Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
24 Ottobre 2021

Avis provinciale: il 2020 anno dei record con 56.120 donazioni di sangue e plasma

MODENA- Il risultato più luminoso nell’ anno più buio: con 56.120 donazioni di sangue e plasma, il 2020 ha registrato un primato mai raggiunto nei 70 anni di storia dell’Avis provinciale di Modena.

Il record di donazioni è uno dei dati consuntivi del 2020 illustrati nella 60esima Assemblea annuale dell’associazione per il dono del sangue della provincia di Modena, che ha riunito sabato 22 maggio in modalità on line i rappresentanti delle 50 Avis comunali ed equiparate per approvare i bilanci ed eleggere il nuovo Consiglio direttivo per il prossimo quadriennio.

Tra i tanti ospiti collegati con l’assemblea a nome delle istituzioni, della Sanità, del volontariato, sono intervenuti il presidente nazionale di Avis Gianpietro Briola, la responsabile del Centro Regionale Sangue Vanda Randi, il presidente regionale Avis Maurizio Pirazzoli, Davide Baruffi sottosegretario alla presidenza della Regione Emilia-Romagna, Giandomenico Tomei presidente della Provincia e il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli.

L’andamento della raccolta in provincia nel 2020 per le diverse tipologie di dono ha registrato 32.411 donazioni di sangue intero, con un calo del 4,62%, corrispondente anche a un minor utilizzo di sangue negli ospedali, compensato da una vera e propria impennata per le donazioni di plasma: 21.803 unità, oltre 4mila in più rispetto allo scorso anno.

Insieme alle piastrine, che si attestano sulle 1.900 unità, le donazioni in aferesi hanno così raggiunto quota 23.709, il 42,24% della raccolta totale. A queste vanno poi aggiunte le donazioni di plasma iperimmune da donatori guariti da Covid iniziate nel dicembre scorso, che ad oggi hanno permesso di mettere a disposizione delle strutture ospedaliere circa 300 sacche per la sperimentazione della cura contro il virus.

Una risposta straordinaria da parte dei 30.367 soci Avis della provincia di Modena durante l’emergenza Covid, che ha avuto riscontro anche in più di 3.500 richieste per diventare nuovi donatori.

Per molti di loro si è concluso l’iter per l’idoneità ed è già scattata la prima donazione che ha segnato il loro ingresso effettivo nella “famiglia” Avis. I risultati del 2020 mantengono la provincia di Modena ancora prima in Emilia Romagna per numero di donatori e donazioni. Un dato significativo è che il 36% delle plasmaferesi e il 64% delle donazioni di piastrine e multicomponenti raccolti nella nostra regione da soci Avis viene dal modenese.

Ancora una volta l’Avis modenese dimostra di essere una risorsa importante per la sanità della nostra regione – afferma il presidente provinciale Cristiano Terenzianisoprattutto in un anno complicato che ha messo a dura prova la nostra organizzazione. Se la rete delle 50 Avis diffuse nel territorio provinciale ha saputo reggere è stato grazie allo straordinario impegno dei volontari che non si sono mai risparmiati e dei dirigenti che hanno saputo tutelare la sicurezza di sedi, operatori e donatori, alla fondamentale collaborazione con il Servizio Trasfusionale del Policlinico nel programmare la raccolta, gestire il progetto del plasma iperimmune ed eseguire i test sierologici sui donatori, e soprattutto grazie ai donatori stessi che si sono dimostrati sempre aperti agli altri, anche quando tutto era chiuso. Ora aspettiamo che la campagna vaccinale anti-Covid si occupi presto di  proteggere anche questa categoria, che ha un ruolo prioritario nel garantire sangue, quindi salute,  alla comunità”.

All’ordine del giorno dell’assemblea del 22 maggio anche il rinnovo del Consiglio direttivo che rimarrà in carica per i prossimi quattro anni. Dei 35 consiglieri eletti 12 sono donne e 10 sono i nuovi ingressi.

