Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
05 Agosto 2021- Aggiornato alle 19:49

Consiglio Comunale di Bomporto, le contestazioni di Idee in Movimento

BOMPORTO- Un Consiglio comunale, quello di Bomporto riunitosi lo scorso 11 marzo, un po’ atipico stando al comunicato stampa diffuso da Idee in Movimento.

Secondo la lista civica, infatti, il Consiglio si sarebbe aperto con un inconsueto annuncio del sindaco Giovannini sulle modalità di approvazione della nuova imposta “Canone Patrimoniale Unico”. Giovannini avrebbe avvisato che il Consiglio si sarebbe interrotto momentaneamente per permettere alla Giunta di deliberare in sede separata.

“Lo definiamo inconsueto perché bisognerebbe avere la consapevolezza che le cose necessarie per arrivare a un Consiglio andrebbero individuate e pianificate prima e organizzate per tempo in modo sequenziale di conseguenza, preparando regolamenti in modo più celere e organizzando di conseguenza sedute di giunta o di Consiglio comunale in modo opportuno per ottemperare alle scadenze (ricordiamo che l’istituzione della nuova imposta è un provvedimento approvato a livello centrale, dalla finanziaria del 2019, non del 2020, quindi risalente a oltre un anno fa)- spiega il consigliere Pietro Savazzi– e anche per essere condivise con tutti i consiglieri prima,  anche di minoranza, con il dovuto preavviso, in modo da poter essere vagliati e non essere buttate lì all’ultimo giorno, senza i testi e contenuti, all’interno di un unico consiglio maratona”

E tutto ciò secondo noi dimostra una certa improvvisazione, disorganizzazione e mancanza di controllo nell’esercizio amministrativo di un ente– prosegue il comunicato stampa della lista civica- che oltre tutto finisce per penalizzare la funzione di vigilanza sul suo operato, da parte delle minoranze rappresentate in consiglio (che non sono presenti in giunta), come previsto dal TUEL”.

Con queste premesse, Idee in Movimento procede- nel comunicato- a elencare quelli che sarebbero i punti deboli dei provvedimenti e i “no action” della Giunta.

Bilancio pluriennale di previsione

Non un accenno a interventi o investimenti sulla transizione ecologica (uno dei pilastri sul quale si fonda il prossimo PNRR), azioni per la lotta al degrado, la tutela della salute e del verde (la manutenzione è un’altra cosa). Niente circa gli interventi per favorire le energie sostenibili e per il cambiamento climatico e sul rischio idraulico (flash flood) del territorio. Nessun cenno alla digital transformation e a favore di una città più smart e al passo con i tempi, investimenti sulla mobilità sostenibile e nuove infrastrutture ciclabili, e soprattutto sulle dotazioni del personale interno, ancora in discreta sofferenza per alcune funzioni. Denotando il solito vuoto assoluto di idee e progettualità.

Si congelano le tariffe e le aliquote (a parte la TARI ancora in divenire, che il bilancio ha considerato valorizzazioni evidentemente riferendosi a dati dell’anno precedente, dunque non attuali)e rimane di fatto tutto tristemente fermo a quanto visto l’anno scorso, a parte gli investimenti sulla sicurezza che calano leggermente rispetto al 2020.

Ma nonostante tutto questo quadro sconsolante, al voto abbiamo deciso di astenerci (votare a favore proprio non ce la sentivamo visto quanto esposto in premessa) perché, in fin dei conti, siamo ancora nel pieno degli effetti negativi di una pandemia mondiale e nel mezzo della terza ondata che temiamo non si esaurirà a breve, che denota elementi di incertezza.

Mozioni

Niente da fare invece per la nostra proposta di rilanciare l’economia locale con dei buoni spesa a favore di cittadini da utilizzare negli esercizi commerciali dei centri abitati del territorio, per incrementare la clientela degli stessi e l’economia locale a km0.

Se il sindaco nel suo discorso di premessa non escludeva la possibilità di valutare questa idea e opportunità in futuro, a rovinare tutto questa volta è stata la scusa balorda e ridicola tirata fuori dal consigliere Mandrioli e capogruppo del PD per bocciarla. Secondo il consigliere Mandrioli, per una proposta del genere si doveva formulare e presentare un emendamento al bilancio, come se non sapesse che iniziative di questo tipo-  in forma sperimentale- che richiederebbero poche migliaia di euro per finanziarla (parliamo di tra i tre e i quattromila euro, cifre in ballo veramente basse, che si possono trovare in qualsiasi momento in un bilancio corrente, anche più avanti durante l’anno), non c’entra nulla con gli aspetti tecnico-contabili di un bilancio di previsione, viste le cifre in gioco e perchè di natura prettamente operativa.

