Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Approvata dall’Assemblea legislativa la Relazione annuale, Calvano: “Ora via al Bando 2020”

“Vogliamo che i cittadini dell’Emilia-Romagna diventino sempre più protagonisti del processo di costruzione e crescita delle proprie comunità, con l’intento di perseguire la maggiore trasparenza possibile e l’efficienza dei procedimenti. Con l’approvazione di oggi aggiungiamo un tassello importante per procedere rapidamente al Bando Regionale 2020 sulla Partecipazione”. Lo ha affermato l’assessore regionale al Bilancio, Paolo Calvano, oggi in aula per l’approvazione da parte dell’Assemblea legislativa della nona Relazione sulla Partecipazione, presentata dalla Giunta regionale.

La relazione approfondisce il tema della partecipazione sia in Emilia-Romagna che in altri contesti, rendiconta le attività svolte nell’anno precedente e disegna il programma delle iniziative in programma per il 2020-21. La Giunta in particolare ha proposto all’approvazione dell’Assemblea legislativa anche le linee di indirizzo per il Bando Partecipazione 2020, coerenti con il Documento di economia e finanza regionale.

“La nostra Regione con la legge sulla Partecipazione ha svolto un importante ruolo di ‘apri pista’- ha detto Calvano-. In primo luogo, ha dimostrato la dimensione della domanda di partecipazione espressa dai cittadini e dalle amministrazioni pubbliche del territorio, e ha inoltre rappresentato un processo di crescita istituzionale e sociale, attraverso cui la Regione agisce un ruolo di cabina di regia e trova, nella collaborazione con gli enti locali, la propria strategia di governo”.

Per quanto riguarda le attività 2020/21, la Giunta regionale punta sulle attività formative, con un nuovo corso e-learning sulla facilitazione e sulla partecipazione, ma anche con una nuova piattaforma di e-democracy, con l’Osservatorio sulla partecipazione, con i processi partecipativi promossi dalla Regione e la partecipazione ai Progetti europei.

Il Bando 2020

Con il Bando 2020 la Regione mette a disposizione circa 530mila euro per il sostegno ai processi partecipativi.
Cinque i nuovi ambiti di finanziamento prioritario che sono statiindividuati: progetti di partecipazione su temi sociali, sanitari, ambientali, territoriali, urbanistici e paesaggistici (premialità soft); progetti su alcune tematiche previste dal Documento di economia e finanza regionale (premialità più consistenti); progetti sullo sviluppo sostenibile legati all’Agenda 2030 (programma per lo sviluppo dell’Unione europea); progetti per la trasformazione/transizione digitale in tutti gli ambiti; infine, un bonus (cumulabile con i precedenti) per progetti che sviluppano azioni dedicate ai giovani.
La scadenza del Bando 2020 è fissata al 16 dicembre 2020.

