Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
02 Luglio 2022

100 testimonianze femminili per lo spettacolo “Madama Dorè”

MODENA- Una messa in scena semi-seria per la regia di Donatella Allegro che, in un’alternanza a due voci con gli attori Donatella Allegro e Simone Francia, riproporrà sul palco quadri di vita quotidiana fra città e provincia, tratti soprattutto da testimonianze, racconti e interviste delle ospiti di una dozzina di Residenze e spazi anziani cittadini: raccolti tra settembre 2021 e gennaio 2022, per un totale di cento testimonianze femminili. E’ questo il cuore dello spettacolo “Oh quante belle figlie Madama Dorè”: in scena venerdì 17 giugno 2022, alle ore 18, alla la Sala Renata Bergonzoni, alla Casa delle Donne di Modena.

Fra loro la storia di Gina Muzzani, che con il marito ‘Tonino’ gestiva la Salumeria di via Gallucci all’angolo con via Masoni, che ha deliziato tanti modenesi con i suoi bensoni, tortelli e tortellini. O ancora di Armida Meneghini, una vita fra i motori del Tridente e la passione per la musica che ha trasmesso al figlio Gianni: lo storico bassista dei Nomadi. O lei, Mafalda Pagliani, la staffetta ‘Ambra’ premiata con una medaglia per aver partecipato alla Resistenza nel 2021, che nascondeva fucili e munizioni nel bucato ritirato dall’Accademia e preparatole dal cognato infiltrato.  O Anna Maria Lami che, sul finire degli anni ’80, ricevette il riconoscimento dei 30 anni di commercio per la gestione dello storico negozio ‘ Lo Stivale Verde’ di cui era titolare con il marito Fiondo, tifoso del Modena calcio e assiduo frequentatore della Corale Rossini.

Dai piccoli giochi da cortile fino alle musiche delle balere, dalle bambole fatte in casa ai giornalini, e poi scherzi, canzoni, balli, giochi, passatempi, ma anche scuola, lavoro, relazioni e amicizie in una Modena passata che richiama il presente, riscritta, sulla scia dei ricordi, in uno spettacolo emozionante e divertente che corre sul filo della tenerezza e dell’ironia.

La serata, aperta a tutta la cittadinanza, con ingresso libero e gratuito, inizierà con i saluti di Paolo Cavicchioli, presidente Fondazione di Modena; Roberta Pinelli, assessora Politiche sociali del Comune di Modena; Vittorina Maestroni, presidente Centro documentazione donna.

Il progetto In prima persona femminile – afferma Roberta Pinelli assessora a Politiche sociali, Accoglienza e integrazione, Agenzia casa del Comune di Modena – ha più di una valenza da sottolineare. La prima è relativa alla conservazione della memoria delle donne, che ha una propria peculiarità e al tempo stesso è anche memoria collettiva della nostra storia. La seconda, che mi preme evidenziare, è che oggi, in un mondo che sembra avere fra i valori primari la giovinezza, dar voce agli anziani, anzi alle donne anziane, acquista una funzione di ricucitura tra le generazioni, perché l’esperienza di chi ci ha preceduto non può e non deve andare dispersa e concorre alla formazione dell’identità delle donne di oggi e di domani

L’iniziativa restituisce il percorso partecipativo La tua storia, per la Storia di raccolta di scritture autobiografiche realizzato nell’ambito del progetto In prima persona femminile: diari, memorie, epistolari tra soggettività̀ e storia promosso dal Centro documentazione donna, con il sostegno della Fondazione di Modena e il patrocinio del Comune di Modena. Le testimonianze messe in scena provengono principalmente dal laboratorio “Come ci divertivamo: la scuola, le amicizie, i giochi, i passatempi, le estati, il tempo libero” realizzato dalle Residenze, Semiresidenze e Spazi Anziani del Comune di Modena.

