Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

I bimbi vanno in sala operatoria con la Bmw al Policlinico di Modena

Chiunque si sia sottoposto a un intervento chirurgico, conosce l’ansia che lo precede. Il viaggio dalla stanza alla Sala, i lunghi corridoi, le strane luci. Se questa ansia la prova un adulto, possiamo immaginare come può vivere questo tragitto un bambino per il quale può costituire un vero trauma. Da questa considerazione parte il progetto che vede la partnership tra la Chirurgia Pediatrica del Policlinico, diretta dal dottor Pierluca Ceccarelli e l’AutoClub, storica concessionaria BMW di Modena che ha donato due BMW I8 Spyder Toy Car che accompagneranno il bimbo in sala operatoria.

 

La consegna è stata effettuata nei giorni scorsi direttamente nei locali dell’Autoclub alla presenza del Presidente Antonio Barbieri, di Mariangela Barbieri, responsabile Marketing, del Direttore Amministrativo dell’AOU di Modena, dottor Lorenzo Broccoli, del dottor Pier Luca Ceccarelli, Direttore della S.C, di Chirurgia Pediatrica, e del dottor Carlo Cappello, cardiologo del Policlinico che ha fatto da trait d’union tra Autoclub e Chirurgia Pediatrica. In seguito le vetture sono state provate in reparto, alla presenza della Coordinatrice Infermieristica, Maria Cifuni, del Direttore del Dipartimento Materno Infantile, prof. Lorenzo Iughetti e grazie all’aiuto del piccolo Ilyas che si è molto divertito a saggiare le vetture sotto lo sguardo di papà Adil.

 

Siamo grati ad Autoclub per la sensibilità – ha commentato il dottor Broccoli – che va nella direzione di una continua umanizzazione delle cure, che ovviamente si applica con approcci ancora più multidisciplinari a bambino ricoverato in ospedale. Una bella idea al servizio dei più piccoli”

 

Il momento drammatico che stiamo attraversando – ha commentato Antonio Barbieri, Presidente di Autoclub – ha posto l’accento in particolare su tutto il personale sanitario e parasanitario e ai pericoli cui sono sottoposti e che stanno affrontando con grande spirito di servizio. Abbiamo avuto la conferma che ci sono tanti bravi medici, infermieri, autisti di ambulanze, volontari, persone speciali che mettono a repentaglio la propria vita con un senso umanitario che va ben oltre il rapporto lavorativo. Queste considerazioni ci hanno fatto già avvicinare al mondo sanitario, durante il lock down iniziato l’anno scorso, con iniziative mirate a dare piccoli aiuti per far sentire che la comunità civile era vicina e riconoscente a  chi  era impegnato ad alleviare il dolore e le sofferenze dei malati. Questa volta la proposta è rivolta ai pazienti più piccoli, ricoverati nel reparto di Chirurgia Pediatrica diretto dal DR. Ceccarelli Pier Luca, una eccellenza del nostro Policlinico costretti, con i loro genitori, ad affrontare a volte durissime prove al limite della sopportazione umana: vedere il proprio bimbo soffrire è certamente un dolore che non ha limiti. Una recente personale esperienza ci ha fatto venire questa idea: perché non rendere, anche se solo in piccola parte, un po’ meno traumatico il tragitto verso la Sala Operatoria? Per esempio salire su una piccola automobile elettrica e,  accendendo i fari , la radio e guidando, riuscire a far  allentare un po’ la tensione dei bimbi e, speriamo, anche  dei genitori prima dell’intervento”

 

“Per noi chirurghi non è semplice accompagnare un bambino, specie se molto piccolo in sala operatoria – racconta il dottor Ceccarelli – un adulto, anche il più spaventato, capisce che le sofferenze alle quali si dovrà sottoporre, servono a guarirlo o, comunque, a migliorare la sua condizione clinica. Far comprendere questo concetto a un bambino è difficile e il rischio che il ricordo di un intervento sia per lui un trauma è presente. La donazione di Autoclub, quindi, è molto importante perché ci consente di far vivere il tragitto verso la sala operatoria come un gioco. Lo accogliamo alla porta come se stesse vincendo una gara e, visto il tipo di interventi che spesso facciamo, la metafora non è fuori luogo”. 

 

