Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
01 Febbraio 2023

Bastiglia, a oltre nove anni dal sisma, la comunità ritrova il Museo della Civiltà Contadina

BASTIGLIA – Bastiglia ritrova il suo Museo. È stato inaugurato nella mattinata di sabato 4 dicembre il nuovo allestimento del Museo della Civiltà Contadina (MUC), un percorso completamento rinnovato tra oggetti, fotografie e filmati che rimandano alle origini rurali della comunità bastigliese, che torna a disposizione di cittadini e visitatori a oltre nove anni dalla chiusura imposta dal sisma e a tre dalla riqualificazione architettonica dell’edificio.

Ad aprire la cerimonia sono state la sindaca di Bastiglia, Francesca Silvestri, e l’assessora alla Cultura, Elena Amaduzzi: “Per anni il nostro museo – ha raccontato la sindaca Silvestri – ha accolto visitatori curiosi, cittadini che tornavano per una visita e tanti studenti accompagnati dai propri insegnanti e dai volontari. Con il tempo anche il museo, uno dei pochi in Italia dedicato alla civiltà contadina, è invecchiato, finché le calamità naturali ci hanno costretto alla chiusura. Non ci siamo dati per vinti, abbiamo continuato a credere che il nostro museo valesse ogni sforzo, perché rappresentava la nostra storia e al suo interno ognuno avrebbe potuto ritrovare un pezzetto di sé. Un pensiero in questa giornata va al vicesindaco Tullio Ferrari, che nel 1977 volle fortemente questo museo e a cui oggi dedichiamo la sala polifunzionale a servizio dei cittadini, i quali, una volta fatta la visita, potranno disporne per altre attività, rendendo queste sale non solo luoghi di passaggio, ma ambienti vivi”.

La nuova progettazione museografica del MUC è stata realizzata in collaborazione con il Museo Civico di Modena, presente all’inaugurazione con la direttrice Francesca Piccinini e Giorgio Cervetti che, in collaborazione con Stefano Bulgarelli, ha curato il progetto e la realizzazione dell’allestimento; fondamentale è stato anche il ruolo degli Amici del Corni, che si sono occupati del recupero degli oggetti in mostra.

Al taglio del nastro è intervenuto anche Davide Baruffi, sottosegretario alla Presidenza della Regione Emilia Romagna, che ha sottolineato che “dopo i danni causati dal sisma e dall’alluvione alle strutture e quelli alla fruibilità causati dalla pandemia, questa inaugurazione e riapertura del museo è davvero un piccolo, grande segnale di ripartenza e rinascita. Gli sforzi compiuti e gli investimenti realizzati ci restituiscono un patrimonio di case e civiltà antiche, che sono le nostre radici, ma anche la possibilità di fruirne in modo nuovo e diverso. La Regione Emilia-Romagna presta grande attenzione a questi piccoli tesori perché parlano della nostra identità e rafforzano la comunità”, mentre l’assessore alla Cultura del Comune di Modena, Andrea Bortolamasi, ha messo in evidenza il valore della “collaborazione tra gli istituti museali, come quella che si è realizzata, appunto tra Bastiglia e Modena, con il Museo Civico che ha esercitato un ruolo di riferimento nella realtà provinciale. Anche sulla scorta di esperienze come questa, è tempo di cominciare a pensare a un piano provinciale per la cultura che veda nella cooperazione, formazione e produzione culturale diffusa i tre punti cardine”.

La rinnovata area museale si sviluppa su due livelli. Il piano terra ospita un’introduzione alla storia locale, all’antico mulino e alle vie d’acqua utilizzate per il trasporto di persone e merci tra Modena e Ferrara, oltre ad una panoramica su semina, mietitura, trebbiatura, produzione del vino e allevamento; al primo piano si trova la sala polifunzionale dove vengono proiettati i filmati e le sale che presentano aspetti essenziali della vita contadina, la produzione casearia, la macellazione del maiale, i mestieri ad essa più strettamente collegati, i lavori domestici e la condizione femminile, la vita sociale e religiosa e la fine della civiltà contadina.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Come risparmiare energia, i consigli di Sinergas - L'impianto fotovoltaico
Un impianto fotovoltaico da 3 kWp installato sul tetto di un’abitazione media permette di ridurre fino al 60% il prelievo di energia elettrica dalla reteleggi tutto
Al giardino ancora non l’ho detto | Rubrica Botanica
La passione per piante e fiori? Fa bene alla salute! Rubrica botanica a cura di Francesca Monarileggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere dello zabaione
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Consigli di salute
Quando si perdono i denti, vanno sostituiti. Anche quelli dietro che non si vedono
Si può creare un’instabilità di tutta l’arcata dentale, quindi cefalee e problemi posturali, dolori alle articolazioni, mal di schiena e tensioni muscolari.leggi tutto
Consigli di salute
Perchè si devono raddrizzare i denti storti?
I denti storti rappresentano principalmente un fattore estetico se non interferiscono con l’occlusione della bocca. E rappresentano una difficoltà aggiuntiva alla corretta igiene oraleleggi tutto
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere sulla pasta choux
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Quando l'emicrania è donna. A che punto sono i nuovi studi per debellare il mal di testa
    Nel periodo compreso tra pubertà e menopausa, circa il 27 per cento delle donne ne risulta affetto[...]
    Riprende vita il teatro di Vallalta di Concordia con l'inaugurazione del bar
    E in primavera ulteriori spazi della struttura verranno restituiti all'uso dopo il terremoto[...]
    E' nato il "Calendario della memoria" dell'Anpi di Modena
    Il Progetto è parte delle iniziative che l’ANPI provinciale di Modena intende realizzare per ricordare gli 80 anni dall'inizio della Lotta di Liberazione (1943-2023).[...]