Ma conoscendoli, non è escluso che più avanti la implementino, con forme e metodi diversi, intestandosi ancora una volta la paternità dell’idea. Poco male, a noi interessa l’obiettivo, senza preclusioni di sorta. Noi abbiamo come al solito- e a differenza dell’altra evanescente e inesistente minoranza (la Lega nord)- fatto la nostra parte e continueremo a farla anche in futuro per il bene del paese e della sua comunità.

Approvato invece (ma era difficile credere che potesse accadere il contrario, anche se in 12 anni ne abbiamo viste di tutti i colori) il nostro Ordine del Giorno sull’ iniziativa di Amnesty international a favore di Patrick Zaky e Giulio Regeni dello scorso febbraio di installare locandine cartelli e memoriali, in occasione del rientro nel rinnovato vecchio municipio, recentemente ristrutturato. Inaugurazione ufficiale prevista per il 2 Giugno, Covid permettendo”.

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Dal Covid alla Yolo Economy
Negli Stati Uniti imperversa un fenomeno, che sta cominciando ad interessare anche il vecchio continente: la YOLO ECONOMY, dove YOLO sta per “You Only Live Once”, che tradotto sta per “si vive una volta sola”.leggi tutto
"Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    In gravidanza le donne si difendono meglio dall’infezione da Covid-19, lo studio modenese
    Il loro sistema immunitario lavora in modo particolare per permettere lo sviluppo del feto. In caso di infezione da coronavirus, le gestanti attivano una risposta specifica e nuova[...]
    Mirandola, il dottor Giorgio Pasetto: “Il panorama della lotta ai tumori è fortunatamente fecondo di idee”
    Il medico ha fondato Medendi, un percorso personalizzato che attraverso una serie di azioni mirate aiuta ad individuare l’opzione di cura migliore, collaborando con l’oncologo di fiducia del paziente nell’interesse dello stesso. [...]
    Restauro del Municipio di Mirandola, impressionante lavoro sulle colonne del loggiato
    Un cantiere importante, anche per le sofisticate tecniche edili e di restauro impiegate, spiega la vicesindaca Letizia Budri[...]

    Curiosità

    Ecco le rotonde della Bassa che finiscono nella classifica delle più brutte del modenese
    L'artista modenese Tommaso Mori si è dilettato a stilare la classifica delle "Quaranta rotonde più brutte della provincia"[...]
    Mirandola, ruba 400 Kg di tronchi d'albero da un'azienda
    Mirandola, ruba 400 Kg di tronchi d'albero da un'azienda
    L'uomo, approfittando di alcune ore di assenza degli operai, è riuscito ad impossessarsene agganciando il rimorchio sul quale erano stati posato, ad un piccolo trattore [...]
    Mamma e figlia campionesse di softball, per loro tatuaggio olimpico a Soliera
    Mamma e figlia campionesse di softball, per loro tatuaggio olimpico a Soliera
    Una bella storia quella di madre e figlia, unite nella stessa passione che le ha portate ad assaporare l'adrenalina e l'euforia di un'esperienza indimenticabile[...]
    In gravidanza le donne si difendono meglio dall’infezione da Covid-19, lo studio modenese
    In gravidanza le donne si difendono meglio dall’infezione da Covid-19, lo studio modenese
    Il loro sistema immunitario lavora in modo particolare per permettere lo sviluppo del feto. In caso di infezione da coronavirus, le gestanti attivano una risposta specifica e nuova[...]
    Restauro del Municipio di Mirandola, impressionante lavoro sulle colonne del loggiato
    Un cantiere importante, anche per le sofisticate tecniche edili e di restauro impiegate, spiega la vicesindaca Letizia Budri[...]
    Fuori il video della modenese Raffy feat. Ivan Granatino "Ratatà (Boom)"
    Fuori il video della modenese Raffy feat. Ivan Granatino "Ratatà (Boom)"
    Il brano, prodotto al Take Away Studios di Modena è un mix perfetto tra pop e reggaeton dalle sonorità latino-americane in grado di scaldare ulteriormente l'estate 2021[...]