Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Consiglio Comunale di Bomporto, le contestazioni di Idee in Movimento

BOMPORTO- Un Consiglio comunale, quello di Bomporto riunitosi lo scorso 11 marzo, un po’ atipico stando al comunicato stampa diffuso da Idee in Movimento.

Secondo la lista civica, infatti, il Consiglio si sarebbe aperto con un inconsueto annuncio del sindaco Giovannini sulle modalità di approvazione della nuova imposta “Canone Patrimoniale Unico”. Giovannini avrebbe avvisato che il Consiglio si sarebbe interrotto momentaneamente per permettere alla Giunta di deliberare in sede separata.

“Lo definiamo inconsueto perché bisognerebbe avere la consapevolezza che le cose necessarie per arrivare a un Consiglio andrebbero individuate e pianificate prima e organizzate per tempo in modo sequenziale di conseguenza, preparando regolamenti in modo più celere e organizzando di conseguenza sedute di giunta o di Consiglio comunale in modo opportuno per ottemperare alle scadenze (ricordiamo che l’istituzione della nuova imposta è un provvedimento approvato a livello centrale, dalla finanziaria del 2019, non del 2020, quindi risalente a oltre un anno fa)- spiega il consigliere Pietro Savazzi– e anche per essere condivise con tutti i consiglieri prima,  anche di minoranza, con il dovuto preavviso, in modo da poter essere vagliati e non essere buttate lì all’ultimo giorno, senza i testi e contenuti, all’interno di un unico consiglio maratona”

E tutto ciò secondo noi dimostra una certa improvvisazione, disorganizzazione e mancanza di controllo nell’esercizio amministrativo di un ente– prosegue il comunicato stampa della lista civica- che oltre tutto finisce per penalizzare la funzione di vigilanza sul suo operato, da parte delle minoranze rappresentate in consiglio (che non sono presenti in giunta), come previsto dal TUEL”.

Con queste premesse, Idee in Movimento procede- nel comunicato- a elencare quelli che sarebbero i punti deboli dei provvedimenti e i “no action” della Giunta.

Bilancio pluriennale di previsione

Non un accenno a interventi o investimenti sulla transizione ecologica (uno dei pilastri sul quale si fonda il prossimo PNRR), azioni per la lotta al degrado, la tutela della salute e del verde (la manutenzione è un’altra cosa). Niente circa gli interventi per favorire le energie sostenibili e per il cambiamento climatico e sul rischio idraulico (flash flood) del territorio. Nessun cenno alla digital transformation e a favore di una città più smart e al passo con i tempi, investimenti sulla mobilità sostenibile e nuove infrastrutture ciclabili, e soprattutto sulle dotazioni del personale interno, ancora in discreta sofferenza per alcune funzioni. Denotando il solito vuoto assoluto di idee e progettualità.

Si congelano le tariffe e le aliquote (a parte la TARI ancora in divenire, che il bilancio ha considerato valorizzazioni evidentemente riferendosi a dati dell’anno precedente, dunque non attuali)e rimane di fatto tutto tristemente fermo a quanto visto l’anno scorso, a parte gli investimenti sulla sicurezza che calano leggermente rispetto al 2020.

Ma nonostante tutto questo quadro sconsolante, al voto abbiamo deciso di astenerci (votare a favore proprio non ce la sentivamo visto quanto esposto in premessa) perché, in fin dei conti, siamo ancora nel pieno degli effetti negativi di una pandemia mondiale e nel mezzo della terza ondata che temiamo non si esaurirà a breve, che denota elementi di incertezza.

Mozioni

Niente da fare invece per la nostra proposta di rilanciare l’economia locale con dei buoni spesa a favore di cittadini da utilizzare negli esercizi commerciali dei centri abitati del territorio, per incrementare la clientela degli stessi e l’economia locale a km0.

Se il sindaco nel suo discorso di premessa non escludeva la possibilità di valutare questa idea e opportunità in futuro, a rovinare tutto questa volta è stata la scusa balorda e ridicola tirata fuori dal consigliere Mandrioli e capogruppo del PD per bocciarla. Secondo il consigliere Mandrioli, per una proposta del genere si doveva formulare e presentare un emendamento al bilancio, come se non sapesse che iniziative di questo tipo-  in forma sperimentale- che richiederebbero poche migliaia di euro per finanziarla (parliamo di tra i tre e i quattromila euro, cifre in ballo veramente basse, che si possono trovare in qualsiasi momento in un bilancio corrente, anche più avanti durante l’anno), non c’entra nulla con gli aspetti tecnico-contabili di un bilancio di previsione, viste le cifre in gioco e perchè di natura prettamente operativa.

