Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
18 Agosto 2022

832mila euro all’Aou Modena per tre progetti di ricerca sanitaria

MODENA- Con 892 mila euro per 3 progetti di ricerca sanitaria finalizzata l’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Modena si conferma protagonista anche del Programma di Ricerca sanitaria finalizzata dell’Emilia-Romagna (Fin-Rer) 2020 che ha premiato con 4,5 milioni di euro 19 progetti in tutta la Regione, ripartiti in tre tipologie Programmi di rete su temi di ricerca prioritari per il Servizio sanitario regionale per creare e promuovere il lavoro in rete, progetti Regione-Università progetti Bottom-Up proposti direttamente dai ricercatori.

Per quanto riguarda Progetti di Rete è stato premiato con 350mila euro il progetto della professoressa Erica Villa, direttrice della Gastroenterologia e docente Unimore dal titolo “Risultati sul medio e lungo termine nei pazienti eradicati del virus dell’HCV in rapporto allo stadio di malattia al momento del trattamento“.

Per i progetti Bottom-up è stato finanziato con 142mila euro il progetto proposto dalla dottoressa Angela Toss dell’Oncologia – che è anche Principal Investigator –  diretta dal professore Massimo Dominici, dal titolo “Genitourinary Syndrome in breast cancer patients: the common untold unmet need“. Lo studio vede coinvolto anche il dottor Giovanni Grandi dell’Ostetricia e Ginecologia.

Infine, per la sezione Progetti Regione-Università è stato premiato con 400mila euro selezionato il progetto dell’Urologia, di cui il professore Salvatore Micali è Principal Investigator, e coordinato per Modena del dottor Stefano Puliatti, anche lui urologo dell’Ospedale Civile. Il titolo del progetto “Tecnica di microscopia confocale a fluorescenza ex-vivo per una rapida valutazione intraoperatoria in diversi ambiti oncologici: chirurgia della prostata, chirurgia di Mohs per carcinoma basocellulare della pelle”.

 

Il dettaglio dei progetti

Risultati sul medio e lungo termine nei pazienti eradicati del virus dell’HCV in rapporto allo stadio di malattia al momento del trattamento

Questo progetto si propone di valutare i risultati a medio e lungo termine delle terapie antivirali dirette (DAAs) contro l’epatite C. Modena coordinerà e raccoglierà i risultati delle innovative terapie antivirali, dal primo momento in cui sono state introdotte in Regione Emilia-Romagna (2015) fino al 2020. Circa 18mila i soggetti coinvolti, da tutti i centri prescrittori della Regione.

La motivazione dello studio parte dalla consapevolezza che oggi abbiamo a disposizione farmaci innovativi molto potenti per la lotta all’epatite C e che è necessario studiarne gli effetti a lungo termine, per valutarne appieno l’impatto e il reale rapporto costo/beneficio per il Sistema Sanitario Regionale.

Il problema è molto rilevante perché sul trattamento dell’Epatite C sono state investite- dal Sistema Sanitario Regionale- risorse finanziarie estremamente importanti, soprattutto negli anni iniziali di disponibilità di queste terapie allora molto costose. L’’esatta valutazione dell’impatto della terapia sulla storia naturale della malattia, quindi, è un dato obbligatorio da acquisire.

In aggiunta, in un’ottica di coerente politica sanitaria, nel momento in cui da più parti vengono proposte iniziative di screening di popolazione per identificare i soggetti HCV-positivi non noti, è obbligatorio sapere se i vantaggi della terapia con DAA (o i possibili svantaggi) sono distribuiti o meno uniformemente fra i soggetti trattati, in modo da indirizzare le risorse verso quella o quelle parti della popolazione HCV-positiva che ne può trarre maggiore vantaggio.

 

Genitourinary Syndrome in breast cancer patients: the common untold unmet need 

Il progetto si propone di valutare l’efficacia di un laser intravaginale ad erbium per il trattamento della sindrome genito-urinaria in donne affette da tumore mammario in premenopausa.

La sindrome è caratterizzata da una progressiva atrofia vulvo-vaginale causata dalla carenza post-menopausale di estrogeni e si manifesta con secchezza, prurito e dolore. Nelle donne in cura per il tumore mammario, le terapie oncologiche provocano una menopausa anticipata e, quindi, la possibilità di un esordio precoce di questa sindrome con conseguenze molto invalidanti sulla qualità di vita di queste pazienti. Le uniche terapia a disposizione per queste donne sono ad oggi trattamenti loco-regionali di scarsa efficacia, mentre i trattamenti ormonali sono controindicati a causa della pregressa diagnosi di tumore mammario. Lo studio valuterà la sicurezza e l’efficacia del laser ad erbium in giovani pazienti curate per il tumore della mammella.

Lo studio intitolato “Tecnica di microscopia confocale a fluorescenza ex-vivo per una rapida valutazione intraoperatoria in diversi ambiti oncologici: chirurgia della prostata, chirurgia di Mohs per carcinoma basocellulare della pelle” ha come obiettivo quello di definire l’efficacia dell’uso intraoperatorio della microscopia confocale nell’intervento di prostatectomia radicale robotica per il trattamento del tumore della prostata e nella chirurgia per il tumore basocellulare della pelle.

La microscopia confocale è applicata ex vivo sul paziente in sala operatoria per rilevare la presenza di margini chirurgici positivi nel tessuto asportato e la sua concordanza con l’esame istologico standard.

