Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
23 Settembre 2021

Uno studio di Unimore indaga se l’altruismo sia legato a una particolare capacità cognitiva

MODENA- L’altruismo emerge più frequentemente tra le persone dotate di elevata abilità strategica: è quanto emerge da uno studio, condotto dai ricercatori di Unimore del laboratorio Rebel, e pubblicato sulla rivista Nature Scientific Reports. La ricerca fornisce un nuovo elemento di comprensione del comportamento umano e potenzialmente una chiave anche per la comprensione delle teorie organizzative fondate sulla collaborazione.

Uno studio: ovvero l’abilità strategica. Ad approfondire questa correlazione sono stati i ricercatori del Laboratorio Rebel diretto dalla professoressa Francesca Pancotto del Dipartimento di Comunicazione ed Economia di Unimore, una struttura di riferimento per la raccolta dei dati tramite il metodo dell’economia sperimentale che promuove l’attività di ricerca sull’economia comportamentale.

La ricerca dal titolo “Reflectivity relates differently to pro sociality in naïve and strategic subjects”, pubblicata sulla rivista Nature Scientific Reports, condotta dalla professoressa Pancotto e dal ricercatore in Metodi matematici Simone Righi dell’Università Cà Foscari di Venezia, approfondisce in particolare l’aspetto sull’abilità strategica, una qualità che indica quanto una persona sia capace di comprendere il comportamento altrui e tenerlo in considerazione nel momento in cui prende una decisione.

Gli studiosi hanno portato evidenza alla teoria che lega queste due caratteristiche individuali, spiegando come l’altruismo emerga più di frequente tra le persone dotate di elevata abilità strategica, anche se queste ultime possono essere, per effetto di educazione, cultura e incentivi, spinte dalle circostanze ad agire in maniera più egoistica.

Oltre a contribuire al dibattito sul legame tra prosocialità e capacità cognitive, presente sia negli studi di economia comportamentale che di psicologia, questo studio fornisce un importante elemento per la comprensione delle teorie organizzative fondate sulla collaborazione.

Si potrebbe usare questo risultato per sfatare il mito secondo cui le persone intelligenti siano geni autoreferenziali: al contrario, – afferma la professoressa Francesca Pancotto di Unimore – la capacità di capire gli altri e considerare le scelte degli altri nelle proprie, tipica dei leader, sarebbe naturalmente legata alla loro pro socialità. Se vediamo comportamenti diversi da questo, è “colpa” almeno in parte della società e dell’educazione alla cultura dell’egoismo. Sicuramente un ottimo spunto su cui riflettere!

Francesca Pancotto

Francesca è professoressa associata al Dipartimento di Comunicazione ed Economia all’Università’ di Modena e Reggio Emilia. Si è laureata nel 2001 all’Università’ Bocconi di Milano e ha conseguito il PhD in Economics and Management presso la Scuola S. Anna di Pisa. E’ stata post doctoral scholar all’HEC in Belgio e al dipartimento di Economia dell’Università di Bologna dal 2009 al 2011. E’ stata visiting researcher presso l’Australian University of Technology a Sydney (AUT), ANU Auckland, e all’UBC, University of British Columbia a Vancouver in Canada. I suoi interessi di ricerca sono legati allo studio della razionalità delle scelte umane e il legame con le norme sociali e all’evoluzione di tali norme nelle comunità.

  Simone Righi

Simone è ricercatore in Metodi Matematici per l’economia e la finanza presso l’università’ Ca’ Foscari di Venezia. Si è laureato all’ Università di Modena e Reggio Emilia nel 2006 e ha conseguito il phD in Economia all’Università’ di Namur in Belgio. E’ stato post-doctoral fellow at the Hungarian Academy of Sciences, all’ Universita’ di Modena and Reggio Emilia e Universita’ di Bologna. E’ stato Lecturer in Financial Computing at University College London. I suoi interessi di ricerca sono legati a come le persone, le imprese e le istituzioni cooperanti e interagiscono nei social network.

