiera, la riconversione varietale in funzione delle preferenze di gusto e della nuova domanda espressa dai consumatori e la promozione delle eccellenze regionali.

La ripartizione degli aiuti comunitari 2019

Gli oltre 81 milioni di risorse erogate lo scorso anno dalla Regione sono state indirizzate alle 44 Op ortofrutticole che fanno capo all’Emilia-Romagna – di cui 18 operative al di fuori del territorio regionale, pur aderendo alle sei Aop riconosciute dalla Regione – che associano in totale oltre 9mila aziende agricole e rappresentano oltre il 50% dei produttori ortofrutticoli regionali (a cui si aggiungono circa 8mila produttori fuori regione). Nel loro insieme queste imprese vantano una produzione commercializzata di 1,78 miliardi di euro.

Nel 2019 la spesa ammessa per il rafforzamento delle competitività dell’ortofrutta made in Emilia-Romagna effettuata attraverso i Programmi operativi di Op e Aop riconosciute dalla Regione è ammontata complessivamente a 154,5 milioni di euro, di cui circa la metà sostenuta direttamente dalle Op, e l’altra metà, appunto 81,4 milioni di euro, sotto forma di aiuti a carico del bilancio comunitario.

La fetta più grande della spesa complessiva, 77,8 milioni di euro, è stata destinata per interventi a favore delle aziende agricole. In particolare, per il miglioramento della qualità (attrezzature innovative, impianti d’irrigazione e antigrandine, ecc. 34,4 milioni), gli interventi ambientali (produzione integrata e altre tecniche innovative a basso impatto, 22 milioni) e gli interventi per la pianificazione della produzione (21,4 milioni, di cui la gran parte destinati al rinnovo degli impianti frutticoli).

Molto consistenti e in continua crescita, gli investimenti per il miglioramento della commercializzazione (25,7 milioni, pari al 16,5 %). A seguire aiuti per la prevenzione e gestione delle crisi di mercato (14,5 milioni, pari al 9,3%) e per la promozione dei prodotti (6 milioni, pari al  3,9%), più altri importi minori.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto| Tutto quello che c’è da sapere del melograno
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
“E adesso un libro:rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere della giuggiola
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Il paradosso energetico. E non solo
Da giorni assistiamo ad un vero e proprio assalto mediatico sull’ingiustificato ed indiscriminato aumento del costo dei beni energetici, che metterà in ginocchio imprese e famiglie.leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell'autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere della piadina
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto. Tutto quello che c’è da sapere dell’anguria
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchIncendio a Dogaro. Nella frazione di San Felice è andata a fuoco una roulotte
    • WatchIts Biomedicale Mirandola, la cerimonia di consegna dei diplomi
    • WatchUn cimitero medievale, in ottime condizioni, scoperto a Mirandola

    La buona notizia

    Inaugurata a San Prospero la palestra intitolata a Luigi Vaccari
    Nella targa posta a suo ricordo una sua celebre frase: "Lo sport ha un solo colore, quello dell'arcobaleno"[...]
    Pork Factor Concordia, 25 mila euro donati a cinque realtà dedicate ai bambini
    Oltre ai I fiol d’la schifosa altre associazioni hanno contribuito: Musicanima; Ciclisti amatoriali di Concordia; Tennis Club Concordia; Avis Concordia; Allenatori giovanili Pol Possidiesi[...]
    A Mirandola ripartono i corsi dell’Università della Libera Età “Bruno Andreolli”
    I corsi sono completamente gratuiti. Gli incontri si svolgeranno presso la “Sala Trionfini” in piazza Ceretti[...]

    Curiosità

    Mirandola, il sindaco incontra i 40 studenti del "Summer camp"
    Mirandola, il sindaco incontra i 40 studenti del "Summer camp"
    Mercoledì 28 settembre, presso le Scuole medie cittadine “Montanari”, il sindaco di Mirandola Alberto Greco ha voluto portare un saluto ai 40 studenti che stanno prendendo parte al "Summer Camp"[...]
    Riuscito il test Nasa: la sonda Dart ha colpito l'asteroide
    Riuscito il test Nasa: la sonda Dart ha colpito l'asteroide
    Il test è stato pensato per mettere alla prova la capacità di deviare un asteroide in caso di possibile collisione con la Terra: immagini raccolte dal minisatellite italiano LiciaCube[...]
    Omar Ahmed, il giovane talento modenese che ha incantato la giuria di X-Factor
    Omar Ahmed, il giovane talento modenese che ha incantato la giuria di X-Factor
    Il giovane ha superato il primo turno di audizioni e continua il processo di selezione del talent.[...]
    Scappa da casa a Reggio Emilia, cagnolina ritrovata a Modena
    Scappa da casa a Reggio Emilia, cagnolina ritrovata a Modena
    Aveva vagato per strada per 11 giorni. Dimagrita e spaesata, è stata riabbracciata dalla sua anziana padrona che la stava cercando incessantemente[...]
    Alcol test volontario al Pattaya, ragazzi e ragazzi hanno a cuore la sicurezza stradale
    Alcol test volontario al Pattaya, ragazzi e ragazzi hanno a cuore la sicurezza stradale
    La campagna della Polizia Locale Area Nord ha coinvolto più di 250 persone[...]
    Il sexting? "Non è tradimento"
    Il sexting? "Non è tradimento"
    A tradire online sarebbe secondo un sondaggio il 75% degli italiani fidanzati o sposati[...]
    A Cavezzo arrivano i sassi portafortuna di Ester Fulloni
    A Cavezzo arrivano i sassi portafortuna di Ester Fulloni
    Data del rilascio: domenica 18 settembre. Chi li trova può tenerseli o farli ancora girare[...]
    Regina Elisabetta, quando Buckingham Palace rispose alla lettera di un bambino di Mirandola
    Regina Elisabetta, quando Buckingham Palace rispose alla lettera di un bambino di Mirandola
    Quattro anni fa, un bambino di Mirandola scrisse una lettera indirizzata alla regina e ricevette risposta da Buckingham Palace[...]
    In vacanza perde un dispositivo collegato al telefono della figlia disabile: lo rintraccia a Cavezzo
    In vacanza perde un dispositivo collegato al telefono della figlia disabile: lo rintraccia a Cavezzo
    E' quanto è accaduto quest'estate, a Cattolica, ad una famiglia di Rovigo: la donna ha scritto un post in un gruppo Facebook cittadino, nella speranza che il dispositivo possa essere restituito[...]
    • malaguti