Ma conoscendoli, non è escluso che più avanti la implementino, con forme e metodi diversi, intestandosi ancora una volta la paternità dell’idea. Poco male, a noi interessa l’obiettivo, senza preclusioni di sorta. Noi abbiamo come al solito- e a differenza dell’altra evanescente e inesistente minoranza (la Lega nord)- fatto la nostra parte e continueremo a farla anche in futuro per il bene del paese e della sua comunità.

Approvato invece (ma era difficile credere che potesse accadere il contrario, anche se in 12 anni ne abbiamo viste di tutti i colori) il nostro Ordine del Giorno sull’ iniziativa di Amnesty international a favore di Patrick Zaky e Giulio Regeni dello scorso febbraio di installare locandine cartelli e memoriali, in occasione del rientro nel rinnovato vecchio municipio, recentemente ristrutturato. Inaugurazione ufficiale prevista per il 2 Giugno, Covid permettendo”.

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Notizie, lavoro e molto altro con Francesca Monarileggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Notizie, lavoro e molto altro con Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto
Glocal
L'incompetenza del manager
L’Italia, tra i tanti primati che detiene nel campo dell’inefficienza e dell’inadeguatezza, si trova purtroppo anche ai primi posti, tra i Paesi a capitalismo avanzato, per l’incompetenza dei propri manager.leggi tutto
Glocal
Le organizzazioni aziendali al tempo del Covid-19
Occorre riprogrammare la nostra quotidianità, lasciando da parte gli interessi personali concentrandosi su altre forme di benessere, che tengano conto della salute e degli interessi dell’intera comunità.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Capriolo esausto salvato nel parcheggio di un'industria ceramica
    Capriolo esausto salvato nel parcheggio di un'industria ceramica
    L'animale è stato preso e curato dai volontari de Il Pettirosso[...]
    La banconota del Comune di Soliera: 50 centesimi del 1873
    La banconota del Comune di Soliera: 50 centesimi del 1873
    Pare ce ne siano in circolazione soltanto due esemplari.[...]
    A Nonantola apre la prima Biblioteca Condominiale
    A Nonantola apre la prima Biblioteca Condominiale
    Coinvolge 4 palazzine , 30 famiglie,4 scaffali e 156 libri divisi in 4 gruppi (39 libri per palazzina).[...]
    Rimesso al nuovo il "Grappolo d'uva" della rotonda modenese
    Rimesso al nuovo il "Grappolo d'uva" della rotonda modenese
    E' l’opera in vetro di Murano installata nell’anello centrale verde della rotatoria tra via Nuova Estense e via Vignolese.[...]
    Mirandola e le terre dei Pico sono online su un nuovo sito web
    Mirandola e le terre dei Pico sono online su un nuovo sito web
    Il sito che verrà aggiornato periodicamente, è ricco di immagini suggestive e si sviluppa in cinque aree tematiche - conosci, esplora, gusto, shopping e agenda - che rendono intuitiva la ricerca dei contenuti.[...]
    Mirandola, Pasta Dallari con i Piccoli Grandi Cuori per il Policlinico di Sant’Orsola
    Mirandola, Pasta Dallari con i Piccoli Grandi Cuori per il Policlinico di Sant’Orsola
    A sostegno di tutti i bambini cardiopatici congeniti e del personale medico ospedaliero che sta lottando contro il Covid.[...]
    Mirandola, alla scoperta dei territorio su tre diversi percorsi ciclabili
    Mirandola, alla scoperta dei territorio su tre diversi percorsi ciclabili
    Si guarda alla bella stagione nella città dei Pico con la tracciatura ed installazione delle indicazioni, avvenuta nei giorni scorsi di tre percorsi ciclabili di varia lunghezza, per appassionati, ma pure per semplici cicloamatori e per le famiglie.[...]
    “Favole al telefono” di Gianni Rodari: l'audiolibro dei record
    “Favole al telefono” di Gianni Rodari: l'audiolibro dei record
    L’audiolibro ha scalato le classifiche nazionali di podcast di racconti per bambini contando 30mila riproduzioni su Youtube e altre sette piattaforme streaming[...]
    Medolla: è nata “L’alveare nell’albero”, l’associazione per chi ama le api
    Medolla: è nata “L’alveare nell’albero”, l’associazione per chi ama le api
    L'associazione si è presentata pubblicamente con un evento online sabato 20 marzo[...]