Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
24 Luglio 2021- Aggiornato alle 16:04

Primo trapianto di rene robotico a Modena

MODENA- È stato portato a termine con successo il primo trapianto di rene con tecnologia completamente robotica presso l’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Modena.

L’intervento è stato condotto al Policlinico di Modena dall’equipe della Chirurgia Oncologica Epatobiliopancreatica e dei Trapianti di Fegato diretta dal professore Fabrizio Di Benedetto, con il supporto anestesiologico dell’Anestesia e Rianimazione 1 diretta dal professore Massimo Girardis, e con quello clinico della Nefrologia e Dialisi diretta dal professore Gianni Cappelli.

La ricevente, una donna di 60 anni, sta bene ed è stata dimessa dall’Ospedale. Il prelievo è stato svolto in maniera tradizionale, da cadavere, in un altro centro.

L’implementazione della tecnologia robotica a Modena – ha affermato l’assessore alle Politiche della Salute della Regione Emilia – Romagna Raffaele Donini – è un progetto che abbiamo fortemente voluto, dotando l’AOU di due piattaforme, una in ciascuno stabilimento, visto i volumi di pazienti ed il pregio dei programmi che sono stati portati avanti. L’applicazione nel campo dei trapianti è un fiore all’occhiello per la rete trapiantologica, che va ad arricchire le opportunità di cura per i pazienti che si rivolgono a noi: l’Emilia-Romagna è infatti una Regione che può offrire cure di altissimo livello e che ha sempre dimostrato grande ricettività nei confronti dei pazienti provenienti da ogni regione. La chirurgia dei trapianti di Modena sta dimostrando che l’investimento in questo campo è stato ben riposto, con gli ottimi risultati nel campo della donazione da vivente con tecnica robotica, ed oggi con questo nuovo traguardo che ci pone ai vertici della trapiantologia Italiana ed europea”.

 

Desidero anzitutto fare i complimenti a tutti i professionisti coinvolti – ha commentato il direttore Generale, dottor Claudio Vagnini – il trapianto è una procedura complessa che dà la misura dell’efficienza di un’organizzazione e della sua capacità di fare squadra a tutti livelli. In questo caso la nostra squadra ha saputo migliorarsi ancora, mettendo a disposizione dei nostri pazienti una ulteriore possibilità terapeutica e facendo fruttare al meglio l’investimento che l’Azienda ha recentemente portato a termine con l’acquisizione di un secondo robot chirurgico, installato al Policlinico, che si affianca a quello dell’Ospedale Civile”.

“La grande tradizione universitaria ed ospedaliera dei trapianti di rene – si è complimentato il Presidente della Facoltà di Medicina e Chirurgia di Unimore, professore Giorgio De Santis – a Modena oggi compie un ulteriore e fondamentale passo nel segno del progresso tecnologico: la notizia dell’intervento condotto con tecnologia completamente robotica ci rende particolarmente orgogliosi, perché è frutto di uno straordinario lavoro portato avanti negli anni e che ha permesso alla nostra realtà di affermarsi a livelli altissimi nel panorama nazionale ed internazionale. Un ringraziamento particolarmente sentito a tutti i professionisti che, con la loro competenza e la loro abnegazione, hanno reso possibile questo straordinario risultato.”

Siamo estremamente soddisfatti per l’applicazione di questa nuova tecnica e per il risultato raggiunto – ha spiegato il professore Fabrizio Di Benedetto – L’uso della tecnologia, specialmente nel nostro campo, non è fine a sé stesso ma acquisisce valore contribuendo ad ottenere cure migliori e a raggiungere i risultati terapeutici necessari per il paziente. Desidero ringraziare tutto lo staff chirurgico che con la sua dedizione ha reso possibile il raggiungimento di questo traguardo, ed in particolare il prof. Stefano Di Sandro che con la sua Struttura Semplice di trapianto di rene, all’interno della Struttura Complessa di Chirurgia Oncologica Epatobiliopancreatica e dei Trapianti di Fegato, contribuisce all’integrazione di questo programma con le nuove tecnologie. Desidero inoltre ringraziare lo staff infermieristico sia del reparto che della sala operatoria, un anello fondamentale per il successo delle cure”.

