Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
22 Gennaio 2022

Monopattini senza regole, stretta sui controlli: 18 le violazioni riscontrate e 2 sanzioni

MODENA- Qualcuno ha utilizzato il monopattino per andare a ritirare una pizza da asporto, impegnando quindi una delle due mani per afferrare l’involucro dell’alimento, mentre alcuni minorenni circolavano senza il casco protettivo, obbligatorio per chi ha meno di 18 anni.

Altri, invece, trasportavano un passeggero: una pratica vietata, visto che il mezzo di micro-mobilità è omologato soltanto per il conducente.

Sono solo alcuni dei casi emersi nei giorni scorsi durante la campagna di sicurezza stradale della polizia locale di Modena, volta a verificare l’uso corretto del monopattino e a rilevare i comportamenti sanzionati dal Codice della strada che possono creare situazioni di rischio per i conducenti e per gli altri utenti della viabilità cittadina.

Diciotto sono state le violazioni riscontrate su 122 monopattini sottoposti complessivamente a verifica.

I controlli si sono sviluppati nell’intera città, dedicando un’attenzione particolare al centro storico: con 23 posti di blocco attivati dalle pattuglie del Pronto intervento e dagli operatori del Centro storico, appunto, e del nucleo ciclomontato, per monitorare anche le piste ciclabili.

La maggioranza dei monopattini fermati (112) erano condotti da maggiorenni, mentre i minorenni controllati sono stati dieci. Di questi, quattro sono stati sanzionati, tra la zona Buon Pastore e il centro, perché privi di casco: il dispositivo di sicurezza, infatti, è obbligatorio dai 14 anni ai 18 anni (mentre non è necessario possedere una patente).

Tra le altre violazioni rilevate durante la campagna, si registrano pure quelle commesse da un addetto di un ristorante che stava trasportando un carico di cibo surgelato verso l’esercizio pubblico (in via Emilia ovest), da due conducenti che trasportavano un passeggero (in via Monte Kosica) e dal cittadino che stava rientrando da un ristorante con la pizza in mano (via Fratelli Rosselli).

Altri casi, infine, hanno riguardato il mancato rispetto delle norme del Codice della strada, come è accaduto per un conducente sorpreso contromano in viale Buon Pastore. I verbali variano da 500 a 100 euro.

In generale, per la circolazione con questi mezzi valgono tutte le disposizioni del Codice della strada che in generale sono applicate alla conduzione dei veicoli: come la guida sotto l’influenza dell’alcol, in stato di alterazione psicofisica e l’uso di lenti o apparecchi come i cellulari durante la guida.

Si applicano inoltre le disposizioni relative ai velocipedi, ma con alcuni distinguo: per esempio si deve procedere su un’unica fila in tutti i casi in cui le condizioni di circolazione lo richiedano e comunque mai affiancati in numero superiore a due; i conducenti devono avere libero uso delle braccia e delle mani e reggere il manubrio sempre con entrambe le mani salvo in caso di necessità per segnalare la manovra di svolta; è vietato trasportare altre persone, oggetti o animali, condurre animali, trainare veicoli o farsi trainare da un altro veicolo.

Nelle aree pedonali si può viaggiare al massimo alla velocità di 6 chilometri orari, mentre in carreggiata, su strade urbane, si può arrivare fino a 25 chilometri orari. Ma nel caso sia presente una pista ciclabile è obbligatorio utilizzarla.

La campagna di sicurezza stradale, in cui sono stati sanzionati anche cinque automobilisti che non rispettavano le normative sulla circolazione, si è inserita nell’ambito delle attività per la sicurezza stradale sviluppate dal comando di via Galilei con l’obiettivo di sanzionare i comportamenti scorretti, ma pure di sensibilizzare a una condotta in grado di ridurre il rischio di causare o di rimanere coinvolti in incidenti stradali.

Il nuovo mezzo di micro-mobilità, di proprietà o noleggiato, dopo l’equiparazione normativa alle biciclette, sta infatti incontrando grande diffusione, non più solo in centro storico, ma anche in altri quartieri della città.