La Chirurgia Pediatrica del Policlinico esegue, in elezione ed in urgenza, grazie alla stretta collaborazione con gli anestesisti dell’Anestesia e Rianimazione 1, diretta dal prof. Massimo Girardis, interventi chirurgici dal neonato prematuro (direttamente in termoculla) all’adolescente. In particolare, gli interventi si rendono necessari per correggere malformazioni congenite viscerali, uro-genitali e toraciche, ma anche per quadri di patologia acquisita dei medesimi distretti del corpo umano. “Grazie anche alle più recenti tecnologie a disposizione – conclude il dott. Ceccarelli – riusciamo a dare un’aspettativa di vita normale a bambini che senza la chirurgia, a volte eseguita nelle prime ore dopo la nascita, non potrebbero certo raggiungere. E’ un’attività che garantiamo, quotidianamente, per un bacino di utenza di oltre 1.200.000 abitanti, coinvolgente le province di Modena e Reggio Emilia”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Il caffè della domenica con Francesca Monari
Notizie, lavoro e molto altro con Francesca Monarileggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Notizie, lavoro e molto altro con Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto
Glocal
L'incompetenza del manager
L’Italia, tra i tanti primati che detiene nel campo dell’inefficienza e dell’inadeguatezza, si trova purtroppo anche ai primi posti, tra i Paesi a capitalismo avanzato, per l’incompetenza dei propri manager.leggi tutto
Glocal
Le organizzazioni aziendali al tempo del Covid-19
Occorre riprogrammare la nostra quotidianità, lasciando da parte gli interessi personali concentrandosi su altre forme di benessere, che tengano conto della salute e degli interessi dell’intera comunità.leggi tutto
Glocal
Covid-19: rapporto sull'economia dell'Emilia-Romagna
Secondo il rapporto congiunturale redatto dalla Banca d’Italia, anche l’economia della prosperosa Emilia-Romagna, a causa della diffusione della pandemia di Covid-19, sta soffrendo molto.leggi tutto
Glocal
Lavoro: le figure richieste nel post Covid
Secondo una stima elaborata da Unioncamere, nei prossimi quattro anni, quasi due milioni e mezzo di giovani in possesso di lauree, diplomi e qualifiche professionali troveranno lavoro. Un terzo riguarderà le qualifiche professionali, mentre i restanti due terzi laureati e diplomati.leggi tutto
Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Luciano Ligabue al Vox di Nonantola, sul palco in silenzio per salvare la musica live
    Luciano Ligabue al Vox di Nonantola, sul palco in silenzio per salvare la musica live
    E' il messaggio lanciato con un video pubblicato su Facebook ad un anno dallo stop alla musica dal vivo con il pubblico.[...]
    Le mascherine trasparenti di Mirandola sbarcano a Sanremo 2021
    Le mascherine trasparenti di Mirandola sbarcano a Sanremo 2021
    Le indossano, tra gli altri, quelli de La strana coppia di Radio Bruno. Sono prodotte da Renometal e commercializzate dalla mirandolese Encaplast [...]
    Danneggiato il grande faggio di Pratignana: i forestali valutano i danni
    Danneggiato il grande faggio di Pratignana: i forestali valutano i danni
    Una grossa branca della chioma si è troncata, probabilmente a seguito del peso della neve caduta durante l’inverno [...]
    Mirandola, in attesa di tempi migliori, l'arrivederci dello storico circolo Aquaragia
    Mirandola, in attesa di tempi migliori, l'arrivederci dello storico circolo Aquaragia
    L'emergenza sanitaria mette in crisi Aquaragia, storica realtà associativa mirandolese. Quale futuro per il circolo? Ne discutiamo con Roberto Ganzerli. [...]
    Concordia, i bambini della Gasparini trasformano un parco in una galleria d’arte naturale
    Concordia, i bambini della Gasparini trasformano un parco in una galleria d’arte naturale
    Nota di Irene Salvaterra sul progetto “A scuola in natura” a cura del CEAS La Raganella[...]
    Mirandola, Letizia Borella racconta la magia del body painting: "Sono una tela viva, indosso l'arte"
    Mirandola, Letizia Borella racconta la magia del body painting: "Sono una tela viva, indosso l'arte"
    "Body painting significa essenzialmente vestirsi di emozioni diverse, le quali, trasposte cromaticamente sul corpo dell'interprete, si trasformano in arte": è così che Letizia Borella, mirandolese classe 1985, ci introduce ai segreti di quella che lei definisce "un'arte effimera".[...]
    Cavezzo, tutti pazzi per il Carnevale con la Pro Loco Cavezzese
    Cavezzo, tutti pazzi per il Carnevale con la Pro Loco Cavezzese
    Sui loro social hanno mostrato in una gallery i travestimenti dei cittadini[...]
    Barbie svela la nuova linea di bambole Fashionistas 2021
    Barbie svela la nuova linea di bambole Fashionistas 2021
    Barbie viene nominata Property n.1 al Mondo del mercato del giocattolo per il 2020 [...]
    Good Morning Secchia, i problemi del fiume affrontati attraverso un format ironico
    Good Morning Secchia, i problemi del fiume affrontati attraverso un format ironico
    Il Pool Comitati, che raggruppa diverse organizzazioni attente alle tematiche legate all'ambiente e in particolare, relative al fiume Secchia ha diffuso un nuovo episodio di Good Morning Secchia[...]
    Alle Tattoo, opere d'arte su tela per raccontare la storia del tatuaggio
    Alle Tattoo, opere d'arte su tela per raccontare la storia del tatuaggio
    "Factory MAT75 è un progetto che coinvolge giovani artisti che vogliono rappresentare la storia di questo mondo", spiega Alessandro Bonacorsi[...]