L’uso della tecnologia robotica, già fiore all’occhiello dei trattamenti oncologici dell’AOU di Modena, trova un nuovo campo di applicazione nell’ambito della trapiantologia. “L’innovazione tecnologica e la sua applicazione nei trapianti d’organo fa parte di una strategia di miglioramento delle cure dell’AOU di Modena che si inserisce nella linea segnata dalla Regione Emilia-Romagna. Pochissimi centri oggi in Italia possono offrire l’opportunità di un trapianto di rene con tecnologia robotica, e grazie all’esperienza maturata finora a Modena anche i nostri pazienti ora possono beneficiare dei vantaggi di questo approccio” ha aggiunto il professore Di Benedetto

La tecnica robotica, infatti, grazie ai vantaggi della sua natura mini-invasiva, permette una più rapida ripresa funzionale grazie al ridotto impatto sulla parete addominale, che assume particolare importanza in pazienti con multiple patologie associate, come nel caso trattato a Modena. Il trapianto di rene robotico, inoltre, rappresenta un importante strategia nei pazienti obesi affetti da insufficienza renale con indicazione a trapianto. “A livello internazionale l’approccio classico “open” rimane lo standard, ma da oggi ci dotiamo di uno strumento in più per trattare nel modo più appropriato tutti i pazienti a seconda delle proprie esigenze” – ha concluso il professore Di Benedetto.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Dal Covid alla Yolo Economy
Negli Stati Uniti imperversa un fenomeno, che sta cominciando ad interessare anche il vecchio continente: la YOLO ECONOMY, dove YOLO sta per “You Only Live Once”, che tradotto sta per “si vive una volta sola”.leggi tutto
"Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchLa Bike Map delle Ciclovie nella Bassa Modenese
    • WatchVaccino anti Covid, un successo l'open day di San Felice
    • WatchBonaccini in visita all'azienda Fanny Srl di Nonantola

    La buona notizia

    Concordia, parco delle Rimembranze: installati due nuovi giochi inclusivi
    Installati due nuovi giochi inclusivi: un’altalena a nido e una giostra Carosello sulla quale possono salire tutti i bimbi, anche con la sedia a rotelle, per girare e divertirsi in compagnia.[...]
    Aumenti luce e gas luglio 2021: cresce il risparmio con il mercato libero fino all’81%
    In occasione degli aumenti comunicati da ARERA per le bollette luce e gas a Luglio 2021, Segugio.it, in collaborazione con SOStariffe.it, ha pubblicato uno studio sui costi e le occasioni di risparmio che il mercato libero dell'energia offre. [...]
    Calendario eterno, Dante ha vissuto gli stessi nostri giorni
    Il mirandolese Romano Pollastri ha studiato la ripetizione degli anni, scoprendo diverse curiosità[...]

    Curiosità

    I bagnini sono due labrador: salvano e portano a riva una quindicenne
    I bagnini sono due labrador: salvano e portano a riva una quindicenne
    La ragazza si era tuffata in acqua intorno alle 17 in compagnia di alcune amiche quando è stata trascinata al largo dalle forti correnti.[...]
    Cartoline in omaggio nei bar e ristoranti per "Saluti da Carpi"
    Cartoline in omaggio nei bar e ristoranti per "Saluti da Carpi"
    Un'niziativa del Comune in collaborazione con le associazioni[...]
    Calendario eterno, Dante ha vissuto gli stessi nostri giorni
    Calendario eterno, Dante ha vissuto gli stessi nostri giorni
    Il mirandolese Romano Pollastri ha studiato la ripetizione degli anni, scoprendo diverse curiosità[...]
    Bonaccini e assessori nel modenese: tappe anche a Ravarino e Bomporto
    Bonaccini e assessori nel modenese: tappe anche a Ravarino e Bomporto
    Gli investimenti per la ripartenza del territorio modenese sono stati al centro della giornata, mercoledì 14 luglio.[...]
    Arpae, online le previsioni dell’indice UV
    Arpae, online le previsioni dell’indice UV
    Il servizio di Arpae è stato rinnovato ed esteso a tutta la Regione. Previsioni quotidiane con relativi consigli di comportamento.[...]
    Benzina, oltre 11 euro in più per un pieno rispetto a un anno fa
    Benzina, oltre 11 euro in più per un pieno rispetto a un anno fa
    Faib Confesercenti Modena: "Aumenti mai visti, un salasso per consumatori e operatori"[...]
    A Camposanto la selezione regionale di Miss Italia: Beatrice Alessi è la vincitrice
    A Camposanto la selezione regionale di Miss Italia: Beatrice Alessi è la vincitrice
    E' avvenuto nel corso della Fiera di Luglio che in questi giorni sta ravvivando il paese.[...]
    Concordia, cinque generazioni festeggiano Giuseppina Meschiari che oggi compie 96 anni
    Concordia, cinque generazioni festeggiano Giuseppina Meschiari che oggi compie 96 anni
    E' la più anziana della famiglia, mentre la più giovane è Giselle, nata 8 mesi fa. [...]
    Alle Tatoo racconta su Rai 1 il progetto di Museo del tatuaggio di Limidi di Soliera
    Alle Tatoo racconta su Rai 1 il progetto di Museo del tatuaggio di Limidi di Soliera
    E' stato ospite di' Dedicato' in diretta su Rai1, condotto da Serena Autieri (attrice, cantante e conduttrice) con Gigi Marzullo.[...]