Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Tiroide, un modenese su due ne soffre. I medici: “E’ una percentuale molto alta”

MEDOLLA E DINTORNI – Nella provincia di Modena un soggetto sano su due ha inconsapevolmente o no, una malattia tiroidea. A spiegarlo al nostro giornale è la dottoressa Micaela Piccoli, direttrice della Struttura di Chirurgia Complessa, d’Urgenza e Nuove Tecnologie dell’Ospedale di Baggiovara, alla quale  la Società del Menecò di Medolla ha consegnato l’assegno simbolico di 4.200 euro per l’acquisto di una strumentazione chirurgica avanzata per la patologia tiroidea.

“In Italia e, in particolare, in Emilia-Romagna la patologia nodulare è molto frequente. Un soggetto sano su due nella provincia di Modena ha inconsapevolmente una malattia tiroidea. Quindi è una percentuale molto alta e per questo bisogna stare attenti. Di questi noduli solo il 2% può avere natura maligna”, spiega la dottoressa al nostro giornale.

I noduli tiroidei possono essere benigni o maligni, non tutti possono essere operati, ma – come spiega Piccoli – “non sono sempre sintomatici. Solo con l’ecografia l’ago aspirato si vede se il nodulo ha caratteristiche maligne o sospette. Anche quando sono maligni, però, una volta operati hanno una evoluzione di guarigione, tranne qualche tipo di tumore molto aggressivo”.

“Le cause della tiroide – aggiunge la dottoressa – non sono conosciute. Molti parlano di radiazioni, carenza di iodio o di fattori ereditari. Possono essere tanti”.

Come sempre, è la prevenzione che gioca un ruolo fondamentale.

“Basta solo l’ecografia o gli esami del sangue. Non è uno screening complicato”, spiega Piccoli. “A differenza dello screening del colon retto promosso a livello regionale che ha prodotto buoni risultati, la patologia tiroidea è diffusissima e più che a una campagna di screening si potrebbe fare campagna di sensibilizzazione. Non avendo disturbi, è difficile che uno pensi di andare a fare l’ecografia. Inoltre, almeno una volta all’anno nelle strutture pubbliche ci sono open day per esami gratuiti grazie a società scientifiche”.

Modena, però, è un centro all’avanguardia per le cure e la dottoressa Piccoli spiega perché: “Baggiovara è un centro ad alto volume. Facciamo più di 300 operazioni alla tiroide all’anno. Abbiamo anche la possibilità di usare strumentazione avanzata. Da noi c’è la più alta casistica della chirurgia robotica transascellare tiroidea nel mondo occidentale. Si tratta di una tecnica meno invasiva, più estetica, più precisa, che proviene dal mondo orientale, dalla corea. Su una rivista scientifica abbiamo pubblicato circa 500 casi di interventi dal 2010 ad oggi. Non a tutti si può applicare per questioni tecniche”.
Con il ricavato della cena solidale di Medolla si potrà comprare un sistema per il monitoraggio intraoperatorio dei nervi laringei, che si trovano dietro la tiroide. “Un danno a questi nervi – conclude la dottoressa Piccoli – può comportare alterazioni della voce, risolvibili, o danni anche più gravi. Il sistema è collegato a sonde durante l’operazione e permette di mettere in sicurezza il paziente. Da noi c’è l’incidenza di lesioni ai nervi è sotto l’1%, anche sotto la media nazionale”.

Per quanto riguarda l’Area Nord l’Unità Operativa Semplice Dipartimentale di Endocrinologia Area Nord, diretta dal Prof. Giampaolo Papi, garantisce visite e procedure di primo e secondo livello (ecografie e agoaspirati di tiroide e paratiroidi), con presa in carico dei pazienti attraverso percorsi diagnostico-terapeutici ben definiti.Nel 2018 sono state 12.784 le prestazioni erogate nei Distretti di Carpi e Mirandola, di cui circa il 60% è rappresentato da visite specialistiche e il restante da ecografie e biopsie. In particolare, le prime visite per accedere ai percorsi endocrinologici sono state offerte nel rispetto della normativa regionale sui tempi d’attesa. Su un totale di 31.000 visite endocrinologiche eseguite nel 2018 in provincia di Modena, circa 8.700 sono state prescritte a cittadini residenti nei distretti di Carpi e Mirandola; di questi quasi l’80% ha scelto di essere seguito presso l’Endocrinologia dell’Area Nord. Altrettanto consolidata è l’integrazione con le strutture e con i Medici di Medicina Generale e gli specialisti del territorio, con i quali il confronto è costante.

