Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
18 Agosto 2022

Nascar Whelen Euro Series, Gp di Croazia sfortunato per il team Double V Racing di Medolla

Il tracciato di Grobnick (Rijeka), in Croazia, ha ospitato lo scorso weekend (18- 19 settembre) il settimo e ottavo round stagionale della Nascar Whelen Euro Series. Un’importante novità alla partenza del GP: Double V Racing, team di Medolla, schiera il giovane pilota francese Mitch Maguerez nella categoria Elite Club, la gara di regolarità che va in scena al venerdì mattina su tre turni. Il giovane, alla prima esperienza in Euro NASCAR, si dimostra da subito agile nel portare la macchina ed i tempi scendono giro su giro nonostante le condizioni climatiche particolarmente avverse. Grande prestazione, al di sopra delle aspettative, per un promettente pilota.

Prove libere

Entrambe le sessioni si svolgono su pista bagnata, tra sprazzi di cielo coperto e acquazzoni. Nella prima sessione Veronesi, del team Double V Racing, conferma la sua affinità con la pioggia e grazie alla buona risposta della vettura chiude al quinto posto la prima sessione. Consolidato il risultato, la squadra decide di usare la seconda sessione di libere per provare alcune modifiche di set-up, che faranno segnare il sesto tempo assoluto e permetteranno di portare a casa preziose informazioni per gli ingegneri.

Qualifiche

Sabato, ore 10:40: il circuito è completamente trasformato dal meteo che, dopo la pioggia torrenziale del venerdì, regala cielo terso e pista asciutta. Le qualifiche, come fu a Most, si rivelano una sorpresa per team e piloti, costretti ad utilizzare l’assetto da asciutto senza averlo potuto provare. Da subito Veronesi è nella Top 10: dopo aver regimato le gomme e aver preso spazio sfilando, parte per il giro veloce da qualifica. L’asfalto abrasivo di Grobnik non lascia spazio a troppe prove perchè le gomme si consumano rapidamente e quei decimi persi tra nuove ed usate possono fare la differenza. Il giro veloce è davvero buono, segna infatti il miglior intertempo personale ed uno dei migliori di gara. Le curve scorrono rapide sotto il passo sicuro del pilota, le traiettorie pulite e scorrevoli sembrano raccontare un finale di successo, ma accade l’inaspettato. A due curve dalla linea del traguardo interviene lo spotter: “BOX BOX BOX, RED FLAG”, la sessione viene interrotta pochi secondi prima del completamente del giro a causa di un incidente, fortunatamente senza conseguenze per il pilota coinvolto. Le gomme ormai consumate e il traffico in pista non aiutano il pilota a replicare la prestazione e le qualifiche si chiudono in P13.

Gara 1

Sabato, ore 17:00: la settima partenza stagionale si svolge ad una temperatura di 24 gradi, con nuvole che si alternano al sole. Tutto bene alla partenza, Veronesi amministra la posizione in attesa di aver l’auto regimata, mentre Garisto e Naveh si passano e ripassano davanti lui nelle prime curve. Il gruppo nei primi giri si allunga, mostrando la differenza nei passi fin da subito, con in testa Dauenhauer. Al terzo giro di gara, Veronesi è più veloce ed inizia ad approcciare l’israeliano, raggiungendolo e attaccandolo dall’interno al termine del tratto ad esse veloce. Veronesi è dentro, ma Taylor non cede il passo ed in traiettoria
esterna continua la sua percorrenza. Si affiancano a pieno veicolo nell’intero sviluppo di curva, poi il contatto. L’israeliano chiude improvvisamente verso il basso per evitare il fuori pista e centra in pieno la ruota anteriore destra di Pierluigi. La gomma esplode e la Mustang 27 si gira con uno spettacolare 360 a ruote fumanti, è ghiaia di nuovo. Veronesi non molla e dopo una breve conversazione via radio rientra ai box con una ruota a terra. I meccanici si muovono all’unisono e dopo aver cambiato la gomma e controllato le pressioni gli permettono di rientrare in gara, con la sola speranza di concludere un buon giro necessario per la seconda gara della domenica. L’impatto però si fa sentire ed il veicolo sbilanciato fatica ad andare dritto, le ruote anteriori slittano e le pressioni in breve salgono alle stelle. Pierluigi prova senza risparmiarsi a portare a casa il risultato ma non arriva oltre il P12.

