Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Unimore e Fondazione Marco Biagi: annuale appuntamento internazionale

MODENA- Per iniziativa della Fondazione Marco Biagi e dell’Università di Modena e Reggio Emilia torna l’annuale appuntamento internazionale che a primavera, in occasione della ricorrenza dell’assassinio del giuslavorista, riunisce colleghi/e e amici/che per discutere di problematiche legate ai cambiamenti nel mondo del lavoro.

Quest’anno il convegno, dal titolo: “Beyond Employment: Protecting Autonomous Work”, si svolgerà nei giorni dal 16 al 19 marzo e parlerà di lavoro autonomo. L’appuntamento, che si svolgerà in modalità online e potrà essere seguito sulla piattaforma digitale Blackboard Collaborate, ha già raccolto l’adesione di oltre un centinaio di docenti, giovani ricercatori e ricercatrici ed esperte/i.

Sono trascorsi diciannove anni da quel 19 marzo in cui fu assassinato dalle Brigate Rosse il professor Marco Biagi, ma il ricordo in coloro che lo hanno conosciuto e nell’Università di Modena e Reggio Emilia dove ha svolto la sua carriera accademica, non si è spento, grazie anche alla Fondazione Marco Biagi, voluta dalla famiglia e dall’Ateneo e che grazie a colleghi/e, amici/che e allievi/e ha portato avanti il suo pensiero tramite la ricerca e l’insegnamento.

Anche quest’anno dopo la sospensione, forzata ma necessaria, dello scorso anno per il sopravvenire della emergenza pandemica da Covd-19, la Fondazione Marco Biagi e l’Università di Modena e Reggio Emilia tornano a ricordare il docente scomparso attraverso l’annuale conferenza internazionale.

Sarà un confronto interdisciplinare intorno all’ampio tema del lavoro autonomo “Beyond Employment: Protecting Autonomous Work” (Oltre la subordinazione: proteggere il lavoro autonomo).

Le problematiche legate al lavoro autonomo, tanto nelle sue forme autentiche quanto in quelle spurie o abusive, sono da tempo al centro nel dibattito scientifico e politico. L’avvento dell’economia digitale e delle piattaforme le ha rese ancora più attuali in tutto il mondo, mentre l’emergenza pandemica ha reso evidente l’insostenibilità di un mercato del lavoro sempre più segmentato e diseguale.

L’automazione dei processi produttivi e l’uso massiccio di strumenti digitali e interconnessi – spiegano dal Comitato scientifico della conferenza – consentono di rileggere molti paradigmi organizzativi e normativi delle relazioni di lavoro: da quelli spazio-temporali (il lavoro da remoto o smart work) e gestionali (il management algoritmico) a quelli valutativi (la people analytics e l’organizzazione per obiettivi). Da questo profondo ripensamento può discendere un modo di lavorare fondato sulla maggiore autonomia decisionale ed esecutiva dei lavoratori, con effetti positivi sul benessere, la professionalità e le condizioni di lavoro in generale. D’altro canto, tale autonomia può rivelarsi fittizia o dare vita ad abusi, riducendo il livello di tutele e diritti fondamentali dei lavoratori”.

Se a questo si associa una poco chiara regolamentazione di alcune forme emergenti di lavoro, risulta evidente che gli spazi per una errata qualificazione dei rapporti di lavoro restano ancora molto ampi, e che gli spazi di innovazione offerti dalle tecnologie rischiano spesso di trasformarsi in elementi di debolezza dell’intero sistema sociale e produttivo. Si può dunque affermare che insieme alle opportunità, la trasformazione tecnologica comporta anche nuove sfide sul piano economico, sociale giuridico e politico, chiamando direttamente in causa i consolidati criteri di classificazione dei rapporti di impiego dai quali discende l’attuale sistema di ripartizione delle tutele lavoristiche e previdenziali.

L’appuntamento, che si rinnoverà non soltanto nei contenuti, muterà anche nelle modalità di svolgimento, che in considerazione delle disposizioni normative in materia di contenimento della diffusione da COVID-19 sarà rigorosamente online, potrà essere seguito sulla piattaforma digitale Blackboard Collaborateprevia iscrizione(https://www.fmb.unimore.it/eventi/18-convegno-internazionale-in-ricordo-di-marco-biagi/).

Tra le novità, si annuncia la “Young scholars’ poster session”, una sessione dedicata alle idee di 15 giovani ricercatori e ricercatrici che presenteranno i loro progetti di ricerca, attraverso 10 video-poster, accessibili agli iscritti/e al convegno tramite il canale Youtube della Fondazione Marco Biagi.

Il convegno, che ha già raccolto l’adesione di oltre un centinaio di iscritti/e e che si aprirà martedì 16 marzo alle ore 14.45 con i saluti del direttore del Dipartimento di Economia Marco Biagi di Unimore, il professore Tommaso Fabbri, si articola in 10 workshop, che affronteranno il tema delle tutele del lavoro autonomo da vari punti di vista e prospettive in un’ottica interdisciplinare.

