Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

“Straordinari su straordinari”: il Sindacato di Polizia denuncia situazione insostenibile

Nota del Sindacato Italiano Unitario Lavoratori di Polizia sulla situazione attualmente in corso:

Lo scorso 14 ottobre, durante un normale controllo di routine ad un uomo sottoposto a detenzione domiciliare, l’equipaggio della Volante di Mirandola è stato aggredito, al punto che il capopattuglia ha riportato lesioni guaribili in 10 giorni e al povero autista è andata anche peggio, con una prognosi di 30 giorni!

L’uomo, sottoposto alla detenzione domiciliare per una vecchia condanna e successivamente agli arresti domiciliari, essendo evaso pochi giorni prima, non ha avuto nessuna remora, assieme alla sua compagna, nell’aggredire con violenza i nostri colleghi.

Ieri le due persone sono state entrambe condannate, dal Tribunale di Modena, ad un anno di reclusione per quei gravi fatti, pena adeguata e per la quale esprimiamo soddisfazione e che testimonia, di fatto, la correttezza dell’operato della Volante, fugando ogni dubbio, se mai ce ne fosse stato, sull’assurda violenza attuata dai due soggetti. 

Giova, a questo punto, non solo sottolineare che quel Commissariato rimarrà, probabilmente a lungo, senza i due malcapitati operatori di Polizia, ma anche porre l’attenzione sulle continue richieste che tutto il personale della Polizia di Stato, di Modena e provincia, riceve circa i problemi di sicurezza creati anche dal clima di insofferenza, di intemperanza e di ribellione che si vivono oramai quotidianamente. Infatti, oltre all’ordinario servizio, garantito tirando la coperta un po’ qua e un po’ là, arrivano continuamente richieste di servizi straordinari, di presìdi fissi o contrasto mirato, come se vi fosse personale in eccesso da utilizzare sul territorio, per soddisfare le innumerevoli esigenze di questo o quel “momento storico”.

Oggi siamo, purtroppo, in un “particolare momento storico”, quello della pandemia, al quale si accompagnano le numerose richieste di controlli anti-covid, utili per contrastare la diffusione del virus, dimenticando però che il fenomeno non colpisce solo i cittadini ma anche gli operatori della Polizia di Stato. Cosicché risulta già difficile soddisfare “l’ordinario”, figuriamoci “lo straordinario” e le ulteriori aggiunte. 

Eppure, molto prima della pandemia, già gridavamo: “SONO NECESSARI UOMINI E MEZZI!”.

Come se non bastasse, l’insofferenza di una sempre più larga parte di popolazione, nei confronti dei controlli di polizia, si sta rapidamente trasformando in completa intolleranza o addirittura in odio che sfociano nella “necessità” di ribellione da parte di alcuni. Ecco allora affacciarsi insistenti le bande di “baby gang”, con al seguito genitori furiosi che, invece di affrontare il problema riguardante i propri figli, si preoccupano di “accusare” di quei problemi la Polizia.  

Ne consegue un aumentano di insulti, di minacce, di resistenze e violenze a carico delle Forze dell’Ordine che, ricordiamolo, quando esercitano la loro funzione rappresentano lo Stato.

Come si può pretendere che le Forze di Polizia, numericamente sempre più insufficienti, sprovviste di strumenti normativi efficaci, sprovviste di validi mezzi di contenimento fisico come il “Taser” e sempre più esposte all’assoluta indifferenza di una larga parte della politica, possano aggiungere straordinario allo straordinario?

Modena e i Comuni della Provincia vivono questi problemi in maniera sempre più drammatica, ma nonostante i nostri continui appelli c’è chi preferisce rimanere sordo, rendendo le numerose richieste delle forze politiche locali “semplici slogan” o nulla di più.

Non sappiamo se questi slogan giovino davvero a qualcuno, ma di sicuro ci rende consapevoli che la situazione sta diventando davvero insostenibile!