Recentemente, grazie all’acquisizione di nuova strumentazione frutto di una donazione, l’Ausl di Modena ha introdotto la Termoablazione Laser, una procedura micro-invasiva che consente di intervenire – in pazienti selezionati – sui noduli tiroidei “benigni” senza dover ricorrere all’intervento chirurgico in anestesia generale. Inoltre sono stati attivati percorsi di presa in carico delle neoplasie endocrine e dell’oftalmopatia di Graves.

LEGGI ANCHE:
Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Dal Covid alla Yolo Economy
Negli Stati Uniti imperversa un fenomeno, che sta cominciando ad interessare anche il vecchio continente: la YOLO ECONOMY, dove YOLO sta per “You Only Live Once”, che tradotto sta per “si vive una volta sola”.leggi tutto
"Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchLa Bike Map delle Ciclovie nella Bassa Modenese
    • WatchVaccino anti Covid, un successo l'open day di San Felice
    • WatchBonaccini in visita all'azienda Fanny Srl di Nonantola

    La buona notizia

    Danza "sotto le stelle" con gli allievi della Danzarte di Concordia
    Il prossimo appuntamento è per giovedì 24 giugno alle 21.15 sempre in piazza Gina Borellini con la Rassegna teatrale – Una tenda in piazza e lo spettacolo L'incanto.[...]
    Bomporto, medaglia d'oro per Annalisa e Matteo al Campionato "Italian roller games"
    I due atleti si sono classificati al playhool per la categoria cadetti.[...]
    Novi, riapre l'alimentari di Sandra e Fabrizio
    L'inaugurazione si è svolta domenica 20 giugno, alle 17, alle presenza di sindaco e vicesindaco.[...]

    Curiosità

    Danza "sotto le stelle" con gli allievi della Danzarte di Concordia
    Danza "sotto le stelle" con gli allievi della Danzarte di Concordia
    Il prossimo appuntamento è per giovedì 24 giugno alle 21.15 sempre in piazza Gina Borellini con la Rassegna teatrale – Una tenda in piazza e lo spettacolo L'incanto.[...]
    Uno studio di Unimore indaga se l’altruismo sia legato a una particolare capacità cognitiva
    Uno studio di Unimore indaga se l’altruismo sia legato a una particolare capacità cognitiva
    Lo studio è stato condotto dai ricercatori di Unimore del laboratorio Rebel e pubblicato sulla rivista Nature Scientific Reports[...]
    Nonantola, dopo la biblioteca di condominio nasce quella “di quartiere”
    Nonantola, dopo la biblioteca di condominio nasce quella “di quartiere”
    L’iniziativa è del consigliere di Nonantola Francesco Cosimo Antonucci[...]
    TedX Mirandola, intervista a Alessia Cavazza: “Il mio obiettivo? Studiare le malattie pediatriche rare, per dare speranza di vita"
    TedX Mirandola, intervista a Alessia Cavazza: “Il mio obiettivo? Studiare le malattie pediatriche rare, per dare speranza di vita"
    La studiosa mirandolese è Assistant Professor presso l’University College di Londra, dove dirige presso il Great Ormond Street Children’s Hospital[...]
    Medolla, anche i sassi colorati dai bimbi della materna saranno nascosti in paese
    Medolla, anche i sassi colorati dai bimbi della materna saranno nascosti in paese
    L'idea nasce nell'ambito dell'iniziativa 'Un sasso per un sorriso'[...]
    Nuova insidia online nelle chat di messaggistica: attenzione alla "truffa dell'eredità"
    Nuova insidia online nelle chat di messaggistica: attenzione alla "truffa dell'eredità"
    Occorre prestare la massima attenzione, bloccare il mittente del messaggio ed eventualmente informare la Polizia postale[...]
    Finale Emilia, perché i nuovi parcheggi sembrano più stretti di prima?
    Finale Emilia, perché i nuovi parcheggi sembrano più stretti di prima?
    Le precisazioni in merito del sindaco Sandro Palazzi[...]
    I dati di qualità dell’aria e pollini allergenici sulla nuova App di Arpae
    I dati di qualità dell’aria e pollini allergenici sulla nuova App di Arpae
    I dati - anche su meteo e condizioni del mare - sono aggiornati ogni 3 ore (ogni 15 minuti per la pioggia), con previsioni fino a 48 ore.[...]
    Il calcio, gli amici e altre sciocchezze: esce "6 di recupero" di Gabriele Monari
    Il calcio, gli amici e altre sciocchezze: esce "6 di recupero" di Gabriele Monari
    Giocatori improbabili, una squadra sgangherata e atmosfere della Bassa nel libro [...]