Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
05 Luglio 2022

Politiche abitative, in tribunale nasce lo sportello anti-sfratto

MODENA- Aprirà all’interno dei locali del tribunale di Modena lo Sportello informativo unico per orientare e informare i cittadini sulle opportunità di contributi esistenti per contenere le difficoltà in ambito abitativo e, in particolare, per prevenire le azioni di sfratto.

Lo Sportello nasce nell’ambito del “Protocollo d’intesa per la riduzione del disagio abitativo”, promosso dalla Prefettura, tra tribunale, Comune di Modena, Ordine degli avvocati di Modena e Tavolo territoriale di concertazione delle Politiche abitative della provincia di Modena.

Il Protocollo d’intesa è stato firmato giovedì 2 dicembre nella Sala di Rappresentanza del Municipio di piazza Grande dal sindaco Gian Carlo Muzzarelli, dalla prefetta Alessandra Camporota, dal presidente del tribunale Pasquale Liccardo, dal presidente dell’Ordine degli avvocati di Modena Roberto Mariani e dalla presidentessa del Tavolo provinciale per le Politiche abitative Tamara Calzolari in rappresentanza dei Comuni e delle Unioni del territorio.

Erano inoltre presenti l’assessora alle Politiche sociali del Comune di Modena Roberta Pinelli, i rappresentanti delle organizzazioni sindacali inquilini (Sunia, Sicet, Uniat) e le Associazioni dei proprietari (APE Confedilizia, Asppi, Uppi, Confabitare, Confappi) promotori dell’accordo. In collegamento on line anche l’assessora a Urbanistica e Politiche abitative Anna Maria Vandelli e Marco Giubilini referente Area Governo del Territorio di Anci Emilia Romagna.

Punto di partenza dell’intesa è la consapevolezza del permanere su tutto il territorio provinciale di un significativo numero di procedimenti di sfratto avviati, oltre a quelli già definiti con convalida, con conseguenti disagi abitativi e possibili effetti di carattere sociale che rischiano di crescere ulteriormente a causa del blocco di oltre 18 mesi dell’esecuzione degli sfratti, attuata come strumento emergenziale in conseguenza alla pandemia e ora in corso di progressiva revoca.

Un numero rilevante di procedure esecutive è riconducibile a casi di morosità dell’inquilino dovuta spesso alla perdita o alla diminuzione della capacità reddituale subita dalle famiglie direttamente o indirettamente per la crisi economica e la situazione di molti nuclei familiari si è ulteriormente aggravata a causa dell’emergenza sanitaria.

Dall’altra parte desta preoccupazione anche la situazione di quei piccoli proprietari immobiliari per i quali il canone di locazione rappresenta una parte significativa del reddito e che, per il blocco dell’esecuzione dello sfratto, da due anni non percepiscono alcuna entrata dall’immobile, né relativi ristori da parte del Governo, se non per quanto riguarda il ristoro dell’Imu 2021.

Il Protocollo d’Intesa, sottoscritto dai diversi soggetti coinvolti a vario titolo, intende pertanto attuare misure straordinarie d’intervento per la riduzione del disagio abitativo e in particolare la creazione di uno Sportello informativo unico presso il Tribunale che nella fase sperimentale della durata di un anno sarà sostenuto dal Comune di Modena. La Giunta comunale nei giorni scorsi ha approvato la delibera, presentata dal Settore Politiche sociali, con cui si dà atto che le risorse necessarie in termini di personale e strumentazione sono comprese in affidamenti già attivi; sarà invece il Tribunale a mettere a disposizione gli spazi.

