Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
04 Dicembre 2022

Le cure palliative protagoniste a “Zero K Talk Verità”

CARPI- Zero K Talk Verità: è questo il titolo dell’evento in programma venerdì 24 settembre alle ore 20,30 presso l’Auditorium San Rocco di Carpi, situato in via San Rocco, organizzato dall’Associazione Zero K del presidente Massimiliano Cruciani, con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi, in collaborazione con Samot Onlus e con il patrocinio della Federazione Cure Palliative.

L’iniziativa sarà suddivisa in tre diversi momenti, dove sarà raccontato, di volta in volta, anche uno spaccato di vita reale e vissuta da chi ha incontrato le cure palliative e ha lasciato un segno indelebile nella comunità di Carpi.

La serata di aprirà con “Zero K Talk Verità” e gli interventi di Monica Bosco, dirigente medico presso l’unità operativa di cure palliative e membro della rete cure palliative dell’Ausl Piacenza, e Paolo Vacondio, responsabile rete locale cure palliative Ausl Modena.

Seguirà “Questa è una storia d’amore”, liberamente ispirato dal romanzo “Sediamoci qui. Introduzione alle cure palliative” di Paolo Vacondio. Lo spettacolo, il cui testo e regia sono a cura di Federica Cucco, vedrà salire sul palco “La Compagnia delle Lucciole” con Paolo Bruini e Mariangela Diana.

La rappresentazione narra di due ragazzi qualunque, con problemi di tutti i giorni che si trovano nello stesso posto, nello stesso momento ovvero “una sala d’attesa, due figli che aspettano e due madri. Sconosciuti e poi compagni nello stesso destino. Una forte rabbia, perché a me? Perché a noi? E un rifugio trovato tra la luce fredda di due schermi di cellulari che si fanno compagnia, ogni notte un po’ di più. Questa è una storia d’amore. Questa è una storia di morte. Questa è una storia di un inizio”.

Il momento conclusivo della serata prevede le premiazioni del concorso artistico “Da Zero a K: mille opere artistiche per la diffusione delle cure palliative”. Saranno assegnati i premi intitolati ad Isolina Focarelli (opera realizzata da Sara Bennati), Walter Bauer (Isetta Malagoli) ed Angela Allegretti (Angela Allegretti).

I momenti musicali saranno curati da Roberto Andreoli, Daniela Bertocchi ed Alberto Dolfi. Danze di Francesca Bacchelli e Leila Terrieri. Ospiti della serata il sindaco di Carpi, Alberto Bellelli, e la cantante e presentatrice umbra Annalisa Baldi: scoperta nella prima edizione del talent show musicale “X Factor”, più volte ospite in noti programmi televisivi come “Quelli che il calcio” e “Scorie” (Rai 2) e che dal 2002 si esibisce in tutta Italia con la sua band ZeroInCondotta.

“Si torna a fare sul serio – afferma il presidente Massimiliano Cruciani – e riprende il viaggio dell’associazione Zero K attraverso le arti. Ci riprendiamo quello che il Covid ci ha tolto, il palco, la platea ed i cuori che torneranno ad emozionarsi e battere all’unisono, insieme, vicini ma non troppo, accanto sempre. Le cure palliative come non le avete mai ascoltate, sentite narrare o spiegare. Un modo semplice di contaminare le persone, lontano dal concetto di malattia, ma vicino a chi le ha vissute o le sta vivendo.  Riprende quindi il nostro viaggio, mai interrotto, rallentato ma mai fermo, statico. Abbiamo deciso di tornare prepotentemente, grazie alla passione dei nostri artisti tutti, alla disponibilità di ospiti e personaggi del mondo delle cure palliative e dello spettacolo che hanno sposato il progetto Zero K. Un grazie di cuore – conclude Cruciani – va a tutti i volontari soci e membri del direttivo che hanno dedicato tempo e cuore a questo progetto”.

Per prenotare il posto per prendere parte all’evento – ad ingresso libero – deve essere compilato il form presente nel sito www.associazionezerok.it oppure scrivere all’email: associazionezerok@gmail.com.

Massimo 100 i posti disponibili e per poter partecipare bisogna munirsi di mascherina e di Green Pass.

