Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Argine del Secchia pieno di buchi e franato a Concordia, il Comune: “Cede solo terra, sotto c’è calcestruzzo armato”

CONCORDIA SULLA SECCHIA – Un argine in cui si susseguono buchi nel terreno e cedimento dello strato erboso, come un budino che perdesse consistenza e una frana che scivolasse giù. E’ quello che mostrano le immagini realizzate da un cittadino sull’argine del Secchia, all’altezza di via don Minzoni a Concordia.

Il video è stato realizzato una decina di giorni fa, eccolo:

Ma ecco la replica del Comune di Concordia

INFORMAZIONE SULLA SITUAZIONE DELL’ARGINE DEL FIUME SECCHIA
Nei giorni scorsi, alcuni cittadini ci hanno segnalato che sui social network sono apparsi dei post in merito a situazioni apparentemente critiche riguardanti l’argine del fiume Secchia nel territorio Concordiese.
📌Per una corretta e competa informazione, l’amministrazione desidera fare alcune precisazioni, con il primario obiettivo di rassicurare i concordiesi e informarli sulla situazione degli argini.
➡️ Nel mese di Aprile 2019, Aipo ha iniziato i “lavori di adeguamento strutturale e funzionale degli argini del fiume Secchia – secondo stralcio”. Tale intervento si è sviluppato complessivamente lungo i 54 km pianeggianti del fiume, da Modena, in località San Matteo, sino a Concordia sulla Secchia.
I lavori saranno ultimati nella primavera del 2021.
I lavori complessivamente hanno previsto:
– interventi di rialzo e ringrosso arginale, con l’obiettivo di rialzare la capacità arginale di 1 metro;
-interventi di contrasto ai fenomeni di filtrazione mediante la realizzazione di diaframmi all’interno del corpo arginale;
-realizzazione di una mantellata in calcestruzzo armato per impermeabilizzare il paramento arginale;
-interventi di stabilizzazione delle sponde mediante realizzazione di difese in pietrame;
-interventi di riprofilatura della sezione d’alveo.
➡️ Nel comune di Concordia, l’opera più significativa ha riguardato il rifacimento, per circa mille metri, della cosiddetta mantellata (il manufatto costruito per proteggere dall’erosione la sponda del fiume) in corrispondenza del centro abitato, in direzione nord partendo dal ponte sul Secchia.
I lavori sono stati suddivisi in 4 fasi:
-asportazione della mantellata esistente il cui cemento si è deteriorato;
-rifacimento del manufatto in calcestruzzo armato;
-copertura della gettata con terreno vegetale proveniente dalle operazioni di scotico (asportazione superficiale di terra) eseguite in precedenza;
-idrosemina sul terreno che ricopre la mantellata in cemento armato. Questa operazione permette di raggiungere un’elevata impermeabilizzazione e di avere un corretto inserimento ambientale dell’opera. L’argine, con questa soluzione, avrà l’aspetto di un prato esteso.
📌In data 3 Marzo 2020, in sede di Consiglio Comunale, Aipo ha fornito una risposta dettagliata ai consiglieri in merito ai lavori eseguiti e allo stato dell’arte del cantiere.
➡️ A seguito della piena del Secchia del 6-8 Dicembre 2020, così come quelle del mese di novembre e dicembre 2019, si sono verificati alcuni scivolamenti del terreno posto sopra la cementata.
➡️ Aipo ha precisato che quanto mostrato da alcuni cittadini sui social network non è una frana, ma uno scivolamento del terreno vegetale a ricoprimento della sottostante mantellata.
Non appena ci saranno le condizioni per accedere all’alveo o per potere lavorare alla sommità, l’impresa esecutrice provvederà al ripristino del terreno.
La protezione dell’arginatura è pertanto garantita dalla mantellata in calcestruzzo armato.
📌 I volontari della protezione civile tengono costantemente monitorata la situazione degli argini in territorio comunale, in particolare dopo gli episodi di piena, informando direttamente sia Aipo che l’Ufficio Tecnico Comunale di eventuali criticità.
Pertanto, né Aipo, nè i volontari della protezione civile, né gli uffici competenti hanno rilevato criticità riguardanti l’argine del fiume Secchia.
➡️Ribadiamo nuovamente che il metodo più corretto per avvisare gli uffici comunali e l’amministrazione di eventuali problemi sul territorio comunale sono i canali istituzionali (email, app, numero telefonico). Se il fine di una segnalazione è trovare una soluzione o ricevere un’informazione puntuale e dettagliata, invitiamo i cittadini a fare riferimento agli organi competenti e agli assessori, che sono sempre a disposizione per chiarimenti.
Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto
Glocal
L'incompetenza del manager
L’Italia, tra i tanti primati che detiene nel campo dell’inefficienza e dell’inadeguatezza, si trova purtroppo anche ai primi posti, tra i Paesi a capitalismo avanzato, per l’incompetenza dei propri manager.leggi tutto
Glocal
Le organizzazioni aziendali al tempo del Covid-19
Occorre riprogrammare la nostra quotidianità, lasciando da parte gli interessi personali concentrandosi su altre forme di benessere, che tengano conto della salute e degli interessi dell’intera comunità.leggi tutto
Glocal
Covid-19: rapporto sull'economia dell'Emilia-Romagna
Secondo il rapporto congiunturale redatto dalla Banca d’Italia, anche l’economia della prosperosa Emilia-Romagna, a causa della diffusione della pandemia di Covid-19, sta soffrendo molto.leggi tutto
Glocal
Lavoro: le figure richieste nel post Covid
Secondo una stima elaborata da Unioncamere, nei prossimi quattro anni, quasi due milioni e mezzo di giovani in possesso di lauree, diplomi e qualifiche professionali troveranno lavoro. Un terzo riguarderà le qualifiche professionali, mentre i restanti due terzi laureati e diplomati.leggi tutto
Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Francesco Totti e Luca Toni, due campioni del mondo a Modena per mangiare le crescentine
    Francesco Totti e Luca Toni, due campioni del mondo a Modena per mangiare le crescentine
    L'incontro è stato documentato dall'attaccante modenese sul proprio profilo Instagram, attraverso una story[...]
    Recuperato l'antico manoscritto che venne rubato dall'Abbazia di Nonantola
    Recuperato l'antico manoscritto che venne rubato dall'Abbazia di Nonantola
    Era stato messo in vendita sul web, sul mercato antiquario. Il 22 gennaio, venerdì, si terrà una cerimonia pubblica per la riconsegna del manoscritto recuperato.[...]
    Con le "Storie a domicilio", il progetto TiPì riparte nella Bassa
    Con le "Storie a domicilio", il progetto TiPì riparte nella Bassa
    Ripartono le attività di TiPì – Stagione di Teatro Partecipato, il progetto che dal 2016 anima la vita culturale dell'Area Nord della provincia di Modena, con l'iniziativa TPCM – Storie a domicilio.[...]
    Da Eurosets a Medolla la riunione è in stile giapponese
    Da Eurosets a Medolla la riunione è in stile giapponese
    Inaugurata l’innovativa sala Obeya, di tradizione nipponica, per migliorare i processi decisionali, la creatività e il lavoro di squadra[...]
    I bimbi vanno in sala operatoria con la Bmw al Policlinico di Modena
    I bimbi vanno in sala operatoria con la Bmw al Policlinico di Modena
    AutoClub, storica concessionaria BMW di Modena ha donato due BMW I8 Spyder Toy Car che accompagneranno il bimbo in sala operatoria. [...]
    Il Comune di Medolla forma le liste di leva per i nati del 2004, chiamata alle armi in vista?
    Il Comune di Medolla forma le liste di leva per i nati del 2004, chiamata alle armi in vista?
    E' un atto burocratico perché il servizio militare obbligatorio non è scomparso, ma sospeso. E periodicamente si parla di renderlo operativo, come adesso per il Coronavirus[...]
    Già diversi casi di pettirossi incollati, colpa della colla per topi in ambienti esterni
    Già diversi casi di pettirossi incollati, colpa della colla per topi in ambienti esterni
    L'allarme dell'associazione "Il Pettirosso" che si trova a curare gli uccellini rimasti incollati[...]
    Giovane, laureato, impiegato e ama i social media: ecco chi va ai festival cinematografici
    Giovane, laureato, impiegato e ama i social media: ecco chi va ai festival cinematografici
    I dati di un'indagine sul pubblico condotta da Regione e DamsLab, attraverso l'analisi di 25 manifestazioni di settore in Emilia-Romagna[...]
    I personaggi illustri della Bassa: Gregorio Agnini di Finale, deputato e pioniere del socialismo italiano
    I personaggi illustri della Bassa: Gregorio Agnini di Finale, deputato e pioniere del socialismo italiano
    La Bassa territorio di personaggi illustri, oggi si parla del deputato finalese Gregorio Agnini: pioniere del socialismo italiano e fondatore delle leghe dei braccianti in Emilia.[...]
    Domenica attesa la neve anche nella Bassa
    Domenica attesa la neve anche nella Bassa
    Durerà poco ma dovrebbe poggiarsi[...]