Gara 2

Alla domenica mattina nuvole nere sembrano minacciare pioggia, la situazione è incerta fino alla fine. La gara prenderà il via regolarmente in condizioni di pista asciutta, con Veronesi che dalla sesta fila ha bisogno di una super partenza per recuperare posizioni. Lo start di Pierluigi è buono ma alla staccata non riesce a portarsi in vantaggio. Di fronte a lui Garisto e Panebianco iniziano un combattutissimo duello ruota a ruota, con la Mustang numero 27 incollata agli scarichi. Il gruppo pian piano si sgrana e dopo tre giri Veronesi si fa insidioso su Panebianco ma non ha abbastanza velocità per sferrare l’attacco. La gara si rivelerà poi una lunga e angosciante agonia, giro dopo giro. L’asfalto croato ha lasciato il segno sulle ruote di tutti i piloti, nessuno accenna un sorpasso o una staccata e dopo il settimo giro la fila si allunga. Il team di Double V Racing decide di andare a punti e Veronesi porta a casa il dodicesimo posto, seppur con poca soddisfazione per una gara molto piatta dalla prima all’ultima macchina.

Interviste

Francesco Vignali: ”Weekend positivo lato team, non soddisfacente lato sportivo. Abbiamo portato a casa dell’esperienza, visto che per noi la Croazia era una novità. Purtroppo, come a Most, meteo e fortuna non ci hanno favorito, a partire da quella bandiera rossa nelle qualifiche. L’ingresso di Mitch Maguerez, nuovo pilota della squadra per il campionato Club, ci ha fatto molto piacere. Il suo battesimo sotto l’acqua alla guida della nostra 27 ci ha dato notevoli soddisfazioni. Tra tre settimane ci attende Zolder, un’altra pista molto veloce, qui andremo a giocarci la possibile rimonta in campionato. Pierluigi ha dimostrato di avere il tempo nella testa e nei piedi e la 27 lo segue a binario, speriamo che le bandiere rosse siano finite”.

Pierluigi Veronesi: “E’ stato un GP molto impegnativo, soprattutto nella gestione delle avversità. È stato frustrante collezionare un altro ritiro per incidente in gara 1 e una gara 2 senza possibilità di sorpassare; queste però sono le corse, questo è il motorsport. Sono felice di come ha lavorato la squadra e dell’approccio, sempre molto professionale, che ha saputo mantenere per l’intero week end. Tutti sono rimasti uniti e hanno lavorato senza sosta al fine di mettermi nelle migliori condizioni in una pista a me sconosciuta. Ora ci attendono le semifinali, sarà fondamentale non sbagliare”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto. Tutto quello che c’è da sapere dell’anguria
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri”. Sei titoli che profumano di estate
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monari.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della tabacchiera
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
La situazione dell'economia italiana oggi
Il rapporto di Confindustria evidenzia una forte capacità delle imprese italiane a fronteggiare l’attuale situazione di incertezza, nonché la capacità di “un popolo di risparmiatori” a supportare la propensione al consumo di keynesiana memoria.leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri”. Isola di Diego Passoni
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monari.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della cheesecake
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
Dente dolorante: ecco cosa fare
Non tutti i dolori ai denti sono uguali: esistono, infatti, tanti tipi differenti di mal di denti e per questo è molto importante rivolgersi tempestivamente al proprio dentista di fiducia non appena il dolore si presenta.leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri”. Lezioni di chimica di Bonnie Garmus
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monari.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    La fondazione Golinelli forma gli ambasciatori delle discipline Steam
    I docenti hanno lavorato su intelligenza artificiale e rapporto uomo macchina, sostenibilità e open schooling, inclusione e personalizzazione, dati e visualizzazione.[...]
    "Un poquito Reggaeton", disponibile il nuovo singolo della mirandolese Raffy
    Si tratta di un brano dal sound internazionale prodotto da Costi Ionita e scritto dall'artista sudamericano Randy[...]
    Calcio, la finalese Eleonora Goldoni si trasferisce al Sassuolo
    Ex Napoli e Inter, la calciatrice Eleonora Goldoni disputerà la prossima stagione con la maglia neroverde del Sassuolo[...]