 

I prossimi appuntamenti

Dopo lo spettacolo del 24 settembre, il viaggio dell’associazione proseguirà domenica 26 settembre alle ore 21 in piazza Calcagnini a Formigine. In occasione della 50esima edizione del Settembre Formiginese, Zero K sarà di nuovo protagonista con “Questa è una storia d’amore”.

Il prossimo 23 ottobre (ore 15,30), sempre all’Auditorium San Rocco di Carpi, è prevista un’iniziativa organizzata in collaborazione con la 15esima edizione de “Il Rumore del Lutto”. Per “Irdl Carpi Experience proporrà una tavola rotonda “Visioni sulle cure palliative Zero K Talk” alla quale parteciperanno – moderati dalla giornalista Luana Pioppi –  Luciano Orsi, Stefania Bastianello, Laura Campanello, Tania Piccione, Marina Sozzi, Luigi Colusso e Maria Angela Gelati. Condurrà l’incontro Monica Bosco. Alle 19,30 si terrà la replica dello spettacolo “Questa è una storia d’amore”, alla quale seguirà la consegna del premio Roberto Cestiè (opere di Sara Bennati, Alessandro Focarelli e Sante Crisafulli).

Nel mese di dicembre (la data è in via di definizione), inoltre, spazio a “Zero K Talk Scelta” con Pierluigi Alfieri (sulle note della vita), Silvia Tanzi (Teach to talk. Apprendere per comunicare), Ludovica De Panfilis e i poeti Paolo Gambi e Alessandro Focarelli. Consegna del premio Alice Aldrovandi. Madrina di tutti gli eventi sarà la cantante umbra Annalisa Baldi mentre il fotografo ufficiale sarà Domiziano Lisignoli.

ll progetto

Partirà infine, sempre nel mese di dicembre, “Zero K nel Mezzo”, il progetto pilota realizzato con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi. Vedrà i soci volontari professionisti di Zero K mettere a disposizione della comunità le proprie competenze, andando in supporto notturno 7 giorni su 7 alle Residenze sanitarie assistenziali (RSA) sprovviste di personale sanitario infermieristico notturno. Il tutto sarà coordinato da Doina Munteanu, in collaborazione con giovani e motivati infermieri del territorio. Un progetto pilota per avvicinare i giovani professionisti sanitari verso le realtà della fragilità e la presa in cura dell’anziano.

L’associazione Zero K

L’associazione Zero K ha lo scopo di diffondere la cultura delle cure palliative attraverso tutte le forme delle arti. Fotografia, cinema, musica, teatro e tutte le altre possibili espressioni artistiche, infatti, sono uno strumento per favorire il raggiungimento del benessere, condizione di fondamentale importanza per una persona che segue un percorso di cure palliative. Sono da considerarsi come strumento integrato nel percorso di cura e di vita. L’associazione è finalizzata a stimolare i contatti fra le persone, gli enti e le associazioni che si occupano di queste tematiche, in modo da allargare gli orizzonti didattici di professionisti sanitari, cittadini e insegnanti, affinché sappiano trasmettere l’amore per la cultura palliativista ed artistica come un bene per la persona ed un valore sociale.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

APPUNTI DI GUSTO | Tutto quello che c’è da sapere della torta delle rose
Francesca Monari ci invita a degustare questo dolce dal fascino antico, soffice a lentissima lievitazione e lavorazione tipico della città di Mantova.leggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Consigli di salute
Come proteggere la tua bocca durante le feste? Ecco i consigli del dentista!
I dolci che costellano il periodo natalizio possono facilitare l’insorgere di carie: cioccolata, torroni e panettoni, ma anche bevande gassate e calici di spumante possono aggredire lo smalto dei dentileggi tutto
Glocal
Il partito dei disillusi e i governi dei migliori
Durante i sette trimestri del governo Draghi l’Italia è stata l’unica economia del G7 che ha visto aumentare il PIL trimestre su trimestre.leggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto| Tutto quello che c’è da sapere del cachi
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Prevenire la carie nei molari dei bambini? Si può
Attraverso la sigillatura dei solchi, una procedura assolutamente non invasiva ma in grado di limitare il rischio carie.leggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere dell’africanetto
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchBaby gang a Finale Emilia: dopo gli arresti piano di reinserimento per i minori coinvolti
    • WatchIncidente stradale mortale a Finale Emilia, è morta Beatrice Boccasanta
    • WatchA Mirandola una benemerenza per monsignor Cavina