    Curiosità

    Sono arrivati i Giorni della Merla, ecco la loro storia
    Sono arrivati i Giorni della Merla, ecco la loro storia
    Secondo la leggenda, se i giorni della merla sono freddi, la primavera sarà bella; se sono caldi, la primavera arriverà in ritardo.[...]
    A Carpi boom di multe per le infrazioni col semaforo rosso: se ne fa una ogni due ore. Ogni giorno
    A Carpi boom di multe per le infrazioni col semaforo rosso: se ne fa una ogni due ore. Ogni giorno
    Il semaforo più "bucato" è quello nell’intersezione fra via Guastalla e la tangenziale “Losi”, in direzione ovest (cioè verso Rio Saliceto)[...]
    Modena, una grande coperta in piazza Grande contro la violenza sulle donne
    Modena, una grande coperta in piazza Grande contro la violenza sulle donne
    La grande coperta sarà formata da quadrati di 50x50 cm eseguiti ai ferri o all’uncinetto da chiunque voglia partecipare all'iniziativa[...]
    Il libro bomba del principe Harry tradotto in Italia a Carpi: "Tutto rimasto segreto fino all'ultimo"
    Il libro bomba del principe Harry tradotto in Italia a Carpi: "Tutto rimasto segreto fino all'ultimo"
    Parla una delle traduttrici italiane della casa editrice, la carpigiana Sara Crimi[...]
    Buon compleanno Liliana Cavani, per la regista carpigiana grande festa per i suoi 90 anni
    Buon compleanno Liliana Cavani, per la regista carpigiana grande festa per i suoi 90 anni
    A Roma il sottosegretario alla Cultura Vittorio Sgarbi ha organizzato per la cineasta conterranea un rendez vous nella sede del Ministero con tutti i grandi nomi della cultura[...]
    Alle Tattoo, al MAT75 di Limidi di Soliera saranno esposti i tatuaggi dedicati a Gianluca Vialli
    Alle Tattoo, al MAT75 di Limidi di Soliera saranno esposti i tatuaggi dedicati a Gianluca Vialli
    Tante le persone recatesi nello shop di Alle Tattoo per commemorare attraverso un tatuaggio la scomparsa del grande campione[...]
    Modena al terzo posto tra le città italiane più educate
    Modena al terzo posto tra le città italiane più educate
    Preply - piattaforma globale di apprendimento delle lingue - ha realizzato uno studio per individuare le città più educate d’Italia[...]
    Disegnate a Soliera da Alle Tattoo le nuove divise del Volley Modena
    Disegnate a Soliera da Alle Tattoo le nuove divise del Volley Modena
    La collaborazione tra lo sport e l'artista modenese sfocerà anche in eventi benefici dove si potranno acquistare le maglie delle giocatrici[...]
    L'Ucraina e la regina Elisabetta, gli Australian Open e le elezioni. Ma anche Drusilla, Blanco e Vlahovic: ecco il 2022 delle ricerche web
    L'Ucraina e la regina Elisabetta, gli Australian Open e le elezioni. Ma anche Drusilla, Blanco e Vlahovic: ecco il 2022 delle ricerche web
    Su Internet cerchiamo sempre notizie e aggiornamenti su quanto accade attorno a noi, e il motore di ricerca Google lo ha messo in classifica.[...]
    Capodanno 2023: Sharm El Sheik, Caraibi, Santo Domingo, Marocco, Dubai, Fuerteventura le mete preferite
    Capodanno 2023: Sharm El Sheik, Caraibi, Santo Domingo, Marocco, Dubai, Fuerteventura le mete preferite
    Chi può se ne va insomma all'estero, al caldo. Mentre chi ama la neve e resta in Italia sceglie Marilleva a pochi passi dalle più belle piste da sci del Trentino.[...]
    • malaguti