R.E.B.E.L.

Il Laboratorio R.E.B.E.L., nato nella sede reggiana dell’Università di Modena e Reggio Emilia, ha lo scopo di promuovere le attività di ricerca sul tema dell’economia comportamentale e sperimentale e più in generale di tutti i temi di analisi del comportamento umano che tengano in considerazione gli aspetti comportamentali individuali e il loro effetto sulla società nel complesso.

Gli ambiti di studio e di intervento privilegiati sono quelli dell’economia, della cooperazione e delle norme sociali. Il Laboratorio nasce con l’obiettivo di fornire per l’area emiliana una struttura di riferimento per la raccolta dei dati tramite il metodo dell’economia sperimentale.

Il laboratorio Rebel è anche una struttura mobile per favorire la raccolta di dati non solo nelle sedi universitarie, normalmente utilizzate in letteratura, ma anche in altre sedi e soprattutto sul campo, rispondendo all’esigenza crescente di espandere l’ampiezza del campione utilizzato e delle metodologie di raccolta dei dati sperimentali.

 https://www.rebel.unimore.it/

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Dente del giudizio: cos'è e cosa fare
Hai male al dente del giudizio e vuoi saperne di più prima di estrarlo? Questo post fa al caso tuo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere sul pomodoro
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchNuovo Pronto Soccorso di Mirandola, intervista al dottor Stefano Toscani
    • WatchFinale Emilia, saluto del consiglio comunale al luogotenente Cappello
    • WatchLa Bike Map delle Ciclovie nella Bassa Modenese

    La buona notizia

    Centro anziani, riprende l'attività in presenza a Camposanto
    Commenta la sindaca: "Sappiamo tutti quanto questi eventi siano utili per aggregare, a miglioramento della vita ed a smantellamento della solitudine, amplificata anche dalla pandemia"[...]
    Bomporto, la biblioteca Tolkien "si rifà il look"
    Nuove proposte artistiche e iniziative culturali, scelte attraverso una procedura a evidenza pubblica, da Enti del Terzo Settore, cooperative e ditte specializzate.[...]

    Curiosità

    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    La sua presenza, però, non è passata inosservata[...]
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Vittima un imprenditore che voleva spostare 15 mila euro[...]
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    In aumento il numero degli animali affidati alle strutture intercomunali: quest’anno già oltre 50, mentre continuano i controlli sulle staffette illegali dal sud Italia[...]
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Grazie alla conoscenza comune del "bambino zero" e del giornalista Pablo Trincia, Giulia e Leda si sono conosciute e sposate nel giro di pochi mesi[...]
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    La donna, rientrata in Italia per chiedere il beneficio, una volta ottenutolo è tornata nell’arcipelago caraibico[...]
    A Finale Emilia volontari danno lezione di emergenza coi giochi istruttivi per i bimbi
    A Finale Emilia volontari danno lezione di emergenza coi giochi istruttivi per i bimbi
    Ai piccoli è stato mostrato cosa significa essere volontari del soccorso[...]
    Più di 140 partecipanti per  la Pedalenta a Cavezzo
    Più di 140 partecipanti per la Pedalenta a Cavezzo
    La passeggiata per il paese in bicicletta è stata anche anche l’occasione per far conoscere ai giovanissimi le strade del proprio paese. [...]
    Scuola rimessa a nuovo per i bimbi dell'elementare di San Prospero
    Scuola rimessa a nuovo per i bimbi dell'elementare di San Prospero
    I lavori, iniziati l’indomani della chiusura delle scuole e terminati in tempo utile, ammontano a 710.000 euro d[...]
    Scuola, a Mirandola e Finale Emilia prima campanella per oltre 4700 studenti
    Scuola, a Mirandola e Finale Emilia prima campanella per oltre 4700 studenti
    35mila gli studenti in tutto il modenese, 70 le nuove aule a disposizione.[...]