    La buona notizia

    "Natale a casa di Lucio": i presepi dell'artista Marcello Aversa in mostra nella casa di Lucio Dalla
    In una delle sue più celebri canzoni, “L’anno che verrà”, Lucio Dalla immaginava il futuro desiderato come quello in cui “sarà tre volte Natale” ed era questo, infatti, il periodo dell’anno che preferiva[...]
    Per Angelica Ferri della Villa La Personala di Mirandola il premio Internazionale “Profilo Donna”
    Già prima del terremoto, concessa per matrimoni ed eventi molto esclusivi quale, tra gli altri, il matrimonio tra Maddalena Corvaglia ed il batterista di Vasco Rossi, Stef Burns, oggi Villa La Personala si afferma sempre più come location d’eccellenza[...]

    Curiosità

    Meraki: ecco cosa vuol dire la parola d'ordine del Governo Meloni
    Meraki: ecco cosa vuol dire la parola d'ordine del Governo Meloni
    Meloni spiega: "E' un approccio che in un momento di crisi come quello che stiamo vivendo, dalla progressiva uscita dalla pandemia fino alla complessa congiuntura economica e internazionale, può e deve offrire alla nostra nazione anche delle occasioni".[...]
    Navigazione sui fiumi, dalla Regione oltre 61 milioni per rilanciare il sistema idroviario padano
    Navigazione sui fiumi, dalla Regione oltre 61 milioni per rilanciare il sistema idroviario padano
    A 20 anni di distanza dagli ultimi finanziamenti statali riprende il progetto delle ‘autostrade d’acqua’: opere sostenibili che rientrano a pieno titolo nella transizione ecologica[...]
    Il Morandi di Finale Emilia migliore scuola della provincia per il Linguistico
    Il Morandi di Finale Emilia migliore scuola della provincia per il Linguistico
    L'altra eccellenza è il Pico di Mirandola, un po' sbiadito ma sempre sul podio dei migliori licei modenesi per chi prosegue gli studi.[...]
    Esercitazione anti incendio nella Galleria dell'Alta velocità di Bologna- LE FOTO
    Esercitazione anti incendio nella Galleria dell'Alta velocità di Bologna- LE FOTO
    Lo scenario ipotizzato è stato quello di un principio di incendio su un mezzo utilizzato per la manutenzione dell’infrastruttura, in quel momento in corso di trasferimento con tre tecnici a bordo e la conseguente fermata di emergenza nella stazione sotterranea di Bologna Centrale.[...]
    Aironi guardabuoi, con il riscaldamento globale non partono per l'Africa e restano qui: salvati in 4 a Modena
    Aironi guardabuoi, con il riscaldamento globale non partono per l'Africa e restano qui: salvati in 4 a Modena
    Destabilizzati dal meteo ritardano la partenza per poi trovarsi, col calare delle temperature, con difficoltà respiratorie. Quattro esemplari in difficoltà sono stati salvati in questi giorni dal Pettirosso. [...]
    Sequestrata una falsa Ferrari: era una Toyota trasformata artigianalmente
    Sequestrata una falsa Ferrari: era una Toyota trasformata artigianalmente
    L'auto era stata trasformata nella carrozzeria e negli accessori esterni per renderla del tutto somigliante a una Ferrari F430[...]
    Mondiali, foto con la bocca tappata per i giocatori tedeschi: "Diritti umani non negoziabili"
    Mondiali, foto con la bocca tappata per i giocatori tedeschi: "Diritti umani non negoziabili"
    Protesta dei giocatori della Germania contro la decisione della Fifa di vietare la fascia arcobaleno con la scritta 'One love'[...]
    Colpa degli altri e autopromozione, i risultati della ricerca sugli stili di guida degli automobilisti
    Colpa degli altri e autopromozione, i risultati della ricerca sugli stili di guida degli automobilisti
    Seconda edizione della ricerca sugli stili di guida, commissionata da Anas e condotta da CSA Research - Centro Statistica Aziendale[...]
    Mondiali Qatar 2022, Argentina eletta la Nazionale del cuore degli italiani
    Mondiali Qatar 2022, Argentina eletta la Nazionale del cuore degli italiani
    Superscommesse e Supernews hanno lanciato un sondaggio che ha permesso a migliaia di appassionati di votare per la propria Nazionale del cuore in questo Mondiale 2022.[...]
    • malaguti