Lo Sportello, la cui efficacia presuppone la collaborazione di una serie di soggetti – associazioni dei proprietari, sindacati degli inquilini oltre che, in primo luogo, degli avvocati – nasce proprio per mitigare l’impatto degli sfratti sul territorio e intercettare le persone interessate da un procedimento prima dell’udienza di convalida per evitare, se possibile, l’esecutività sfruttando le opportunità offerte dai fondi di morosità incolpevole o altre contribuzioni e, non ultimo, favorire la conciliazione tra le parti.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

“E adesso un libro: rubrica di libri”. Lezioni di chimica di Bonnie Garmus
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monari.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri”. Tutta la stanchezza del mondo di Enrica Tesio
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere dell'albicocca
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere del miele
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchDa Novi al Sudafrica: le macchine agricole di Andreoli Engineering fanno il giro del mondo
    • WatchTante e belle motociclette domenica a Mirandola.
    • WatchA spasso nel bosco di San Felice sul Panaro

    La buona notizia

    La rete veloce EmiliaRomagnaWiFi sbarca a Cervia-Milano Marittima
    Inaugurato il progetto realizzato da Lepida con un investimento della Regione di 350.000 mila euro, sui circa 3,5 milioni di euro a disposizione per coprire con il wi-fi l’intera riviera adriatica, da Cattolica ai lidi ferraresi.[...]
    Rimosse auto abbandonate a Bomporto e Nonantola
    Gli agenti di Polizia Locale Unione del Sorbara sabato hanno restituito decoro a due aree pubbliche[...]
    Tiroide ed eventuali nodi ora si vedono in 3 dimensioni in ospedale a Carpi
    Il software ad elevata tecnologia è stato donato dall’Associazione Pazienti Tiroidei Onlus [...]

    Curiosità

    Italia Gioca, San Prospero sbaraglia tutti e vince la sesta edizione
    Italia Gioca, San Prospero sbaraglia tutti e vince la sesta edizione
    Alla manifestazione hanno partecipato 14 squadre provenienti da 13 regioni Italiane[...]
    I cani poliziotto Arek e Folk in visita a Cavezzo dai bimbi del centro estivo
    I cani poliziotto Arek e Folk in visita a Cavezzo dai bimbi del centro estivo
    Su invito della sindaca il Nucleo Cinofili Carabinieri di Bologna ha effettuato una dimostrazione pratica che ha suscitato tanto entusiasmo e curiosità[...]
    Al Tecnopolo di Mirandola successo per lo speed dating
    Al Tecnopolo di Mirandola successo per lo speed dating
    Dottorandi ed aziende del biomedicale cercano il loro matching professionale[...]
    Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
    Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
    La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monari[...]
    TedEx Mirandola chiude i battenti e dà appuntamento all'anno prossimo
    TedEx Mirandola chiude i battenti e dà appuntamento all'anno prossimo
    Il tema del 2023 sarà "Il tempo di prenderci cura"[...]
    Finalestense a trent'anni: la voglia di vestirsi non ha età - IL RACCONTO
    Finalestense a trent'anni: la voglia di vestirsi non ha età - IL RACCONTO
    Finalestense torna in centro storico dopo due anni di pandemia. L'allegria e l'entusiasmo dei ragazzi sfilano in corteo insieme alle cerchie[...]
    Un autobus giallo sulla Provinciale: è il Duroni Bus, temporary shop per le ciliegie a San Felice
    Un autobus giallo sulla Provinciale: è il Duroni Bus, temporary shop per le ciliegie a San Felice
    Eugenio Gagliardelli, a.d. della ceramica Opera di Camposanto, porta nella Bassa la frutta della sua azienda agricola di Maranello. Il ricavato va in beneficienza[...]
    Centenario della nascita di Margherita Hack, ecco il francobollo commemorativo
    Centenario della nascita di Margherita Hack, ecco il francobollo commemorativo
    Il francobollo è stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente.[...]
    A spasso nel bosco Tomasini a San Felice - VIDEO
    A spasso nel bosco Tomasini a San Felice - VIDEO
    Almeno per un pomeriggio, un centinaio di sanfeliciani di tutte le età ha potuto riscoprilo: grazie all'accordo tra azienda agricola Mediplants e Comune, è stato reso di nuovo accessibile. [...]
    Doppio cognome, ecco il primo bimbo registrato così all'anagrafe nel Modenese
    Doppio cognome, ecco il primo bimbo registrato così all'anagrafe nel Modenese
    Prima il padre poi la madre oppure viceversa, lo decidono i genitori[...]
    • malaguti