La polizia locale ha già promosso diverse iniziative per far conoscere le regole di condotta del monopattino elettrico, organizzate soprattutto in centro, dove gli operatori di zona sono impegnati anche in questo tipo di controlli che riguardano soprattutto un’utenza giovane.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Consigli di salute
Impianti dentali: i vantaggi
Vuoi tornare ad avere un sorriso splendente in maniera rapida e senza problemi? L’impianto dentale potrebbe essere la soluzione ai tuoi problemi.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del latte
La rubrica "Appunti di gusto", a cura di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Perché esiste il fenomeno dei no-vax?
Grazie ad un’attenta e pianificata campagna vaccinale il morbillo è praticamente sparito nei Paesi a capitalismo avanzato. Purtroppo ancor oggi esistono focolai di morbillo nei Paesi in via di sviluppo.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della cannella
La rubrica "Appunti di gusto", a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Trasferirsi da Carpi a Cagliari e poi a Dubai per amore della professione: intervista a Federico Diacci
L'intervista, a cura di Francesca Monari, al paesaggista carpigiano Federico Diacci.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchPresidio degli agenti della Polizia Locale davanti alla Prefettura di Modena
    • Watch12 Gennaio 2022
    • WatchEcco il primo nato del 2022 a Modena: si chiama Leonardo

    La buona notizia

    Pioggia di finanziamenti a Mirandola per le piste ciclabili. Anche nelle frazioni
    Obiettivo, favorire gli spostamenti sostenibili in bicicletta, come quello casa-scuola o casa-lavoro, per circa 3 km[...]
    Con terza dose e Fse, inizia e finisce la quarantena con l'autotest
    È una procedura che potrà essere utilizzata dai cittadini assistiti in Emilia-Romagna: circa due milioni con queste caratteristiche[...]

    Curiosità

    San Sebastiano, consegnati gli encomi agli agenti di Polizia Locale Mirandola
    San Sebastiano, consegnati gli encomi agli agenti di Polizia Locale Mirandola
    Sono andati al commissario Emanuela Ragazzi, all'assistente capo Valerio Zoni all'agente Danilo Cardella e all'agente Di Canosa[...]
    Covid, faceva tamponi abusivi nel suo negozio di scarpe a Mirandola
    Covid, faceva tamponi abusivi nel suo negozio di scarpe a Mirandola
    Il commerciante non solo effettuava direttamente i prelievi dai nasi delle persone con sospetto di contagio, ma poi effettuava anche il controllo e l'analisi.[...]
    Si dimette il sindaco di Bomporto Angelo Giovannini
    Si dimette il sindaco di Bomporto Angelo Giovannini
    Scrive: "Ci ho provato, mi arrendo e cedo il posto, magari a qualcuno tra i tanti sempre pronti a insegnare come fare o a dirci che ci teniamo strette le poltrone"[...]
    Attacco hacker durante convegno in Senato: video porno durante l'intervento della senatrice Mantovani
    Attacco hacker durante convegno in Senato: video porno durante l'intervento della senatrice Mantovani
    Momenti di imbarazzo nel corso di un incontro, trasmesso in streaming, sulla "Pubblica amministrazione trasparente"[...]
    La sulada, una torta squisita da salvare
    La sulada, una torta squisita da salvare
    L'appello del giornalista dendrogastronomico Carlo Mantovani[...]
    In aeroplano per 22 mila km per per raggiungere la Kamchatka
    In aeroplano per 22 mila km per per raggiungere la Kamchatka
    Ad affrontare questa avventura a tappe 35 piloti, tra uomini e donne, provenienti dall'Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Puglia, Veneto e Sicilia.[...]
    Finale Emilia a "C'è posta per te", la commovente storia di Salvatore Loverso
    Finale Emilia a "C'è posta per te", la commovente storia di Salvatore Loverso
    Domenica da Maria De Filippi in scena è stato chiamato Salvatore, invitato da un "postino" del programma che era arrivato nei giorni scorsi a Finale Emilia.[...]
    "Ho deciso", è uscito il nuovo rap di Luca Liuzzo
    "Ho deciso", è uscito il nuovo rap di Luca Liuzzo
    Per il giovane artista di Camposanto è il momento di esordire anche alla regia[...]
    Medolla, tornano i gufi: esemplari avvistati sugli alberi del vialetto che porta alla scuola primaria
    Medolla, tornano i gufi: esemplari avvistati sugli alberi del vialetto che porta alla scuola primaria
    Era già accaduto nel 2020: a testimonianza della loro presenza, le foto realizzate da alcuni fotografi naturalistici[...]
    Messaggio che avverte dell'arrivo di un vocale: attenzione alla nuova truffa tramite Sms
    Messaggio che avverte dell'arrivo di un vocale: attenzione alla nuova truffa tramite Sms
    Una volta aperto il link contenuto nell'Sms, si prende un virus che infetta lo smartphone oppure si sottoscrive un abbonamento non voluto[...]