    Curiosità

    Lo zampone è nato a Mirandola nel Medioevo? No, è un'invenzione
    Lo zampone è nato a Mirandola nel Medioevo? No, è un'invenzione
    A smontare il mito dello zampone nato a Mirandola è lo storico Alberto Grandi, docente di storia dell'alimentazione all'Università di Parma, nel podcast "Doi, Denominazione di Origine Inventata"[...]
    Il ballo del liscio patrimonio dell'Unesco: la proposta dal sindaco di Rimini
    Il ballo del liscio patrimonio dell'Unesco: la proposta dal sindaco di Rimini
    Recentemente era stato il cantante Morgan a lanciare l'idea, che aveva trovato l'appoggio e l'entusiasmo anche di Renzo Arbore.[...]
    San Prospero firma il gemellaggio con Castelfranco Piandiscò
    San Prospero firma il gemellaggio con Castelfranco Piandiscò
    Si tratta del primo passo verso la nascita di una rete nazionale dei Comuni che ospitano i giochi senza frontiere, una realtà già legata a livello nazionale dal network “Italia Gioca senza frontiere”.[...]
    Viva le macchine da scrivere: a Staggia visitabile una collezione unica
    Viva le macchine da scrivere: a Staggia visitabile una collezione unica
    La collezione appartiene a Renato Zavatti, ex dipendente della Olivetti da sempre affascinato da questi strumenti di cui conosce la storia nei minimi particolari. [...]
    Resort di lusso alle Maldive cerca "libraio a piedi nudi"
    Resort di lusso alle Maldive cerca "libraio a piedi nudi"
    Un'offerta di lavoro da sogno in un paradisiaco atollo delle Maldive: riconosciuto dall'Unesco come "Riserva della Biosfera".[...]
    Sapori in valigia: la prima voglia di cucina etnica nasce in vacanza
    Sapori in valigia: la prima voglia di cucina etnica nasce in vacanza
    I gusti sperimentati in viaggio ispirano a provare la cucina etnica una volta rientrati in Italia. In estate il 60% consuma cibo etnico con la stessa frequenza di altre stagioni.[...]
    In bicicletta con Nicoletta Vecchi Arbizzi alla scoperta di Mirandola
    In bicicletta con Nicoletta Vecchi Arbizzi alla scoperta di Mirandola
    L'iniziativa nell'ambito di Educational – Ciclovia del Sole, il tour dedicato ai Comuni sottoscrittori dell’accordo sulla Ciclovia del Sole[...]
    L'umarell ora è digitale: si possono seguire i cantieri modenesi on line
    L'umarell ora è digitale: si possono seguire i cantieri modenesi on line
    la piattaforma on-line “In Cantiere – Agenda delle opere pubbliche” nata dalla collaborazione tra la Provincia di Modena e la società Poleis[...]
    Dopo l'esame di maturità, il tatuaggio. E lo fa anche la mamma
    Dopo l'esame di maturità, il tatuaggio. E lo fa anche la mamma
    Martina ha 33 anni ed è mamma di due bimbi: è riuscita a prendere il diploma e immortala sulle pelle il suo successo[...]
    Gli automobilisti scorretti pagano i lavori stradali: accade a Nonantola sulla Sp 255
    Gli automobilisti scorretti pagano i lavori stradali: accade a Nonantola sulla Sp 255
    I cantieri sono finanziati coi proventi delle sanzioni amministrative per la violazione dei limiti di velocità previsti dal codice della strada riscossi nel 2021[...]
    • malaguti