Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
19 Maggio 2024
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Truffata una famiglia modenese alla ricerca di un appartamento per una vacanza

Attraverso un comunicato stampa, Federconsumatori Modena APS segnala l'ennesima truffa riguardante un immobile affittato tramite bacheche virtuali:
"Una famiglia modenese nel mese di giugno cerca un immobile da affittare per una settimana a Misano Adriatico. Trova l’appartamento adatto alle proprie esigenze sul portale Subito.it e contatta mezzo WhatsApp il titolare dell’annuncio. Questi riferisce di chiamarsi Gioele, dichiara che l’appartamento è disponibile per la settimana richiesta, e chiede che tutti i contatti continuino tramite WhattsApp. Risponde quindi con precisione a tutte le richieste di chiarimento, persino coi dettagli sulle dotazioni della cucina. La famiglia è tranquilla, perché l’approccio dell’uomo è preciso e perché il prezzo richiesto, 850 euro, è coerente con il mercato della zona. Accettano la richiesta di anticipo di 300 euro, che procedono ad accreditare sull’IBAN di un tale Giuseppe T., presso Fineco Bank. Qualche giorno dopo notano però che l’annuncio è stato eliminato, così come è bloccato il profilo nel social; tentano ripetutamente un contatto telefonico, ma scatta subito la segreteria. Si recano anche a Misano, dove scoprono che all’indirizzo fornito non risultano appartamenti in affitto per le vacanze. Dopo avere inutilmente tentato contatti con la Banca nella quale è attivo il conto corrente, che non ha risposto alle loro richieste di chiarimento, la famiglia correttamente denuncia i fatti ai Carabinieri di Modena. Contemporaneamente cerca un contatto con Subito.it, il portale dove l’annuncio era stato pubblicato. Lo fa anche per segnalare che a nome di Gioele erano (e sono) presenti diverse altre inserzioni per affitti turistici nella stessa zona, e per chiedere aiuto nell’identificazione dei soggetti autori della truffa ai propri danni. Ma Subito.it, oltre a chiarire in ogni dove che non ha la minima responsabilità su quanto viene pubblicato sul proprio sito, ha un livello di assistenza minimo, consistente in messaggi standard o rinvii a testi nel proprio sito che hanno come unico scopo quello di sgravarsi da ogni responsabilità. Inutile quindi, ogni tentativo di segnalare la cosa al più grande e famoso portale italiano di annunci. Tutti possono registrarsi su questo tipo di portale e vendere, anche utilizzando pseudonimi e dati falsi. Quello della famiglia modenese è uno dei tanti casi; confidiamo che i truffatori siano identificati e che venga impedita loro la ripetizione di truffe. Si tratta di soggetti che solitamente si limitano a sottrarre piccole cifre, ma la ripetizione dei fatti può portare ad entrate notevoli. Truffatori seriali che, proprio perché le somme sono relativamente piccole, sfruttano il fatto che solo una parte di queste vengono denunciate. Da tempo SOS Turista di Federconsumatori denuncia che i più grandi operatori turistici italiani, capaci di offrire in affitto decine di migliaia di case ed appartamenti in Italia, sono nei fatti soggetti che non hanno alcun titolo per operare nel settore turistico. Sono appunto i portali come Subito.it, ma anche, in misura minore, Bakeka, Secondamano, Kijiji e molti altri; portali che declinano ogni responsabilità sui contenuti degli annunci, limitandosi a riempire pagine su pagine su come evitare di essere truffati. Compito di questi operatori commerciali invece dovrebbe essere quello di adottare tutti gli accorgimenti per evitare, o quantomeno ridurre, le truffe. E ovviamente quello di assistere, realmente, le persone che incappano nei truffatori. Anche i consumatori debbono alzare il livello di attenzione, quando acquistano vacanze su canali poco sicuri. Trai consigli quello di vedere di persona l’immobile, quando possibile, ma anche quello di chiedere di avere contatti tramite un telefono fisso, oppure di fare una video chiamata, che va registrata. Bisogna poi diffidare di prezzi molto più bassi da quelli praticati nella zona, e non pagare più del 20-30% di caparra, con un tetto comunque di 300/400 euro al massimo. Ma l’abilità e l’inventiva dei truffatori, la loro capacità di finzione, è davvero grande. Per questo chiediamo più garanzie per i consumatori ed una maggiore responsabilità in capo agli operatori del settore".
SulPanaro Expo

RESTO D'ITALIA E MONDO

Rubriche

Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 3
Arte - E' la rubrica per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, pubblicando le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
Glocal
Il loop della scarsità
Glocal - La nostra è un’epoca plasmata da un eccesso di stimoli che ci seducono nella direzione dell’accumulo: consumare più del necessario, acquistare oggetti inutili e cercare piaceri effimeri.
Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 2
Arte - E' la rubrica per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, pubblicando le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
“E adesso un libro” | Rubrica di libri - 6 titoli da non perdere
Rubrica - La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monari.
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere della focaccia fiorita
Rubrica - Creatività, ortaggi e farine; questi gli ingredienti che danno vita a questa scenografica focaccia. Rubrica a cura di Francesca Monari
Superbonus - nuova comunicazione preventiva
Rubrica - Ce ne parla il dottor Alessandro Bergonzini: commercialista e revisore legale, residente a Camposanto
Linee guida per i Social | Ecco come creare post perfetti in pochi e semplici passaggi
Rubrica - Ed eccoci al terzo appuntamento con Susanna Baraldi, titolare di un’agenzia di comunicazione mirandolese. Oggi impareremo a destreggiarci tra post, reel e video.
Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 1
Il punto - E' la rubrica che abbiamo deciso di avviare per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, pubblicando le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
Glocal
Gli italiani mangiano male
Glocal - In Italia, ogni dieci minuti, una persona muore per complicanze legate all'obesità.

