Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
27 Settembre 2021

Laghetto parco Estense, Noi SanFeliciani: “Una storia di sprechi ed errori”

SAN FELICE – Attraverso un post pubblicato sulla propria pagina Facebook, il gruppo consiliare Noi SanFeliciani interviene sulla questione dell’interramento del laghetto del parco Estense, schierandosi a difesa dell’Amministrazione comunale e rispondendo alle critiche giunte dall’opposizione:

“Ma che fine ha fatto il ponte del laghetto del parco Estense, nei pressi della piscina, si chiedono stupiti autorevoli esponenti della politica Sanfeliciana? Chissà magari facendo anche un pochino gli gnorri…Ebbene questa è una storia di sprechi, errori, pressapochismo e, perché no?, bruttezza che merita di essere raccontata.
C’erano una volta due graziosi ponticelli in legno che svettavano sull’isolotto del laghetto del parco Estense e che si inserivano nel contesto ambientale. Ma si sa, tutti i manufatti, specialmente quelli in legno, con il tempo, hanno bisogno di manutenzione e quindi, la passata Amministrazione comunale decide per la loro rimozione e smaltimento e per la ricollocazione di un solo ponte in ferro al posto dei due graziosi ponticelli. L’opera che viene partorita è di una bruttezza quasi assoluta, certo più adatta al camminamento di un sementificio che a un idilliaco parco nel cuore della Bassa.
Intanto vengono spesi 6.100,00 euro per smontare i ponti in legno, 23.790 per realizzare la “bruttura” in ferro, 10.882,40 euro per sistemare le staccionate laterali e 3.660 € per una stele in ferro, di non meglio identificato artista. (cfr. determina 460-2018). Poi già che si spendeva, perché non mettere a posto i camminamenti in autobloccante, investendo altri 22.752,38. (cfr determina 454-2018). Con totale di quasi 70.000 euro ed un risultato totalmente fallimentare.
Peccato però, che una volta pronto il ponte in ferro, ci si accorge che mancano alcune piccole cosucce non da poco e cioè un progetto sismico, un progettista, un collaudatore ed una pratica edilizia da approvare. Se ne vanno così altri 2.500 euro per il progetto e 1.000 per il collaudo. Il ponte se lo ritrova in tutta la sua bruttezza l’attuale Amministrazione comunale, ennesimo progetto partito da lontano, o disastro partito da lontano, se preferite, ereditato dagli attuali amministratori. Perché poi salta fuori che non è finita qui. Per posizionare il ponte andrebbe effettuato un ulteriore intervento sulle spalle su cui dovrebbe poggiare (non previsto e non finanziato) che potrebbe comportare un’altra spesa di almeno 11.000 euro!!!!!
L’Amministrazione decide quindi di fermarsi: 80.000 euro, a tanto ammonterebbe l’importo complessivo, per un simile orrore. Noi personalmente pensiamo siano davvero, davvero troppi. Nel frattempo, però il parchetto, abbandonato a se stesso da anni di incuria è diventato regno incontrastato di nutrie, tartarughe, anatre e zanzare con gli enormi conseguenti problemi di igiene che hanno portato l’Amministrazione attuale a decidere di interrare il laghetto.
Reputiamo quindi che sia davvero curioso che ora qualcuno accusi l’attuale Amministrazione della scelta di chiudere il laghetto a fronte di un quasi progetto (ereditato) molto discutibile sul piano estetico, poco meditato e peraltro smisuratamente costoso, che nulla aveva a che vedere con la valorizzazione del sito. Operazione che certamente non porrà la comunità sanfeliciana ad altri esborsi totalmente incontrollati”.
Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Dente del giudizio: cos'è e cosa fare
Hai male al dente del giudizio e vuoi saperne di più prima di estrarlo? Questo post fa al caso tuo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere sul pomodoro
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Dopo 12 anni di studi trovata la causa più frequente di infezione da Streptococco B sui bambini appena nati
    Lo studio dell'Università di Modena ha coinvolto 30 centri ed una popolazione di oltre 400.000 neonati. [...]
    Imbrattano i muri e poi se ne vergognano: a Ravarino i ragazzi rimettono a posto i loro danni
    La rabbia dei cittadini per questi atti di vandalismo si era diffusa rimbalzando sui social[...]
    Mirandola, il nido di via Poma selezionato per un progetto regionale
    Il progetto è destinato ai bimbi da zero a sei anni per l’apprendimento della lingua inglese.[...]

    Curiosità

    Nonantola, ecco i vincitori della rassegna degli Aceti Balsamici Tradizionali di Modena
    Nonantola, ecco i vincitori della rassegna degli Aceti Balsamici Tradizionali di Modena
    Sono stati premiati all’interno di “Sóghi, Saba e Savór”[...]
    A Finale Emilia un monumento per ricordare Libero Borsari
    A Finale Emilia un monumento per ricordare Libero Borsari
    Il pilota motociclistico finalese è scomparso nel 1952[...]
    Cercare una baby sitter online: lo studio della piattaforma Sitly
    Cercare una baby sitter online: lo studio della piattaforma Sitly
    Sitty, gruppo internazionale che opera in Italia attraverso la piattaforma www.sitly.it , ha voluto delineare il profilo del genitore tipo che ogni giorno seleziona le babysitter online.[...]
    Tra clima e immaginazione: il meteorologo Luca Lombroso tra analisi e nuove visioni
    Tra clima e immaginazione: il meteorologo Luca Lombroso tra analisi e nuove visioni
    Lunedì 27 settembre, alle ore 10, incontro live streaming con il metereologo[...]
    Bomporto, Aipo cambia le guarnizioni ai portoni Vinciani
    Bomporto, Aipo cambia le guarnizioni ai portoni Vinciani
    Nuovo intervento di manutenzione straordinaria interamente finanziato da Aipo [...]
    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    La sua presenza, però, non è passata inosservata[...]
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Vittima un imprenditore che voleva spostare 15 mila euro[...]
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    In aumento il numero degli animali affidati alle strutture intercomunali: quest’anno già oltre 50, mentre continuano i controlli sulle staffette illegali dal sud Italia[...]
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Grazie alla conoscenza comune del "bambino zero" e del giornalista Pablo Trincia, Giulia e Leda si sono conosciute e sposate nel giro di pochi mesi[...]