Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
29 Novembre 2021

Istituzioni al Consorzio Burana: giornata conoscitiva in Bonifica

BONDENO – Martedì 9 novembre 2021, il Consorzio della Bonifica Burana ha organizzato una giornata conoscitiva per permettere a diverse figure istituzionali e politiche del territorio di toccare con mano il lavoro del Consorzio e le strutture di bonifica.

In particolare, dopo un primo momento informativo sul ruolo del Consorzio della Bonifica Burana e sul comprensorio in cui opera (si tratta infatti di un Ente interprovinciale e interregionale che presta la propria attività in 53 comuni distribuiti su 5 province, Modena, Bologna, Ferrara, Mantova e Pistoia e 2 regioni, Emilia-Romagna e Lombardia), il gruppo si è portato nel cuore della bonifica, agli impianti di Bondeno, dove per pendenza naturale dei terreni si indirizzano – con l’aiuto delle idrovore – gran parte delle acque raccolte dai canali nella bassa pianura a nord della città di Modena.

Il presidente del Consorzio, Francesco Vincenzi, spiega com’è nata questa giornata: “Ogni qual volta cambiano i nostri interlocutori a livello politico-amministrativo, riteniamo doveroso organizzare momenti come quello di oggi per far toccare con mano il lavoro della Bonifica Burana nella difesa idraulica del territorio – sia di pianura che di montagna – e  nell’approvvigionamento idrico a favore dell’importante economia agricola delle nostre terre, nonché per la loro valorizzazione ambientale. Questo serve per far capire ai nostri interlocutori che il reticolo idrografico secondario, quello dei canali di bonifica, ha un ruolo tutt’altro che secondario come si è potuto drammaticamente appurare anche durante gli eventi alluvionali recenti. In emergenza diventa ancora più evidente come un lavoro di concertazione tra gli Enti (Prefettura, Regione, AIPO, Protezione Civile, Vigili del Fuoco, Comuni, ecc.) sia basilare, ognuno con il proprio ruolo. Alla giornata informativa di oggi hanno partecipato il nuovo prefetto di Modena, Alessandra Camporota, e la dirigente dell’Area Protezione Civile, la dott.ssa Giulia di Fiore – proprio in virtù dell’autorità che rappresentano in termini di sicurezza del territorio e coesione sociale – che ringrazio per l’attenzione prestata ai temi della giornata. Erano presenti inoltre diversi sindaci del comprensorio di pianura e montagna, assessori, funzionari regionali, rappresentanti delle forze dell’ordine, ecc. In uno scenario di cambiamenti climatici, in un paese fragile come l’Italia e in una pianura di origine alluvionale come quella Padana, parlare di sicurezza oggi non può prescindere dal farlo anche in termini di difesa idrogeologica dal rischio idraulico, come la cronaca spesso purtroppo ci ricorda”.

A Bondeno il direttore del Consorzio, l’Ing. Cinalberto Bertozzi, ha guidato i presenti alla scoperta del funzionamento degli impianti idrovori. In particolare, ha spiegato l’importante ruolo rivestito dagli impianti di bonifica durante la rotta del fiume Panaro di dicembre 2020 e in quella di Secchia del gennaio 2014: “Sebbene non rientri nelle nostre competenze la gestione dei fiumi (ricordiamo che gestiamo solo il reticolo idrografico artificiale) – ha ricordato Bertozzi -, quando si verificano tali eventi drammatici, il ruolo dei nostri canali e impianti passa in primo piano perché fondamentali per far transitare le acque verso valle il più velocemente possibile. Proprio per aumentare la potenzialità di scolo è stato progettato il nuovo impianto di sollevamento Cavaliera che sorgerà a fianco del Pilastresi e che servirà a fronteggiare piene anche anomale, in tempi più rapidi. Ma è nella gestione ordinaria dei 242.521 ettari di territorio in nostra gestione, nei pompaggi, nella sorveglianza attiva dei 2.400 km di canali presenti, nelle manovre idrauliche di ogni giorno, nei lavori di manutenzione che si rivela la forza silenziosa, basilare del Consorzio”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della nocciola
La rubrica "Appunti di gusto", a cura di Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della mela
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Economia circolare: l’innovazione fa bene all’ambiente
Venerdì 29 ottobre si sono chiusi con risultati ben oltre le più rosee aspettative, Ecomondo e Key Energy, i due saloni dedicati all´economia circolare e alle energie rinnovabili di Italian Exhibition Group.leggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del tè
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri". Parla come ami di Maria Giovanna Luini
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Glocal
Ecomondo: a Rimini la fiera sull'economia circolare
Dal 26 al 29 ottobre, dalle 9.00 alle 18.30, il quartiere fieristico di Rimini ospita due importanti manifestazioni sull’economia circolare e le energie rinnovabili: Ecomondo e Key Energy 2021.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchTir in fiamme in autostrada
    • WatchEcco il Bosco Martino a Medolla, la nuova area attrezzata grazie a Eurosets
    • WatchInaugurazione nuova sede Oli spa a Medolla