Il dibattito scientifico, pertanto, si focalizzerà sulle diverse tematiche relative ai problemi del lavoro autonomo o pseudo-autonomo,  tra cui la necessità di una corretta classificazione di queste nuove o emergenti figure di  lavoratori/trici in  relazione al loro status giuridico, ai nuovi criteri e alle nuove forme di tutele individuali e collettive anche in un’ottica del diritto di concorrenza e della protezione sociale, analizzate pure alla luce  delle future prospettive di regolamentazione a livello internazionale e nazionale. Un’attenzione a parte sarà riservata all’analisi settoriale ed a studi di caso.

Le conclusioni del convegno si svolgeranno venerdì 19 marzo con una sessione speciale coordinata dal professore Francesco Basenghi (Unimore), in cui interverranno: la professoressa Ylenia Curzi (Unimore), il professore Manos Matsaganis (Politecnico di Milano) e, infine, il professore Adalberto Perulli (Università Cà Foscari Venezia).

L’intervento finale sarà a cura del professore Tiziano Treu, presidente del CNEL – Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro e membro del Comitato scientifico della Fondazione Marco Biagi.

Il programma dettagliato e il modulo di iscrizione sono disponibili sul sito della Fondazione all’indirizzo: https://www.fmb.unimore.it/eventi/18-convegno-internazionale-in-ricordo-di-marco-biagi/.

Per maggiori informazioni rivolgersi a: marcobiagiconference@unimore.it

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Notizie, lavoro e molto altro con Francesca Monarileggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Notizie, lavoro e molto altro con Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto
Glocal
L'incompetenza del manager
L’Italia, tra i tanti primati che detiene nel campo dell’inefficienza e dell’inadeguatezza, si trova purtroppo anche ai primi posti, tra i Paesi a capitalismo avanzato, per l’incompetenza dei propri manager.leggi tutto
Glocal
Le organizzazioni aziendali al tempo del Covid-19
Occorre riprogrammare la nostra quotidianità, lasciando da parte gli interessi personali concentrandosi su altre forme di benessere, che tengano conto della salute e degli interessi dell’intera comunità.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Capriolo esausto salvato nel parcheggio di un'industria ceramica
    Capriolo esausto salvato nel parcheggio di un'industria ceramica
    L'animale è stato preso e curato dai volontari de Il Pettirosso[...]
    La banconota del Comune di Soliera: 50 centesimi del 1873
    La banconota del Comune di Soliera: 50 centesimi del 1873
    Pare ce ne siano in circolazione soltanto due esemplari.[...]
    A Nonantola apre la prima Biblioteca Condominiale
    A Nonantola apre la prima Biblioteca Condominiale
    Coinvolge 4 palazzine , 30 famiglie,4 scaffali e 156 libri divisi in 4 gruppi (39 libri per palazzina).[...]
    Rimesso al nuovo il "Grappolo d'uva" della rotonda modenese
    Rimesso al nuovo il "Grappolo d'uva" della rotonda modenese
    E' l’opera in vetro di Murano installata nell’anello centrale verde della rotatoria tra via Nuova Estense e via Vignolese.[...]
    Mirandola e le terre dei Pico sono online su un nuovo sito web
    Mirandola e le terre dei Pico sono online su un nuovo sito web
    Il sito che verrà aggiornato periodicamente, è ricco di immagini suggestive e si sviluppa in cinque aree tematiche - conosci, esplora, gusto, shopping e agenda - che rendono intuitiva la ricerca dei contenuti.[...]
    Mirandola, Pasta Dallari con i Piccoli Grandi Cuori per il Policlinico di Sant’Orsola
    Mirandola, Pasta Dallari con i Piccoli Grandi Cuori per il Policlinico di Sant’Orsola
    A sostegno di tutti i bambini cardiopatici congeniti e del personale medico ospedaliero che sta lottando contro il Covid.[...]
    Mirandola, alla scoperta dei territorio su tre diversi percorsi ciclabili
    Mirandola, alla scoperta dei territorio su tre diversi percorsi ciclabili
    Si guarda alla bella stagione nella città dei Pico con la tracciatura ed installazione delle indicazioni, avvenuta nei giorni scorsi di tre percorsi ciclabili di varia lunghezza, per appassionati, ma pure per semplici cicloamatori e per le famiglie.[...]
    “Favole al telefono” di Gianni Rodari: l'audiolibro dei record
    “Favole al telefono” di Gianni Rodari: l'audiolibro dei record
    L’audiolibro ha scalato le classifiche nazionali di podcast di racconti per bambini contando 30mila riproduzioni su Youtube e altre sette piattaforme streaming[...]
    Medolla: è nata “L’alveare nell’albero”, l’associazione per chi ama le api
    Medolla: è nata “L’alveare nell’albero”, l’associazione per chi ama le api
    L'associazione si è presentata pubblicamente con un evento online sabato 20 marzo[...]