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto
Glocal
L'incompetenza del manager
L’Italia, tra i tanti primati che detiene nel campo dell’inefficienza e dell’inadeguatezza, si trova purtroppo anche ai primi posti, tra i Paesi a capitalismo avanzato, per l’incompetenza dei propri manager.leggi tutto
Glocal
Le organizzazioni aziendali al tempo del Covid-19
Occorre riprogrammare la nostra quotidianità, lasciando da parte gli interessi personali concentrandosi su altre forme di benessere, che tengano conto della salute e degli interessi dell’intera comunità.leggi tutto
Glocal
Covid-19: rapporto sull'economia dell'Emilia-Romagna
Secondo il rapporto congiunturale redatto dalla Banca d’Italia, anche l’economia della prosperosa Emilia-Romagna, a causa della diffusione della pandemia di Covid-19, sta soffrendo molto.leggi tutto
Glocal
Lavoro: le figure richieste nel post Covid
Secondo una stima elaborata da Unioncamere, nei prossimi quattro anni, quasi due milioni e mezzo di giovani in possesso di lauree, diplomi e qualifiche professionali troveranno lavoro. Un terzo riguarderà le qualifiche professionali, mentre i restanti due terzi laureati e diplomati.leggi tutto
Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Già diversi casi di pettirossi incollati, colpa della colla per topi in ambienti esterni
    Già diversi casi di pettirossi incollati, colpa della colla per topi in ambienti esterni
    L'allarme dell'associazione "Il Pettirosso" che si trova a curare gli uccellini rimasti incollati[...]
    Giovane, laureato, impiegato e ama i social media: ecco chi va ai festival cinematografici
    Giovane, laureato, impiegato e ama i social media: ecco chi va ai festival cinematografici
    I dati di un'indagine sul pubblico condotta da Regione e DamsLab, attraverso l'analisi di 25 manifestazioni di settore in Emilia-Romagna[...]
    I personaggi illustri della Bassa: Gregorio Agnini di Finale, deputato e pioniere del socialismo italiano
    I personaggi illustri della Bassa: Gregorio Agnini di Finale, deputato e pioniere del socialismo italiano
    La Bassa territorio di personaggi illustri, oggi si parla del deputato finalese Gregorio Agnini: pioniere del socialismo italiano e fondatore delle leghe dei braccianti in Emilia.[...]
    Domenica attesa la neve anche nella Bassa
    Domenica attesa la neve anche nella Bassa
    Durerà poco ma dovrebbe poggiarsi[...]
    La biblioteca di Bomporto mette in vendita libri, l'intervista
    La biblioteca di Bomporto mette in vendita libri, l'intervista
    La biblioteca, nell'immaginario, è il posto che i libri li salva, non che li dà via. Abbiamo voluto capire di più su questa scelta intervistando Luca Verri, responsabile della biblioteca di Bomporto.[...]
    Giorgia Lupi, da Finale Emilia agli Stati Uniti per trasformare Dati in Opere d'Arte.
    Giorgia Lupi, da Finale Emilia agli Stati Uniti per trasformare Dati in Opere d'Arte.
    Espone al Museo di Arte Moderna di New York, ed è sua una delle più belle copertine del New York Times. La "designer dell'informazione" si racconta a Francesca Monari[...]
    Prepara per scherzo una torta alla marijuana, in 3 finiscono in ospedale
    Prepara per scherzo una torta alla marijuana, in 3 finiscono in ospedale
    Era una "tenerina" portata a casa di amici per festeggiare il Capodanno[...]
    Dare la precedenza, mai contromano e si attraversa a piedi sulle strisce: ecco il video su come usare i monopattini elettrici
    Dare la precedenza, mai contromano e si attraversa a piedi sulle strisce: ecco il video su come usare i monopattini elettrici
    I minorenni devono indossare il casco, e se non ci sono piste ciclabili, in strada si va solo a 25 all'ora[...]
    Il sindaco Greco, poi Golinelli e la Costi: ecco chi spende di più per la pubblicità su Facebook
    Il sindaco Greco, poi Golinelli e la Costi: ecco chi spende di più per la pubblicità su Facebook
    I politici locali non amano spendere per promuoversi sui social. Solo Mirandola fa eccezione tra i sindaci[...]