    La buona notizia

    I ragazzi e le ragazze delle Sassi di Soliera a lezione di legalità coi Carabinieri
    Bullismo, all’uso dei social networks e alla violenza di genere: si è discusso di questo nell'incontro[...]
    Accese le luminarie di Natale a Mirandola
    Luci & Tradizioni, la due giorni di festa dedicata alle tradizioni mirandolesi, tra cui la pcaria del maiale e la preparazione di specialità tipiche[...]
    Coop sociali, nel modenese tiene il fatturato e aumenta l’occupazione
    Lo certifica una ricerca realizzata per Confcooperative Modena dall’ufficio studi di Unioncamere Emilia-Romagna[...]

    Curiosità

    Per i volontari di Protezione Civile è November (t)Raining
    Per i volontari di Protezione Civile è November (t)Raining
    Più di 70 volontari si sono esercitati in diversi campi, dalla logistica alle radiocomunicazioni, dalla cucina all'amministrazione.[...]
    Cavezzo, il mottese Edoardo Benatti a Dakar in taxi per sostenere la popolazione locale
    Cavezzo, il mottese Edoardo Benatti a Dakar in taxi per sostenere la popolazione locale
    E' possibile aiutare Edoardo partecipando ad una pizzata in cui parlerà del suo progetto riguardante questo "rally Cavezzo-Dakar"[...]
    Comparve insieme all'amante nel video di una canzone di Gigi D'Alessio: ottiene risarcimento
    Comparve insieme all'amante nel video di una canzone di Gigi D'Alessio: ottiene risarcimento
    La diffusione del video sotto forma di Dvd costò alla donna la fine del matrimonio[...]
    A Carpi accese in centro le luminarie di Natale
    A Carpi accese in centro le luminarie di Natale
    Nonostante la pioggia, tante persone, soprattutto bambini entusiasti in particolare per l'installazione artistica di Lorenzo Lunati:[...]
    Venti piscine olimpioniche di foglie cadute: operatori Hera al lavoro per la raccolta
    Venti piscine olimpioniche di foglie cadute: operatori Hera al lavoro per la raccolta
    15 squadre di operatori sono già al lavoro per un’operazione che durerà ancora per tutto il mese di dicembre[...]
    Poste Italiane: 15 francobolli per celebrare i prodotti agroalimentari italiani
    Poste Italiane: 15 francobolli per celebrare i prodotti agroalimentari italiani
    I francobolli e i prodotti filatelici correlati, cartoline, tessere e bollettini illustrativi saranno disponibili presso gli Uffici Postali con sportello filatelico, gli Spazio Filatelia di Firenze, Genova, Milano, Napoli, Roma, Roma1, Torino, Trieste, Venezia Verona e sul sito poste.it.[...]
    Cavezzo, a villa Giardino il corso gratuito di arabo
    Cavezzo, a villa Giardino il corso gratuito di arabo
    Il corso è in special modo rivolto ai bambini e alle bambine della Comunità tunisina, ma è comunque aperto a tutti coloro che desiderino conoscere la lingua araba.[...]
    La Bassa modenese come la Gran Bretagna: anche Bomporto ha i suoi crop circles
    La Bassa modenese come la Gran Bretagna: anche Bomporto ha i suoi crop circles
    Strane forme geometriche sono state immortalate qualche giorno fa da un bomportese e le fotografie degli strani cerchi nei campi della Bassa sono state poi postate sui social.[...]
    Camposanto, calendario "a quattro zampe": si può partecipare con i propri cani e gatti
    Camposanto, calendario "a quattro zampe": si può partecipare con i propri cani e gatti
    L'appuntamento è per domenica 14 novembre, al parco "Daolio", oppure su appuntamento in studio[...]