Al nuovo Consiglio spetterà il compito di nominare, entro 30 giorni, il presidente provinciale.

La stessa cosa è già avvenuta nelle assemblee comunali, ciascuna delle quali nelle settimane scorse ha rinnovato le cariche sociali fino al 2024.

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

"E adesso un libro: rubrica di libri". Parla come ami di Maria Giovanna Luini
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Glocal
Ecomondo: a Rimini la fiera sull'economia circolare
Dal 26 al 29 ottobre, dalle 9.00 alle 18.30, il quartiere fieristico di Rimini ospita due importanti manifestazioni sull’economia circolare e le energie rinnovabili: Ecomondo e Key Energy 2021.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del cacao
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri". Memorie di un libraio di George Orwell
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Consigli di salute
Dentista e bambini: i consigli a prova di sorriso
Come educare i bambini alla figura del dentista e alcune indicazioni dell'ambulatorio dentistico Bolognadent leggi tutto
Glocal
Emiliani: popolo di nuotatori
In Italia oltre 20 milioni di persone praticano uno sport. Un quinto pratica il nuoto. In Emilia-Romagna è presente la più grande concentrazione di piscine pubbliche di tutta Italia.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere del cappuccino
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Anna Confente racconta le Manigolde di Finale Emilia, la sartoria sociale e solidale
    L'ha intervista l'esperta di risorse umane di Mirandola Francesca Monari.[...]
    Bimbi esclusi dal nido, a Mirandola ora si danno fino a 300 euro di bonus per la babysitter
    E' una soluzione momentanea in attesa che si creino nuovi posti per i lattanti[...]
    A Villa Rosati un albero per inneggiare alla vita, il dono di Avo Mirandola a Cavezzo
    “L'albero che resiste, rifiorisce”: è con questo motto viene celebrata la XIII Giornata Nazionale dell'AVO, Associazione Volontari Ospedalieri[...]

    Curiosità

    Ingresso "trionfale" all'hub vaccinale: Marisa e Benito arrivano in sidecar
    Ingresso "trionfale" all'hub vaccinale: Marisa e Benito arrivano in sidecar
    L'arrivo della coppia ha destato la curiosità dei presenti e del presidente della Regione Stefano Bonaccini che, sulla sua pagina Facebook, ha postato la postato la foto della coppia.[...]
    Abbonamenti pirata a Dazn, Sky, Disney: 1800 persone denunciate
    Abbonamenti pirata a Dazn, Sky, Disney: 1800 persone denunciate
    Denunciato anche l'organizzatore, che ha guadagnato circa mezzo milione di euro dal 2017 al 2020[...]
    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    E' infatti una storia di successo quella del mirandolese che un paio d'anni fa andando a spasso con la sua cagnolina sull'argine del Secchia trovò i frammenti della meteora che venne poi chiamata, appunto, "Cavezzo".[...]
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    Luca Fornaciari, fotografo di professione, da quasi 10 anni si occupa di fotografia astronomica.[...]
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Grande il consenso tra i mirandolesi. Mentre qualche perplessità ha suscitato il Diavolo dell'Inferno dantesco in piazza[...]
    Cinema, sport e inclusione: presentato il docufilm "Tanta Strada"
    Cinema, sport e inclusione: presentato il docufilm "Tanta Strada"
    Il lungometraggio, girato in Emilia-Romagna, lancia un messaggio chiaro: si può essere felici con lo sport, la natura e la compagnia. A prescindere dalle proprie capacità.[...]
    L'astrofisica sbarca su Youtube con la mirandolese Andrealuna Pizzetti
    L'astrofisica sbarca su Youtube con la mirandolese Andrealuna Pizzetti
    "On Planet 9" è il progetto creato dalla Pizzetti e altre quattro dottorande: le cinque giovani studiano astrofisica alla Clemson University, nella Carolina del sud.[...]