Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
01 Agosto 2021- Aggiornato alle 21:30

L’ultima è Mirandola, prima San Felice, Novi e Nonantola. Ma il record ce l’ha Finale con le dimissioni di assessori e consiglieri

MIRANDOLA , SAN FELICE SUL PANARO, NOVI DI MODENA, NONANTOLA, FINALE EMILIA, SAN POSSIDONIO – Era nell’aria da alcune settimane e infine a Mirandola le dimissioni dell’assessore al bilancio Giuseppe Forte si sono concretizzate. “Una scelta causata da ragioni strettamente personali”, chiosa la nota rilasciata dal Comune di Mirandola, ma i ben informati offrono una lettura più sfumata della vicenda, spiegando l’addio di Forte con motivi duplicemente amministrativi e politici: da un lato, il dissenso dell’ex assessore rispetto ai provvedimenti adottati dall’amministrazione Greco in materia di bilancio; dall’altro, la progressiva perdita di peso di Forza Italia all’interno della coalizione, a tutto vantaggio dei “nemici-amici” leghisti. Forte, profilo tecnico ma vicino al partito di Berlusconi, avrebbe quindi risentito di queste dinamiche, optando dunque per l’addio al municipio di Via Giolitti.

Le dimissioni dell’assessore mirandolese  – che ancora non è stato sostituito – non costituiscono tuttavia un evento raro o inconsueto, anzi, in questi ultimi cinque anni, risultano l’ennesimo caso di remissione anticipata dell’incarico: diverse amministrazioni della Bassa hanno infatti dovuto fare i conti con la perdita di importanti pezzi del proprio team, trovandosi spesso a dover redistribuire deleghe e incarichi. Ne sa qualcosa Sandro Palazzi, sindaco di Finale Emilia in quota centrodestra, che, già dal proprio insediamento nel 2016, si è imbattuto in una defezione “da record”. Difatti, dopo essere stato incluso in giunta da soli trenta minuti, Carlo Meletti ha dovuto lasciare il municipio finalese a causa di una norma, ignorata inizialmente da Palazzi, che vieta le parentele fra assessori e primo cittadino: la questione rimbalzò sui media nazionali e non fu che la prima di una lunga serie di diserzioni che negli anni successivi si sarebbero avvicendate all’ombra della Rocca Estense.
Nel 2017, fu la volta dell’assessore alla scuola Claudio Marchesi, che lasciò lo scranno alla forzista Fernanda Paganelli, a sua volta dimissionaria nell’agosto 2020, per dissidi generati dalla gestione del personale. Sorte migliore non è toccata al Consiglio Comunale finalese: nel 2017, l’addio di Mirco Garutti, ex pasdaran della maggioranza, che lasciò deluso dall’operato di Palazzi; qualche settimana dopo, a seguire il collega, fu un altro consigliere del centrodestra, Remo Tralli, mentre agli albori dell’anno successivo la leghista Antonella Cestari mise ulteriormente la maggioranza in bilico, rassegnando le dimissioni.

Analoga a quella di Finale, la situazione di un’altra cittadina raccolta all’ombra di una rocca: San Felice ha infatti assistito nella tarda estate del 2020 a un vero e proprio rimpasto di giunta, dovuto appunto a numerose defezioni. Primi a lasciare, Franco Marchetti, assessore al bilancio, e Simonetta Calzolari, con delega alla scuolaGoldoni li rimpiazzò con Gian Paolo Cirelli Antonella Ferrari, a sua volta dimissionaria dopo pochi mesi e sostituita da Elettra Carozzino, personalità più organica al centrodestra. A far scricchiolare la giunta Goldoni, anche l’addio del consigliere Davide Baraldi, contrariato dalla nomina a vicesindaco del samprosperese Fontana.  Sempre fra i consiglieri, anche le dimissioni della rappresentante dell’opposizione Maria Cristina Remondi. E che dire di chi si era candidato sindaco col centrosinistra alle ultime amministrative, Alessandro Fortini, Come capo dell’opposizione e consigliere di minoranza è durato poco, visto che si dimesso a inizio 2021.

