Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
21 Settembre 2021

Argine del Secchia pieno di buchi e franato a Concordia, il Comune: “Cede solo terra, sotto c’è calcestruzzo armato”

CONCORDIA SULLA SECCHIA – Un argine in cui si susseguono buchi nel terreno e cedimento dello strato erboso, come un budino che perdesse consistenza e una frana che scivolasse giù. E’ quello che mostrano le immagini realizzate da un cittadino sull’argine del Secchia, all’altezza di via don Minzoni a Concordia.

Il video è stato realizzato una decina di giorni fa, eccolo:

Ma ecco la replica del Comune di Concordia

INFORMAZIONE SULLA SITUAZIONE DELL’ARGINE DEL FIUME SECCHIA
Nei giorni scorsi, alcuni cittadini ci hanno segnalato che sui social network sono apparsi dei post in merito a situazioni apparentemente critiche riguardanti l’argine del fiume Secchia nel territorio Concordiese.
📌Per una corretta e competa informazione, l’amministrazione desidera fare alcune precisazioni, con il primario obiettivo di rassicurare i concordiesi e informarli sulla situazione degli argini.
➡️ Nel mese di Aprile 2019, Aipo ha iniziato i “lavori di adeguamento strutturale e funzionale degli argini del fiume Secchia – secondo stralcio”. Tale intervento si è sviluppato complessivamente lungo i 54 km pianeggianti del fiume, da Modena, in località San Matteo, sino a Concordia sulla Secchia.
I lavori saranno ultimati nella primavera del 2021.
I lavori complessivamente hanno previsto:
– interventi di rialzo e ringrosso arginale, con l’obiettivo di rialzare la capacità arginale di 1 metro;
-interventi di contrasto ai fenomeni di filtrazione mediante la realizzazione di diaframmi all’interno del corpo arginale;
-realizzazione di una mantellata in calcestruzzo armato per impermeabilizzare il paramento arginale;
-interventi di stabilizzazione delle sponde mediante realizzazione di difese in pietrame;
-interventi di riprofilatura della sezione d’alveo.
➡️ Nel comune di Concordia, l’opera più significativa ha riguardato il rifacimento, per circa mille metri, della cosiddetta mantellata (il manufatto costruito per proteggere dall’erosione la sponda del fiume) in corrispondenza del centro abitato, in direzione nord partendo dal ponte sul Secchia.
I lavori sono stati suddivisi in 4 fasi:
-asportazione della mantellata esistente il cui cemento si è deteriorato;
-rifacimento del manufatto in calcestruzzo armato;
-copertura della gettata con terreno vegetale proveniente dalle operazioni di scotico (asportazione superficiale di terra) eseguite in precedenza;
-idrosemina sul terreno che ricopre la mantellata in cemento armato. Questa operazione permette di raggiungere un’elevata impermeabilizzazione e di avere un corretto inserimento ambientale dell’opera. L’argine, con questa soluzione, avrà l’aspetto di un prato esteso.
📌In data 3 Marzo 2020, in sede di Consiglio Comunale, Aipo ha fornito una risposta dettagliata ai consiglieri in merito ai lavori eseguiti e allo stato dell’arte del cantiere.
➡️ A seguito della piena del Secchia del 6-8 Dicembre 2020, così come quelle del mese di novembre e dicembre 2019, si sono verificati alcuni scivolamenti del terreno posto sopra la cementata.
➡️ Aipo ha precisato che quanto mostrato da alcuni cittadini sui social network non è una frana, ma uno scivolamento del terreno vegetale a ricoprimento della sottostante mantellata.
Non appena ci saranno le condizioni per accedere all’alveo o per potere lavorare alla sommità, l’impresa esecutrice provvederà al ripristino del terreno.
La protezione dell’arginatura è pertanto garantita dalla mantellata in calcestruzzo armato.
📌 I volontari della protezione civile tengono costantemente monitorata la situazione degli argini in territorio comunale, in particolare dopo gli episodi di piena, informando direttamente sia Aipo che l’Ufficio Tecnico Comunale di eventuali criticità.
Pertanto, né Aipo, nè i volontari della protezione civile, né gli uffici competenti hanno rilevato criticità riguardanti l’argine del fiume Secchia.
➡️Ribadiamo nuovamente che il metodo più corretto per avvisare gli uffici comunali e l’amministrazione di eventuali problemi sul territorio comunale sono i canali istituzionali (email, app, numero telefonico). Se il fine di una segnalazione è trovare una soluzione o ricevere un’informazione puntuale e dettagliata, invitiamo i cittadini a fare riferimento agli organi competenti e agli assessori, che sono sempre a disposizione per chiarimenti.
Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Dente del giudizio: cos'è e cosa fare
Hai male al dente del giudizio e vuoi saperne di più prima di estrarlo? Questo post fa al caso tuo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere sul pomodoro
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Centro anziani, riprende l'attività in presenza a Camposanto
    Commenta la sindaca: "Sappiamo tutti quanto questi eventi siano utili per aggregare, a miglioramento della vita ed a smantellamento della solitudine, amplificata anche dalla pandemia"[...]
    Bomporto, la biblioteca Tolkien "si rifà il look"
    Nuove proposte artistiche e iniziative culturali, scelte attraverso una procedura a evidenza pubblica, da Enti del Terzo Settore, cooperative e ditte specializzate.[...]

    Curiosità

    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    La sua presenza, però, non è passata inosservata[...]
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Vittima un imprenditore che voleva spostare 15 mila euro[...]
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    In aumento il numero degli animali affidati alle strutture intercomunali: quest’anno già oltre 50, mentre continuano i controlli sulle staffette illegali dal sud Italia[...]
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Grazie alla conoscenza comune del "bambino zero" e del giornalista Pablo Trincia, Giulia e Leda si sono conosciute e sposate nel giro di pochi mesi[...]
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    La donna, rientrata in Italia per chiedere il beneficio, una volta ottenutolo è tornata nell’arcipelago caraibico[...]
    A Finale Emilia volontari danno lezione di emergenza coi giochi istruttivi per i bimbi
    A Finale Emilia volontari danno lezione di emergenza coi giochi istruttivi per i bimbi
    Ai piccoli è stato mostrato cosa significa essere volontari del soccorso[...]
    Più di 140 partecipanti per  la Pedalenta a Cavezzo
    Più di 140 partecipanti per la Pedalenta a Cavezzo
    La passeggiata per il paese in bicicletta è stata anche anche l’occasione per far conoscere ai giovanissimi le strade del proprio paese. [...]
    Scuola rimessa a nuovo per i bimbi dell'elementare di San Prospero
    Scuola rimessa a nuovo per i bimbi dell'elementare di San Prospero
    I lavori, iniziati l’indomani della chiusura delle scuole e terminati in tempo utile, ammontano a 710.000 euro d[...]
    Scuola, a Mirandola e Finale Emilia prima campanella per oltre 4700 studenti
    Scuola, a Mirandola e Finale Emilia prima campanella per oltre 4700 studenti
    35mila gli studenti in tutto il modenese, 70 le nuove aule a disposizione.[...]