Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
26 Ottobre 2021

Vaccinazione dei pazienti oncologici in cura ai Day Hospital gestiti dall’Ausl

MODENA- Un’organizzazione complessa e impegnativa, con percentuali di adesione elevate e un modello che si basa sulla valutazione attenta dei criteri clinici, per la sicurezza del paziente.

È questa la fisionomia della campagna vaccinale dedicata ai pazienti in cura presso i Day Hospital oncologici Ausl della provincia, giunta a circa metà del percorso di immunizzazione.

A oggi tutti i 1.200 pazienti oncologici hanno ricevuto la prima dose del vaccino anti-Covid, a cui si sommano gli oltre duemila famigliari conviventi, la cui vaccinazione è in corso, con il coinvolgimento fino ad ora di circa il 50% del totale, vale a dire circa 1000 somministrazioni. Entro la fine di aprile tutti i pazienti in carico ai DHO dell’Ausl avranno ricevuto la seconda dose di vaccino. Comprese le persone residenti fuori Provincia e Regione, ma in cura presso i DHO dell’Ausl, così come prevedono le raccomandazioni regionali.

La patologia oncologica è tra quelle valutate come particolarmente critiche, poiché correlate al tasso di letalità associata a Covid-19, e i pazienti affetti sono inseriti nella cosiddetta categoria degli “estremamente vulnerabili”. In totale, sono oltre 26.500 le prime dosi somministrate a questa categoria.  

 

Vaccinazione per i conviventi

Al momento, sempre in relazione alle effettive disponibilità di vaccino, l’Ausl ha attivato un percorso di prenotazione per i conviventi di persone estremamente vulnerabili (appartenenti alle categorie per le quali è prevista la vaccinazione dei conviventi) che siano già state vaccinate con almeno una dose o che non siano vaccinabili per motivi clinici. Tutte le informazioni nella pagina dedicata http://www.ausl.mo.it/vaccino-covid-conviventi.

Con riferimento alle consegne delle dosi vaccinali previste per il mese di maggio, come previsto dalla Regione, verrà poi comunicato il percorso per la vaccinazione dei conviventi e dei caregiver delle persone in condizione di grave disabilità.

Era importante alzare il prima possibile lo scudo a favore dei più fragili contro questa subdola malattia – sottolinea il dottor Fabrizio Artioli, direttore della struttura complessa di Medicina oncologica dell’Area Nord – la macchina organizzativa ha iniziato a mettersi in moto circa un mese fa, con un lavoro molto impegnativo, che ha coinvolto medici di organizzazione dei vari distretti sanitari aziendali, medici e infermieri vaccinatori, per la maggior parte volontari, e il personale dei Day Hospital oncologici. Il modello che stiamo utilizzando su tutta la provincia si sta dimostrando vincente: di particolare importanza il lavoro a monte della vaccinazione, con l’attenta valutazione clinica dei pazienti per stabilire le priorità e i tempi di somministrazione, per non interferire con le cure in corso. Inoltre credo che sia importante per i pazienti stessi, in sede di somministrazione del vaccino, riconoscere i volti di medici e infermieri che li hanno in cura: infonde sicurezza e senso di protezione”.

 

L’organizzazione della vaccinazione dedicata ai pazienti oncologici si è innestata in un periodo particolarmente delicato, non solo per lo sforzo legato alla gestione dell’emergenza Covid: “Nei primi due mesi di quest’anno – spiega ancora il dottor Artioli – gli accessi nei diversi Day Hospital della provincia è aumentata in media del 10% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, con la differenza che la pandemia nei primi due mesi del 2020 doveva ancora manifestarsi in tutta la sua drammaticità. Entro le prossime settimane l’intero piano vaccinale per i pazienti oncologici ed ematologici, coordinato dai cinque Day Hospital dell’Ausl, in accordo con le Direzioni di Distretto, sarà completato; nel frattempo verranno chiamati ogni settimana i nuovi pazienti che verranno presi in carico dalle strutture oncologiche, circa dai 40 ai 50 accessi alla settimana per le strutture gestite dall’Ausl, fino al termine del piano nazionale vaccinazioni. Inoltre, il piano regionale prevede che affrontata la parte più acuta, verranno chiamati quei pazienti che hanno un rischio minore, ma non trascurabile, cioè quelli che da 6 mesi hanno terminato il trattamento antitumorale”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