Non ha avuto miglior fortuna l’amministrazione di centrosinistra di Novi: qui, il sindaco Diacci ha assistito nel 2018 all’addio dell’assessora ai servizi sociali Norma Malavasi, sostituita da Elisa Semeghini. La Semeghini tuttavia ha abbandonato nel marzo 2019, lasciando il posto a Elisa Casarini. Nell’ottobre dello scorso anno, è stata la volta di Elisa Montanariassessora all’istruzione, che, dopo le dimissioni, è stata rimpiazzata da Annalisa Paltrinieri. Anche qui, un candidato sindaco che ha perso le elezioni, il leghista Mario Enrico Rossi Barattininon se l’è sentita di fare “solo” il capo dell’opposizione o il semplice consigleire comunale, e ha lasciato poco dopo l’insediamento del Consiglio.

Grattacapi anche a Nonantola, dove la sindaca Federica Nannetti ha incassato le defezioni del proprio vice Gian Luca Taccini e dell’assessora Elena Piffero: addii determinati dal venir meno del rapporto di fiducia fra la prima cittadina e i due collaboratori. Meno drammatica, invece, la situazione di San Possidonio, dove il vicesindaco Gherardi ha lasciato per “ragioni professionali”. Ma non è ancora stato sostituito: le sue deleghe le tiene il sindaco Casari.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Dal Covid alla Yolo Economy
Negli Stati Uniti imperversa un fenomeno, che sta cominciando ad interessare anche il vecchio continente: la YOLO ECONOMY, dove YOLO sta per “You Only Live Once”, che tradotto sta per “si vive una volta sola”.leggi tutto
"Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Restauro del Municipio di Mirandola, impressionante lavoro sulle colonne del loggiato
    Un cantiere importante, anche per le sofisticate tecniche edili e di restauro impiegate, spiega la vicesindaca Letizia Budri[...]
    Medolla, riaperta al traffico via Galeazza
    Era stata chiusa nel marzo scorso[...]
    Scienza e robotica l'Uaar finanzia i progetti per le scuole
    L'idea è di far partire con un entusiasmante insegnamento alternativo alle ore di religione già dal prossimo anno scolastico.[...]

    Curiosità

    Restauro del Municipio di Mirandola, impressionante lavoro sulle colonne del loggiato
    Un cantiere importante, anche per le sofisticate tecniche edili e di restauro impiegate, spiega la vicesindaca Letizia Budri[...]
    Fuori il video della modenese Raffy feat. Ivan Granatino "Ratatà (Boom)"
    Fuori il video della modenese Raffy feat. Ivan Granatino "Ratatà (Boom)"
    Il brano, prodotto al Take Away Studios di Modena è un mix perfetto tra pop e reggaeton dalle sonorità latino-americane in grado di scaldare ulteriormente l'estate 2021[...]
    Registratore di cassa pieno di denaro abbandonato in strada: si cerca il proprietario
    Registratore di cassa pieno di denaro abbandonato in strada: si cerca il proprietario
    Per la restituzione l’esercente, a cui è stato rubato, si può presentare al Comando di Polizia Locale[...]
    Poste Italiane celebra la "Giornata mondiale dell'amicizia"
    Poste Italiane celebra la "Giornata mondiale dell'amicizia"
    La cartolina può essere acquistata in tutti gli uffici postali con sportello filatelico e negli Spazio Filatelia delle principali città al prezzo di 0,90€ e dal 28 luglio al 4 agosto[...]
    Centro "Il Pettirosso": arriva la 12° edizione della "Notte delle Civette"
    Centro "Il Pettirosso": arriva la 12° edizione della "Notte delle Civette"
    L'evento è in programma per giovedì 29 luglio, alle ore 20.30[...]
    Riccardo Muti compie 80 anni e festeggia in Romagna
    Riccardo Muti compie 80 anni e festeggia in Romagna
    Il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, ha inviato al Maestro il suo messaggio di auguri.[...]