Dimostrando l’efficacia di questo dispositivo tecnologico di ultima generazione, e favorendone la sua adozione, si garantirebbe una maggiore sicurezza oncologica delle procedure chirurgiche guidando la strategia del chirurgo in tempo reale. Inoltre si potrebbe ottenere una migliore preservazione dei tessuti sani, con un migliore recupero della continenza e della erezione nei pazienti sottoposti a chirurgia prostatica e migliori risultati estetici e funzionali nei pazienti sottoposti a chirurgia dermatologica.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto. Tutto quello che c’è da sapere dell’anguria
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri”. Sei titoli che profumano di estate
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monari.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della tabacchiera
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
La situazione dell'economia italiana oggi
Il rapporto di Confindustria evidenzia una forte capacità delle imprese italiane a fronteggiare l’attuale situazione di incertezza, nonché la capacità di “un popolo di risparmiatori” a supportare la propensione al consumo di keynesiana memoria.leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri”. Isola di Diego Passoni
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monari.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della cheesecake
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
Dente dolorante: ecco cosa fare
Non tutti i dolori ai denti sono uguali: esistono, infatti, tanti tipi differenti di mal di denti e per questo è molto importante rivolgersi tempestivamente al proprio dentista di fiducia non appena il dolore si presenta.leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri”. Lezioni di chimica di Bonnie Garmus
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monari.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchIl Tecnopolo di Mirandola disegna la sanità del futuro. Ne parla la direttrice Barbara Bulgarelli
    • WatchTrovato il corpo di Luigi Salsi, il 78enne di Cavezzo disperso sul Cimoncino
    • Watch10 consigli per evitare i furti in casa mentre siete in vacanza

    La buona notizia

    La fondazione Golinelli forma gli ambasciatori delle discipline Steam
    I docenti hanno lavorato su intelligenza artificiale e rapporto uomo macchina, sostenibilità e open schooling, inclusione e personalizzazione, dati e visualizzazione.[...]
    "Un poquito Reggaeton", disponibile il nuovo singolo della mirandolese Raffy
    Si tratta di un brano dal sound internazionale prodotto da Costi Ionita e scritto dall'artista sudamericano Randy[...]
    Calcio, la finalese Eleonora Goldoni si trasferisce al Sassuolo
    Ex Napoli e Inter, la calciatrice Eleonora Goldoni disputerà la prossima stagione con la maglia neroverde del Sassuolo[...]

    Curiosità

    Lo zampone è nato a Mirandola nel Medioevo? No, è un'invenzione
    Lo zampone è nato a Mirandola nel Medioevo? No, è un'invenzione
    A smontare il mito dello zampone nato a Mirandola è lo storico Alberto Grandi, docente di storia dell'alimentazione all'Università di Parma, nel podcast "Doi, Denominazione di Origine Inventata"[...]
    Il ballo del liscio patrimonio dell'Unesco: la proposta dal sindaco di Rimini
    Il ballo del liscio patrimonio dell'Unesco: la proposta dal sindaco di Rimini
    Recentemente era stato il cantante Morgan a lanciare l'idea, che aveva trovato l'appoggio e l'entusiasmo anche di Renzo Arbore.[...]
    San Prospero firma il gemellaggio con Castelfranco Piandiscò
    San Prospero firma il gemellaggio con Castelfranco Piandiscò
    Si tratta del primo passo verso la nascita di una rete nazionale dei Comuni che ospitano i giochi senza frontiere, una realtà già legata a livello nazionale dal network “Italia Gioca senza frontiere”.[...]
    Viva le macchine da scrivere: a Staggia visitabile una collezione unica
    Viva le macchine da scrivere: a Staggia visitabile una collezione unica
    La collezione appartiene a Renato Zavatti, ex dipendente della Olivetti da sempre affascinato da questi strumenti di cui conosce la storia nei minimi particolari. [...]
    Resort di lusso alle Maldive cerca "libraio a piedi nudi"
    Resort di lusso alle Maldive cerca "libraio a piedi nudi"
    Un'offerta di lavoro da sogno in un paradisiaco atollo delle Maldive: riconosciuto dall'Unesco come "Riserva della Biosfera".[...]
    Sapori in valigia: la prima voglia di cucina etnica nasce in vacanza
    Sapori in valigia: la prima voglia di cucina etnica nasce in vacanza
    I gusti sperimentati in viaggio ispirano a provare la cucina etnica una volta rientrati in Italia. In estate il 60% consuma cibo etnico con la stessa frequenza di altre stagioni.[...]
    In bicicletta con Nicoletta Vecchi Arbizzi alla scoperta di Mirandola
    In bicicletta con Nicoletta Vecchi Arbizzi alla scoperta di Mirandola
    L'iniziativa nell'ambito di Educational – Ciclovia del Sole, il tour dedicato ai Comuni sottoscrittori dell’accordo sulla Ciclovia del Sole[...]
    L'umarell ora è digitale: si possono seguire i cantieri modenesi on line
    L'umarell ora è digitale: si possono seguire i cantieri modenesi on line
    la piattaforma on-line “In Cantiere – Agenda delle opere pubbliche” nata dalla collaborazione tra la Provincia di Modena e la società Poleis[...]
    Dopo l'esame di maturità, il tatuaggio. E lo fa anche la mamma
    Dopo l'esame di maturità, il tatuaggio. E lo fa anche la mamma
    Martina ha 33 anni ed è mamma di due bimbi: è riuscita a prendere il diploma e immortala sulle pelle il suo successo[...]
    Gli automobilisti scorretti pagano i lavori stradali: accade a Nonantola sulla Sp 255
    Gli automobilisti scorretti pagano i lavori stradali: accade a Nonantola sulla Sp 255
    I cantieri sono finanziati coi proventi delle sanzioni amministrative per la violazione dei limiti di velocità previsti dal codice della strada riscossi nel 2021[...]
    • malaguti