La Relazione annuale sulla partecipazione

Contiene un approfondimento del tema partecipazione sia in Emilia-Romagna che in altri contesti, il rendiconto delle attività svolte nell’anno precedente e il programma di iniziative per il 2020-21.
La Giunta regionale la presenta all’Assembla legislativa consentendole di ampliare le proprie conoscenze e approfondire le caratteristiche del fenomeno partecipativo in Emilia-Romagna. In particolare, con la relazione la Giunta propone all’organo legislativo le linee di indirizzo per il Bando Partecipazione 2020, e dichiara le risorse messe a bilancio e le tempistiche di realizzazione del bando.
In base all’ultima rilevazione complessiva delle esperienze partecipative effettuata dall’Osservatorio partecipazione (settembre 2020) i processi avviati in Emilia-Romagna nel 2019 e 2020 sono in totale 140, di cui oltre la metà sono progetti certificati dal Tecnico di garanzia e finanziati dalla Giunta regionale (28 finanziati nel 2018 e 49 finanziati nel 2019 per un totale di 77). L’impegno della Regione anche in termini di disponibilità di risorse nel periodo considerato è stato assai più ampio che in passato (oltre un milione di euro in due anni) e ciò ha contribuito a favorire l’elevato numero di progetti che si distribuiscono nelle nove province emiliano-romagnole in modo sostanzialmente equilibrato.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Covid-19: rapporto sull'economia dell'Emilia-Romagna
Secondo il rapporto congiunturale redatto dalla Banca d’Italia, anche l’economia della prosperosa Emilia-Romagna, a causa della diffusione della pandemia di Covid-19, sta soffrendo molto.leggi tutto
Glocal
Lavoro: le figure richieste nel post Covid
Secondo una stima elaborata da Unioncamere, nei prossimi quattro anni, quasi due milioni e mezzo di giovani in possesso di lauree, diplomi e qualifiche professionali troveranno lavoro. Un terzo riguarderà le qualifiche professionali, mentre i restanti due terzi laureati e diplomati.leggi tutto
Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Monari Federzoni e Consorzio Opera presentano l’Aceto di Pere Non Filtrato
    Monari Federzoni e Consorzio Opera presentano l’Aceto di Pere Non Filtrato
    La storica azienda modenese porta avanti l’ampliamento della propria gamma di prodotti con una referenza pensata per valorizzare i piatti di ogni giorno con un tocco di gusto e originalità in più[...]
    Promossi Guglielmo Golinelli e Giuditta Pini, bocciato Emanuele Cestari: ecco le pagelle di Federconsumatori agli onorevoli
    Promossi Guglielmo Golinelli e Giuditta Pini, bocciato Emanuele Cestari: ecco le pagelle di Federconsumatori agli onorevoli
    L'indagine "Quel treno per Roma" analizza l'operato degli onorevoli del territorio, facendo riferimento alla loro attività parlamentare e alla presenza capillare nei problemi della nostra area. [...]
    Strage Bologna, un murale a Modena in zona stazione per ricordare il 2 agosto 1980
    Strage Bologna, un murale a Modena in zona stazione per ricordare il 2 agosto 1980
    L'opera sarà completata venerdì dall'artista modenese Luca Zamoc, che sta lavorando sulla facciata di una palazzina in viale Monte Kosica 56[...]
    Aperte le votazioni sul sito Fai per sostenere il Casino di caccia del duca a San Felice
    Aperte le votazioni sul sito Fai per sostenere il Casino di caccia del duca a San Felice
    E' tornata la nuova edizione de I luoghi del cuore del FAI che l'anno scorso vide lo strico edificio sanfeliciano arrivare primo tra i modenesi[...]
    Poliziotto di Mirandola salvò 3 ragazzi da incidente stradale, il web lo consacra
    Poliziotto di Mirandola salvò 3 ragazzi da incidente stradale, il web lo consacra
    Grazie a un post su Facebook di agente Lisa, la pagina più social friendly della Polizia italiana, che ne ha raccontato la storia domenica scorsa.[...]
    A Cavezzo scoperto l'asteroide 80652 ed è stato dedicato a... Alberto Angela
    A Cavezzo scoperto l'asteroide 80652 ed è stato dedicato a... Alberto Angela
    Il momento migliore per vederlo sarà a marzo. E chissà se anche il popolare presentatore verrà a Cavezzo per osservarlo dai telescopi del nostro Osservatorio[...]
    A la Mirandula, un contributo del Coro Città di Mirandola per la città
    A la Mirandula, un contributo del Coro Città di Mirandola per la città
    Alcune scene del video sono state registrate prima del DPCM dell'8 marzo 2020[...]
    Dal Teatro del Popolo di Concordia la Compagnia Instabili Vaganti presenta "Alone"
    Dal Teatro del Popolo di Concordia la Compagnia Instabili Vaganti presenta "Alone"
    Come la pandemia ha cambiato le nostre vite in 8 episodi e ½” è il sottotitolo che rivela la precisa linea narrativa di “8 e ½ Theatre Clips” (Italia - Iran, 2020)[...]