Hanno aderito: Casa Residenza Anziani Guicciardini; Casa Residenza Anziani Ramazzini; Casa Residenza Anziani San Giovanni Bosco; Casa Residenza Anziani IX Gennaio; Casa Residenza Anziani Villa Parco; Casa Residenza Anziani Villa Regina; Casa Residenza Anziani Vignolese; Centro Diurno San Geminiano; Casa Residenza Anziani e Centro Diurno Cialdini; Case Residenze Anziani Ducale 2 e 3; Spazio Anziani Madonna Pellegrina; Spazio Anziani Pergolesi.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri”. Tutta la stanchezza del mondo di Enrica Tesio
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere dell'albicocca
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere del miele
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Devitalizzare un dente fa male?
Devitalizzare un dente fa male? E' la domanda che ci si pone quando ci si prospetta una estrazioneleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchDa Novi al Sudafrica: le macchine agricole di Andreoli Engineering fanno il giro del mondo
    • WatchTante e belle motociclette domenica a Mirandola.
    • WatchA spasso nel bosco di San Felice sul Panaro

    La buona notizia

    Rimosse auto abbandonate a Bomporto e Nonantola
    Gli agenti di Polizia Locale Unione del Sorbara sabato hanno restituito decoro a due aree pubbliche[...]
    Tiroide ed eventuali nodi ora si vedono in 3 dimensioni in ospedale a Carpi
    Il software ad elevata tecnologia è stato donato dall’Associazione Pazienti Tiroidei Onlus [...]
    Scompare in Calabria, il liceo di Ancona inonda di cartoline il suo paese per rompere l'omertà
    I ragazzi e le ragazze anconetane avevano partecipato a un campo di Libera a Crotone e hanno conosciuto la mamma del giovane 19enne di cui non si hanno notizie da 9 anni: lupara bianca[...]

    Curiosità

    I cani poliziotto Arek e Folk in visita a Cavezzo dai bimbi del centro estivo
    I cani poliziotto Arek e Folk in visita a Cavezzo dai bimbi del centro estivo
    Su invito della sindaca il Nucleo Cinofili Carabinieri di Bologna ha effettuato una dimostrazione pratica che ha suscitato tanto entusiasmo e curiosità[...]
    Al Tecnopolo di Mirandola successo per lo speed dating
    Al Tecnopolo di Mirandola successo per lo speed dating
    Dottorandi ed aziende del biomedicale cercano il loro matching professionale[...]
    Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
    Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
    La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monari[...]
    TedEx Mirandola chiude i battenti e dà appuntamento all'anno prossimo
    TedEx Mirandola chiude i battenti e dà appuntamento all'anno prossimo
    Il tema del 2023 sarà "Il tempo di prenderci cura"[...]
    Finalestense a trent'anni: la voglia di vestirsi non ha età - IL RACCONTO
    Finalestense a trent'anni: la voglia di vestirsi non ha età - IL RACCONTO
    Finalestense torna in centro storico dopo due anni di pandemia. L'allegria e l'entusiasmo dei ragazzi sfilano in corteo insieme alle cerchie[...]
    Un autobus giallo sulla Provinciale: è il Duroni Bus, temporary shop per le ciliegie a San Felice
    Un autobus giallo sulla Provinciale: è il Duroni Bus, temporary shop per le ciliegie a San Felice
    Eugenio Gagliardelli, a.d. della ceramica Opera di Camposanto, porta nella Bassa la frutta della sua azienda agricola di Maranello. Il ricavato va in beneficienza[...]
    Centenario della nascita di Margherita Hack, ecco il francobollo commemorativo
    Centenario della nascita di Margherita Hack, ecco il francobollo commemorativo
    Il francobollo è stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente.[...]
    A spasso nel bosco Tomasini a San Felice - VIDEO
    A spasso nel bosco Tomasini a San Felice - VIDEO
    Almeno per un pomeriggio, un centinaio di sanfeliciani di tutte le età ha potuto riscoprilo: grazie all'accordo tra azienda agricola Mediplants e Comune, è stato reso di nuovo accessibile. [...]
    Doppio cognome, ecco il primo bimbo registrato così all'anagrafe nel Modenese
    Doppio cognome, ecco il primo bimbo registrato così all'anagrafe nel Modenese
    Prima il padre poi la madre oppure viceversa, lo decidono i genitori[...]
    Arrivano i sassi della fortuna dell'artista Ester Fulloni a San Felice
    Arrivano i sassi della fortuna dell'artista Ester Fulloni a San Felice
    Dal 2 giugno saranno sparsi nei luoghi più frequentati del paese[...]
    • malaguti