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

  • I più letti

  • Most Read Posts

    • Non ci sono elementi
  • La buona notizia

    Salute
    Riconoscimento per l’Endoscopia Ausl: studio sul trattamento delle ulcere sanguinanti pubblicato sulla principale rivista di settore
    L’équipe diretta dal dottor Mauro Manno è stata infatti protagonista al recente congresso della Società Europea di Endoscopia Digestiva (ESGE) che si è tenuto a Berlino
    L'incontro
    Diciassette anni di servizio per i Vigili del Fuoco Volontari di Mirandola
    La prima sede del distaccamento venne messa a disposizione dall’imprenditore Albertino Reggiani. Per sostenerli, si può fare una donazione fiscalmente detraibile o devolvere il 5x1000
    La storia
    A Bomporto è partito il piedibus per far arrivare bimbi e bimbe a scuola senza macchina
    Al primo appuntamento erano in 52. I volontari e le volontarie accompagneranno a piedi i piccoli, in compagnia e autonomia, con l’aiuto di due carretti per trasportare gli zaini.

    Curiosità

    Per la riapertura del duomo di Finale Emilia un annullo postale speciale
    Ultime notizie
    Per la riapertura del duomo di Finale Emilia un annullo postale speciale
    In occasione della riapertura al culto del Duomo di Finale Emilia che avverrà domenica 26 maggio, Poste Italiane attiverà un Ufficio Postale Temporaneo
    Aurora boreale visibile anche sui cieli della Bassa modenese
    Curiosità
    Aurora boreale visibile anche sui cieli della Bassa modenese
    Lo storico evento, rarissimo alle nostre latitudini, sarà probabilmente visibile anche nella serata di oggi, sabato 11 maggio
    La corona di Mary of Modena, Maria Beatrice d'Este regina d'Inghilterra, torna nel modenese
    La storia
    La corona di Mary of Modena, Maria Beatrice d'Este regina d'Inghilterra, torna nel modenese
    Una grande occasione per conoscere la storia straordinaria della principessa modenese, non così nota, unica donna italiana che diventò regina d'Inghilterra.
    A Zocca il concorso per scegliere chi suona sul palco di Vasco Rossi a Milano e Bari
    L'incontro
    A Zocca il concorso per scegliere chi suona sul palco di Vasco Rossi a Milano e Bari
    A Zocca nasce il “Festival occa paese della musica” concorso canoro in collaborazione con Vasco Rossi
    Aceto balsamico, al solierese Fabio Franciosi il titolo di “Re della tavola”
    Ultime notizie
    Aceto balsamico, al solierese Fabio Franciosi il titolo di “Re della tavola”
    Al 19° “Palio della Ghirlandina” dedicato alla produzione familiare di aceto tradizionale di Modena di qualità
    I Rulli Frulli suonano a Roma, a cospetto del Papa
    L'incontro
    I Rulli Frulli suonano a Roma, a cospetto del Papa
    La diretta è in televisione
    Cosa si beve in Emilia-Romagna? I modenesi preferiscono il vino rosso
    Curiosità
    Cosa si beve in Emilia-Romagna? I modenesi preferiscono il vino rosso
    Con il Vinitaly, Coop Alleanza 3.0 racconta i trend di acquisto dei consumatori in materia di vini fotografandoli dall’osservatorio dei suoi oltre 350 negozi dal Friuli Venezia Giulia alla Puglia.
    Falegname abusivo scoperto perchè espone la differenziata nel giorno sbagliato
    La storia
    Falegname abusivo scoperto perchè espone la differenziata nel giorno sbagliato
    L'errore fatale costerà all'uomo, un pensionato, 104 euro di multa più accertamento della Agenzia delle entrate
    E' festa a Soliera per i 60 anni della squadra di calcio Limidi F.C.
    Il riconoscimento
    E' festa a Soliera per i 60 anni della squadra di calcio Limidi F.C.
    Nell’occasione il campo da calcio verrà intitolato al limidese Bruno Ghelfi
    Auser Cavezzo nel grande progetto educativo contro lo spreco del cibo del Centro di Educazione alla Sostenibilità Ucman
    I dati
    Auser Cavezzo nel grande progetto educativo contro lo spreco del cibo del Centro di Educazione alla Sostenibilità Ucman
    Nelle scuole primarie del territorio un progetto educativo per spiegare ai bambini il valore che ha il cibo e ridurne lo spreco.

    chiudi