"E adesso un libro: rubrica di libri". Parla come ami di Maria Giovanna Luini
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Glocal
Ecomondo: a Rimini la fiera sull'economia circolare
Dal 26 al 29 ottobre, dalle 9.00 alle 18.30, il quartiere fieristico di Rimini ospita due importanti manifestazioni sull’economia circolare e le energie rinnovabili: Ecomondo e Key Energy 2021.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del cacao
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri". Memorie di un libraio di George Orwell
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Consigli di salute
Dentista e bambini: i consigli a prova di sorriso
Come educare i bambini alla figura del dentista e alcune indicazioni dell'ambulatorio dentistico Bolognadent leggi tutto
Glocal
Emiliani: popolo di nuotatori
In Italia oltre 20 milioni di persone praticano uno sport. Un quinto pratica il nuoto. In Emilia-Romagna è presente la più grande concentrazione di piscine pubbliche di tutta Italia.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere del cappuccino
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Università. Gli studenti dell'Emilia-Romagna da settembre sono tornati alle lezioni in presenza
    Le università, con modalità diverse, hanno garantito il ritorno alle lezioni in aula, con green pass e prenotazioni.[...]
    Università di Modena plastic-free: al via da oggi la consegna di borracce a tutti
    Studenti e studentesse iscritte all’Ateneo emiliano potranno ritirare la borraccia serigrafata con il logo Unimore direttamente nella propria biblioteca di riferimento[...]
    A due scuole di Finale Emilia e San Felice il primo premio Ausl per sana alimentazione e sostenibilità ambientale
    La media sanfeliciana si è aggiudicata il primo premio per Mani in Pasta presentando il video "Ora tocca te", i piccoli finalesi delle Rodari premiati per il loro e-book interattivo[...]

    Curiosità

    Il pizzaiolo Michele De Martino de "La Smorfia" di Modena incanta Napoli
    Il pizzaiolo Michele De Martino de "La Smorfia" di Modena incanta Napoli
    Michele De Martino e Riccardo Vitali, primo e secondo pizzaiolo a "La Smorfia" di Modena, si sono aggiudicati il primo e il secondo posto alla gara di pizza napoletana, senza glutine e contemporanea.[...]
    Celebrazioni dantesche, un dipinto di proprietà della Regione Emilia-Romagna approda alla mostra inaugurata alle Scuderie del Quirinale
    Celebrazioni dantesche, un dipinto di proprietà della Regione Emilia-Romagna approda alla mostra inaugurata alle Scuderie del Quirinale
    Si tratta di “Dante che parte per l’esilio”, opera del pittore bolognese Andrea Besteghi, commissionata da Luigi Pizzardi, primo sindaco della città liberata dall’amministrazione pontificia e poi austriaca per il VI Centenario dalla nascita del Poeta[...]
    Canale cattura-sole, in Emilia-Romagna parte lo studio di fattibilità
    Canale cattura-sole, in Emilia-Romagna parte lo studio di fattibilità
    Nei mesi scorsi in Regione è stato approvato un ordine del giorno, proposto dal Movimento 5 stelle, che impegna la Giunta Bonaccini sulla solarizzazione del Cer[...]
    Aceto balsamico e parmigiano per l'ultima gara in Italia per Valentino Rossi
    Aceto balsamico e parmigiano per l'ultima gara in Italia per Valentino Rossi
    Al campione di Tavullia arrivati in dono prodotti tipici dell'Emilia-Romagna[...]
    Ingresso "trionfale" all'hub vaccinale: Marisa e Benito arrivano in sidecar
    Ingresso "trionfale" all'hub vaccinale: Marisa e Benito arrivano in sidecar
    L'arrivo della coppia ha destato la curiosità dei presenti e del presidente della Regione Stefano Bonaccini che, sulla sua pagina Facebook, ha postato la postato la foto della coppia.[...]
    Abbonamenti pirata a Dazn, Sky, Disney: 1800 persone denunciate
    Abbonamenti pirata a Dazn, Sky, Disney: 1800 persone denunciate
    Denunciato anche l'organizzatore, che ha guadagnato circa mezzo milione di euro dal 2017 al 2020[...]
    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    E' infatti una storia di successo quella del mirandolese che un paio d'anni fa andando a spasso con la sua cagnolina sull'argine del Secchia trovò i frammenti della meteora che venne poi chiamata, appunto, "Cavezzo".[...]